Vietnam: quella botnet non è nostra

Smentite ufficialmente le accuse di Google che puntavano il dito contro le autorità locali, ree di aver attaccato i computer di alcuni dissidenti. Nel frattempo, svelata una rete di cyberspionaggio con base in Cina

Roma – Nel corso delle sue indagini sulle ormai note intrusioni informatiche di dicembre , Google aveva individuato un particolare malware potenzialmente collegato a quella che era stata già soprannominata Operazione Aurora . Disseminato da una botnet, orchestrata in territorio vietnamita per attaccare una serie di computer, riconducibili ad attivisti e oppositori locali .

Come già sottolineato dal CTO di McAfee, George Kurtz, i cyberattacchi avrebbero potuto essere strettamente legati a membri della Repubblica Socialista Vietnamita. Autorità locali decisamente innervosite a causa del fermento creatosi intorno a un episodio di cronaca locale. Che quindi avrebbero lanciato attacchi di tipo DDoS contro i blogger più scomodi .

Ma si tratterebbe , almeno stando al portavoce del ministero degli Esteri vietnamita Nguyen Phuong Nga, di voci prive di qualsivoglia fondamento. “Abbiamo più volte spiegato chiaramente la nostra posizione su tematiche come quelle relative all’accesso o all’utilizzo delle tecnologie come Internet – ha dichiarato un breve comunicato ufficiale – La legge vietnamita mette in campo una specifica normativa contro virus e malware, oltre a tutelare la sicurezza e la confidenzialità delle informazioni”.

Se per lo stesso Kurtz la botnet vietnamita non aveva legami con gli attacchi di Aurora contro Google, una rete di cyberspionaggio recentemente scoperta dagli esperti potrebbe averne più di qualcuno. È stato soprannominato Shadow il network maligno con base in Cina che avrebbe colpito i computer di varie nazioni del mondo, tra cui i sistemi governativo-militari dell’India .

Esperti canadesi e statunitensi hanno quindi sottolineato come tra le altre vittime ci siano stati la sede ufficiale del Dalai Lama, le Nazioni Unite e l’ambasciata del Pakistan negli Stati Uniti. L’ondata di cyberattacchi sarebbe stata condotta a mezzo social, attraverso account Twitter e blog compromessi . Obiettivo primario, quello di controllare le postazioni informatiche delle autorità indiane, alla ricerca di documenti confidenziali da trafugare.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ignorante scrive:
    eeepc T101MT
    Ma non è meglio un eeepc T101MT?? Ha le porte usb, la webcam, la tastiera, l'Hd, la LAN ed anche una ora in più di autonomia. E poi costa meno di 500 fonte: http://www.eeepc.it/ufficiale-eeepc-t101mt-da-aprile-a-499-euro/
    • Marco scrive:
      Re: eeepc T101MT
      - Scritto da: ignorante
      Ma non è meglio un eeepc T101MT?? Ha le porte
      usb, la webcam, la tastiera, l'Hd, la LAN ed
      anche una ora in più di autonomia. E poi costa
      meno di 500


      fonte:
      http://www.eeepc.it/ufficiale-eeepc-t101mt-da-apriBLASFEMOOOOO!!!!!Non vedi che quello strumento del Demonio e' uno strumento del Demonio perche' non ha i Sacri Segni impressi!?!?!!?Come osi confrontare la Santità di iPad (sia lodato il nome di Jobs in eterno!) con un oggetto blasfemo, corrotto e promisquo!?!?!?Che te ne fai di porte di espansione?!?!?Connessioni promisque con altri dispositivi!?!?!PENTITIIIII!!!!!I contatti tra dispositivi possono avvenire solo nel talamo iTunes!!!
    • sadness with you scrive:
      Re: eeepc T101MT
      - Scritto da: ignorante
      Ma non è meglio un eeepc T101MT?? no (o, meglio, dipende...)
      Ha le porte
      usb, la webcam, la tastiera, l'Hd, la LAN ed
      anche una ora in più di autonomia. e da quando 6 sarebbe maggiore di 10?
      E poi costa meno di 500 va benissimo se ti serve un netbook (mercato in calo) ma non se ti serve un tablet
    • Redpill scrive:
      Re: eeepc T101MT
      - Scritto da: ignorante
      Ma non è meglio un eeepc T101MT?? Ha le porte
      usb, la webcam, la tastiera, l'Hd, la LAN ed
      anche una ora in più di autonomia. E poi costa
      meno di 500


      fonte:
      http://www.eeepc.it/ufficiale-eeepc-t101mt-da-apriE' tutta un'altra cosa. Dipende dalle esigente. Personalmente non amo l'eeepc e nemmeno il concetto di netbook in genere. E' come avere un pc senza poter fare tutto ciò che fai con un pc, con schermo e tastiera che diventano faticosi alla lunga. E non scordare la praticità e le dinamiche del touchscreen.
      • ignorante scrive:
        Re: eeepc T101MT
        Risposta complessiva:Redpil: T101Mt dovrebbe, uso il condizionale, avere il touchscreen multitouchSadness with you: il confronto era con lo slate (in questo articolo si parla di lui non di Lui - notare la "l" minuscola per HP slate e la "L" maiuscola per "l'altro" (a beneficio di ruppolo & c :D)Marco: sto già bruciando all'inferno! :D cmq ripeto il confronto non era con Sua Santità... era con lo Slate.Per tutti: vorrei avere un decimo delle capacità di Steve... ho fatto salti mortali per tenere i suoi "cosi" fuori dai miei post ma ci entrano DI VIVA FORZA! Tanto di cappello. Ma su una cosa Steve ha perfettamente ragione: maledico il giorno che ho comprato uno smartphone WM (gloofish M810 per la precisione) e guardo con invidia ogni possessore di Iphone per il semplice fatto che loro hanno un telefono che FUNZIONA... io (nonostante il mio impegno da neo-cantinaro) a stento riesco a telefonare.
        • Redpill scrive:
          Re: eeepc T101MT
          - Scritto da: ignorante
          Risposta complessiva:
          Redpil: T101Mt dovrebbe, uso il condizionale,
          avere il touchscreen
          multitouch
          Sadness with you: il confronto era con lo slate
          (in questo articolo si parla di lui non di Lui -
          notare la "l" minuscola per HP slate e la "L"
          maiuscola per "l'altro" (a beneficio di ruppolo &
          c
          :D)
          Marco: sto già bruciando all'inferno! :D cmq
          ripeto il confronto non era con Sua Santità...
          era con lo
          Slate.
          Per tutti: vorrei avere un decimo delle capacità
          di Steve... ho fatto salti mortali per tenere i
          suoi "cosi" fuori dai miei post ma ci entrano DI
          VIVA FORZA! Tanto di cappello. Ma su una cosa
          Steve ha perfettamente ragione: maledico il
          giorno che ho comprato uno smartphone WM
          (gloofish M810 per la precisione) e guardo con
          invidia ogni possessore di Iphone per il semplice
          fatto che loro hanno un telefono che FUNZIONA...
          io (nonostante il mio impegno da neo-cantinaro) a
          stento riesco a
          telefonare.Chiedo venia, viene così spesso fatto il paragone con i netbook che ho letto solo eeepc.
          • ignorante scrive:
            Re: eeepc T101MT
            Chiedi soprattutto venia per non aver fatto il paragone con Sua Maestà!!
        • ruppolo scrive:
          Re: eeepc T101MT
          - Scritto da: ignorante
          Ma su una cosa
          Steve ha perfettamente ragione: maledico il
          giorno che ho comprato uno smartphone WM
          (gloofish M810 per la precisione) e guardo con
          invidia ogni possessore di Iphone per il semplice
          fatto che loro hanno un telefono che FUNZIONA...
          io (nonostante il mio impegno da neo-cantinaro) a
          stento riesco a
          telefonare.Coraggio, tutti abbiamo fatto degli errori :D Solo gli stolti non cambiano mai idea, specie dopo l'esperienza personale.
    • ruppolo scrive:
      Re: eeepc T101MT
      - Scritto da: ignorante
      Ma non è meglio un eeepc T101MT?? Ha le porte
      usb, la webcam, la tastiera, l'Hd, la LAN ed
      anche una ora in più di autonomia. E poi costa
      meno di 500


      fonte:
      http://www.eeepc.it/ufficiale-eeepc-t101mt-da-apriPer la Asus è sicuramente meglio.
  • Andrea scrive:
    "i"Slate killer
    Se questo è lo slate allora aspetto il prossimo giro! (arriva tra 5 ore se non ho capito male! hehehe). Sembra proprio che lo "slate killer" sia lui stesso! - primo caso di suicidio informatico!!!Parlando SERIAMENTE: qualcuno ha notizie più specifiche circa il tablet ADAM della notion Ink. Se è vera la metà delle cose che si leggono in rete questo si "mangia" lo slate a colazione!!! Ma aspettiamo una recensione seria ed imparziale, ammesso che si possa avere.Non sono ancora riuscito a capire se il nuovo schermo Pixel Qi è rivoluzionario oppure se è l'ennesima promessa mancata. Nel primo caso... i produttori di ebook (kindle, nook & co.) come la prenderanno?
    • collione scrive:
      Re: "i"Slate killer
      certo che ci sono notizie http://notionink.wordpress.com/2010/04/03/so-where-are-we/
      • Andrea scrive:
        Re: "i"Slate killer
        Grazie per la risposta... ma il fatto che il lancio di "Adam" sia rimandato a data da destinarsi non mi aiuta a capire quali sono le sue reali potenzialità, purtroppo.Cambiando TEMA (ma non troppo): vorrei rivolgere una domanda agli addetti del settore - che sicuramente non mancano tra i lettori del forum - secondo voi sarà possibile utilizzare WINE sui netbook (e ovviamente sui Tablet) che monteranno Android/Chrome OS? Se si... presumibilmente con quali limitazioni?
        • collione scrive:
          Re: "i"Slate killer
          dipende da googlecon le attuali limitazioni sull'acXXXXX all'hardware, wine non girerà mai su chromeos nè androidperò il punto è che wine è inutile se poi ci fai girare software per pcavere eclipse o word su un gingillo con uno schermo di 7 o 10 pollici non è il massimoil software va ripensato in termini d'interfaccia, altrimenti si rischia di fare flop e tra poco lo vedremo proprio con lo slate di hp
          • Andrea scrive:
            Re: "i"Slate killer
            Su questo non posso darti che ragione. Ma io pensavo ad applicazioni di nicchia... Sono ingegnere Edile: non mi sognerei mai scrivere una relazione con Word su un tablet però non mi dispiacerebbe inserire la mia chiavetta BM-cad (un programma di disegno grafico che gira da chiave usb) ed eseguire i rilievi con un tablet lasciando a casa il portatile che uso adesso (e soprattutto il mouse esterno); oppure andare in cantiere e riportare "in diretta" i lavori eseguiti nel programma che uso per gestire gli stati d'avanzamento (primus) solo per farti un paio di esempi.Poi ogni utente potrebbe trovarvi la sua utilità. Resta il fatto che la sola possibilità di "portarsi dietro" programmi comprati e/o di utilizzo frequente potrebbe decretare il sucXXXXX di un dispositivo. In questo lo slate parte avvantaggiato.
          • Vistabuntu non Loggato scrive:
            Re: "i"Slate killer
            - Scritto da: Andrea
            Su questo non posso darti che ragione.
            Ma io pensavo ad applicazioni di nicchia... Sono
            ingegnere Edile: non mi sognerei mai scrivere una
            relazione con Word su un tablet però non mi
            dispiacerebbe inserire la mia chiavetta BM-cad
            (un programma di disegno grafico che gira da
            chiave usb) ed eseguire i rilievi con un tablet
            lasciando a casa il portatile che uso adesso (e
            soprattutto il mouse esterno); oppure andare in
            cantiere e riportare "in diretta" i lavori
            eseguiti nel programma che uso per gestire gli
            stati d'avanzamento (primus) solo per farti un
            paio di
            esempi.
            Poi ogni utente potrebbe trovarvi la sua utilità.
            Resta il fatto che la sola possibilità di
            "portarsi dietro" programmi comprati e/o di
            utilizzo frequente potrebbe decretare il sucXXXXX
            di un dispositivo. In questo lo slate parte
            avvantaggiato.OTBellissimo Primus, la Accanon sbaglia un colpo, io uso edilus C.A. e sarebbe un sogno farlo girare su tablet :)
          • Andrea scrive:
            Re: "i"Slate killer
            sempre OT: Concordo.. la ACCA non sbaglia un colpo. In un primo momento pensavo di "darti addosso" sul fatto di far girare Edilus su un Tablet, poi mi sono reso conto che io lo faccio girare senza problemi sul mio portatile PB del 2007 (che, masterizzatore a parte, vale la metà di un netbook odierno!) ma soprattutto mi è sovvenuto il vecchi adagio: de gustibus non est disputandum! d'altronde... qui siamo TUTTI per sistemi aperti e per la libertà dell'utente, o sbaglio? Mica si parla di MS o di apple? :P
          • collione scrive:
            Re: "i"Slate killer
            mmm ma ad occhio e croce direi che è roba pesantuccia no? un tablet non è mica un mostro di potenza poi rimane il dubbio dell'interfaccia e dello spazio fisico del display, penso che il discorso del "perdi la vista prima o poi" vada fatto anche in questo caso
          • Andrea scrive:
            Re: "i"Slate killer
            Non credere che questi programmi utilizzino molte risorse (citando i casi: il programma per computi e contabilità è meno esoso di un Chrome con 2/3 schede aperte; il programma di Calcoli statici può impiegare qualche istante in più per far girare il calcolo ma non più di questo; un programma per disegno unifilare - non autocad "ultime" versioni - buono per effettuare rilievi e correzioni sul campo di disegni realizzati in ufficio "pesa" pochissimo). I programmi professionali (esclusa grafica, rendering ecc.) sono pensati per risiedere più anni sullo stesso hardware, le case produttrici perderebbero frotte di cliente se dovessero dirgli: "per usare questo programma deve cambiare il parco macchine!" o ancora peggio: "ingegnere... è arrivato l'aggiornamento, mi raccomando rottami tutti i vecchi Pc prima di istallarlo!!!".I tablet li vedo più in difficoltà con i giochi pensati per PC e console.Ad ogni modo... una utilità ASSOLUTA di un eventuale tablet con schermo tipo e-ink sarebbe quella di portarsi sempre dietro manuali, appunti, vademecum, fogli di calcolo realizzati ad hoc ecc in 700 gr di peso.Aspettiamo fiduciosi.
          • collione scrive:
            Re: "i"Slate killer
            si effettivamente hai ragione, la mia preoccupazione è piuttosto la dimensione dello schermoper i manuali ok ma per i disegni penso che uno schermo più grande sia migliore, anche se i tablet hanno la possibilità di connettersi a display esterni e quindi c'è da vedere se è o meno un handicapcertamente come device per portarsi dietro materiale di vario tipo in maniera conveniente è l'ottimale ed è per questo che critico quelli che dicono "si ma che me ne faccio"infine penso che per ora siamo solo ad un sorta di prova generale, i veri tablet saranno quelli della prossima generazione e spero che non saranno tutti marchiati apple
          • ruppolo scrive:
            Re: "i"Slate killer
            - Scritto da: collione
            si effettivamente hai ragione, la mia
            preoccupazione è piuttosto la dimensione dello
            schermo

            per i manuali ok ma per i disegni penso che uno
            schermo più grande sia migliore, anche se i
            tablet hanno la possibilità di connettersi a
            display esterni e quindi c'è da vedere se è o
            meno un
            handicapSe per i disegni l'esperienza è come quella delle foto (parlo di iPad) il problema non sussiste: è come visionare un microfilm, per chi ha avuto tale esperienza.
            certamente come device per portarsi dietro
            materiale di vario tipo in maniera conveniente è
            l'ottimale ed è per questo che critico quelli che
            dicono "si ma che me ne
            faccio"Quelli non hanno la minima immaginazione.
            infine penso che per ora siamo solo ad un sorta
            di prova generale, i veri tablet saranno quelli
            della prossima generazione e spero che non
            saranno tutti marchiati
            appleSperanza vana: ci vogliono anni per sviluppare un sistema operativo per apparecchi di questo tipo, per chi già sviluppa sistemi operativi. Figuriamoci per gli altri.
          • Andrea scrive:
            Re: "i"Slate killer
            Resta valida la mia richiesta di maggiori informazioni (o magari esperienze dirette a varie fiere - incontri - congressi) riguardo i display Pixel 3Qi ed al tablet Adam della Notion Ink
          • Nedanfor non loggato scrive:
            Re: "i"Slate killer
            http://www.notionink.in/adamtechspecs.php
          • LucaS69 scrive:
            Re: "i"Slate killer
            Mi piace, lo dico con ironia, quando alla voce prezzo scrivono$327-800Che senso ha ?Una forbice così grande fa soltanto ridere, stai generico su un prezzo medio o metti un bel "ND".E lo dico da possibile acquirente dell'adam di cui apprezzo quasi tutto.Purtroppo tanto senza veri costruttori alle spalle non lo vedremo mai e anche se lo vedremo sarà un acquisto troppo azzardato pensando ai rischi collegati all'assistenza tecnica e alle riparazioni (considerando anche lo schermo basato su una tecnologia molto giovane).Troppo troppo rischioso senza un grande nome affidabile che te lo venda con annessi e connessi.Comunque è una tecnologia che nel 2012 vedremo anche usata dalle aziende importanti e allora ne riparleremo.
          • Andrea scrive:
            Re: "i"Slate killer
            Resta il dubbio sulle "reali" capacità di un sistema del genere. Inoltre... questi benedetti display Pixel 3Qi funzionano o no? Nel primo caso: perché nessuna delle grandi case costruttrici lo utilizza? Nel secondo: perché nessuna rivista/sito specializzato fa un bel test SERIO e seppelliamo il display ibrido? Così passiamo al prossimo argomento.Ad ogni modo penso che il fattore "garanzia" metta una pietra miliare sulle mie intenzioni di comprare un ADAM.
  • Nedanfor non loggato scrive:
    Ma non hanno capito...
    ...che il marketing di Apple punta molto sull'App Store? Che quello è un grande motivo per cui tanti ne sono attratti? Per chi conosce l'informatica sa che non è una novità (repository), ma anche se non è una novità è una funzionalità in più, signori. Android l'ha capito e ha cercato di compensare a modo suo, Nokia/Intel con MeeGo idem. Ubu ha già lanciato dalla 9.10 l'Ubuntu Software Center (che, se offrisse anche programmi a pagamento, sarebbe identico... e si sta dirigendo in quella direzione, grazie al cielo). Per avere 1/10 del sucXXXXX dell'iPad ti serve una fonte unificata per le applicazioni, da cui scaricarle e aggiornarle. A prescindere dalla penosa scelta di Atom (che un utente normale manco sa la differenza tra ARM e x86) il problema vero risiede in questo. My two cents.
  • panda rossa scrive:
    Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?
    Scusate, ma quando questo coso va in BSOD, come si fa a pigiare CTRL-ALT-DEL?
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?
      Si passa al secondo trucco: premere l'interruttore. Oppure apparirà un pulsantone con scritto 'RIAVVIA', se sono stati lungimiranti.
      • panda rossa scrive:
        Re: Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?
        - Scritto da: Nedanfor non loggato
        Si passa al secondo trucco: premere
        l'interruttore. Oppure apparirà un pulsantone con
        scritto 'RIAVVIA', se sono stati
        lungimiranti.In realta' non riavvia, ma sospende o iberna, e quando lo risvegli te lo ritrovi esattamente come prima.
        • LaNberto scrive:
          Re: Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?
          no, come con l'iPhone, volendo si può far riavviare perfettamente
          • Redpill scrive:
            Re: Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?
            - Scritto da: LaNberto
            no, come con l'iPhone, volendo si può far
            riavviare
            perfettamenteCome la maggior parte dei palmari avrà il suo bel tasto di softreset.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?
            - Scritto da: Redpill
            - Scritto da: LaNberto

            no, come con l'iPhone, volendo si può far

            riavviare

            perfettamente

            Come la maggior parte dei palmari avrà il suo bel
            tasto di
            softreset.Si, quello che fa scattare il portello della batteria.
    • Ridicolo scrive:
      Re: Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?
      - Scritto da: panda rossa
      Scusate, ma quando questo coso va in BSOD, come
      si fa a pigiare
      CTRL-ALT-DEL?Un po come su xandros e lisux, quando mentre hai il tuo bel desktop ti si freeza tutto (perche' ovviamente su lisux non sono bravi neanche a implementare un bsod ed il sistema ti si freeza all'improvviso).
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?
        Dispiaciuto che tu non sappia la differenza tra freeze e kernel panic/BSOD. Comunque sulle stesse macchine con Ubu NR non ho avuto mai freeze o problemi simili... Uno le comparazioni deve farle con i sistemi veri, altrimenti comincio a elencarti le funzionalità che mancano ai portatili venduti con il FreeDOS.
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?
      Con la BSOD non ti serve ctrl+alt+canc ma solo il reset, cmq vero, se un'applicazione si pianta come fai ad accedere al tak manager??? Su win è una cosa non proprio inutile, specie con le prime versione delle nuove release dei sw., quelle a cifre tonda per intederci (da FF a photoshop)
      • Redpill scrive:
        Re: Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?
        - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
        Con la BSOD non ti serve ctrl+alt+canc ma solo il
        reset, cmq vero, se un'applicazione si pianta
        come fai ad accedere al tak manager??? Su win è
        una cosa non proprio inutile, specie con le prime
        versione delle nuove release dei sw., quelle a
        cifre tonda per intederci (da FF a
        photoshop)Su alcuni palmari windows based è sufficiente la pressione di un tasto assegnato (di solito di default, ma anche assegnabile) ed esce il task manager in versione molto semplificata. Permette la chiusura di uno o più programmi. Tutto ciò con Windows Mobile 6.xNon so gli altri.
        • ruppolo scrive:
          Re: Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?
          - Scritto da: Redpill
          Su alcuni palmari windows based è sufficiente la
          pressione di un tasto assegnato (di solito di
          default, ma anche assegnabile) ed esce il task
          manager in versione molto semplificata. Permette
          la chiusura di uno o più programmi. Tutto ciò con
          Windows Mobile
          6.x
          Non so gli altri.Questo appartiene al passato, quando l'utente era costretto a sapere e imparare la gestione della memoria e il consumo della stessa delle varie applicazioni (naturalmente a sue spese).Questo fortunatamente è stato buttato dietro le spalle.
          • angros scrive:
            Re: Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?

            Questo fortunatamente è stato buttato dietro le
            spalle.Con L4, o con QNX, forse sì; ma gli altri sistemi non sono così robusti.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?
            - Scritto da: angros

            Questo fortunatamente è stato buttato dietro le

            spalle.

            Con L4, o con QNX, forse sì; ma gli altri sistemi
            non sono così
            robusti.Non mi addentro troppo.
      • Wolf01 scrive:
        Re: Ma come si pigia CTRL-ALT-DEL ?
        Opera 10 mi si pianta pressochè sempre sul palmare quando tento di vedere contenuti in flash, e non c'è task manager che tenga perchè esaurisce proprio la ram e il softreset è d'obbligo anche se ho impostato il pulsante del menu per l'acXXXXX al task manager con una pressione prolungata.Penso che sui tablet/slate che sono praticamente solo touch se ti si pianta l'applicazione a schermo intero, è poco ma sicuro che devi resettare.Mal che vada all'HP Slate attacchi una tastiera USB al volo :D :D :D
  • Non mi voglio registrare scrive:
    Formato
    Io continuo a preferire il formato 4:3 e sono d'accordo con Apple nella scelta che ha fatto per l'iPad.Ho provato un netbook da 10" con risoluzione 1024x600 e non ne potevo più di scrollare le pagine web. Per me è poco usabile.Purtroppo ormai schermi in 4:3 non se ne trovano più :-(
    • Streamer scrive:
      Re: Formato
      bèh,forse per sfogliare in comodità le pagine web il monitor andrebbe tenuto in verticale.
      • MeX scrive:
        Re: Formato
        avresti sroll orizzontale
        • Streamer scrive:
          Re: Formato
          non molto, tante pagine si adattano alla larghezza dello schermo
          • MeX scrive:
            Re: Formato
            se parliamo di risoluzioni quali 1024x600 non ce la fai... in quanto ben che ti vada un sito é pensato per una 800x600, anche se molti ormai vanno sicuri per un 1024x768
          • ruppolo scrive:
            Re: Formato
            - Scritto da: MeX
            se parliamo di risoluzioni quali 1024x600 non ce
            la fai... in quanto ben che ti vada un sito é
            pensato per una 800x600, anche se molti ormai
            vanno sicuri per un
            1024x768I siti sono pensati per 800 punti di larghezza. Se usi l'iPad in verticale ne hai 768 (pieni, non ci sono cornici né finestre), quindi ti mancano solo 32 punti. Non credo che sia necessario scrollare a causa di questi 32 punti, che sono circa il 3%.
          • MeX scrive:
            Re: Formato
            perché suppongo che l'iPad "comprima" il sito come fa l'iPhone
          • ruppolo scrive:
            Re: Formato
            - Scritto da: MeX
            perché suppongo che l'iPad "comprima" il sito
            come fa
            l'iPhoneSi.
          • FinalCut scrive:
            Re: Formato
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: MeX

            perché suppongo che l'iPad "comprima" il sito

            come fa

            l'iPhone

            Si.Me lo spiegava uno sviluppatore in azienda giorni fa, Apple usa una tecnica interessante le viewport.[code] [/code]http://developer.apple.com/safari/library/technotes/tn2010/tn2262.html#SAFARI_ON_IPAD_READINESS_CHECKLIST-3__CHECK_YOUR_VIEWPORT_TAG_SETTINGSServono proprio ad ovviare a questi problemi.(linux)(apple)
          • ruppolo scrive:
            Re: Formato
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: MeX


            perché suppongo che l'iPad "comprima" il sito


            come fa


            l'iPhone



            Si.


            Me lo spiegava uno sviluppatore in azienda giorni
            fa, Apple usa una tecnica interessante le
            viewport.

            [code] content="width=device-width"
            /

            [/code]

            http://developer.apple.com/safari/library/technote

            Servono proprio ad ovviare a questi problemi.

            (linux)(apple)Se dai un'occhiata al sorgente della mia home page trovi proprio questo tag tra le prime righe. Mi è bastato mettere tale tag per rendere il sito perfettamente iphone-aware.
          • FinalCut scrive:
            Re: Formato
            - Scritto da: ruppolo



            Se dai un'occhiata al sorgente della mia home
            page trovi proprio questo tag tra le prime righe.
            Mi è bastato mettere tale tag per rendere il sito
            perfettamente
            iphone-aware.vero, rende meglio su iPhone che non su Safari Mac (linux)(apple)
          • FinalCut scrive:
            Re: Formato
            - Scritto da: MeX
            perché suppongo che l'iPad "comprima" il sito
            come fa
            l'iPhonehttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=2848329&m=2853371#p2853371(linux)(apple)
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Formato
            - Scritto da: ruppolo
            I siti sono pensati per 800 punti di larghezza.quali siti? Quelli sviluppati verso la fine degli anni '90 forse.Prova a visualizzare il forum di PI in una finestra larga 800x600.
          • ruppolo scrive:
            Re: Formato
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            - Scritto da: ruppolo


            I siti sono pensati per 800 punti di larghezza.

            quali siti? Quelli sviluppati verso la fine degli
            anni '90
            forse.

            Prova a visualizzare il forum di PI in una
            finestra larga
            800x600.[img]http://media.ruppolo.com/pi_forum_800x600.png[/img]
          • FinalCut scrive:
            Re: Formato
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Fulmy(nato)

            - Scritto da: ruppolo




            I siti sono pensati per 800 punti di
            larghezza.



            quali siti? Quelli sviluppati verso la fine
            degli

            anni '90

            forse.



            Prova a visualizzare il forum di PI in una

            finestra larga

            800x600.

            [img]http://media.ruppolo.com/pi_forum_800x600.pngProvaci con questa:http://www.repubblica.it :D(linux)(apple)
          • ruppolo scrive:
            Re: Formato
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Fulmy(nato)


            - Scritto da: ruppolo






            I siti sono pensati per 800 punti di

            larghezza.





            quali siti? Quelli sviluppati verso la fine

            degli


            anni '90


            forse.





            Prova a visualizzare il forum di PI in una


            finestra larga


            800x600.





            Provaci con questa:
            http://www.repubblica.it

            :D

            (linux)(apple)[img]http://media.ruppolo.com/iphone_repubblica_app.png[/img]Adoro queste sfide :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 aprile 2010 12.39-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: Formato
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            Prova a visualizzare il forum di PI in una
            finestra larga
            800x600.Ah, dimenticavo la prova sul campo:[img]http://media.ruppolo.com/ipad_pi_forum.jpg[/img]
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: Formato
      Sarà, io mi trovo meglio con i 16:9... Anche se spesso le pagine web non sono pensate per questo formato. Ma posso anche tenere aperte due pagine del browser contemporaneamente e vedere due pagine contemporaneamente, e questo è particolarmente comodo.
      • ruppolo scrive:
        Re: Formato
        - Scritto da: Nedanfor non loggato
        Sarà, io mi trovo meglio con i 16:9... Anche se
        spesso le pagine web non sono pensate per questo
        formato.MAI sono pensate per questo formato.Le pagine web sono pensate o per rientrare in un monitor 1024x768 senza scrollare o considerando la lunghezza come virtualmente infinita.
        Ma posso anche tenere aperte due pagine
        del browser contemporaneamente e vedere due
        pagine contemporaneamente, e questo è
        particolarmente
        comodo.Questo è comodo solo per chi sviluppa, che a quel punto può anche avere più di un monitor.
  • sadness with you scrive:
    Poverelli...
    ...si ostinano a voler dimostrare di offrire più degli altri
    • Streamer scrive:
      Re: Poverelli...
      a proposito di iPad, sarebbe meglio leegere un pò di recensioni.http://attivissimo.blogspot.com/2010/04/ipad-keynote-incompatibile-con-keynote.html
      • sadness with you scrive:
        Re: Poverelli...
        - Scritto da: Streamer
        a proposito di iPad, sarebbe meglio leegere un pò
        di recensioni.

        http://attivissimo.blogspot.com/2010/04/ipad-keynoma soprattutto sarebbe meglio non andare OT
      • collione scrive:
        Re: Poverelli...
        buhahahahahaha adesso stiamo a sentire pure attivissimo, è come credere ad aranzulla :D
        • Streamer scrive:
          Re: Poverelli...
          bèh,puoi leggere chi vuoi, il prodotto alla fine è sempre lo stesso
          • collione scrive:
            Re: Poverelli...
            non metto in dubbio i difetti dell'ipad, però attivissimo è il classico tuttologo che sembra sapere tutto ma non sa nienteuno che passa dall'informatica alle scie chimiche ponendosi come maestro indiscusso di sana scienza mi fa ridere
          • Streamer scrive:
            Re: Poverelli...
            a me non fa ridere, ha trovato un bel modo di arrotondare qualcosina cercando di fare un pò di chiarezza su tante "notizie" spesso gonfiate.Passa il tempo a documentarsi su tante storie che a volte anche le testate nazionali riportano senza neanche capire quello che dicono.Di sicuro non sono un suo accanito fan. Seguo il suo blog affiancato a tanti altri blog/siti (con i feed, quasi una quarantina). E come tanti, a volte le sue indagini e i suoi articoli mi interessano, altre no.Ma non andiamo OT, scusate PI.
  • advange scrive:
    Previsione
    Mi accodo a quanto già detto.Se queste sono le caratteristiche, fallimento su tutti i fronti.SO pessimo, proXXXXXre non ne parliamo proprio, prezzo assurdo, durata della batteria da piangere.Continuate, o produttori, il vostro abbraccio mortale con MS: buon fallimento.
    • collione scrive:
      Re: Previsione
      a questo punto penso che un accordo con apple dev'esserci per forzanon è possibile che questa gente, ad ogni giro, sforna roba inferiore a quella applesperiamo nello slate icd e nel notion ink adam
  • ruppolo scrive:
    un'anticipazione di una presentazione
    Un documentointerno,trapelato,di una anticipazione,di una presentazione.Cosa non sia arriva a fare per tentare di sviare l'attenzione da iPad (rotfl)Beh dai, si aprano le danze degli "iPad killer" (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: un'anticipazione di una presentazione
      è arrivato lo ...... del villaggio....
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: un'anticipazione di una presentazione
      - Scritto da: ruppolo
      Un documento
      interno,
      trapelato,
      di una anticipazione,
      di una presentazione.

      Cosa non sia arriva a fare per tentare di sviare
      l'attenzione da iPad
      (rotfl)

      Beh dai, si aprano le danze degli "iPad killer"
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)No, guarda, in genere la stampa (o il web) li definisce così: la definizione corretta sarebbe alternative all'iPad e, credimi, in un mondo come il nostro è sempre un bene avere delle alternative!
      • vuoto scrive:
        Re: un'anticipazione di una presentazione
        c'e' l'always innovating touchbook che dovrebbe tenere otto ore di carica. Non so come vada, ma andra' sempre meglio di un prodotto che non e' ancora uscito e avra' sempre delle funzionalità non equivalenti (in piu' o in meno per carita') all'Ipad.
        • ullala scrive:
          Re: un'anticipazione di una presentazione
          - Scritto da: vuoto
          c'e' l'always innovating touchbook che dovrebbe
          tenere otto ore di carica. Non so come vada, ma
          andra' sempre meglio di un prodotto che non e'
          ancora uscito e avra' sempre delle funzionalità
          non equivalenti (in piu' o in meno per carita')
          all'Ipad.Concordo, così non si va da nessuna parte.Non fosse altro che per il proXXXXXre .i consumi sono un fattore critico che non permettono scelte ridicole di tipo "wintel ".Questi non hanno capito un tubo!fortuna che ci sono altri che hanno capito molto bene. Sulla carta l'oggetto migliore che ho visto è il notion ink adam, il display ibrido qi è la soluzione innovativa che garantisce durata da record ottima qualità di visualizzazione e accoppiata col tegra prestazioni al top. Peccato che la dimensione della azienda produttrice non siano tali da garantire un supporto marketing e una rete commerciale all' altezza di questo ottimo e innovativo design tecnologico. Se i grandi produttori non si svegliano le buone idee come quelle che stanno in quel prodotto rischiano di rimanere per i pochi geek che se lo andranno a cercare.
          • MeX scrive:
            Re: un'anticipazione di una presentazione
            e che OS implmentano? perché bisogna anche tenere conto quante applicazioni potrai usarci sopra
          • MeX scrive:
            Re: un'anticipazione di una presentazione
            questo? http://www.engadget.com/2010/04/07/notion-ink-adam-still-alive-working-on-flash-compatibility/
          • advange scrive:
            Re: un'anticipazione di una presentazione
            Direi di sì.
      • ruppolo scrive:
        Re: un'anticipazione di una presentazione
        - Scritto da: Mela avvelenata
        No, guarda, in genere la stampa (o il web) li
        definisce così: la definizione corretta sarebbe
        alternative all'iPad e, credimi, in un mondo come
        il nostro è sempre un bene avere delle
        alternative!Hai ragione, ma purtroppo (per tutti) Apple è L'UNICA azienda al mondo in grado di produrre un computer per uso personale dalla testa ai piedi.Il monopolio, anzi, l'abuso di monopolio Microsoft ha UCCISO TUTTE LE AZIENDE COME APPLE, tanti anni fa.E questo danno non si ripara in poco tempo, ci vorranno DECENNI, durante in quali ci sarà solo Apple a guidare l'informatica.
    • Picchiatell o scrive:
      Re: un'anticipazione di una presentazione
      - Scritto da: ruppolo
      Un documento
      interno,
      trapelato,
      di una anticipazione,
      di una presentazione.

      Cosa non sia arriva a fare per tentare di sviare
      l'attenzione da iPad
      (rotfl)

      Beh dai, si aprano le danze degli "iPad killer"
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)quello che piu' fa pensare che a parte m$ che fornisce il s.o. di base "dovrebbero" essere decine le aziende che "dovrebbero" far concorrenza ad Apple, mentre nella realtà non lo fa nessuna ...
  • frank681 scrive:
    Software
    Nell'articolo si parla delle caratteristiche hardware, ma non si fa menzione al fatto che seven con il touch non è il massimo (qualcuno di voi l'ha provato?? io si, in un market e vi assicuro che l'esperienza touch dei nuovi smartphone, per esempio, è ben lontana...) e che hp sta preparando un interfaccia per rendere più user friendly il tutto. Però mi chiedo: seven di suo, con un proXXXXXre atom, non è una scheggià, facendolo girare con un interfaccia come diventerà??
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: Software
      a carbonella...sono tutti prodotti (i tablet) troppo poco maturi e con troppe limitazione.Nel 2011 si vedrà...
      • Netbookiano scrive:
        Re: Software
        - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
        a carbonella...
        sono tutti prodotti (i tablet) troppo poco maturi
        e con troppe
        limitazione.
        Nel 2011 si vedrà...Io del mio tablet (convertibile) Asus sono contento. Ovviamente non sostituisce il mio portatile principale.
    • James Kirk scrive:
      Re: Software
      Non se il problema sia sono di seven, io ho provato qualche All in One e l'impressione è che i difetti dipendano soprattutto dalla qualità dei pannelli usati che non dal SO.E' poi chiaro che a livello di interfaccia touch Seven offre poco (salvo il Mediacener che mi pare valido) , ma a colmare questo divario ci penseranno gli OEM.
      • ruppolo scrive:
        Re: Software
        - Scritto da: James Kirk
        Non se il problema sia sono di seven, io ho
        provato qualche All in One e l'impressione è che
        i difetti dipendano soprattutto dalla qualità dei
        pannelli usati che non dal
        SO.

        E' poi chiaro che a livello di interfaccia touch
        Seven offre poco (salvo il Mediacener che mi pare
        valido) , ma a colmare questo divario ci
        penseranno gli
        OEM.Che notoriamente sviluppano sistemi operativi e interfacce grafiche...
  • ullala scrive:
    5 ore?
    come Hardware è una Ciofeca!È in sostanza un netbook senza tastiera e col touch!Un pad da 5 ore è un regresso anche rispetto ai netbook più recenti.Un pad dovrebbe avere una autonomia di almeno 12 ore per stare bene al suo posto.La vedo una pessima realizzazione C'è già di meglio.Per l'O.S....Fermo restando che ognuno ha il diritto di usare quello che più gli si adatta, trovo che win7 è troppo "general purpose computing" le interfacce per un ultra-mobile hanno una loro specificità.IPAD è troppo stretto (praticamente un ipod touch) e Android è al momento ancora troppo "smartphone like" (problema condiviso con ipad al momento) ma Android e altri Linux si stanno muovendo molto velocemente.Penso che siamo solo all'inizio per questa nicchia di mercato.La rapidità di evoluzione sarà decisiva.
    • MeX scrive:
      Re: 5 ore?
      miracolo! ti quoto al 100% :)
      • angros scrive:
        Re: 5 ore?
        Che te credi? Che sia il vero ullalla? Questo é il clone dotato di cervello...
      • ullala scrive:
        Re: 5 ore?
        - Scritto da: MeX
        miracolo! ti quoto al 100% :)Che devo dirti?Non ho scritto ipad è unaXXXXXta anzi...Sei sicuro che hai letto bene?
        • MeX scrive:
          Re: 5 ore?
          ma che non sia unaXXXXXta per te è per me è ovvio, per utenti quali mia moglie invece è unaXXXXXta.La cosa che condivido di più del tuo post è che questo è solo l'inizio, Apple ha mostrato la via, OS dedicato e programmi pensati per essere utilizzati su uno schermo touch.La webcam, l'USB, il trasferimento dati sono "dettagli" che poco importano alla maggioranza del target attuale, sicuramente nel tempo verrà "esteso" il concetto del tablet "a la Apple" e ci saranno (spero) prodotti per tutti, anche per i geek come noi che devono attaccare 8 HD via USB
          • ullala scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: MeX
            ma che non sia unaXXXXXta per te è per me è
            ovvio, per utenti quali mia moglie invece è una
            XXXXXta.

            La cosa che condivido di più del tuo post è che
            questo è solo l'inizio, Apple ha mostrato la via,
            OS dedicato e programmi pensati per essere
            utilizzati su uno schermo
            touch.

            La webcam, l'USB, il trasferimento dati sono
            "dettagli" che poco importano alla maggioranza
            del target attuale, sicuramente nel tempo verrà
            "esteso" il concetto del tablet "a la Apple" e ci
            saranno (spero) prodotti per tutti, anche per i
            geek come noi che devono attaccare 8 HD via
            USBuf non mi pare di aver detto questo, ma lasciamo stare! Su qualcuno dei concetti siamo più daccordo di quando non siamo mai stati.
          • maxsix scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: MeX
            Apple ha mostrato la via,
            As usual
          • panda rossa scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: MeX
            e ci
            saranno (spero) prodotti per tutti, anche per i
            geek come noi che devono attaccare 8 HD via
            USBBasterebbe un hd, e una tastiera.Il touch al massimo potrebbe sostituire il mouse, ma basterebbe un drag&drop per mettere in crisi anche il touch.
          • MeX scrive:
            Re: 5 ore?

            ma basterebbe un drag&drop per mettere in crisi
            anche il
            touch.esatto.Secondo te perché non c'é l'USB per gestire i dati nell'iPad? perché non c'é un'interfaccia "valida" per interagire con il filesystem usando un sistema touch!Il futuro é l'astrazione del filesyste, l'utente non deve avere a che fare con il filesystem ma solo con i suoi "documenti"
          • Nedanfor non loggato scrive:
            Re: 5 ore?
            Sarà, ma io preferisco sapere dove sono i miei file :
          • panda rossa scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: Nedanfor non loggato
            Sarà, ma io preferisco sapere dove sono i miei
            file
            :E io preferisco pure sapere come sono fatti.
          • MeX scrive:
            Re: 5 ore?
            ma tu non sei "l'utente medio"
          • ruppolo scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: Nedanfor non loggato
            Sarà, ma io preferisco sapere dove sono i miei
            file
            :Io no, mi basta poterli rintracciare.Del resto tu non sai dove sono i tuoi file nel hard disk (quale piatto? faccia? traccia? settore?), è il file system che lo preleva e te lo presenta.Spotlight (per chi ha fortuna di averlo) fa la stessa cosa su un piano superiore, e iPhone OS si spinge ancora oltre trattando non file ma contenuti (che possono essere file, record di un database o metadati).
          • panda rossa scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: MeX
            Il futuro é l'astrazione del filesyste, l'utente
            non deve avere a che fare con il filesystem ma
            solo con i suoi
            "documenti"Anche "avere a che fare" sara' un concetto impegnativo.In futuro l'utente fara' solo quello che il pad gli consentira' (molto probabilmente da remoto) ovvero lo zero percento delle potenzialita' di un computer.Perfino un C64 dava all'utente maggior liberta' di questi iNutili cosi.
          • MeX scrive:
            Re: 5 ore?

            Anche "avere a che fare" sara' un concetto
            impegnativo.leggi troppi articoli di Mantellini :)
            In futuro l'utente fara' solo quello che il pad
            gli consentira' (molto probabilmente da remoto)
            ovvero lo zero percento delle potenzialita' di un
            computer.non penso proprio, anzi, fara molto di piú sapendo sempre di meno come funziona un computer... hai presente il capitano Kirk che parla al microfono "computer, dammi i dati relativi a..."
            Perfino un C64 dava all'utente maggior liberta'
            di questi iNutili
            cosi.ma non aveva l'USB e la webcam
          • panda rossa scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: MeX
            non penso proprio, anzi, fara molto di piú
            sapendo sempre di meno come funziona un
            computer... hai presente il capitano Kirk che
            parla al microfono "computer, dammi i dati
            relativi
            a..."Si ma la questione e' sempre la stessa: chi lo ha programmato il computer dell'entreprise?Il computer e' un oggetto per i programmatori. Gli utenti non usano il computer, semmai usano il software.

            Perfino un C64 dava all'utente maggior liberta'

            di questi iNutili

            cosi.

            ma non aveva l'USB e la webcamBasta un semplice adattatore.[img]http://rdist.files.wordpress.com/2009/01/xum1541_a1.jpg[/img]
          • MeX scrive:
            Re: 5 ore?

            Si ma la questione e' sempre la stessa: chi lo ha
            programmato il computer
            dell'entreprise?
            Il computer e' un oggetto per i programmatori.
            Gli utenti non usano il computer, semmai usano il
            software.scusa, ma tu a casa hai la possibilitá di produrre schede in silicio?L'iPad secondo te serve a programmare?
            Basta un semplice adattatore.
            [img]http://rdist.files.wordpress.com/2009/01/xum1anche per l'iPad... nessuno vieta di fare una webcam compatibile con l'iPad
          • panda rossa scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: MeX

            Si ma la questione e' sempre la stessa: chi lo
            ha

            programmato il computer

            dell'entreprise?

            Il computer e' un oggetto per i programmatori.

            Gli utenti non usano il computer, semmai usano
            il

            software.

            scusa, ma tu a casa hai la possibilitá di
            produrre schede in
            silicio?Che c'entra: io faccio il programmatore e quando vedo un oggetto elettronico, la prima cosa che mi chiedo e': come si programma?E quando la risposta e':"non si programma, e anche se fosse, il programma deve passare al vaglio dell'applestore" e allora scatta la seconda domanda: la superficie dell'oggetto e' morbida, vellutata e a doppio velo?E se la risposta e' no anche in questo caso allora si conclude che non e' neanche buono per pulircisi il c...
            L'iPad secondo te serve a programmare?E' quanto mi sono chiesto. E ho concluso che non serve a quello, quindi iNutile.

            Basta un semplice adattatore.


            [img]http://rdist.files.wordpress.com/2009/01/xum1

            anche per l'iPad... nessuno vieta di fare una
            webcam compatibile con
            l'iPadLo vieta Steve.
          • MeX scrive:
            Re: 5 ore?

            Che c'entra: io faccio il programmatore e quando
            vedo un oggetto elettronico, la prima cosa che mi
            chiedo e': come si
            programma?quindi non hai un lettore MP3, una consolle, la centralina elelttronica nella macchina, la radiosveglia perché non puoi programmarli?
            E quando la risposta e':"non si programma, e
            anche se fosse, il programma deve passare al
            vaglio dell'applestore" e allora scatta la
            seconda domanda: la superficie dell'oggetto e'
            morbida, vellutata e a doppio
            velo?
            E se la risposta e' no anche in questo caso
            allora si conclude che non e' neanche buono per
            pulircisi il
            c...quindi, stai sostenendo cosa? che ogni device dovrebber essere in grado di essere programmato dal device stesso?Quindi per guardare Avatar hai bisogno di un computer che ti permetta di fare rendering 3d?
            Lo vieta Steve.ma quando maihttp://news.softpedia.com/news/iPhone-SDK-3-0-iPhone-OS-3-0-About-iPhone-OS-AcXXXXXries-108217.shtml
          • panda rossa scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: MeX

            Che c'entra: io faccio il programmatore e quando

            vedo un oggetto elettronico, la prima cosa che
            mi

            chiedo e': come si

            programma?

            quindi non hai un lettore MP3, una consolle, la
            centralina elelttronica nella macchina, la
            radiosveglia perché non puoi
            programmarli?Quelli non sono computer e non pretendono di esserlo.


            E quando la risposta e':"non si programma, e

            anche se fosse, il programma deve passare al

            vaglio dell'applestore" e allora scatta la

            seconda domanda: la superficie dell'oggetto e'

            morbida, vellutata e a doppio

            velo?

            E se la risposta e' no anche in questo caso

            allora si conclude che non e' neanche buono per

            pulircisi il

            c...

            quindi, stai sostenendo cosa? che ogni device
            dovrebber essere in grado di essere programmato
            dal device
            stesso?No. Ogni cosa che pretenda di essere un computer.Altrimenti non e' un computer.E PI non ha mai scritto articoli su radiosveglie, centraline elettroniche, o vibratori USB.Di che cosa stiamo parlando quindi?
            Quindi per guardare Avatar hai bisogno di un
            computer che ti permetta di fare rendering
            3d?


            Lo vieta Steve.

            ma quando mai
            http://news.softpedia.com/news/iPhone-SDK-3-0-iPhoDa sempre.http://www.puntocellulare.it/notizie/13673/iPhone-Apple-cancellazione-programmi.html
          • MeX scrive:
            Re: 5 ore?

            Quelli non sono computer e non pretendono di
            esserlo.la centralina elettronica non é un computer?
            No. Ogni cosa che pretenda di essere un computer.
            Altrimenti non e' un computer.iPad non pretende di essere un computer, cosí come non lo pretende un iPhone o un iPod Touch
            E PI non ha mai scritto articoli su radiosveglie,
            centraline elettroniche, o vibratori
            USB.
            Di che cosa stiamo parlando quindi?"A computer is a programmable machine that receives input, stores and manipulates data, and provides output in a useful format."Una radiosveglia non é programmabile? Un iPhone non é programabile? (allora come fanno ad esistere APPLICAZIONI per l'iPhone?)
            Da sempre.
            http://www.puntocellulare.it/notizie/13673/iPhone-di grazia cosa centra un killswitch software con l'inibizione a usare acXXXXXri che si interfacciano alla porta dock?
          • panda rossa scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: MeX

            Quelli non sono computer e non pretendono di

            esserlo.

            la centralina elettronica non é un computer?E' un circuito gia' programmato e blindato dal punto di vista dell'utente.


            No. Ogni cosa che pretenda di essere un
            computer.

            Altrimenti non e' un computer.

            iPad non pretende di essere un computer, cosí
            come non lo pretende un iPhone o un iPod
            TouchQuindi, o P.I. si mette a parlare di centraline elettroniche, o la smette di parlare di iPoddi.

            E PI non ha mai scritto articoli su
            radiosveglie,

            centraline elettroniche, o vibratori

            USB.

            Di che cosa stiamo parlando quindi?

            "A computer is a programmable machine that
            receives input, stores and manipulates data, and
            provides output in a useful
            format."

            Una radiosveglia non é programmabile? Un iPhone
            non é programabile? (allora come fanno ad
            esistere APPLICAZIONI per
            l'iPhone?)Nello stesso modo in cui esistono applicazioni per radiosveglie o per centraline.O ci metti una tastiera, o quel coso e' un portaritratti digitale, non un computer.

            Da sempre.


            http://www.puntocellulare.it/notizie/13673/iPhone-

            di grazia cosa centra un killswitch software con
            l'inibizione a usare acXXXXXri che si
            interfacciano alla porta
            dock?Centra il concetto.Steve ha il potere di decidere quali applicazioni possono girare sul suo aggeggio (perche' non e' tuo, ma suo, ricordalo: tu paghi solo per avere il permesso di prenderlo a ditate).
          • MeX scrive:
            Re: 5 ore?

            E' un circuito gia' programmato e blindato dal
            punto di vista
            dell'utente.no la centralina si puó riprogrammare.Riceve dati (input) e genera un risposta (output)A me sembra proprio un computer.
            Quindi, o P.I. si mette a parlare di centraline
            elettroniche, o la smette di parlare di
            iPoddi.perché?
            Nello stesso modo in cui esistono applicazioni
            per radiosveglie o per
            centraline.appunto, perché sono PROGRAMMABILI, che poi non puoi usare QUEL device per programmarli non significa NULLA
            O ci metti una tastiera, o quel coso e' un
            portaritratti digitale, non un
            computer.l'iPad? ce l'ha la tastiera
            Centra il concetto.
            Steve ha il potere di decidere quali applicazioni
            possono girare sul suo aggeggio (perche' non e'
            tuo, ma suo, ricordalo: tu paghi solo per avere
            il permesso di prenderlo a
            ditate).no, tu puoi svilupparti un OS che funziona sull'iPad ed installarlo, nessuno puó dirti niente.L'iPad (HW) é tuo, il software é in licenza
          • ruppolo scrive:
            Re: 5 ore?
            Direi che la Panda è la tua macchina.
          • ruppolo scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: panda rossa
            Che c'entra: io faccio il programmatore e quando
            vedo un oggetto elettronico, la prima cosa che mi
            chiedo e': come si
            programma?

            E quando la risposta e':"non si programma, e
            anche se fosse, il programma deve passare al
            vaglio dell'applestore" e allora scatta la
            seconda domanda: la superficie dell'oggetto e'
            morbida, vellutata e a doppio
            velo?
            E se la risposta e' no anche in questo caso
            allora si conclude che non e' neanche buono per
            pulircisi il
            cPer questo non sarai mai un imprenditore, ma un semplice operaio.

            L'iPad secondo te serve a programmare?
            E' quanto mi sono chiesto. E ho concluso che non
            serve a quello, quindi
            iNutile.Un operaio mediocre.
          • ruppolo scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: MeX

            non penso proprio, anzi, fara molto di piú

            sapendo sempre di meno come funziona un

            computer... hai presente il capitano Kirk che

            parla al microfono "computer, dammi i dati

            relativi

            a..."

            Si ma la questione e' sempre la stessa: chi lo ha
            programmato il computer
            dell'entreprise?
            Il computer e' un oggetto per i programmatori.
            Gli utenti non usano il computer, semmai usano il
            software.



            Perfino un C64 dava all'utente maggior
            liberta'


            di questi iNutili


            cosi.



            ma non aveva l'USB e la webcam

            Basta un semplice adattatore.
            [img]http://rdist.files.wordpress.com/2009/01/xum1E dopo questo splendido adattatore USB il C64 permetteva di riconoscere le persone nelle foto?
          • ruppolo scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: MeX


            Il futuro é l'astrazione del filesyste, l'utente

            non deve avere a che fare con il filesystem ma

            solo con i suoi

            "documenti"

            Anche "avere a che fare" sara' un concetto
            impegnativo.
            In futuro l'utente fara' solo quello che il pad
            gli consentira' (molto probabilmente da remoto)
            ovvero lo zero percento delle potenzialita' di un
            computer.vorrai dire il 100% delle potenzialità di un computer, perché è proprio l'avvicinarsi del computer all'uomo e al suo modo di ragionare lo scopo del computer, non il contrario.
            Perfino un C64 dava all'utente maggior liberta'
            di questi iNutili
            cosi.Libertà non ha alcun significato, se non può essere utilizzata per arricchire lo spirito e la cultura.
          • ruppolo scrive:
            Re: 5 ore?
            - Scritto da: MeX
            Il futuro presente é l'astrazione del filesyste, l'utente
            non deve avere a che fare con il filesystem ma
            solo con i suoi
            "documenti"Fixed! :D
    • James Kirk scrive:
      Re: 5 ore?
      Direi che sostanzialmente sono d'accordo, ma ne faccio più una questione di Hardware che non di S.O.; windows in fondo garantisce un elevato livello di compatibilità con tutti i formati possibili, e a chi (come me) vede la tavoletta come lettore multimediale da poltrona (la navigazione la do per scontata) Windows potrebbe fare anche comodo. Solo che windows ha bisgno dell'Atom, ma la Intel ha posticipato gli Atom a 32nm al 2011, per cui prima di allora non c'è da aspettarsi molto di più da una piattaforma X86.Per il resto vendere un netbook senza tastiera al doppio del prezzo mi pare azzardato, ma finche non se ne saprà di più sul tipo e qualità dello schermo è difficile esprimere giudizi.Apple, come al solito, è stata brava ad uscire al momento giusto ed a creare il (potenziale) mercato, ma il prodotto in sè pone qualche dubbio e lascia spazio a molte variazioni sul tema.Credo che sarà la seconda generazione di tavolette quella buona.
      • ruppolo scrive:
        Re: 5 ore?
        - Scritto da: James Kirk
        Per il resto vendere un netbook senza tastierae senza mousee senza stampantee senza tavoloe senzae le padelle senza la bistecca?
  • MeX scrive:
    sicuramente...
    ai troll di PI piacerá di piú avere l'USB e la fotocamera ma avere anche 5 ore di autonomia e Windwos 7 :)Per tutti gli altri c'é l'iPad (Luca, stai salvando l'articolo?)
    • Augh scrive:
      Re: sicuramente...
      Io in effetti se dovessi scegliere per adesso propenderei per hp (per 7 e la presa usb) della fotocamera non me ne è mai fregato una cippa (anzi, se si decidessero a toglierla dai telefonini risparmierei soldi). Per le 5 ore di autonomia peccato, ma per l'uso che se ne fa secondo me è dura utilizzarla per oltre 5 ore al giorno.. naturalmente bisognerebbe provarli entrambi per dare un parere come si deve
    • Redpill scrive:
      Re: sicuramente...
      - Scritto da: MeX
      ai troll di PI piacerá di piú avere l'USB e la
      fotocamera ma avere anche 5 ore di autonomia e
      Windwos 7
      :)

      Per tutti gli altri c'é l'iPad (Luca, stai
      salvando
      l'articolo?)In effetti ha più ferraglia ma pesa anche di più (10 gr in più mi pare, ma vado a memoria).L'usb è irrilevante dal momento che il connettore di iPad è lo stesso di tutti i suoi parenti apple. L'SDHC è già un po' più pratico averlo integrato, ma non è la fine del mondo avere un adattatore (optional però!).La fotocamera... beh la mia webcam prende polvere in un cassetto... ah no l'ho regalata! Per la realtà aumentata forse tornerebbe utile, ma in ambito casalingo o cmq al chiuso è proprio qualcosa di inutile. E dubito si vada in giro guardando nell'iPad (ma nemmeno con l'iPhone ne ho visti ancora).Windows 7... boh. iPhoneOs l'ho provato logicamente su iPhone ed è una meraviglia, win7 mi fa già paura che sia figlio o parente prossimo di Vista.5 ore di autonomia. Dubito di usarlo più di 5 ore (sto fuori casa 11 ore e ho anche una vita sentimentale da portare avanti), ma sono in ogni caso meno delle 8 dell'iPad.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 aprile 2010 16.18-----------------------------------------------------------
    • collione scrive:
      Re: sicuramente...
      ma hai visto il prezzo?no dico, ma questa gente ha accordi segreti con apple? mi sono stufato di vedere hardware inferiore e a prezzi pure superiorisi parla dell'usb integrato, ma vuoi mettere che atom è una ciofeca e che windows 7 è pesante su una macchina del genere?e poi l'interfaccia?e il peso?l'autonomia è oscena per un device da portare ovunqueriguardo poi l'ipad e la mancanza di usb e sd ( personalmente non impazzisco per l'ipad ) direi che sono superabili visto che uno slate è per definizione un internet tablet, ergo DEVE stare in rete e lì puoi usare tutti i protocolli che vuoi per scambiare dati con altre macchine
    • James Kirk scrive:
      Re: sicuramente...
      Beh tra i troll ed i Fanboys non è che ci sia poi molta differenza!In questa fase, a mio parere chi usa il cervello aspetta ... gli altri comprano.
      • ruppolo scrive:
        Re: sicuramente...
        - Scritto da: James Kirk
        Beh tra i troll ed i Fanboys non è che ci sia poi
        molta
        differenza!

        In questa fase, a mio parere chi usa il cervello
        aspetta ... gli altri
        comprano.Chi usa il cervello non aspetta mai. Agisce.
Chiudi i commenti