USA, pace fatta sugli SMS sponsorizzati

Raggiunto un accordo tra l'operatore T-Mobile e la società di messaggistica commerciale EZ Texting. L'operatore sbloccherà i messaggini della seconda. Ma è polemica sulla neutralità del servizio

Roma – Finisce fuori dal tribunale la controversia tra T-Mobile e EZ Texting . Questi i termini della questione: T-Mobile Usa, filiale dell’operatore multinazionale di telefonia mobile, decide di annullare la fornitura dei servizi a EZ Texting, società specializzata nel marketing mobile e, in particolare, nei servizi di messaggistica cellulare. Secondo il management, EZ Texting era “colpevole” di contare tra i propri clienti un sito che diffondeva messaggi sull’uso della marijuana per scopi clinici. Ma ora la questione è stata chiusa con un accordo extra-giudiziale dai termini non ancora chiariti.

Gli ultimi aggiornamenti provenienti da oltreoceano riferiscono di un accordo sopraggiunto tra le parti, all’interno della causa civile intentata da EZ . Proprio in una recentissima dichiarazione, l’azienda di messaggistica cellulare afferma che, “sebbene i termini della nuova intesa con il provider rimangono segreti, EZ Texting e T-Mobile si impegneranno a rispettare tutte le leggi e le norme d’uso in materia di marketing mobile via SMS secondo l’offerta di T-Mobile ai propri clienti”.

I legali coinvolti nel processo affermano che, secondo l’accordo raggiunto, T-Mobile dovrà “sbloccare” i servizi di EZ Texting nell’area di New York, ma non è chiaro se il carrier wireless consentirà l’invio di SMS da parte di legalmarijuanadispensary.com , attraverso i quali venivano fornite indicazioni logistiche sullo shop di marijuana medica più vicino.

Public Knowledge , associazione di consumatori americana, sostiene che un caso del genere riporta sotto i riflettori la petizione presentata alla Federal Communications Commission (FCC) nel 2007 , con la quale alcuni gruppi in difesa del cliente chiedevano, sostanzialmente, l’inclusione della messaggistica telefonica all’interno dei regolamenti sui servizi di telecomunicazioni , che sottostanno a norme chiare in materia di controllo e divieti.

Secondo Gigi Sohn, presidente di Public Knowledge, “è necessario che FCC decida una volta per tutte di fermare l’arbitrarietà con la quale i carrier wireless interrompono la fornitura dei loro servizi ai diversi clienti. Solo attraverso la chiarezza dei regolamenti – prosegue Sohn – potranno cessare le discriminazioni e potrà essere finalmente affermato il proncipio della net neutrality “.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mPYGdPdDWpu wAHQji scrive:
    ZnRHWKocTNvCEnpNA
    http://www.dearandfrom.com/mortgage.html home refinance :DDD http://www.cogenesys.com/online_college_degrees.html colleges online =D http://www.heatherlaforce.com/mba.html MBA online =PP http://www.lanewayhousingvancouver.com/mortgage_refinance.html home refinance
    :PPP
  • yIciiojnGiS PtJfzbVW scrive:
    oQrgcmyJgBLcJhu
    http://www.chefsdailyunwrapped.com/healthinsurance.html health insurance djlfvr http://www.tamtamfemme.org/auto-insurance.html auto insurance 95421
  • sentinel scrive:
    Internet continua a dare la prova...
    ...Della sua non controllabilità.(non controllabilità = più grattacapi pè TUTTI, specialmente per chi vuole controllare ;-) )
  • giuliano g scrive:
    Assolto un piffero!
    Innanzitutto vale la pena di ricordare che quelli di MerateOnLine, difesi dal geniale avvocato Antonio Di Pietro, sono stati condannati penalmente in via definitiva per un reato inesistente, ovvero aver ascoltato tramite scanner radio le comunicazioni IN CHIARO dei Benemeriti Carabinieri del posto.Per quanto riguarda la recente sentenza, il direttore dice "io non ho mai pubblicato quella lettera" e i giudici (senza un tabulato o un'analisi del server) nei tre gradi di giudizio gli rispondono "NO, tu sei un BUGIARDO! Il fatto è avvenuto" , ma alla fine non lo puniscono perché il "fatto" (che secondo loro è avvenuto) non costituisce reato previsto dal codice penale. Da notare che non è un'assoluzione perché "il fatto non sussiste" o per "non aver commesso il fatto", scusate se è poco!Adesso il querelante, forte di tre sentenze che gli danno ragione, può andare al tribunale civile e dire: "Guardate, i giudici hanno stabilito che è stata pubblicata una lettera diffamatoria, hanno stabilito pure che il direttore non ha controllato, non è punibile penalmente, ma io pretendo comunque un bel risarcimento in sede civile."In sede civile non vale la regola della responsabilità penale personale (vedi il caso Mediaset vs Youtube)
    • Momento di inerzia scrive:
      Re: Assolto un piffero!
      - Scritto da: giuliano g
      Per quanto riguarda la recente sentenza, il
      direttore dice "io non ho mai pubblicato quella
      lettera" e i giudici (senza un tabulato o
      un'analisi del server) nei tre gradi di giudizio
      gli rispondono "NO, tu sei un BUGIARDO! Il fatto
      è avvenuto" , ma alla fine non lo puniscono
      perché il "fatto" (che secondo loro è avvenuto)
      non costituisce reato previsto dal codice penale.
      Da notare che non è un'assoluzione perché "il
      fatto non sussiste" o per "non aver commesso il
      fatto", scusate se è
      poco!Allora è assolto perché il fatto non costituisce reato.Scusa se è poco.E' come se ti facessero un proXXXXX perché hai starnutito in piazza.30000 persone ti hanno visto farlo e tu non puoi provare il contrario (ovvero che non eri tu)Il fatto è avvenuto (sussiste) e sei stato tu (hai commesso il fatto), ma non costituisce reato, quindi non c'è rilevanza penale.Se pi starnutendo hai macchiato l'impermeabile di qualcuno e quello ti fa causa civile, bisognerà vedere se il giudice stabilisce colpa o dolo nel tuo starnuto, ma questo indipendentemente dalla causa penale (vedi proXXXXX Ustica)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 ottobre 2010 17.25-----------------------------------------------------------
  • attonito scrive:
    Una sentenza che ha senso?
    La Corte Costituzionale sentenzia una cosa che HA senso e non lo da - come al solito - in kulo a quelli che disturbano il manovratore? che succende!?!?
    • Birraio scrive:
      Re: Una sentenza che ha senso?
      - Scritto da: attonito
      La Corte Costituzionale sentenzia una cosa che HA
      senso e non lo da - come al solito - in kulo a
      quelli che disturbano il manovratore? che
      succende!?!?Ha senso cosa? Anche tu non capisci una XXXX.
      • Valeren scrive:
        Re: Una sentenza che ha senso?
        No, no, non ci siamo proprio!Questo non è da troll, è più da bimbominkia ( k voluta ).Studia che sei ancora in tempo.
    • ullala scrive:
      Re: Una sentenza che ha senso?
      - Scritto da: attonito
      La Corte Costituzionale sentenzia una cosa che HA
      senso e non lo da - come al solito - in kulo a
      quelli che disturbano il manovratore? che
      succende!?!?Tutti possono "sbagliare" no? ;)
  • Birraio scrive:
    non ho capito
    internet è proprio uno schifo, tutti possono fare quello che vogliono
    • 1977 scrive:
      Re: non ho capito
      - Scritto da: Birraio
      internet è proprio uno schifo, tutti possono
      fare quello che
      voglionoesattamente come il mondo reale
      • Birraio scrive:
        Re: non ho capito
        - Scritto da: 1977
        - Scritto da: Birraio

        internet è proprio uno schifo, tutti possono

        fare quello che

        vogliono

        esattamente come il mondo realenon capisci niente. cosa c'entra questo adesso? se io col mio camion trasporto droga chi è che mettono in carcere? allora anche chi è èroprietario di un siuto web deve andare in carcere!
        • TuttoaSaldo scrive:
          Re: non ho capito

          lo vedi che non capite
          niente?Non capita niente a chi?Occhio che parte la denuncia per diffamazione ;-)
          • Birraio scrive:
            Re: non ho capito
            - Scritto da: TuttoaSaldo

            lo vedi che non capite

            niente?

            Non capita niente a chi?
            Occhio che parte la denuncia per diffamazione ;-)non capisci niente neppure tu!
          • ullala scrive:
            Re: non ho capito
            - Scritto da: Birraio
            - Scritto da: TuttoaSaldo


            lo vedi che non capite


            niente?



            Non capita niente a chi?

            Occhio che parte la denuncia per diffamazione
            ;-)

            non capisci niente neppure tu!Ma secondo te ti mettono in galera perchè il camion è tuo o perchè eri tu a trasportare droga!Perchè sai è tutto li il punto!E sappi (per la cronaca) che è già avvenuto che mettessero in galera autisti perchè appartenevano ad una organizzazione dedita al traffico senza che i proprietari ne risultassero minimamente coinvolti!Così come invece è sucXXXXX anche il contrario proprietari arrestati perchè l'autista trasportava (a sua insaputa) carichi di droga!La responsabilità di fronte alla legge è individuale e va provata per ogni singolo individuo chiamato in causa!Le tue nozioni in merito sono, a essere buoni, un tantinello "primitive".
          • Sgabbio scrive:
            Re: non ho capito
            Ma birraio aka Suond blaster, non usa il suo accunt registrato, come mai ? Oppure è un troll che lo scimmiotta.
        • fiertel91 scrive:
          Re: non ho capito
          - Scritto da: Birraio
          non capisci niente. cosa c'entra questo adesso?
          se io col mio camion trasporto droga chi è che
          mettono in carcere? allora anche chi è
          èroprietario di un siuto web deve andare in
          carcere!Non fa una piega :
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: non ho capito
      contenuto non disponibile
      • Birraio scrive:
        Re: non ho capito
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: Birraio

        internet è proprio uno schifo

        vero


        tutti possono fare quello che vogliono

        Sì, ma basta piangere adesso.e tu torna a spellare i fili
        • bertuccia scrive:
          Re: non ho capito
          - Scritto da: Birraio

          e tu torna a spellare i filiLOOOOOL (rotfl)UHUH AHAHA UUUHHHH UH UH UH KWEEE KWEEEE KWEEEEEEE
    • pietro scrive:
      Re: non ho capito
      - Scritto da: Birraio
      internet è proprio uno schifo, tutti possono
      fare quello che
      voglionoInternet non è un giornale nè una televisioneè come fare quattro chacchiere in piazza, ognuno può dire quello che vuole e come chacchiere tali le cose vanno considerate.E' la considerazione che un sito ha acquisito a elevare la considerazione delle cose che vengono dette.
      • Momento di inerzia scrive:
        Re: non ho capito
        - Scritto da: pietro
        E' la considerazione che un sito ha acquisito a
        elevare la considerazione delle cose che vengono
        dette.Questo vale anche per la TV: vedi causa AIA Vs Il ProXXXXX del Lunedì
      • Birraio scrive:
        Re: non ho capito
        - Scritto da: pietro
        - Scritto da: Birraio

        internet è proprio uno schifo, tutti possono

        fare quello che

        vogliono
        Internet non è un giornale nè una televisione
        è come fare quattro chacchiere in piazza, ognuno
        può dire quello che vuole e come chacchiere tali
        le cose vanno considerate.Si e se tu dici 4 XXXXXXXte in piazza, se poi ti spaccano la faccia c'hanno ragione c'hanno.
        • pippO scrive:
          Re: non ho capito
          - Scritto da: Birraio
          - Scritto da: pietro

          - Scritto da: Birraio


          internet è proprio uno schifo, tutti possono


          fare quello che


          vogliono

          Internet non è un giornale nè una televisione

          è come fare quattro chacchiere in piazza, ognuno

          può dire quello che vuole e come chacchiere tali

          le cose vanno considerate.

          Si e se tu dici 4 XXXXXXXte in piazza, se poi ti
          spaccano la faccia c'hanno ragione
          c'hanno.allora eri tu che aspettava belpietro... :D
        • pietro scrive:
          Re: non ho capito
          - Scritto da: Birraio
          - Scritto da: pietro

          - Scritto da: Birraio


          internet è proprio uno schifo, tutti possono


          fare quello che


          vogliono

          Internet non è un giornale nè una televisione

          è come fare quattro chacchiere in piazza, ognuno

          può dire quello che vuole e come chacchiere tali

          le cose vanno considerate.

          Si e se tu dici 4 XXXXXXXte in piazza, se poi ti
          spaccano la faccia c'hanno ragione
          c'hanno.la violenza non ha mai giustificazioni
      • Momento di inerzia scrive:
        Re: non ho capito
        - Scritto da: pippo75
        è legale?Se la notizia è vera, si.
    • scoreggia potentissi ma scrive:
      Re: non ho capito
      - Scritto da: Birraio
      internet è proprio uno schifo, tutti possono
      fare quello che
      voglionoE allora non usarlo. Chi XXXXX te lo fa fare?
      • sentinel scrive:
        Re: non ho capito
        - Scritto da: XXXXXXXXX potentissi ma
        - Scritto da: Birraio

        internet è proprio uno schifo, tutti possono

        fare quello che

        vogliono

        E allora non usarlo. Chi XXXXX te lo fa fare?Infatti, chi si astiene vive meglio e più a lungo.
        • Funz scrive:
          Re: non ho capito
          - Scritto da: sentinel

          E allora non usarlo. Chi XXXXX te lo fa fare?

          Infatti, chi si astiene vive meglio e più a lungo.Ma che dici? E' provato che una sana e regolare attività sessuale mantiene in salute e aiuta a prevenire problemi alla prostata :D
Chiudi i commenti