USA, indagini sulle tasse di Google?

L'autorità competente avrebbe convocato i vertici di Mountain View per parlare di tasse. E stavolta potrebbe non essere routine

Roma – Secondo indiscrezioni lo US Internal Revenue Service , l’autorità federale competente della materia fiscale, ha convocato Google per parlare dei suoi comportamenti in materia di licenze, proprietà intellettuale e profitti generati o trasferiti all’estero tramite filiali offshore: questo tipo di incontri sono una consuetudine per grandi aziende come Mountain View, ma stavolta sembrerebbero nascondere una preoccupazione maggiore da parte di Washington.

Google è già stata accusata di evasione fiscale in Cina , Regno Unito , Turchia , Francia e in Italia .

BigG si era già trovata al centro delle analisi di osservatori che l’accusavano di aver approfittato con troppa malizia di scappatoie finanziarie che l’avrebbero portata a risparmiare a danno dei cittadini americani circa 3,1 miliardi di dollari.

E proprio a tal riguardo l’autorità statunitense avrebbe chiesto a Google, nell’ultimo incontro avuto, informazioni riservate più dettagliate su alcune operazioni che hanno comportato il passaggio di risorse alle sue sussidiarie offshore : tre acquisizioni tra cui quella di YouTube, nonché passaggi di proprietà intellettuale e contratti di licenza.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • batman scrive:
    bella mossa
    regalare the sims per un cellulare aziendale è una gran bella mossa.che falliscano.
    • Sgabbio scrive:
      Re: bella mossa
      Ma blackbarry non è solo un telefono aziendale.
      • Prozac scrive:
        Re: bella mossa
        - Scritto da: Sgabbio
        Ma blackbarry non è solo un telefono aziendale.È anche un telefono aziendale.Soprattutto con l'uscita di OS 7, separa la vita lavorativa da quella personale ;)http://it.blackberry.com/services/blackberry7/Secondo me il problema fondamentale sono le applicazioni... Ce ne sono davvero poche per il mondo consumer... (Se confrontate al numero di applicazioni disponibili per iOS o Android). Inoltre, costano mediamente più che quelle per iOS!!!
      • batman scrive:
        Re: bella mossa
        si ma sarai d'accordo con me che forse il danno l'ha avuto chi lo usa come telefono aziendale...
    • hp fiasco scrive:
      Re: bella mossa
      quale parte di telefono aziendale=telefono che paga l'azienda non è chiara?o sei ancora di quelli che pensano che con un telefono aziendale ... almeno una volta al mese una chiamata di lavoro magari occorrerebbe pure farla!!!!ormai le chiamate di lavoro le fanno tutte i precari col telefono personale!
    • prova123 scrive:
      Re: bella mossa
      Sarei d'accordo se questa logica fosse bidirezionale, ovvero se io sono un agricoltore e ho speso troppo ti ripago in pere ... anche se ho la sensazione che ne abbiano una sufficiente scorta!
    • pampinello scrive:
      Re: bella mossa
      Effettivamente mi sembra una presa in giro. Forse l'unica applicazione che vale potrebbe essere un navigatore GPS se esiste (non ho un BB).BB ha dei meriti sicuramente ma si é seduta un pó troppo sugli allori e ora ha pure avuto questo problema. 1+1=2 =
      devono stare MOLTO attenti a non perdere clienti perché poi con IPhone + Android (non a caso 1+1=2 )non li recuperano piú.
    • il puntiglios o scrive:
      Re: bella mossa
      - Scritto da: batman
      regalare the sims per un cellulare aziendale è
      una gran bella
      mossa.
      che falliscano.Quale parte di:"...è stato messo sul piatto anche un mese di supporto tecnico gratuito (sia per i normali clienti sia per i clienti corporate)."Non ti è chiara?
Chiudi i commenti