Visa inaugura le nuove carte Bitcoin e Crypto in America Latina e Caraibi

Visa inaugura le nuove carte Bitcoin e Crypto in America Latina e Caraibi

Visa, il colosso dei pagamenti digitali, ha intensificato i suoi sforzi in America Latina e Caraibi lanciando nuove carte Bitcoin e Crypto.
Visa, il colosso dei pagamenti digitali, ha intensificato i suoi sforzi in America Latina e Caraibi lanciando nuove carte Bitcoin e Crypto.

Continua la corsa al mondo delle criptovalute da parte di colossi mondiali nel settore dei pagamenti online. Tra questi ora spicca Visa che è protagonista di un programma dettagliato e intensivo in America Latina e Caraibi dove ha inaugurato una novità.

La scorsa settimana, infatti, la società ha pubblicato una nota ufficiale dove annunciava il lancio delle sue nuove carte di pagamento abilitate a Bitcoin e Crypto. Il progetto di Visa vede un futuro sempre più vicino al mondo delle criptovalute.

Proprio per questo Romina Seltzer, Vicepresidente Senior per i prodotti e l’innovazione per Visa America Latina e Caraibi, in occasione del debutto di questo nuovo prodotto ha voluto spiegare e precisare:

Mentre sempre più persone e aziende nella regione continuano ad abbracciare l’innovazione crittografica, noi di Visa ci impegniamo a essere un partner chiave nel fornire la connettività, la scalabilità, la sicurezza e le proposte di valore necessarie affinché l’offerta crittografica cresca e sia ampiamente accettata. L’ecosistema delle criptovalute continua a guadagnare slancio nella regione con maggiori investimenti, maggiore adozione da parte dei consumatori e casi d’uso più abilitati alle criptovalute. Perciò continueremo a lavorare sulla nostra solida strategia per costruire il futuro delle criptovalute e dei pagamenti per i nostri clienti, partner e consumatori.

Se ti piace l’idea di poter utilizzare i tuoi asset digitali con una carta di pagamento fisica allora devi aprire un conto su Crypto.com. Questo exchange ne offre diverse, tutte con funzionalità e vantaggi particolareggiati oltre al cashback crypto.

Visa si mette al lavoro

Visa sta intensificando i lavori per avvicinarsi sempre di più al mondo delle criptovalute. Il progetto mira a integrare in America Latina e Caraibi molte delle funzionalità offerte da alcuni scambi tra cui, anche, una partnership con Crypto.com Exchange.

L’obiettivo di Visa – ha spiegato Seltzer – è aggiungere valore a tutte le forme legittime di movimento di denaro, indipendentemente dal fatto che provengano dalla rete Visa o oltre. Questa è la chiave della nostra strategia di rete di reti e il nostro lavoro nello spazio crittografico ne è un ottimo esempio. La società è attualmente impegnata a rendere Visa il modo più semplice e sicuro per acquistare e/o utilizzare criptovalute tramite una carta Visa. Ciò include programmi di carte di criptovaluta lanciati di recente e alleanze con fintech e startup di cambio di valuta digitale nella regione, come la carta prepagata Visa Lemon Cash in Argentina e l’alleanza con Satoshi Tango, così come le carte Crypto.com, Alterbank e Zro Bank in Brasile.

La collaborazione con Crypto.com continua

Ovviamente, Filomena Ruffa, direttore generale di Crypto.com, si è detta entusiasta di questa partnership che, con questo exchange, non è certo nuova. Nella nota ufficiale di Visa è stata riportata anche una sua dichiarazione in merito:

La nostra missione in Crypto.com è avere criptovalute in tutti i portafogli digitali e stiamo andando avanti con quella visione in America Latina mentre espandiamo la nostra presenza in questo importante mercato. Attraverso i nostri prodotti localizzati e l’espansione del nostro programma di carte con vantaggi di rimborso fino al 5%, offriamo ai consumatori e alle aziende della regione diversi modi per interagire e negoziare con le criptovalute.

. Con questo exchange avrai accesso a tantissime funzionalità per l’investimento e il trading in criptovalute. Inoltre, potrai anche sfruttare i tuoi asset grazie alle pratiche carte di pagamento crittografiche.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Visa
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 22 giu 2022
Link copiato negli appunti