Vista SP1, il Refresh è ora per tutti

Inizialmente scaricabile solo da una stretta cerchia di tester, l'ultimo aggiornamento alla Release Candidate 1 del Service Pack 1 per Windows Vista è ora disponibile al pubblico. L'update corregge molti, ma non tutti, i bug noti

Redmond (USA) – Con il debutto ormai vicinissimo della versione finale del primo service pack (SP1) per Windows Vista, Microsoft ha ritenuto opportuno fornire a tutti i propri utenti la possibilità di provare anche l’ultimo aggiornamento del software, battezzato Windows Vista SP1 RC Refresh Public .

L’update, che aggiorna la Release Candidate 1 (RC1) rilasciata intorno a metà dicembre, è stato inizialmente consegnato a circa 15mila tester, che l’hanno potuto provare in esclusiva per un paio di giorni. Da alcuni giorni il download è stato reso pubblico, una mossa con cui Microsoft spera di raccogliere una maggiore quantità di feedback e di accelerare l’ultima fase di correzione dei bug.

Seguendo il link all’SP1 RC Refresh non si arriva al download dell’aggiornamento vero e proprio: ciò che si scarica è una semplice modifica al registro di Windows ( RCRefreshSP1betaprogramsRK.cmd ) che permette di ottenere l’ultima versione preliminare dell’SP1 attraverso Windows Update .

Nelle note di rilascio si avverte l’utente che prima di installare l’SP1 RC Refresh è necessario disinstallare eventuali versioni precedenti : questa stessa procedura potrebbe essere necessaria anche al momento dell’installazione dell’SP1 finale.

Prerequisito necessario per installare le attuali e le future versioni dell’SP1 è l’applicazione delle seguenti tre patch: la KB935509 , relativa alla tecnologia Bitlocker di Windows Vista Enterprise e Ultimate; la KB938371 , che sistema i bug di alcuni componenti come TrustedInstaller; e la KB937287 , che aggiorna il Servicing Stack di Vista. Tutte e tre le patch, una volta applicate, non possono più essere disinstallate.

Secondo quanto dichiarato da un portavoce di Microsoft alla giornalista Mary Jo Foley, l’RC Refresh contiene ancora un certo numero di bug presenti nella precedente versione preliminare dell’SP1. Anche per questo motivo Microsoft ne sconsiglia l’installazione su sistemi di produzione .

BigM ha ribadito che il rilascio dell’SP1 è ancora previsto per il primo trimestre dell’anno. Secondo la Foley, il mese più probabile è febbraio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nameless One scrive:
    The answer's not in the box, ...
    ... it's in the band.http://www.imdb.com/title/tt0218817/Noleggiatelo, dateci un occhiata e nonostante sia solo una storia inventata chiedetevi perché se ne è sentito poco parlare, perché quando viene trasmesso in tv è in 3° o 4° serata (assumendo che non sia per il linguaggio, dato che trasmettono i vari "Natale in .." && "Vacanze di Natale .." in prima serata); cosa c'è di vero e cosa di inventato?Truth can be dangerous... Trust can be deadly.
  • max scrive:
    Soluzione Semplice ed efficace
    Presto o tardi microsoft subirá la sorte di tutte le compagnie monopoliste e verrà smembrata. Una soluzione semplice ed efficace sarebbe quella di prevenire questo smembramento forzato, con una suddivisione volontaria che ofra gli stessi prodotti senza però forzare l'utente a comprare prodotti inutili.per esempio questa potrebbe essere una possibile suddivisione:Sistema operativo: Windows con interfaccia grafica spartana tipo win95 e possibilitá di disattivarla per installare un altro desktop. Niente IE o Player, solo lo stretto necessario al sistema operativo... un windows nudo praticamente, da dare in licenza a chiunque voglia integrare le sue applicazioni e rivendere il pacchetto completo.OFFICE: tuuta la suite di Office e derivati compresi i prodotti enterpriseInternet:Tutto il necessario per navigare e usurfruire di internetSviluppo:Tutto il necesario per la programmazionein questo modo si libererrebbe di colpo di qualsiasi accusa di monopolio perchè ofrendo il sistema operativo nudo, chiunque potrebbe creare una sua ditribuzione (anche microsoft stessa)ciaomax
    • bibop scrive:
      Re: Soluzione Semplice ed efficace
      la metti giu' un po' troppo dura... addirittura uno split a 3... e un os dall'interfaccia spartana... e' un po troppo!! anche per me che mal vedo molte delle sue azioni passate.ms ha tutto il diritto di creare e "blindare" la sua interfaccia grafica. ms ha tutto il diritto di "promuovere" i suoi prodotti fintanto che dalla sua posizione nn muove il mercato per affossare i competitor (e' si non puo' permetterselo per le leggi anti-trust, se poi c'e' chi pensa che le leggi anti-trust siano liberticide, si faccia un corso accelerato di diritto e economia forse cambia idea)cosa puo' fare ms:un sistema evoluto con interfaccia grafica, con un "framework" per l'html(eccecc) proprietario e integrato, (non avesse il programmatore di pippopippoplus da usare gecko!! o khtml/webkit) ci puo' anche basare la sua gui sull'html cosa non puo' fare:modificare od estendere il set di "comandi" del suo framework html/java/ecceccperche' questo, dalla sua posizione dominante, costituisce un abuso, perche' tali tecnologie non sono di sua proprieta', ms e' libera di estendere asp, e' libera di modificare il formati office. con l'html le e' stato permesso, diciamo cosi', con java c'ha provato, e il risultato e' quello di un inferno di intercompatibilita' di un qualcosa che per definizione dovrebbe essere svincolato dalla piattaforma di visualizzazione.comunque lo smembramento e' praticamente impossibile visto che c'hanno gia'provato e e' stato un nulla difatto... con tutti i soldi che ha disposizione ms ha pagato, quando non ricattato, gli avversari e foraggiato le casse delle lobby politiche sia a destra che a sinistra... il destino di ms era quello di essere smembrata in 2 cosieta', se non ricordo male... e certamente se nn c'e' riuscita la giustizia americana cosa puo' quella europea.. ms ha "sede legale" in usa.
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: Soluzione Semplice ed efficace
        - Scritto da: bibop
        il destino di ms era quello di essere
        smembrata in 2 cosieta', se non ricordo male... Una per i sistemi operativi e l'altra per le applicazioni.Più recentemente se ne è riparlato per le voci di un progetto simile di MS stessa. Si era ipotizzata una terza società per i servizi web.
  • Qualcuno scrive:
    Sistema operativo?
    Premetto che non sono uno studioso o un'informatico ma non capisco una cosa... è scritto per legge cos'è un sitema operativo?Se non è scritto per legge che problema c'è?Ognuno fa quello che vuole.Se è scritto per legge e MS sta infrangendo tale legge perché l'indagine è partita solo ora?
    • krane scrive:
      Re: Sistema operativo?
      - Scritto da: Qualcuno
      Premetto che non sono uno studioso o
      un'informatico ma non capisco una cosa... è
      scritto per legge cos'è un sitema
      operativo?
      Se non è scritto per legge che problema c'è?
      Ognuno fa quello che vuole.

      Se è scritto per legge e MS sta infrangendo tale
      legge perché l'indagine è partita solo
      ora?Perche' a suo tempo M$ pago' meta' della campagna elettorale sia di Bush che del suo avversario (sono dati pubblici) e cosi'; in altri tempi nella stessa situazione ma senza meta' campagna elettorale pagata diverse ditte vennero fatte a pezzi dall'antitrust.
      • bibop scrive:
        Re: Sistema operativo?


        Se è scritto per legge e MS sta infrangendo tale

        legge perché l'indagine è partita solo

        ora?

        Perche' a suo tempo M$ pago' meta' della campagna
        elettorale sia di Bush che del suo avversario
        (sono dati pubblici) e cosi'; in altri tempi
        nella stessa situazione ma senza meta' campagna
        elettorale pagata diverse ditte vennero fatte a
        pezzi
        dall'antitrust.amen!basterebbe poco per evitare decine di post, un minimo di conoscenza della storia dell'informatica... la commissione della comunita' europea si sta' dimostrando poco prona ad inginocchiarsi e ad accettar mazzette... quindi si sta dimostrando non corruttibile!! cosa che nn e' successa in america!! e cosa fa una buona parte degli utenti di questo forum? attacca il suo operato! questa cosa proprio non la capisco... nella sua presunta, da qualcuno, arroganza la commissione ha anche chiesto "scusa" dopo un indagine antitrus contro un altro nome di spicco dell'elettronica, una certa apple... proprio arroganti sono!!
    • pippo75 scrive:
      Re: Sistema operativo?
      - Scritto da: Qualcuno
      Premetto che non sono uno studioso o
      un'informatico ma non capisco una cosa... è
      scritto per legge cos'è un sitema
      operativo?
      Se non è scritto per legge che problema c'è?
      Ognuno fa quello che vuole.

      Se è scritto per legge e MS sta infrangendo tale
      legge perché l'indagine è partita solo
      ora?non c'entra una mazza.fai qualsiasi cosa di onesto- meccanica- riparare bici- giardinaggio- collezioni- apri una ditta- presta libripiù questa operazione diventa grande e più potrai trovare grane burocatiche.Provaci poi verrai a riferire.Ms ( che qui sembra molto odiata ) è il massimo della situazione, una ditta con un tale capitale a chi non farebbe gola.Visto che si può mungere si fa.Non riesci a vendere un browser per windows, ma almeno ai provato a farti conoscere.Ma gli altri OS fanno cosi schifo?OsX fa cosi schifo?Mandriva fa pena?RedHat è tragica?Debian è così latitante?Tutti questi webfonini fanno acqua?InterdetExplosion:AltroBrowser=MovieMaker:Studionon è che forse è colpa che gli altri non sono capaci di vendere e provano a mungere?
      • krane scrive:
        Re: Sistema operativo?
        - Scritto da: pippo75
        non è che forse è colpa che gli altri non sono
        capaci di vendere e provano a mungere?No: studiati la storia dell'informatica, fatti un'infarinatura di economia in particolare riguardo all'antitrust e poi ripassa.
        • pippo75 scrive:
          Re: Sistema operativo?
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: pippo75


          non è che forse è colpa che gli altri non sono

          capaci di vendere e provano a mungere?

          No: studiati la storia dell'informatica, fatti
          un'infarinatura di economia in particolare
          riguardo all'antitrust e poi
          ripassa.deciditi - informatica- economia- giurispudenzanel frattempo mi dici che tipo di pubblicità usava opera o netscape in Italia per diffodere il loro browser?Microsoft tra le varie cose se non sbaglio ha chiamato i "Rolling stones", tempestato i giornali con "dove vuoi andare oggi".....Se confondi la storia dell'informatica con la storia della vendita dei browser, quello che deve studiare sei tu.
          • krane scrive:
            Re: Sistema operativo?
            - Scritto da: pippo75
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: pippo75


            non è che forse è colpa che gli altri non sono


            capaci di vendere e provano a mungere?

            No: studiati la storia dell'informatica, fatti

            un'infarinatura di economia in particolare

            riguardo all'antitrust e poi ripassa.
            deciditi
            - informatica
            - economia
            - giurispudenzaE credi che le cose sul pianeta vadano a compartimenti stagni ? Ma quanti anni hai 12 ?
            nel frattempo mi dici che tipo di pubblicità
            usava opera o netscape in Italia per diffodere il
            loro browser?
            Microsoft tra le varie cose se non sbaglio ha
            chiamato i "Rolling stones", tempestato i
            giornali con "dove vuoi andare oggi".....
            Se confondi la storia dell'informatica con la
            storia della vendita dei browser, quello che deve
            studiare sei tu.Ho capito : la tua cultura e' costruita sulle pubblicita'...Che dire.... Complimenti : vivi bene.Addio.
          • pippo75 scrive:
            Re: Sistema operativo?



            - informatica

            - economia

            - giurispudenza

            E credi che le cose sul pianeta vadano a
            compartimenti stagni ? Ma quanti anni hai 12
            ?visto che l'informatica è derivata dalla matematica, anzi è una branca della matematica, mi spieghi in che modo la giurispudenza è applicabile all'infotatica.
            Ho capito : la tua cultura e' costruita sulle
            pubblicita'...
            Che dire.... Complimenti : vivi bene.
            Addio.quindi non sai argomentare, ti chiedo una cosa:mi dici che la Ms con comportamenti cattivi ha impedito ad alcune ditte di vendere il loro prodotto, allora io ti chiedo, ma queste ditte cosa facevano per vendere?La tua risposta è: Addio.Vedo che sei senza argomenti.Magari i miei saranno sterili, ma i tuoi non sono meglio
          • krane scrive:
            Re: Sistema operativo?
            - Scritto da: pippo75


            - informatica


            - economia


            - giurispudenza



            E credi che le cose sul pianeta vadano a

            compartimenti stagni ? Ma quanti anni hai 12 ?
            visto che l'informatica è derivata dalla
            matematica, anzi è una branca della matematica,
            mi spieghi in che modo la giurispudenza è
            applicabile all'infotatica. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Facciamo l'ipotesi che un professore di matematica uccida qualcuno...La giurisprudenza secondo te non entra in gioco ?

            Ho capito : la tua cultura e' costruita sulle

            pubblicita'...

            Che dire.... Complimenti : vivi bene.

            Addio.
            quindi non sai argomentare, ti chiedo una cosa:
            mi dici che la Ms con comportamenti cattivi ha
            impedito ad alcune ditte di vendere il loro
            prodotto, allora io ti chiedo, ma queste ditte
            cosa facevano per vendere?Utilizzavano tutti i mezzi legali in loro potere; come dimostrato da una serie di processi contro la microsoft.Se vuoi vedere le pubblicita' di netscape in usa le trovi su youtube.
            La tua risposta è: Addio.Certo, e' difficile parlare con chi non ha arcomenti... Ma oggi in ufficio avevo proprio un enorme buco, quindi...
            Vedo che sei senza argomenti.
            Magari i miei saranno sterili, ma i tuoi non sono
            meglioNo, e' che i tuoi non esistono: e' difficile controargomentare al nulla.
          • JwhsDHYCXLz GNrAZbJr scrive:
            Re: Sistema operativo?
            http://get-cheap-drug.com/#2151 metformin,
          • okwSEtBKIFO F scrive:
            Re: Sistema operativo?
            http://prilosecgeneric.com/#9583 prilosec,
          • RJAmyxzHGKf zL scrive:
            Re: Sistema operativo?
            http://buy-valtrex.ga/#4479 valtrex,
    • LKOHvKxzXIz Mr scrive:
      Re: Sistema operativo?
      http://asthmapillsnow.com/#4701 ventolin,
    • HCcxohRKZHk qC scrive:
      Re: Sistema operativo?
      http://citalopramhydrobromide.cf/40-mg-citalopram.html#2329 40 mg citalopram, http://lipitorgenericprice.ml/atorvastatin-lipitor.html#5158 cheap lipitor generic, http://tamoxifenformen.ml/tamoxifen-citrate.html#1153 tamoxifen citrate,
    • tGUqftEcAxn n scrive:
      Re: Sistema operativo?
      http://applyforstorecredit.ml/apply-for-bank-account-online.html#5144 apply for discover, http://genericforabilify.pw/abilify-pill.html#5803 helpful hints, http://genericforabilify.pw/abilify-medication.html#4787 abilify medication,
  • gooliver scrive:
    ...ci vuole un fisico bestiale!
    ...per resistere alle stron***e che si leggono.Possibile che l'UE non sappia niente delle decine di guerre intestine in Africa, dei problemi di integrazione di alcune minoranze in Europa, della concorrenza (si fa per dire!) cinese... insomma... bisognerebbe informarla!Vuoi vedere che usano Windows senza IE e quindi non possono navigare?Mandiamogli i marines!
  • ---- scrive:
    Non capisco...
    ...ma perché se Linux "è il meglio" tutto quest'astio contro MS? Nessuno vi obbliga ad usare Windwos... finalmente potete comprarvi PC con Linux dentro... basta!Compratevi un bel PC con Linux e vivete felici!!
    • ragno scrive:
      Re: Non capisco...
      ...ma perché se Linux "è il meglio" tutto
      quest'astio contro MS? Nessuno vi obbliga ad
      usare Windwos... finalmente potete comprarvi PC
      con Linux dentro...
      basta!

      Compratevi un bel PC con Linux e vivete felici!!ma dove caspita hai letto linux in questo post??...era un messaggio subliminale???
    • anonimo scrive:
      Re: Non capisco...
      nooooooooooooo nessuno cotringe ad usare il windows preinstallato nooooooooooooooooo e come mai la cosa è praticamente impossibile?
      • Qualcuno scrive:
        Re: Non capisco...
        Non è "impossibile", è difficile e non conveniente, oltre al fatto che se devi lavorare con un computer i prodotti girano su windows
      • pippo75 scrive:
        Re: Non capisco...
        - Scritto da: anonimo
        nooooooooooooo nessuno cotringe ad usare il
        windows preinstallato nooooooooooooooooo e come
        mai la cosa è praticamente
        impossibile?impossibile?sono sicuro che tutti comprano portatili, i PC desktop sono estinti da anni, gli assemblati vietati per legge.oggi è giorno dispari, quindi windows vince perchè preinstallato.domani è pari, quindi windows vince perchè tutti lo copiano.la domanda, dove trovare PC senza windows è una FAQ.
  • pippo75 scrive:
    Se la MS toglie IE
    da windows di sua spontanea volontà, quanto tempo passerà prima di avere una causa per avere messo in difficoltà molti sviluppatori di programmi che si appoggiano a quel programma?Secondo me non fa in temo a toglierlo che già sarebbe per avvocati.Lo stesso antitrust quanti decimi di secondo impiegherà per obbligare MS a rimettere IE assieme a windows?Se non ci fosse MS bisognerebbe inventarla, comunque tra un cazzeggio e l'altro forse il disegno di oggi è finito.
    • Lillo scrive:
      Re: Se la MS toglie IE
      Certo che tu e i condizionali... Ma l'hai finita la scuola dell'obbligo?
    • www.aleksfa lcone.org scrive:
      Re: Se la MS toglie IE
      - Scritto da: pippo75
      da windows di sua spontanea volontà, quanto tempo
      passerà prima di avere una causa per avere messo
      in difficoltà molti sviluppatori di programmi che
      si appoggiano a quel programma?Che razza di sviluppatore non è in grado di installare un software?
      Se non ci fosse MS bisognerebbe inventarlaDove l'hai sentita questa?
  • Andrea scrive:
    Test
    test
  • The Punisher scrive:
    Ho come un Deja Vu' ...
    Piu' precisamente:Netscape Vs Microsoft - 1996L'unione europea si e' svegliata con 12 anni di ritardo.Buongiorno! :-)
  • Re Kahr scrive:
    Il vero dominio di Microsoft
    Il vero dominio di Microsoft risiede nel fatto che i suoi SOP sono sempre stati facilmente piratabili, se tutto ad un tratto vi dovesse essere un'inversione di tendenza, questo segnerebbe la vera e propria scalata di linux, e questo, nel futuro prossimo è ciò che secondo me avverrà.
    • Daniele scrive:
      Re: Il vero dominio di Microsoft
      non credo proprio che alla Microsoft si siano bevuti il cervello fino a questo punto...lo sanno benissimo anche loro che la loro diffusione globale è (in parte) dovuta alla pirateria.Come si dice, sarebbe meglio che lo pagassi, ma piuttosto che usare altro te lo lasciamo anche aggratis :-)
      • xbomber scrive:
        Re: Il vero dominio di Microsoft
        Forse già oggi qualcosa sta cambiando, vedo sempre più gente costretta ad usare soluzioni alternative a office, perché non può più piratarlo come prima e non vuole comprarlo...Magari diventerà così anche per gli OS...Peccato che il 98% delle persone non sappia che Windows lo paga con il PC.Per questo dovrebbero fatturare i due costi separatamente, come diceva qualcuno qualche post sopra.Esistono anche dei PC con win preinstallato, ma senza licenza, lo attivi solo comprando la licenza, anche questa sarebbe un idea, ne ho comprati un paio ed ho subito formattato tutto per installare linux, almeno non ho pagato microsoft per non usarlo.
  • xWolverinex scrive:
    SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
    E nessuno di voi che dice "ma guarda che cattivoni che se la prendono con M$" riesce a capirlo.Oramai l'informatica e' dominata da scimmie saltellanti avvinghiate alle tastiere, che ignorano quanto invece sia una scienza. Scimmie saltellanti da una parte, e scimmie urlatrici dall'altra.. winari... linari.... ma quelli che parlano con cognizione sono pochi. Sarei curioso di sapere quanti hanno studiato (a scuola o per passione) Sistemi Operativi, e non parlo di averci "smanettato" sopra. Sarei curioso di sapere quanti conoscono la differenza (anche di compiti) tra un sistema operativo e una applicazione... ah naturalmente senza andare su wikipedia. PS: chi negli altri post sostiene cose tipo "ma anche leopard ha il suo browser" o "ma anche linux ha konqueror" per favore, si astenga, ha gia' dimostrato di non sapere nulla.
    • Re Kahr scrive:
      Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
      Torna a guardare i cartoni animati scimmietta
    • Abarai Renji scrive:
      Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
      Ciao genio.Sai la differenza tra accettare l'EULA e non accettarla?L'hai premuto ok al momento dell' instal?Quindi già in quel momento non hai nessun diritto di lamentarti che un applicazione sia integrata.Potresti aver diritto di dir qualcosa nel momento in cui ti è precluso l'uso di un alternativa ma sfiga vuole che le alternative funzionino.Quindi se vuoi il rimborso di quei 10Mb di disco usato da Explorer chiedi all'Antitrust, potresti essere sul titolo della prossima news!
      • bibop scrive:
        Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
        e la differenza tra clausula vessatoria e validita' di un contratto?? eppoi cosa c'entra?!qui si parla del mercato e della turbativa che il mercato puo' subire dall'abuso dalla posizione dominante di una azienda...
      • emmecci4867 scrive:
        Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
        E cosa c'entra l'EULA con quanto scritto? Niente di niente!La Commissione Europea sta indagando per abuso di posizione dominante di Microsoft:integrare il browser nel sistema operativo (strano che solo Microsoft lo faccia,vero?) potrebbe facilmente essere considerata una pratica volta a distorcere il mercato ed a danneggiare la concorrenza. Per assurdo se anche tutte le altre aziende lo facessero Microsoft potrebbe essere condannata, ma essendo l'unica la probabilità sale di molto.Per una volta alla Commissione Europea hanno colto nel segno,bisogna vedere se saranno in grado di dimostrare le loro accuse (e magari quanto saranno brave a lavorare certe lobby...).
        • Abarai Renji scrive:
          Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
          ma io il mio prodotto lo faccio come voglio e poi mi tutelo con un EULA.L'accetti? Allora usi quel che ti propongo con limiti e vantaggi.
          • krane scrive:
            Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
            - Scritto da: Abarai Renji
            ma io il mio prodotto lo faccio come voglio e poi
            mi tutelo con un
            EULA.
            L'accetti? Allora usi quel che ti propongo con
            limiti e vantaggi.Quando At&T fece un'affermazione del genere venne scorporata in 7 società diverse... Altri tempi eh...
          • bibop scrive:
            Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Abarai Renji

            ma io il mio prodotto lo faccio come voglio e
            poi

            mi tutelo con un

            EULA.

            L'accetti? Allora usi quel che ti propongo con

            limiti e vantaggi.

            Quando At&T fece un'affermazione del genere venne
            scorporata in 7 società diverse... Altri tempi
            eh...piu' che altro questo atteggiamente nn sembra molto in linea con l'attuale giurisprudenza dei paesi moderni... italia compresa, e' in linea invece con un concetto di liberta' distorta che molti italiani cavalcando un po' ovunque e in qualunque circostanza...
          • emmecci4867 scrive:
            Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
            - Scritto da: Abarai Renji
            ma io il mio prodotto lo faccio come voglio e poi
            mi tutelo con un
            EULA.
            L'accetti? Allora usi quel che ti propongo con
            limiti e
            vantaggi.Fai quello che ti pare ma se Microsoft commette un abuso di posizione dominante l'Antitrust giustamente bastona.
      • xbomber scrive:
        Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
        Mi ricordo che a livello di RAM eliminare explorer da Win98, portava ad un notevole guadagno, oggi credo che se ci fosse un semplice filemanager al posto di explorer il divario sarebbe impressionante...Penso che neppure molti tecnici con diplomi in informatica sappiano cosa sia esattamente un sistema operativo... Chi lo sa o ha studiato la corrispettiva materia all'università, oppure è un appassionato che ama documentarsi, studiare in proprio e magari ha seguito l'evoluzione dei computer...Ci sono ottimi programmatori, che magari sono diplomati/laureati in tutt'altro settore e che conoscono a fondo i sistemi operativi per pura passione, magari leggendo decine di migliaia di pagine di libri sugli argomenti...Programmare non deve per forza essere un lavoro...
        • FALSO scrive:
          Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
          - Scritto da: xWolverinex
          Il problema e' l'integrazione di Explorer con il
          sistema.. quanti bachi via web in passato
          riuscivano ad intaccare i file di sistema? guarda che IE è un'applicazione come le altre che usa librerie già installate in windows le quali eseguono tutte con gli stessi privilegi dell'utente correntemente loggato, esattamente come avviene in konquerror che usa le librerire di KDE.Se riuscivano ad intaccare i file di sistema era solo per il fatto che gli utenti windows usavano account amministrativi e non per il fatto che IE è integrato.Quindi dopo questa tua sparata hai dimostrato tu di non capire nulla di sistemi operativi!
          • xWolverinex scrive:
            Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
            non commento
          • krane scrive:
            Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
            - Scritto da: FALSO
            - Scritto da: xWolverinex

            Il problema e' l'integrazione di Explorer con il

            sistema.. quanti bachi via web in passato

            riuscivano ad intaccare i file di sistema?
            guarda che IE è un'applicazione come le altre che
            usa librerie già installate in windows le quali
            eseguono tutte con gli stessi privilegi
            dell'utente correntemente loggato, esattamente
            come avviene in konquerror che usa le librerire
            di KDE.Su Windows e' relativamente facile scalare i privilegi partendo da explorer per arrivare alle librerie, tutte rigorosamente lanciare da System, che per la cronaca e' ancora piu' potente di Administrator.Le librerie di Kde, cosi' come lo stesso X non devono essere lanciare da root, quindi scalare i privilegi attraverso il browser o una qualsiasi applicazione Kde serva a poco.
            Se riuscivano ad intaccare i file di sistema era
            solo per il fatto che gli utenti windows usavano
            account amministrativi e non per il fatto che IE
            è integrato.E qui ti sbagli, ma e' evidente che non sai nulla di queste cose
            Quindi dopo questa tua sparata hai dimostrato tu
            di non capire nulla di sistemi operativi!(rotfl)
        • naa scrive:
          Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
          - Scritto da: xWolverinex
          Il problema e' l'integrazione di Explorer con il
          sistema.. quanti bachi via web in passato
          riuscivano ad intaccare i file di sistema? Se
          Explorer fosse stata una applicazione e avesse
          avuto il suo spazio questo non sarebbe potuto
          succedere...svegliati imbecille, explorer e tutte le sue librerie eseguono con gli stessi priviligi dell'utente correntemente loggato nel sistema. Quindi se sei utente limitato tutto esegue come utente limitato.
    • Re Kahr scrive:
      Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
      Ecco uno scienziato intento a stabilire chi può parlare e chi invece si deve astenere, ad ogni modo, ringrazio a nome di tutti per aver dato deliberatamente della scimmia alla stragrande maggioranza degli utenti, fortunatamente c'e' una persona che conosce la differenza tra un'applicazione e un sistema operativo, senza costui saremmo tutti quanti nell'ombra. Ad ogni modo signor scienza ritiene che safari non sia un browser e che non lo sia nemmeno konquer, evviva! O forse interpreto male io? Forse signor cartone animato ritiene che IE sia un SOP? MAH! Per la cronaca, visto che ne saresti curioso, io ad esempio ho una laurea in ingegneria informatica e penso che hai un bel coraggio a definire l'informatica una scienza.
      • bibop scrive:
        Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
        - Scritto da: Re Kahr
        penso che hai un bel coraggio a definire
        l'informatica una
        scienza.scusa a parte tutte le polemiche le degenerazioni verbali eccecc... cosa sarebbe l'ingegneria informatica ?? sono curioso io ora... :)
      • xWolverinex scrive:
        Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
        No, l'informatica non e' una scienza. Ora mi spiego tutto.
    • xbomber scrive:
      Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
      E se usassi GNOME, XFCE, MagicWM, FTWM, Fluxbox o uno qualunque degli altri?Linux non ha come GUI solo con KDE...Almeno posso scegliere e cambiare quando mi pare o lo reputo meglio per me...Ora uso KDE, ma in passato ho usato GNOME e MagicWM (Questo poco), ho sempre trovato pro e contro in entrambi, a volte a favore di uno a volte dell'altro...Ora sono su KDE, solo perchè sto studiando e programmando con le QT4, ma il giorno in cui deciderò di imparare anche a programmare con le GTK, non sarà un problema cambiare.
    • bibop scrive:
      Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
      kde nn ha la quota di mercato di explorer... quando si comincera' a considerare l'impatto sul mercarto delle politiche di ms?? e quando si smettera' di difendere un prodotto mediocre come l'accoppiata internet explorer/trident?? ms ha dato prova di saper sviluppare un motore html compliant con gli standard del web con tasman, la controparte mac di explorer... perche' nn vi chiedete come mai ms nn implementa gli standard in maniera efficiente ed efficace su windows!? o siete cosi' naif da pensare che non ne sia capace, e qui ci sarebbe da aprire una parentesi grossa come una casa... o non vuole farlo per motivi altri... e qui ci sarebbe da ridere... perche' la comm.europea in questo caso avrebbe ragione ad agire... fate un po voi...
      • pippo75 scrive:
        Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
        - Scritto da: bibop
        kde nn ha la quota di mercato di explorer...credevo che si parlasse di cosa era un OS, non l'ho mai letta, ma non credo che al suo interno sia presente come parametro, la quota di mercato.
        quando si comincera' a considerare l'impatto sul
        mercarto delle politiche di ms?? Ma MovieMaker non si calcola mai?
        smettera' di difendere un prodotto mediocre come
        l'accoppiata internet explorer/trident?? ms ha
        dato prova di saper sviluppare un motore html
        compliant con gli standard del web con tasmanMa se già da scarso è così tanto ben voluto, pensa se fosse fatto bene. Da chiamare Rambo e mandrlo a Redmond.
        chiedete come mai ms nn implementa gli standard
        in maniera efficiente ed efficace su windows!? per stimolare la crescita dei prodotti alternativi
        perche' la comm.europea in questo caso avrebbe
        ragione ad agire... fate un po
        voi...Adesso la comm.europea diventa un tutore degli standard, qui c'è da morire dal ridere ( mi sa che per stasera il disegno che dovevo fare farò fatica a finirlo ).
        • bibop scrive:
          Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
          da morire dal ridere si proprio cosi'... perche' c'e' chi scrive e crede che explorer sia amato per quello che e'! non perche' te lo sei ritrovato sul pc per 15 anni e continui ad usarlo anche se in un decennio explorer6 nn e' riuscito ad implementare cosine di base come le png o i css in maniera decente... qui si che entra in gioco la sindrome di norimberga :)
          • pippo75 scrive:
            Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE


            qui si che entra in gioco la sindrome di
            norimberga
            :)sarà, tolto uno, quelli a cui ho installato opera o firefox dimostrano quello, Volevano IE, l'altro è bello, però mi dicevano cose del tipo:- ma funziona?- può essere meglio di quello MS?- posso vedere i siti?- posso andare nel sito della banca?- non può essere migliore di quello di Bill Gates.- questi programmi li lascio a te, io voglio cose standard e certificate.- non sono fatti da una ditta seria.
          • bibop scrive:
            Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
            a me capita il contrario... tutti rimangono su firefox, e quando incontrano siti scritti "per" explorer si inalberano... ma forse perche' sono tutte persone giovani (relativemente) e istruite (molto)... basta dir loro che explorer NON e' il demonio MA che e' meglio per vari motivi usare firefox.che dietro a firefox ci sono aziende con i controfiocchi, che molte universita' consigliano se nn obbligano all'uso di firefox dai loro terminali... che il sito della banca nn funzionante con firefox e' un eventualita' possibile ma non certa, e il motivo e' proprio nelle politiche predatorie di microsoft (le famigerate estensioni frontpage, i controlli activex e l'adozione parziale o insatta delle specifiche del w3c)se e quando, spero di essere ancora giovane, explorer ridurra' la sua quota di mercato sensibilmente, e il web diventera' di contro, maggiormente indipendente dal browser... quindi explorer costretto ad atedire agli standard in maniera decente...perche' cosi' dovrebbe essere, per filosofia e struttura dello stesso html, l'utente finale avra' maggiore facolta' di scelta, non limitato dalle imposizioni verticali di ms che distorce l'html(ovvio nn solo quello, il web e' tante cose) in un circolo virtuoso per le tasche di se stessa e vizioso l'utente finale...quindi:
            - non può essere migliore di quello di Bill Gates.lo e' di fatto, aderisce agli standard piu' moderni del web, e' piu' veloce, ha relativemente MENO problemi di sicurezza.
            - questi programmi li lascio a te, io voglio cose standard
            e certificate.lo standard lo hai con firefox, e ms non certifica nulla
            - non sono fatti da una ditta seria.firefox e' sviluppato da mozilla foundation che e' finanziata da nomi di primo piano tra i quali google, ibm, hewlett packard, sun e aol(se l'interlocutore non sa cosa siano, dubito, lo si spiega) alla fine tutti i punti che hai esplicitato sono solo scuse marginali alcune ridicole altre derivanti dall'ignoranza informatica... una persona seria che diventa referente di una persona informaticamente ignorante non puo' non rispondere alle "tue" domande in maniera diversa dalla mia, a meno che nn abbia interessi altri.
    • xWolverinex scrive:
      Re: SISTEMA OPERATIVO != APPLICAZIONE
      non continuare, ignori, quindi bata discutere.
  • antiufo scrive:
    redazione di parte
    questa è una testata giornalistica di parte, dalla redazione alla maggior parte degli utenti che commentano le notizie (non tutti per fortuna):perché mentre si dice che linux ha tutto, dal browser ai programmi di grafica, flash, openoffice, programmi di gestione di archivi, considerando ciò come un vantaggio, mentre ci si lamenta che in Windows sia incluso un semplice browser e un lettore multimediale?Tralaltro non sarebbe pensabile di creare una versione di Windows priva dei componenti di Internet Explorer: se un programmatore vuole ad esempio incorporare una pagina web in una finestra di un suo programma, deve preoccuparsi di gestire tutti i browser in maniera diversa o può utilizzare i componenti di un browser che è sicuramente installato sulla macchina?Esistono programmi che cercano di rimuovere completamente Internet Explorer, ma mi sembra un operazione del tutto inutile che solo qualche utente firefox fissato con l'odio verso Microsoft può fare.
    • Anti-anti scrive:
      Re: redazione di parte
      - Scritto da: antiufo
      questa è una testata giornalistica di parte,
      dalla redazione alla maggior parte degli utenti
      che commentano le notizie (non tutti per
      fortuna):
      perché mentre si dice che linux ha tutto, dal
      browser ai programmi di grafica, flash,
      openoffice, programmi di gestione di archivi,
      considerando ciò come un vantaggio, mentre ci si
      lamenta che in Windows sia incluso un semplice
      browser e un lettore
      multimediale?

      Tralaltro non sarebbe pensabile di creare una
      versione di Windows priva dei componenti di
      Internet Explorer: se un programmatore vuole ad
      esempio incorporare una pagina web in una
      finestra di un suo programma, deve preoccuparsi
      di gestire tutti i browser in maniera diversa o
      può utilizzare i componenti di un browser che è
      sicuramente installato sulla
      macchina?

      Esistono programmi che cercano di rimuovere
      completamente Internet Explorer, ma mi sembra un
      operazione del tutto inutile che solo qualche
      utente firefox fissato con l'odio verso Microsoft
      può
      fare.se hai scoperto che la notizia è falsa sarebbe corretto dirci dove e come lo hai scoperto.ma se non lo è perchè PI non avrebbe dovuto pubblicarla? nun capisco, devono metetre solo le notizie che fanno comodo a te ?non è che sei piccolino, pelatino, con i tacchi... e compari spesso in TV?
      • bibop scrive:
        Re: redazione di parte
        il problema e' che il browser in questione o meglio il motore di rendering html in questione e' la peggiore implementazione degli standard w3c esistente!! se explorer fosse completamente w3c compliant nessuno si lamenterebbe!!!!!
        • thegios scrive:
          Re: redazione di parte
          e perche' scusa?secondo il tuo ragionamento se sei in posizione dominante ma hai un ottimo prodotto allora tutti zitti e proni, se invece il prodotto fa schifo allora ci lamentiamo?mmmmmmmmmm, non si chiama opportunismo, questo?
          • emmecci4867 scrive:
            Re: redazione di parte
            - Scritto da: thegios
            e perche' scusa?
            secondo il tuo ragionamento se sei in posizione
            dominante ma hai un ottimo prodotto allora tutti
            zitti e proni, se invece il prodotto fa schifo
            allora ci
            lamentiamo?

            mmmmmmmmmm, non si chiama opportunismo, questo?Se sei in posizione dominante perchè il tuo prodotto è migliore degli altri (e quindi maggiori consensi) tanto di cappello,se sei in posizione dominante e il tuo prodotto fa schifo comincio a sospettare una distorsione del mercato a danno della concorrenza.Non è opportunismo ma buonsenso.
          • thegios scrive:
            Re: redazione di parte
            se sei in posizione dominante a danno della concorrenza, non cambia se il prodotto e' buono o no: che fai usi due pesi e due misure?
          • emmecci4867 scrive:
            Re: redazione di parte
            - Scritto da: thegios
            se sei in posizione dominante a danno della
            concorrenza, non cambia se il prodotto e' buono o
            no: che fai usi due pesi e due
            misureNON SAI DI COSA PARLI, essere in posizione dominante non vuol dire essere a danno della concorrenza vuol dire semplicemente che hai una quota di mercato nettamente superiore alla concorrenza,magari semplicemente perchè i tuoi prodotti sono eccellenti (vedi il caso della Brembo per esempio). ABUSARE della posizione dominante è cosa ben diversa ed è vietato dalla Legge. L'Antitrust interviene contro gli abusi di posizione dominante non contro la posizione dominante in sè.Tieni conto però che ciò che è concesso alle altre aziende non sempre è concesso a chi è in posizione dominante,gli obblighi non sono simmetrici.
          • ---- scrive:
            Re: redazione di parte
            I sandalisti raramente sanno IN PRIMA PERSONA di cosa parlano... spesso riportano "per sentito dire" ma in realtà ti diranno che l'hanno letto in prima persona... poi sono molto pratici nel "due pesi due misure"... come qualcuno faceva notare Linux "avrebbe tutto" mentre se lo stesso "tutto" l'ha microsoft ecco che allora è "abuso"... io mi diverto a vedere i sandalisti rosicare eheh...- Scritto da: emmecci4867
            - Scritto da: thegios

            se sei in posizione dominante a danno della

            concorrenza, non cambia se il prodotto e' buono
            o

            no: che fai usi due pesi e due

            misure
            NON SAI DI COSA PARLI, essere in posizione
            dominante non vuol dire essere a danno della
            concorrenza vuol dire semplicemente che hai una
            quota di mercato nettamente superiore alla
            concorrenza,magari semplicemente perchè i tuoi
            prodotti sono eccellenti (vedi il caso della
            Brembo per esempio). ABUSARE della posizione
            dominante è cosa ben diversa ed è vietato dalla
            Legge. L'Antitrust interviene contro gli abusi di
            posizione dominante non contro la posizione
            dominante in
            sè.
            Tieni conto però che ciò che è concesso alle
            altre aziende non sempre è concesso a chi è in
            posizione dominante,gli obblighi non sono
            simmetrici.
          • bibop scrive:
            Re: redazione di parte
            se trident V avesse il pieno supporto degli standard non ci sarebbe il problema per il semplice motivo che ie, firefox, safari (per rimanere nei major browser, come li definisce wikipedia) sarebbero intercambiabili in tutto e per tutto, la partita si giocherebbe sulla velocita' l'integrazione di servizi, l'usabilita' del browser stesso... e' avvilente che si difenda quello che unanimamente da parte degli addetti ai lavori e' il peggior rendering engine sul mercato quello che sono 12 anni che nn supporta le trasparenze dei png!! DODICI ANNI!!
    • Abarai Renji scrive:
      Re: redazione di parte
      ci sono modi e modi di parlare e discutere sui forum e te sei un ottimo trollino da ignorare.
    • emmecci4867 scrive:
      Re: redazione di parte
      - Scritto da: antiufo
      questa è una testata giornalistica di parte,
      dalla redazione alla maggior parte degli utentiPerchè non leggi gli articoli prima di commentarli?La redazione PI ha semplicemente informato i lettori che la Commissione Europea ha aperto due inchieste su Microsoft e che la Microsoft si è dichiarata disposta a collaborare.Cosa c'è di parte in tutto questo? Doveva tenere la notizia segreta? Se vai sul sito della BBC ci trovi un video,di parte anche loro?P.S. Non vi do il link della BBC così quegli stronzi imparano a mettere un formato propietario,porca putt... per vederlo devo avere per forza Media Player...chissà perchè la gente ce l'ha tanto con Microsoft...
    • Re Kahr scrive:
      Re: redazione di parte
      Inoltre se qualcuno vuole andare a scaricare qualche altro browser da qualche parte dovrà pur cominciare no? Ed è giusto che microsoft includa in windows unicamente il browser di propria produzione.
  • thegios scrive:
    MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
    La BREMBO ha praticamente il monopolio sui freni di auto e moto...La SHIMANO ha praticamente il monopolio sui freni delle biciclette...La BOSCH ha praticamente il monopolio delle centraline elettroniche per auto...Eppure la UE non si e' mai lamentata...Ah! Dimenticavo: la BMW costruisce auto con motore BMW!!!!! Pensa te!!!!! Quasi quasi adesso mi lamento e chiedo all UE di obbligare la BMW a costruire auto senza motore e a poter scegliere quale motore infilarci quando ne compro una...Che strano pero': quando la MS ha reso disponibile a tutti il mezzo informatico, tutti zitti, ora invece tutti BUUUUH!!!!Caspita, mi sono appena reso conto che a volte Dio ti fornisce dei cuori sbagliati, che vanno in tilt e non rispettano gli standard vitali: ora gli faccio fare causa dalla UE!!!!!Vediamo, mi pare che Leopard arrivi con le seguenti cose gia' preisntallate: web browse, chat client, mail client, photo editor, music player...Ho un'idea: costringiamo la M$ a fare una distribuzione su HD portatili da 120GB, in cui puoi scegliere non solo quale browser installare, ma persino quale siste operativo!!!! Che figata!!!!!Se fossi in M$ farei un bel sistema operativo senza browser, nessuno!!!!! E poi costringerei gli utenti ad arrangiarsi per scaricarsi un browser da un amico ed installarselo. Idem per media player etc etc: un bel sistema operativo con solo il kernel, manco il notepad...Ah, a proposito: uso Firefox, quindi non sono di parte. Ma diamo anche a Cesare cio' che e' di Cesare: non demonizziamo tutto di M$ e non elogiamo tutto dell'Open Source. Per esempio, Office 2007 e' un capolavoro: tutto il resto vale zero. Al contrario, Firefox e' molto meglio di IE7. La vita non e' bianco o nero...Ora vado a farmi un caffe', ma spero che il bar mi faccia scegliere la miscela, senno' lo denuncio all'antitrust...
    • Finalmente scrive:
      Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
      - Scritto da: thegios
      La BREMBO ha praticamente il monopolio sui freni
      di auto e
      moto...

      La SHIMANO ha praticamente il monopolio sui freni
      delle
      biciclette...

      La BOSCH ha praticamente il monopolio delle
      centraline elettroniche per
      auto...

      Eppure la UE non si e' mai lamentata...

      Ah! Dimenticavo: la BMW costruisce auto con
      motore BMW!!!!! Pensa te!!!!! Quasi quasi adesso
      mi lamento e chiedo all UE di obbligare la BMW a
      costruire auto senza motore e a poter scegliere
      quale motore infilarci quando ne compro
      una...


      Che strano pero': quando la MS ha reso
      disponibile a tutti il mezzo informatico, tutti
      zitti, ora invece tutti
      BUUUUH!!!!

      Caspita, mi sono appena reso conto che a volte
      Dio ti fornisce dei cuori sbagliati, che vanno in
      tilt e non rispettano gli standard vitali: ora
      gli faccio fare causa dalla
      UE!!!!!

      Vediamo, mi pare che Leopard arrivi con le
      seguenti cose gia' preisntallate: web browse,
      chat client, mail client, photo editor, music
      player...

      Ho un'idea: costringiamo la M$ a fare una
      distribuzione su HD portatili da 120GB, in cui
      puoi scegliere non solo quale browser installare,
      ma persino quale siste operativo!!!! Che
      figata!!!!!

      Se fossi in M$ farei un bel sistema operativo
      senza browser, nessuno!!!!! E poi costringerei
      gli utenti ad arrangiarsi per scaricarsi un
      browser da un amico ed installarselo. Idem per
      media player etc etc: un bel sistema operativo
      con solo il kernel, manco il
      notepad...


      Ah, a proposito: uso Firefox, quindi non sono di
      parte. Ma diamo anche a Cesare cio' che e' di
      Cesare: non demonizziamo tutto di M$ e non
      elogiamo tutto dell'Open Source. Per esempio,
      Office 2007 e' un capolavoro: tutto il resto vale
      zero. Al contrario, Firefox e' molto meglio di
      IE7. La vita non e' bianco o
      nero...

      Ora vado a farmi un caffe', ma spero che il bar
      mi faccia scegliere la miscela, senno' lo
      denuncio
      all'antitrust...grande thegios tu hai centrato il problema, finalmente uno che ragiona. :)infatti non ci si dovrebbe accanire solo su uno, ma su tutti per una equa ripratizione della giustizia.le leggi antitrust andrebbero applicate indiscriminatamente a tutti e non solo ai più "sfortunati".Speriamo che in futuro anche altre ditte in posizione dominante, come quelle che hai citato tu, vengano rimesse sui giusti binari.Ora in effetti essendo questo la sezione dedicata ad una news che parla di MS in una rivista informatica, mi pare giusto non anadare off topic parlando di ditte meccaniche o altro, ma è giusto far sapere che ci sono anche altre realtà dove la posizione dominante non viene regauardita...Non sono molto daccordo con il paragone del il motore della BMW, diciamo che sarebbe come se la BMW mettesse un circuito con sensori alla "bocchetta" di carico della benzina per obbligarti a fare rifornimento solo alla shell o alla total..... ecco questo regge meglio forse.
      • Petengy scrive:
        Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
        beh !! non è perchè non si riesce a catturare tutti i delinquenti allora li si lascia tutti in libertà.. o no?E' come quando ci ferma il vigile perchè siamo passati col rosso insieme ad altre macchine.... la multa te la becchi, inutile dire che anche gli altri avrebbero dovuto beccarla... L'infrazione l'hai commessa....
        • thegios scrive:
          Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
          eeeeeeeeeeehhhhhhhhh!!!!!!!!! peccato che bosch, brembo e shimano abbiano posizione dominante da molto prima di M$l'esempio della BMW era mera provocazione ;-P- Scritto da: Petengy
          beh !! non è perchè non si riesce a catturare
          tutti i delinquenti allora li si lascia tutti in
          libertà.. o
          no?

          E' come quando ci ferma il vigile perchè siamo
          passati col rosso insieme ad altre macchine....
          la multa te la becchi, inutile dire che anche gli
          altri avrebbero dovuto beccarla...


          L'infrazione l'hai commessa....
    • xbomber scrive:
      Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...

      Ah! Dimenticavo: la BMW costruisce auto con
      motore BMW!!!!! Pensa te!!!!! Quasi quasi adesso
      mi lamento e chiedo all UE di obbligare la BMW a
      costruire auto senza motore e a poter scegliere
      quale motore infilarci quando ne compro
      una...Cosa c'entra il motore, mi fai il paragone tra il kernel che è parte fondamentale di un OS, con il Browser che con un OS non c'entra nulla...Vediamola così, odio le auto con radio integrata, perchè non posso scegliere la radio, di conseguenza non compro auto delle marche che integrano le radio.Il risultato è che quella casa di auto ha perso un cliente, cosa che con me è successa pure con windows.Tanto con linux mi trovo molto meglio sotto tutti i punti di vista...
      • thegios scrive:
        Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
        lo ripeto: l'esempio BMW era mera provocazione... Si chiama ironia, ma forse qui non tutti l'hanno...Guarda, restando in tema BMW ti dico una cosa: il navigatore satellitare della BMW costa oltre 3000 e fa letteralmente schifio, pero' su alcune BMW e' quasi impossibile installare uno aftermarket tipo il Pioneer X1 che per soli 2000 ti da' molto di piu'. Allora che facciamo, denunciamo la BMW?Cmq lo ripeto: rimane una provocazione.Rilassatevi, uscite con la vostra ragazza, fatte all'amore con lei.Io posso capire se uno si incazza perche' la DACIA monta sospensioni da schifo e quelli BMW sono meglio e voglio andare sul sicuro, ma sai che me ne frega se un componente ActiveX non viene visualizzato su Firefox: apro IE. E sai che mi frega se IE ci mette 0,023400657 secondi in piu' a farmi il rendering di una pagina o se mi mette una figura sopra invece che a destra. fossero questi i problemi della vita. incazzatevi piuttosto perche' la camorra ha sommerso Napoli di mmonnezza...W TUTTA L'INFORMATICA, quella buona e quella non, quella aggratis e quella a pagamento. E ma si dovra' pur mangiare a questo mondo, noi con una laurea in Informatica: mica posiamo darvi tutto gratis...
        • Finalmente scrive:
          Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
          - Scritto da: thegios
          lo ripeto: l'esempio BMW era mera provocazione...
          Si chiama ironia, ma forse qui non tutti
          l'hanno...

          Guarda, restando in tema BMW ti dico una cosa: il
          navigatore satellitare della BMW costa oltre
          3000 e fa letteralmente schifio, pero' su alcune
          BMW e' quasi impossibile installare uno
          aftermarket tipo il Pioneer X1 che per soli 2000
          ti da' molto di piu'. Allora che facciamo,
          denunciamo la
          BMW?

          Cmq lo ripeto: rimane una provocazione.
          Rilassatevi, uscite con la vostra ragazza, fatte
          all'amore con
          lei.

          Io posso capire se uno si incazza perche' la
          DACIA monta sospensioni da schifo e quelli BMW
          sono meglio e voglio andare sul sicuro, ma sai
          che me ne frega se un componente ActiveX non
          viene visualizzato su Firefox: apro IE. E sai che
          mi frega se IE ci mette 0,023400657 secondi in
          piu' a farmi il rendering di una pagina o se mi
          mette una figura sopra invece che a destra.
          fossero questi i problemi della vita. incazzatevi
          piuttosto perche' la camorra ha sommerso Napoli
          di
          mmonnezza...



          W TUTTA L'INFORMATICA, quella buona e quella non,
          quella aggratis e quella a pagamento. E ma si
          dovra' pur mangiare a questo mondo, noi con una
          laurea in Informatica: mica posiamo darvi tutto
          gratis...io continuo a rimanere daccordo con te se c'è da denunciare la BMW lo si fa, quello che è giusto lo deve essere per tutti.
        • emmecci4867 scrive:
          Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
          A me risulta che l'Antitrust abbia punito tante aziende e non solo la Microsoft come ad esempio Coca Cola,British Sugar, OlioFiat, Hilti,Alitalia e Dio solo sa quante altre; avere una posizione dominante sul mercato non è vietato ma è vietato abusarne per distorcere il mercato a danno della concorrenza. L'articolo dice solo che è stata aperta una indagine per abuso di posizione dominante nei confronti di Microsoft non che è stata condannata.Ora l'Antitrust dovrà PROVARE in tribunale senza ombra di dubbio che Microsoft ha fatto tutto questo altrimenti non accadrà nulla. Mi sembra la cosa più normale del mondo che una azienda con più del 90% del mercato venga messo spesso sotto inchiesta dall'Antitrust, a che diavolo servirebbe altrimenti?
          • Finalmente scrive:
            Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
            - Scritto da: emmecci4867
            A me risulta che l'Antitrust abbia punito tante
            aziende e non solo la Microsoft come ad esempio
            Coca Cola,British Sugar, OlioFiat, Hilti,Alitalia
            e Dio solo sa quante altre; avere una posizione
            dominante sul mercato non è vietato ma è vietato
            abusarne per distorcere il mercato a danno della
            concorrenza. L'articolo dice solo che è stata
            aperta una indagine per abuso di posizione
            dominante nei confronti di Microsoft non che è
            stata condannata.Ora l'Antitrust dovrà PROVARE in
            tribunale senza ombra di dubbio che Microsoft ha
            fatto tutto questo altrimenti non accadrà nulla.
            Mi sembra la cosa più normale del mondo che una
            azienda con più del 90% del mercato venga messo
            spesso sotto inchiesta dall'Antitrust, a che
            diavolo servirebbe
            altrimenti?Ma infatti thegios sta auspicando (anche se un po OT) che lantitrust vada a colpire anche le ditte da lui citate e anche le altre non ancora prese in considerazione pur essendo, forse, in odore sfruttamento illecito della loro posizione dominante.in sostanza sotiene l'idea che MS operi non troppo correttamente, ma che non dovrebbe essere l'unica ad essere perseguita. giustissimo (ma ripeto forse un po OT)
          • thegios scrive:
            Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
            si vero OT, ma fare un paragone OT a volte aiuta a comprendere ;-P
          • emmecci4867 scrive:
            Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...

            Ma infatti thegios sta auspicando (anche se un po
            OT) che lantitrust vada a colpire anche le ditte
            da lui citate e anche le altre non ancora prese
            in considerazione pur essendo, forse, in odore
            sfruttamento illecito della loro posizione
            dominante.

            in sostanza sotiene l'idea che MS operi non
            troppo correttamente, ma che non dovrebbe essere
            l'unica ad essere perseguita. giustissimo (ma
            ripeto forse un po
            OT)Si ma afferma anche che la Comunità Europea non fa nulla ("eppure la UE non si è mai lamentata"),cosa assolutamente falsa.Semmai bisognerebbe dare più mezzi e più poteri all'Antitrust,ne avrebbero da guadagnere tutti i cittadini europei.Un conto è una azienda "in odore" di abuso di posizione dominante,un altro conto è trascinarla in tribunale e provarne la colpevolezza.Non mi pare una differenza da poco per farlo ci vogliono mezzi,uomini,finanziamenti,non è affatto semplice.
        • bibop scrive:
          Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
          il problema sorge quando sei costretto ad usare per lavoro explorer, perche' il programma di prenotazioni online del tot tour operator nn accetta firefox o safari o opera... e' l'ecosistema di obblighi che ms ha creato che va contrastato, la concorrenza vuol dire innovazione liberta' di scelta e prezzi piu' competitivi! per il support al png con fondo trasparente abbiamo dovuto aspettare ie7 e nn solo chi ha "scelto" di usare ie7.. tutti!! anche quelli che erano gia' 5 anni che usavano browser rispettosi degli standard w3c, perche' i webdesigner non potevano usare png se volevano che il loro lavoro fosse compatibile con qualcosa che per volonta' arbitraria era tenuto incompatibile con lo standard iso!! la cosa fa girare un po' le palline... e' paradossale poi che si ululi contro la commissione della comunita' europea, ricordarsi ogni tanto che in america e' stato il clientelismo tra politica e interessi privati a far naufragare il processo contro ms e' troppo difficile??
    • xWolverinex scrive:
      Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
      Nessuno ti vieta di cambiarti i tuoi bremboO di metterli se non li hai.Paragonando con windozzo, togliere il Brembo vorrebbe dire cambiare completamente l'impianto frenante. Comodo.. no ?
    • xWolverinex scrive:
      Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
      - Scritto da: thegios
      La BREMBO ha praticamente il monopolio sui freni
      di auto e moto... Un disco, una pastiglia, un tamburo, lo puoi cambiare tranquillamente. Nessuno ti obbliga a tenere quello con cui la tua auto esce dalla fabbrica. IE si.
      La SHIMANO ha praticamente il monopolio sui freni
      delle biciclette... A dire il vero era il cambio, ma, come sopra, nessuno ti obbliga sulla tua bicicletta a lasciare il cambio shimano se vuoi qualcos'altro. IE non ti da questa possibilita'.
      La BOSCH ha praticamente il monopolio delle
      centraline elettroniche per auto... Puoi sempre rimapparla, anche se e' illegale ;) .E' l'unica cosa in cui IE si assomiglia.
      Eppure la UE non si e' mai lamentata... Sono casi ben diversi, ue' !
      Ah! Dimenticavo: la BMW costruisce auto con
      motore BMW!!!!! Pensa te!!!!! La UE non dice niente alla M$ per aver messo sulle sue console quel cavolo di sistema che gli pare.
      Quasi quasi adesso
      mi lamento e chiedo all UE di obbligare la BMW a
      costruire auto senza motore e a poter scegliere
      quale motore infilarci quando ne compro
      una... No. Il motore della tua macchina non e' il sistema operativo. E' il bios. La M$ non fa' computer. Il tuo discorso non sta in piedi.
      Che strano pero': quando la MS ha reso
      disponibile a tutti il mezzo informatico, tutti
      zitti, ora invece tutti
      BUUUUH!!!! Ti manca qualche pezzetto di storia.
      Caspita, mi sono appena reso conto che a volte
      Dio ti fornisce dei cuori sbagliati, che vanno in
      tilt e non rispettano gli standard vitali: ora
      gli faccio fare causa dalla UE!!!!! Si, ma contemporaneamente fa' anche causa a madre natura.
      Vediamo, mi pare che Leopard arrivi con le
      seguenti cose gia' preisntallate: web browse,
      chat client, mail client, photo editor, music
      player... Differenza tra APPLICAZIONE e SISTEMA OPERATIVO no eh? Ma in fondo oggi l'informatica e' materia per scimmie, perche' meravigliarsi di commenti come il tuo.
      Ho un'idea: costringiamo la M$ a fare una
      distribuzione su HD portatili da 120GB, in cui
      puoi scegliere non solo quale browser installare,
      ma persino quale siste operativo!!!! Che
      figata!!!!! Se M$ facesse un SISTEMA OPERATIVO e BASTA nessuno direbbe nulla. Disinstalla IE SE PUOI. Forse e' UN POCHINO radicato nel sistema operativo? Forse explorer.exe e' lo stesso che ti apre internet, ti sfoglia le risorse del computer, e ti fa' anche il caffe' ? No fortuna per quello ha il monopolio la Saccaria.
      Se fossi in M$ farei un bel sistema operativo
      senza browser, nessuno!!!!! E poi costringerei
      gli utenti ad arrangiarsi per scaricarsi un
      browser da un amico ed installarselo. Idem per
      media player etc etc: un bel sistema operativo
      con solo il kernel, manco il
      notepad... Magari. Sono anni che lo si chiede. Puo' anche mettere il suo browser, ma non lo deve integrare nel sistema. E "integrare nel sistema" non vuol dire "istallarlo insieme". Studia sistemi operativi.
      Ah, a proposito: uso Firefox, quindi non sono di
      parte. Ma diamo anche a Cesare cio' che e' di
      Cesare: non demonizziamo tutto di M$ e non
      elogiamo tutto dell'Open Source. Per esempio,
      Office 2007 e' un capolavoro: tutto il resto vale
      zero. Al contrario, Firefox e' molto meglio di
      IE7. La vita non e' bianco o
      nero... A parte le considerazioni personali su office2007.... un capolavoro... vabbe'... sulle APPLICAZIONI fai pure cio' che ti pare. Vediamo se capisci la differenza. FIREFOX e' una APPLICAZIONE. Office2007 e' una APPLICAZIONE. IE NO. Scropri il PERCHE'.
      Ora vado a farmi un caffe', ma spero che il bar
      mi faccia scegliere la miscela, senno' lo
      denuncio all'antitrust... Piccoli troll crescono.
      • thegios scrive:
        Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
        Allora, finche' si parla, si scherza, ci si infiamma, si fa ironia.... tutto ok, ma quando si offende non ci sto...Pertanto mi dissocio da questo blog cosi' almeno smetto di dover leggere certe cose...E vado a casa dopo 7 ore e mezza di sudato lavoro a 3500 netti al mese a cui sono approdato dopo ben 6 anni sudati sui libri di Informatica, Elettronica, Chimica etc.Voi continuate pure a discutere su ste stronzate: io ho una moglie bellissima a casa che mi aspetta e che sa il significato di IRONIA e PROVOCAZIONE, ma che si sbaglia a ncora a cliccare si IE invece che su FIREFOX eppure non nota neanche la differenza...Addio
        • Ragno scrive:
          Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
          - Scritto da: thegios
          Allora, finche' si parla, si scherza, ci si
          infiamma, si fa ironia.... tutto ok, ma quando si
          offende non ci
          sto...

          Pertanto mi dissocio da questo blog cosi' almeno
          smetto di dover leggere certe
          cose...

          E vado a casa dopo 7 ore e mezza di sudato lavoro
          a 3500 netti al mese a cui sono approdato dopo
          ben 6 anni sudati sui libri di Informatica,
          Elettronica, Chimica
          etc.

          Voi continuate pure a discutere su ste stronzate:
          io ho una moglie bellissima a casa che mi aspetta
          e che sa il significato di IRONIA e PROVOCAZIONE,
          ma che si sbaglia a ncora a cliccare si IE invece
          che su FIREFOX eppure non nota neanche la
          differenza...

          AddioPORKA miseria mi avete fatto arrabbiare il ricco luminare....e mo???
          • Abarai Renji scrive:
            Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
            io ero più interessato a diventare suo collega... prendo meno soldi...E comunque: perchè MS deve togliere una cosa SUA in un sistema SUO dopo che TU hai accettato l'EULA?
          • krane scrive:
            Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
            - Scritto da: Abarai Renji
            io ero più interessato a diventare suo collega...
            prendo meno
            soldi...
            E comunque: perchè MS deve togliere una cosa SUA
            in un sistema SUO dopo che TU hai accettato
            l'EULA?Per lo stesso motivo per cui At&T e StandardOil sono state scorporate.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
            allora prendiamo le sentenze di pena di morte degli USA, saranno tutte lecite?
          • krane scrive:
            Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
            - Scritto da: Abarai Renji
            allora prendiamo le sentenze di pena di morte
            degli USA, saranno tutte lecite?Secondo le loro leggi e salvo errori giudiziari si...E' ovvio che uno piu' condanne subisce per lo stesso genere di motivi e maggiore e' la probabilita' che abbia effettivamente commesso quel genere di fatti.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
            prima fai il moralista e ora seguiamo alla lettera le leggi?
          • krane scrive:
            Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
            - Scritto da: Abarai Renji
            prima fai il moralista e ora seguiamo alla
            lettera le leggi?Io il moralista ???(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Ragno scrive:
            Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Abarai Renji

            prima fai il moralista e ora seguiamo alla

            lettera le leggi?

            Io il moralista ???
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)siete proprio stupidottivoi state li a litigare mentre thegios è nella sua villa (tutto imbronciato) con la moglie top model i figli modello seduto sulla sua poltrona che, con la pipa in bocca (accesa con tre o quattro banconote da 1000 euri), studia informatica, chimica, fisica, sociologia, meccanina e pondera sul destino dell'umanità...stolti che siete
          • krane scrive:
            Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
            - Scritto da: Ragno
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Abarai Renji


            prima fai il moralista e ora seguiamo alla


            lettera le leggi?



            Io il moralista ???

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            siete proprio stupidotti

            voi state li a litigare mentre thegios è nella
            sua villa (tutto imbronciato) con la moglie top
            model i figli modello seduto sulla sua poltrona
            che, con la pipa in bocca (accesa con tre o
            quattro banconote da 1000 euri), studia
            informatica, chimica, fisica, sociologia,
            meccanina e pondera sul destino
            dell'umanità...

            stolti che sieteE tu che sei piu' furbo dove sei adesso ? A vuotargli la cassaforte ???Dai non dare del tuo agli altri...
    • Marco scrive:
      Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
      Perfetto !!!!!!!!!Hai gia detto tutto tu !Aggiungerei un altro esempio: se compri un auto con l'autoradio di serie, intanto ascolti un pò di musica fin dal primo secondo che la usi. E poi se l'autoradio non ti piace sei liberissimo di comprartene una diversa.La più bella cosa del mondo è la libertà: non vi piace Microsoft? Liberissimi di comprare/installare/usare qualunque altra cosa. Ma per favore non rompete le palle a chi vuole usare Microsoft !!!!!!!!
    • CCC scrive:
      Re: MS, BREMBO, BOSCH, SHIMANO, etc...
      - Scritto da: thegios
      La BREMBO ha praticamente il monopolio sui freni
      di auto e
      moto...

      La SHIMANO ha praticamente il monopolio sui freni
      delle
      biciclette...

      La BOSCH ha praticamente il monopolio delle
      centraline elettroniche per
      auto...

      Eppure la UE non si e' mai lamentata...

      Ah! Dimenticavo: la BMW costruisce auto con
      motore BMW!!!!! Pensa te!!!!! Quasi quasi adesso
      mi lamento e chiedo all UE di obbligare la BMW a
      costruire auto senza motore e a poter scegliere
      quale motore infilarci quando ne compro
      una...


      Che strano pero': quando la MS ha reso
      disponibile a tutti il mezzo informatico, tutti
      zitti, ora invece tutti
      BUUUUH!!!!

      Caspita, mi sono appena reso conto che a volte
      Dio ti fornisce dei cuori sbagliati, che vanno in
      tilt e non rispettano gli standard vitali: ora
      gli faccio fare causa dalla
      UE!!!!!

      Vediamo, mi pare che Leopard arrivi con le
      seguenti cose gia' preisntallate: web browse,
      chat client, mail client, photo editor, music
      player...

      Ho un'idea: costringiamo la M$ a fare una
      distribuzione su HD portatili da 120GB, in cui
      puoi scegliere non solo quale browser installare,
      ma persino quale siste operativo!!!! Che
      figata!!!!!

      Se fossi in M$ farei un bel sistema operativo
      senza browser, nessuno!!!!! E poi costringerei
      gli utenti ad arrangiarsi per scaricarsi un
      browser da un amico ed installarselo. Idem per
      media player etc etc: un bel sistema operativo
      con solo il kernel, manco il
      notepad...


      Ah, a proposito: uso Firefox, quindi non sono di
      parte. Ma diamo anche a Cesare cio' che e' di
      Cesare: non demonizziamo tutto di M$ e non
      elogiamo tutto dell'Open Source. Per esempio,
      Office 2007 e' un capolavoro: tutto il resto vale
      zero. Al contrario, Firefox e' molto meglio di
      IE7. La vita non e' bianco o
      nero...

      Ora vado a farmi un caffe', ma spero che il bar
      mi faccia scegliere la miscela, senno' lo
      denuncio
      all'antitrust...senza offesa ma hai scritto solo una marea di caxxateragionare mettendo insieme cose completamente diverse (fisicamente, funzionalmente, legalmente, logicamente) come possono essre automobili, biciclette, informatica (brevetti e copyright), Dio, l'open source (che proprio non ci azzecca nulla in questa questione), il caffè... vuol dire non essere in grado di argomentare un ragionamento in modo sensato o essere palesemente in malafedeo trollare...
  • Re Kahr scrive:
    naturalmente liberi di dire da loro
    Naturalmente sono liberi di dire la loro. Poi se desiderano anche sputare sul piatto in cui mangiano, passeranno per quello che passeranno. Io ad esempio, essendo un informatico appassionato adoro tutto ciò che è tecnologia, sono un grande estimatore di linux e sono convinto che questo sarà il sistema operativo del futuro, tuttavia riconosco che sia linux, che windows (tanto xp quanto vista) che macintosh (tiger e ahimè anche leopard)hanno bugs e difetti. Pur estimando questi SO, tutti infatti hanno i loro pregi, ho le mie preferenze che si orientano verso windows vista, ma è solo un parere personale che non pretende di essere nulla di più. Però è sintomatica una cosa, quando studiavo all'università, le macchine windows erano sempre occupate (e nessuno imponeva di utilizzare quelle piuttosto che altre), le macchine unix erano utilizzate da una piccola cerchia di smanettoni (sempre gli stessi), così come le macchine linux ancora rimaste funzionanti, le macchine sun solaris erano desolatamente inutilizzate se non da qualche disperato che doveva leggere la posta, le macchine mac erano utilizzate da tipi estroversi del tipo "think different".Insomma, sebbene le macchine windows fossero le più ambite, tutti ne parlavano deliberatamente male, sia di esse che del suo creatore, non ho mai capito perchè...
    • pabloski scrive:
      Re: naturalmente liberi di dire da loro
      non penso la Commissione UE odi Microsoft per partito preso....qui si tratta di economia e della libertà di fare concorrenza.....siamo onesti, MS ha lavorato molto nel proporre anzi imporre propri standard chiusi proprio per rendere impossibile ai concorrenti l'interoperabilità....MS ha sostenuto il sistema dei brevetti software che appunto serviva per rendere impossibile persino l'implementazione di un driver per il filesystem FAT.....la stessa MS ha creato le DirectX quando invece poteva benissimo partecipare allo sviluppo di OpenGL, che nonostante non abbia tutto il cash di MS alle spalle continua a rimanere tecnicamente superiore....credo che lo scopo delle istituzioni, in un sistema liberista, sia prorpio quello di evitare che alle dittature statali si sostituiscano dittature private....
  • Francesco Paolo scrive:
    Vi state creando falsi problemi, IMHO
    L'articolo parla di una verifica "se l'integrazione in Windows di un altro componente, il browser, non rappresenti una violazione delle leggi antitrust".Quindi il problema non nasce dal fatto se c'è installato di dafault un browser o qualsiasi altro programma nel Windows, ma il fatto che questo sia parte integrante del sistema operativo. Le motivazioni sono, ovviamente, identiche a quelle che han portato ad una condanna per il media player.
    • noid scrive:
      Re: Vi state creando falsi problemi, IMHO

      Quindi il problema non nasce dal fatto se c'è
      installato di dafault un browser o qualsiasi
      altro programma nel Windows, ma il fatto che
      questo sia parte integrante del sistema
      operativo. Non ho letto tutti i post (e ci mancherebbe, tocca anche lavorare !!!) però di quelli che ho letto il tuo è il primo e l'unico a centrare il problema e nessuno finora ti ha risposto. Si vede che si preferisce postare solo per tirarsi addosso, meglio Linux, no meglio Windows, evviva il MAC, se ci fosse MAX tirerebbe fuori pure OS/2. Mah ! Perchè il mondo dovrebbe essere tutto di un unico colore ? Che noia, che tristezza, che pa..e !!! Godiamoci la diversità della flora e della fauna ! L'unico problema di M$ è che fa la gabbia, ci mette la bestiolina dentro, butta la chiave e dice "prendere o lasciare". sinceramente mi va bene con un a lavatrice o con un tostapane un discorso del genere, con un piccì no. Se poi a qualcuno gli piace, "de gustibus..."
  • nOra scrive:
    Il prossimo sarà...!
    Non so perchè ma sicuramente il prossimo prodotto ad essere oggetto d'inchiesta sarà Moviemaker.Cordialmente.-nOra-
    • anonimo scrive:
      Re: Il prossimo sarà...!
      - Scritto da: nOra
      Non so perchè ma sicuramente il prossimo prodotto
      ad essere oggetto d'inchiesta sarà
      Moviemaker.

      Cordialmente.
      -nOra-Arriveranno prima o poi anche a notepad
      • Francesco Paolo scrive:
        Re: Il prossimo sarà...!
        Al di là delle battute, il moviemaker non è integrato al sistema operativo (nè tanto meno il block notes), non c'è alcun rischio.
      • pippo75 scrive:
        Re: Il prossimo sarà...!

        Arriveranno prima o poi anche a notepadl'importante è che non tolgano che cose indispensabili:- FreeCel- PratoFiorito- Solitario- Format
  • andy61 scrive:
    L'approccio corretto (secondo me) ...
    I problemi si risolvono, nella loro sostanza, con approcci propositivi, ed è qui che falliscono (scientemente o meno) l'Europa ed i governi nazionali.Se andiamo avanti a suon di multe, ciò che accade è semplicemente che il prezzo di Windows sale per coprire i costi, e chi ci perde sono, come sempre, i consumatori.L'approccio corretto è, secondo me, quello di imporre a livello legislativo sia europeo che nazionale che qualunque prodotto debba essere acquisito (in realtà, anche i servizi) debba essere conforme a standard, e non richieda l'utilizzo di formati o prodotti proprietari, né da parte dell'amministrazione che da parte degli utenti.Questo implica il non pubblicare documenti e pagine web in formati proprietari o che facciano uso di linguaggi, anche di scripting, non standard.Questo approccio imporrebbe a tutte le pubbliche amministrazioni di richiedere installazioni software che siano W3C-compliant, ODF-compliant, etc.Questo approccio non vieta di comperare Windows (purché sia conforme agli standard richiesti), se ha dei vantaggi rispetto ai prodotti concorrenti (potrebbe essere più robusto / veloce / accessibile / etc.), ma la scelta deve essere motivata sulla base di reali esigenze documentate.Ed anche per lo sviluppo di applicazioni, le nostre care pubbliche amministrazioni dovrebbero smetterla di pretendere lo sviluppo di basi dati su Oracle: il requisito deve essere sullo standard SQL da utilizzare (il top al momento è SQL/2003).Nel momento in cui vi siano requisiti così particolari da non essere coperti da uno standard, questi devono essere indicati e documentati, e valutati tutti i prodotti che soddisfano il requisito.Con un approccio del genere, qualsiasi produttore, sia proprietario che aperto, DEVE rendere conforme agli standard richiesti i propri prodotti, pena l'impossibilità di vederli adottati / acquistati dalle PA; una volta condizionati in questo modo i maggiori clienti di ogni nazione (le pubbliche amministrazioni), seguirà la diffusione del know-how degli utenti anche nel settore privato.Io voglio poter scegliere un prodotto (ad esempio Windows) perché è il migliore, e non perché è talmente seccante andare ad elemosinare il rimborso di una licenza che non voglio, da preferire di pagarlo, tenerlo, e poi metterlo in un cassetto.A proposito di antitrust: dovrebbero obbligare, già con normativa europea, a consentire la selezione o meno del sistema operativo pre-installato sui PC; devo poter decidere se voglio o meno un sistema operativo pre-installato, e quale (e valutarne il relativo prezzo).Se il fornitore non è in grado di pre-installare altro che Windows, DEVE lasciarmi la libertà di scegliere se lo voglio o meno (ed aggiungere o meno il costo al carrello dà acquisto), senza obbligarmi all'acquisto ed alla conseguente richiesta di rimborso.
    • ninjaverde scrive:
      Re: L'approccio corretto (secondo me) ...
      Con gli asini che abbiamo nelle nostre istituzioni, pensi che il tuo discorso venga recepito?Vorrei essere ottimista, ma mi sa tanto che sono solo realista...:(
  • virgult scrive:
    Microsoft non ha tutti i torti...
    ...per una volta.Magari l'avete già scritto, anzi, sicuramente. Ma è impensabile fornire un sistema operativo senza un browser immediatamente disponibile. Windows ha IE, OsX ha Safari, Linux ha diecimila confezioni diverse per Gecko... Un browser pronto-uso serve, soprattutto con Windows perchè, appena installato, l'utente deve andare a fare la "caccia ai driver" delle proprie periferiche.Discorso diverso sul fatto che IE è, e rimane, un browser di merda: interpreta liberamente le specifiche W3C aprendo a siti con javascript (e altro) apparentemente errati, ma che funzionano solo su quel maledetto browser. Quando la metà dei naviganti ormai usa firefox. Non è un fatto da denuncia, purtroppo; però dovrebbe far riflettere almeno i webmaster di professione.
    • doctord scrive:
      Re: Microsoft non ha tutti i torti...
      Condivido in pieno quello che dici, un browser preinstallato ci vuole sempre. Una soluzione potrebbe essere quella di inserirne uno base con poche funzionalità. Cmq io, come del resto gli altri sviluppatori web, ce l'ho a morte con IE... proprio ora mi stavo giusto dannando per creare un applicativo Web W3C standard compliant e ovviamente alla prova dei browser hanno funzionato tutti tranne che lui.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 gennaio 2008 13.43-----------------------------------------------------------
    • AtariLover scrive:
      Re: Microsoft non ha tutti i torti...
      Guarda, sarei anche d'accordo con te se poi potessi levarlo COMPLETAMENTE se decido di sostituirlo.Ora non ho più questo problema ( :D ) ma a me scocciava non poter rimuovere IE una volta messo Firefox su Win...Qui si contesta il fatto che IE è un componente non eliminabile dal sistema.
      • xbomber scrive:
        Re: Microsoft non ha tutti i torti...
        Quoto in pieno anche io... Averlo preinstallato per quelli che usano windows, non è il vero problema, il problema è averlo integrato nell'os...
      • Darth Vader scrive:
        Re: Microsoft non ha tutti i torti...
        - Scritto da: AtariLover
        Guarda, sarei anche d'accordo con te se poi
        potessi levarlo COMPLETAMENTE se decido di
        sostituirlo.
        Ora non ho più questo problema ( :D ) ma a me
        scocciava non poter rimuovere IE una volta messo
        Firefox su
        Win...

        Qui si contesta il fatto che IE è un componente
        non eliminabile dal
        sistema.Ma qualcuno ci obbliga a usare Windows?Anche a me dà fastidio dover usare un'interfaccia grafica definita su Mac. E allora? Quello è. S non mi va cambio e uso altro.
        • AtariLover scrive:
          Re: Microsoft non ha tutti i torti...
          - Scritto da: Darth Vader

          Ma qualcuno ci obbliga a usare Windows?

          Anche a me dà fastidio dover usare un'interfaccia
          grafica definita su Mac. E allora? Quello è. S
          non mi va cambio e uso
          altro.Hai ragione eheheh...Proprio per quello ho smesso di usarlo un po di tempo fa, tuttavia mi ricordo che all'epoca era una di quelle cose che mi dava fastidio. Oddio, potevo sopprotarla, certamente... Però non ne capivo il perchè.Cioè l'integrazione di IE nel sistema operativo è troppo radicata... Non è una buona pratica a parer mio...Eppoi questo genera una falsa percezione dell'utente medio che vede IE che si avvia velocissimo mentre Firefox o Opera ci mettono di più... Ma non è certo perchè siano più lenti, ma perchè buona parte di IE è già caricata proprio perchè integrata nel SO.Naturalmente all'epoca dovevo scegliere se usare Win e tenermi questa "magagna" o non usarlo... E alla fine Microsoft non obbliga nessuno (almeno direttamente :D )
    • IRQ scrive:
      Re: Microsoft non ha tutti i torti...
      Concordo. L'accusa dell'abuso di posizione dominante poteva reggere dieci anni fa, in un contesto completamente diverso... ma al giorno d'oggi è impensabile fornire un sistema operativo, qualunque esso sia, senza un browser integrato. E infatti lo integrano tutti: windows, macos, linux. Ovviamente i giudizi sulla qualità di IE sono ampiamente condivisibili.
    • Lillo scrive:
      Re: Microsoft non ha tutti i torti...
      Che lo metta l'OEM che vende il PC preinstallato. L'OEM sceglie tra Firefox, Opera, IE o altro e poi l'utente decide se toglierlo e scaricarsene un altro.Oppure, con Wordpad ci sono riusciti a fare un wordprocessor limitato. Con il browser perché non ci riescono?
      • virgult scrive:
        Re: Microsoft non ha tutti i torti...
        - Scritto da: Lillo
        Che lo metta l'OEM che vende il PC preinstallato.
        L'OEM sceglie tra Firefox, Opera, IE o altro e
        poi l'utente decide se toglierlo e scaricarsene
        un
        altro.È sempre qualcun altro a scegliere, non l'utente; e poi non ho voglia di sentir parlare, a distanza di un annetto, di tangenti generosamente elargite ai grandi produttori OEM da parte delle software house.

        Oppure, con Wordpad ci sono riusciti a fare un
        wordprocessor limitato. Con il browser perché non
        ci
        riescono?Questo sistema non mi convince, senza contare il fatto che non cancellerebbe il problema delle librerie di IE integrate nel so. Un IE minimale avrebbe comunque quelle librerie.Ricordo comunque che integrare un browser nel sistema è una pratica diffusa anche su Mac e Linux: Konqueror ad esempio è una parte integrante di KDE, e Safari di OSX. In quest'ultimo caso, semplicemente non ho mai provato ad eliminarlo... :)
        • xbomber scrive:
          Re: Microsoft non ha tutti i torti...
          Mhhh... Devo provare a rimuoverlo... CMQ non credo KDE dipenda da konqueror, anche se è un'ottimo file manager... Su KDE4 è stato rimpiazzato da dolphin, che di browser non ha nulla... Secondo me bisogna distinguere tra installato ed integrato...
          • Luigi scrive:
            Re: Microsoft non ha tutti i torti...

            Su win se non installi o disinstalli Outlook
            Express e poi clicki su un indirizzo email ti si
            apre Outlook Express... Succede anche con il
            mailer di KDE
            ???Basta che installi Thunderbird e non ti verrà più proposta l'installazione di Outlook. Poi certo, in mancanza di un client di posta elettronica potrebbe aprirsi una schermata che ti invita a scegliere quello che preferisci da una lista... lista in cui qualcuno deve arbitrariamente decidere cosa mettere, in che ordine, con che tipo di licenza condivisa dal produttore del sistema operativo ecc ecc. Mica facile!
          • krane scrive:
            Re: Microsoft non ha tutti i torti...
            - Scritto da: Luigi

            Su win se non installi o disinstalli Outlook

            Express e poi clicki su un indirizzo email ti si

            apre Outlook Express... Succede anche con il

            mailer di KDE ???
            Basta che installi Thunderbird e non ti verrà più
            proposta l'installazione di Outlook. Ma hai idea di quello di cui stavamo parlando ?Se faccio esplodere il pc con un kg di C4 non c'e' piu' windows... E quindi ??
            Poi certo,
            in mancanza di un client di posta elettronica
            potrebbe aprirsi una schermata che ti invita a
            scegliere quello che preferisci da una lista...E invece guarda un po'... Riappare quello che ti ha detto di aver disinstallato... Ma non ti fa sentire un po' preso in giro questo ?
            lista in cui qualcuno deve arbitrariamente
            decidere cosa mettere, in che ordine, con che
            tipo di licenza condivisa dal produttore del
            sistema operativo ecc ecc. Mica facile!Ordine alfabetico ??? Licenza del produttore ??Mica difficile...
          • xbomber scrive:
            Re: Microsoft non ha tutti i torti...
            Chissà se con KDE4 con la scelta di dolphin, la situazione muterà... CMQ con gnome, XFCE e gli altri windows manager la situazione non sussiste...
        • pippo75 scrive:
          Re: Microsoft non ha tutti i torti...

          È sempre qualcun altro a scegliere, non l'utente;
          e poi non ho voglia di sentir parlare, a distanza
          di un annetto, di tangenti generosamente elargite
          ai grandi produttori OEM da parte delle software
          house.hai le prove di tangenti, vai dalle autorità competenti e fai le denunce.
          Questo sistema non mi convince, senza contare il
          fatto che non cancellerebbe il problema delle
          librerie di IE integrate nel so. Un IE minimale
          avrebbe comunque quelle librerie.cosa del tutto normale, non vedo cosa ci sia di male nel fatto che IE usi delle librerie del SO.
  • pippo75 scrive:
    Predicano bene ma spazzolano male
    http://ec.europa.eu/comm/competition/index_it.htmlcon Opera non è formattato bene al 100%con IE si.Sono cose piccole, ma ci sono.provate a farlo validare dal W3 è pieno di errori, sicuramente colpa di MS se hanno scritto il sito in quel modo.
  • gaia75 scrive:
    Innanzi tutto occorre capire
    se i SO microsoft sono o non sono dei potenti spyware .....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 gennaio 2008 13.32-----------------------------------------------------------
    • virgult scrive:
      Re: Innanzi tutto occorre capire
      - Scritto da: gaia75
      se i SO microsoft sono o non sono dei potenti
      spyware
      .....Beh, WMP11 di sicuro.
  • Re Kahr scrive:
    proposta
    propongo a PI di allestire delle statistiche sull'utilizzo del browser degli utenti che accedono al sito, e magari di illustrare, assieme al campo nome e cognome e al campo oggetto anche un'informazione sul browser e sul sistema operativo utilizzati dagli utenti che dicono la loro.Secondo me così si zittiscono tutti quegli emuli che si sentono fighi a dire io linux qui, io linux la, poi parlano male di windows, e il tutto lo fanno con il loro sistema microsoft.
    • Lillo scrive:
      Re: proposta
      E i linuxiani ai quali sulla postazione di lavoro viene imposto Windows dal'azienda ma che vogliono dire la loro contro M$ e a favore dell'opensource che passano per figli di pu77ana?
      • Abarai Renji scrive:
        Re: proposta
        se sei un vero linuxiano denunci il datore per mobbing per importi la sua situazione dominante!Detto da uno di voi eh... un certo Mes.id!sono sicuro che ritroverò quel post!
        • MegaLOL scrive:
          Re: proposta
          I veri linuxiani non hanno datore di lavoro: vivono nella cantina dei loro genitori, postando scemenze sui loro blog e proclamando la loro superiorità nei confronti di tutto e tutti. :D
    • AtariLover scrive:
      Re: proposta
      Le statiscitche erano state pubblicate un po di tempo fa, ma non ricordo...Ad ogni modo dalle statistiche dei browser come fai a capire se uno usa Win, Linux, MacOs o il workbench?
    • CCC scrive:
      Re: proposta
      - Scritto da: Re Kahr
      propongo a PI di allestire delle statistiche
      sull'utilizzo del browser degli utenti che
      accedono al sito, e magari di illustrare, assieme
      al campo nome e cognome e al campo oggetto anche
      un'informazione sul browser e sul sistema
      operativo utilizzati dagli utenti che dicono la
      loro.
      Secondo me così si zittiscono tutti quegli emuli
      che si sentono fighi a dire io linux qui, io
      linux la, poi parlano male di windows, e il tutto
      lo fanno con il loro sistema
      microsoft.d'accordo!!!io sono pronto!!! però bisogna anche che tutti gli utenti M$ espongano i certificati di licenza originali di Window$ e Office dai si inizia?
  • Re Kahr scrive:
    anche apple e linux allora
    Anche apple ha integrato il suo safari e linux il suo konqueror, bene, pagate tutti allora. Ah poi apple ha anche integrato il suo iTunes e linux il suo caffeine, mi pare che microsoft appia già pagato fior di milioni per aver integrato il windows media player. Poi se vogliamo andare a vanti di questo passo, perchè non fare pagare a microsoft il fatto di aver integrato anche il proprio windows explorer?
    • krane scrive:
      Re: anche apple e linux allora
      - Scritto da: Re Kahr
      Anche apple ha integrato il suo safari e linux il
      suo konqueror, bene, pagate tutti allora. Ah poi
      apple ha anche integrato il suo iTunes e linux il
      suo caffeine, mi pare che microsoft appia già
      pagato fior di milioni per aver integrato il
      windows media player. Poi se vogliamo andare a
      vanti di questo passo, perchè non fare pagare a
      microsoft il fatto di aver integrato anche il
      proprio windows explorer?Vedo che stai capendo la differenza di trattamento che subisce chi abusa della sua posizione dominante.
      • Abarai Renji scrive:
        Re: anche apple e linux allora
        ma che ragionamento è?io sono quello che detiene il maggior programma usato nel mondo.Voglio implementare una funzione nel mio programma... E NON POSSO?Devo aspettare che uno mi superi in vendite aggiungendo roba ai suoi sistemi e poi posso ricominciare a progettare e implementare?Stiamo scendendo nel ridicolo.Sarebbe come imporre alla ferrari di non fare una nuova auto e gli altri si. Dato che ultimamente vince sempre lei.
        • RegMaster scrive:
          Re: anche apple e linux allora
          - Scritto da: Abarai Renji
          ma che ragionamento è?
          io sono quello che detiene il maggior programma
          usato nel
          mondo.
          Voglio implementare una funzione nel mio
          programma... E NON
          POSSO?
          Devo aspettare che uno mi superi in vendite
          aggiungendo roba ai suoi sistemi e poi posso
          ricominciare a progettare e
          implementare?
          Stiamo scendendo nel ridicolo.
          Sarebbe come imporre alla ferrari di non fare una
          nuova auto e gli altri si. Dato che ultimamente
          vince sempre
          lei.Non avrei saputo fare un paragone migliore!
          • xbomber scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            Non è proprio così... E' come se il tuo gestore di telefonia mobile ti imponesse un telefonino con il contratto... Tu non preferiresti scegliere il telefonino? Oppure è come se con il tuo contratto in banca ti imponessero di prendere una carta di credito anche se non la usi... Io mi arrabbio anche quando mi danno un auto con radio in dotazione, non mi permettono di scegliere e mi dicono be cambiala... Ok cambiomola, facciamo il gioco del consumismo e sprechiamo risorse...
          • Abarai Renji scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            allora basta leggere i contratti.Nessuno gli vieta di imporre un telefonino. Ovvio chi gli va bene firma il contratto e a chi non gli va bene non lo firma e userà altro.E' volere la moglie piena e la botte ubriaca.Anche se l'esempio della telefonia non mi ha convinto.
          • pabloski scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            - Scritto da: Abarai Renji
            allora basta leggere i contratti.
            Nessuno gli vieta di imporre un telefonino. Ovvio
            chi gli va bene firma il contratto e a chi non
            gli va bene non lo firma e userà
            altro.
            E' volere la moglie piena e la botte ubriaca.
            Anche se l'esempio della telefonia non mi ha
            convinto.il problema è che Windows te lo impongono a suon di contratti con gli OEM, contratti che negli USA furono sotto scrutinio per quasi 6 anni, si parlò addirittura di minacce più o meno velate agli OEM dissidenti, poi salì Bush al potere ( guarda caso tra i finanziatori c'era Bill ) e non se ne seppe più nulla
          • Abarai Renji scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            Alè cos'è la prossima trama di 24? quando arriva Jack Bauer?Te lo impongono?Arriva davvero qualcuno con il fucile?Su un assemblato puoi metterci tutto quel che vuoi e da che mondo e mondo i negozi di pc ti impongono l'OEM. Lo sai che non esistono solo i grandi magazzini?Per i notebook il discorso è diverso.O prendi un assemblato o ti rifai su DELL, HP, Lenovo, Acer, Asus che non vogliono supportare il mercato.Ma ricordo anche che pochi anni fa il computer era il desktop non il notebook in quanto i notebook costavano ancora parecchio rispetto la controparte fissa.E sui desktop si è imposta microsoft come prodotto. E lì nessuno ti ha mai obbligato a mettere windows.
          • krane scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            - Scritto da: Abarai Renji
            Alè cos'è la prossima trama di 24? quando arriva
            Jack Bauer?
            Te lo impongono?
            Arriva davvero qualcuno con il fucile?
            Su un assemblato puoi metterci tutto quel che
            vuoi e da che mondo e mondo i negozi di pc ti
            impongono l'OEM. Lo sai che non esistono solo i
            grandi magazzini?
            Per i notebook il discorso è diverso.
            O prendi un assemblato o ti rifai su DELL, HP,
            Lenovo, Acer, Asus che non vogliono supportare il
            mercato.
            Ma ricordo anche che pochi anni fa il computer
            era il desktop non il notebook in quanto i
            notebook costavano ancora parecchio rispetto la
            controparte fissa.
            E sui desktop si è imposta microsoft come
            prodotto. E lì nessuno ti ha mai obbligato a
            mettere windows.E allora com'e' che ci siono voluti processi e sentenze per IMPORRE a microsoft di rimborsare il suo SO preinstallato ???
          • Luigi scrive:
            Re: anche apple e linux allora

            E allora com'e' che ci siono voluti processi e
            sentenze per IMPORRE a microsoft di rimborsare il
            suo SO preinstallato
            ???Per quello che ho visto, queste sentenze riguardano i notebook e infatti sono venute fuori solo di recente.Cmq se su un desktop Linux in genere funziona bene, sui notebook ancora ne ha di strada da fare quanto a compatibilità, per cui la scelta di Win mi sembra praticamente obbligata.
          • krane scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            - Scritto da: Luigi

            E allora com'e' che ci siono voluti processi e

            sentenze per IMPORRE a microsoft di rimborsare

            il suo SO preinstallato ???
            Per quello che ho visto, queste sentenze
            riguardano i notebook e infatti sono venute fuori
            solo di recente.E quindi ?Tu faresti fare da balia ai tuoi figli da Pacciani ? Eppure non ha fatto mica nulla di recente...La Microsoft subisce processi, perde e paga multe da quando e' nata devo ricordartelo ?
            Cmq se su un desktop Linux in genere funziona
            bene, sui notebook ancora ne ha di strada da fare
            quanto a compatibilità, per cui la scelta di Win
            mi sembra praticamente obbligata.Quale sarebbe il problema di un notebook con linux preinstallato e preconfigurato ??
          • Luigi scrive:
            Re: anche apple e linux allora


            Per quello che ho visto, queste sentenze

            riguardano i notebook e infatti sono venute
            fuori

            solo di recente.

            E quindi ?Quindi stavo rispondendo alla tua domanda.
            Tu faresti fare da balia ai tuoi figli da
            Pacciani ? Eppure non ha fatto mica nulla di
            recente...
            La Microsoft subisce processi, perde e paga multe
            da quando e' nata devo ricordartelo
            ?Magari da qualche anno dopo che è nata... ovvero da quando ha assunto una posizione dominante.
            Quale sarebbe il problema di un notebook con
            linux preinstallato e preconfigurato
            ??Nessuno, anzi ben venga la concorrenza. Trovo in generale più comodo usare Windows, spendendo pochi euro in più, ma se qualcuno preferisce Linux e qualche assemblatore trova conveniente mettere su un processo produttivo per sfornare computer con dentro Linux, facciano pure. Mai detto che è un male! Il problema in questo caso è semmai che la scelta di prendere un computer con Linux potrebbe essere antieconomica, nel senso che se poi ti serve Windows devi pagare la licenza completa, mentre fare il contrario non costa nulla perchè Linux è gratis.
          • krane scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            - Scritto da: Luigi


            Per quello che ho visto, queste sentenze


            riguardano i notebook e infatti sono venute


            fuori solo di recente.

            E quindi ?
            Quindi stavo rispondendo alla tua domanda.Senza contare il passato dell'azienda ?

            Tu faresti fare da balia ai tuoi figli da

            Pacciani ? Eppure non ha fatto mica nulla di

            recente...

            La Microsoft subisce processi, perde e paga

            multe da quando e' nata devo ricordartelo ?
            Magari da qualche anno dopo che è nata... ovvero
            da quando ha assunto una posizione dominante.Veramente le prime sentenze riguardavano proprio i modi in cui li assunse: Apple v. Microsoft* Look-and-Feel. Filed March 1988; decided in favor of Microsoft August 1992; lost on appeal September 1994.* History of the case* Info on Court of Appeals decision, 1994* Court of Appeals decision* Letter from Apple's Michael Spindler to Judge Sporkin 2/13/95 listing MS anticompetitive acts and threats, and 2/23/95 letter from Bill Gates to Spindler after Gates read the letter* Apple v. Microsoft: Virtual Identify in the GUI Wars, article in Richmond Journal of Law and Technology, by Joseph Myers, Ap. 10, 1995

            Quale sarebbe il problema di un notebook con

            linux preinstallato e preconfigurato

            ??
            Nessuno, anzi ben venga la concorrenza. Trovo in
            generale più comodo usare Windows, spendendo
            pochi euro in più, ma se qualcuno preferisce
            Linux e qualche assemblatore trova conveniente
            mettere su un processo produttivo per sfornare
            computer con dentro Linux, facciano pure. Mai
            detto che è un male! Il problema in questo caso è
            semmai che la scelta di prendere un computer con
            Linux potrebbe essere antieconomica, nel senso
            che se poi ti serve Windows devi pagare la
            licenza completa, mentre fare il contrario non
            costa nulla perchè Linux è gratis.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            infatti anche li secondo me è sbagliato.Quando compri un prodotto SEI COSCENTE di cosa porti a casa.Come andare dal gelataio, comprare un cucciolone algida a 1 euro e pretendere di pagarlo 70 centesimi perchè non ti piace il gusto panna.Te hai comprato un prodotto dove assieme alle caratteristiche ti hanno specificato quel che prendevi? Si? Allora te lo tieni. Poi sei libero di farci quel che vuoi anche usarlo come fermacarte o formattarlo e guardare un monitor spento.Tuttalpiù se vuoi reclamare reclami ai mrchi poduttori di notebook che hanno deciso di vendere dei notebook con Win.
          • frenzi scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            - Scritto da: Abarai Renji
            infatti anche li secondo me è sbagliato.
            Quando compri un prodotto SEI COSCENTE di cosa
            porti a
            casa.Mica vero: magari sono stato attirato dalle pubblicità. Oppure non ho avuto scelta.
            Come andare dal gelataio, comprare un cucciolone
            algida a 1 euro e pretendere di pagarlo 70
            centesimi perchè non ti piace il gusto
            panna.La domanda da farsi è: se compro qualcosa, devo per forza comprarne un'altra insieme? Ne ho bisogno? Posso scegliere qualcos'altro che preferisco e/o che mi costa meno?Nel caso del portatile+windows la risposta è chiaramente no. Nel caso di windows+browser pure.
            Te hai comprato un prodotto dove assieme alle
            caratteristiche ti hanno specificato quel che
            prendevi? Si? Allora te lo tieni. Poi sei libero
            di farci quel che vuoi anche usarlo come
            fermacarte o formattarlo e guardare un monitor
            spento.Qui non c'è un prodotto, ma due o più insieme. Perché non mi deve essere consentito di comprarli separatamente? Se i prodotti in questione poi li fa la stessa azienda, che detiene un monopolio di fatto, a discapito di altre, allora si ha l'abuso di posizione dominante, che fa male al mercato e ai consumatori.
            Tuttalpiù se vuoi reclamare reclami ai mrchi
            poduttori di notebook che hanno deciso di vendere
            dei notebook con
            Win.Il problema è, ancora una volta, l'abuso di chi occupa una posizione dominante, che spesso minaccia di rompere contratti di fornitura (o di cambiarne le condizioni) nel caso in cui vengano proposti prodotti della concorrenza in vece dei propri.
          • stella scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            Possibile che tu sia così ingenuo???? SVEGLIA!!!!!!
          • Petengy scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            - Scritto da: RegMaster
            - Scritto da: Abarai Renji

            ma che ragionamento è?

            io sono quello che detiene il maggior programma

            usato nel

            mondo.

            Voglio implementare una funzione nel mio

            programma... E NON

            POSSO?

            Devo aspettare che uno mi superi in vendite

            aggiungendo roba ai suoi sistemi e poi posso

            ricominciare a progettare e

            implementare?

            Stiamo scendendo nel ridicolo.

            Sarebbe come imporre alla ferrari di non fare
            una

            nuova auto e gli altri si. Dato che ultimamente

            vince sempre

            lei.

            Non avrei saputo fare un paragone migliore!grazie a voi 2 (kikì e kokò) ora ho capito che tutte le leggi antitrust sono sbagliate.Grazie ..grazie sincere (per fortuna si trovano luminari dal grosso calibro in questi post).E buttiamo pure nel cesso tutte le lezioni di economia....
          • RegMaster scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            meno male che ci sei tu!
          • Petengy scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            - Scritto da: RegMaster
            meno male che ci sei tu!l'Hai detto, altrimenti continuavano a sparar mink... a ruota libera
        • krane scrive:
          Re: anche apple e linux allora
          - Scritto da: Abarai Renji
          ma che ragionamento è?
          io sono quello che detiene il maggior programma
          usato nel mondo.
          Voglio implementare una funzione nel mio
          programma... E NON POSSO?Dipende: se sei in posizione dominante no; se poi abusi della posizione dominante allora ti trattano anche peggio: presente AT&T e Standard Oil ??Non ne hai mai sentito parlare ?
          Devo aspettare che uno mi superi in vendite
          aggiungendo roba ai suoi sistemi e poi posso
          ricominciare a progettare e implementare ?
          Stiamo scendendo nel ridicolo.
          Sarebbe come imporre alla ferrari di non fare una
          nuova auto e gli altri si. Dato che ultimamente
          vince sempre lei.Non ti sei accorto che le ultime regole per "castrare" le macchine da F1 sono state fatte praticamente apposta per rallentare la ferrari e dare piu' varieta' al campionato ???
    • Lillo scrive:
      Re: anche apple e linux allora
      Ma Konqueror non è fuori standard ed è solo in KDE. Gnome non ha un browser web integrato.E il browser in Linux si può disinstallare totalmente tanto è vero che con la Kubuntu Gutsy c'è Dolphin e non più Konqueror come file browser.Poi Kaffeine e altri player integrati in Linux si possono rimuovere e comunque non visualizzano i soli standard prodotti dalla comunità opensource.WMP è fortemente integrato coi formai wma e wmv di Micro$oft e sono formati in parte coperti da brevetti.La comunità opensource ha ogg e theora che sono liberi e implementabili da tutti i sistemi operativi.Safari su MacosX lo elimini con grande semplicità perché non è volutamente integrato nel sistema operativo.Questi paragoni Windows Vs Altri non reggono, non hanno alcun senso, nessun altro produttore di sistemi operativi agisce in palese attività di abuso come Micro$oft.
      • Lulu scrive:
        Re: anche apple e linux allora
        - Scritto da: Lillo
        Ma Konqueror non è fuori standard ed è solo in
        KDE. Gnome non ha un browser web
        integrato.
        E il browser in Linux si può disinstallare
        totalmente tanto è vero che con la Kubuntu Gutsy
        c'è Dolphin e non più Konqueror come file
        browser.Quindi il problema per l'antitrust e' il seguire o meno gli standard?????Ma che dici?
        Poi Kaffeine e altri player integrati in Linux si
        possono rimuovere e comunque non visualizzano i
        soli standard prodotti dalla comunità
        opensource.
        WMP è fortemente integrato coi formai wma e wmv
        di Micro$oft e sono formati in parte coperti da
        brevetti.
        La comunità opensource ha ogg e theora che sono
        liberi e implementabili da tutti i sistemi
        operativi.

        Safari su MacosX lo elimini con grande semplicità
        perché non è volutamente integrato nel sistema
        operativo.Ah no, il problema e' quello di poter disinstallare completamente un software oppure no??Ma una volta che su windows hai impostato il browser predefinito su FF, e quindi eccetto che per l'update il sistema operativo ti fa usare sempre e solo FF, ma dove'e' il problema di disinstallare completamente o meno??Ma che state dicendo.....
        Questi paragoni Windows Vs Altri non reggono, non
        hanno alcun senso, nessun altro produttore di
        sistemi operativi agisce in palese attività di
        abuso come
        Micro$oft.Il problema e' che appena 1 utente compra 1 pc, il 90% delle volte ci trova dentro Windows, con IE preimpostato come browser predefinito.A questo punto l'utente DEVE1 Conoscere l'esistenza di un altro Browser2 Scaricarlo ed installarlo3
        • Shiba scrive:
          Re: anche apple e linux allora
          - Scritto da: Lulu
          Ah no, il problema e' quello di poter
          disinstallare completamente un software oppure
          no??
          Ma una volta che su windows hai impostato il
          browser predefinito su FF, e quindi eccetto che
          per l'update il sistema operativo ti fa usare
          sempre e solo FF, ma dove'e' il problema di
          disinstallare completamente o
          meno??

          Ma che state dicendo.....Ma che cazzo dici... il live messenger mi apre le pagine sempre con explorer e se ne sbatte beatamente le balle di Firefox...
          • Lulu scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            - Scritto da: Shiba
            - Scritto da: Lulu

            Ah no, il problema e' quello di poter

            disinstallare completamente un software oppure

            no??

            Ma una volta che su windows hai impostato il

            browser predefinito su FF, e quindi eccetto che

            per l'update il sistema operativo ti fa usare

            sempre e solo FF, ma dove'e' il problema di

            disinstallare completamente o

            meno??



            Ma che state dicendo.....

            Ma che cazzo dici... Evviva l'educazioneil live messenger mi apre le
            pagine sempre con explorer e se ne sbatte
            beatamente le balle di
            Firefox...Comunque scusa non avendo mai usato MSN come motore di ricerca non mi ero mai accorto che anche lui usa sempre IE, oltre che al live update.Comunque penso giusto te usi MSN come motore di ricerca, la gente normale apre il browser e usa il campo in alto a destra....
      • Lulu scrive:
        Re: anche apple e linux allora
        Ho sbagliato tasto.....3 Impostarlo come browser predefinito.Questi 3 passi, in comfronto alla pappa pronta del IE preinstallato, induce la maggior parte degli utenti mondiali ad usare IE.Questo e' il vero problema, abuso di posizione dominante vuol dire Abusare della posizione dominante nel campo dei Sistemi Operativi, per imporsi anche nel campo dei Browser, impedendo che possano nascere aziende che producano dei browser alternativi.La soluzione sarebbe quella di preinstallare FF e/o Opera dentro Windows, a al primo avvio mettere una bella casella:Quale browser vuoi impostare come predefinito?IE, FF o Opera?In questo modo tutti i broswer avrebbero la stessa visibilita' in partenza.P.S.Sarebbe giusto farlo anche per i Mac, ma sicuramente e' meno grave perche' gli Apple rappresentano solo il 7,8% del mercato dei computer, non influendo quindi sulla possibilita' di nascita di un'azienda che voglia produrre un browser alternativo.
        • RegMaster scrive:
          Re: anche apple e linux allora
          Con il risultato che l'utente dotato della stessa intelligenza di quello che parlavi tu, ossia che non conosce l'esistenza di altri browser, clicca avanti avanti avanti e non sa nemmeno quello che fa!L'intelligenza non è nella scatola del PC, è nella persona che ci si siede davanti...Che figata l'antitrust...non risolve proprio un cazzo!Si intasca solo dei soldi che poi redistribuisce un po' alla parte lesa, un po' se li intasca, e un po' chissà dove vanno a finire...magari a rifinanziare altre cause...mah misteri...
          • Luigi scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            - Scritto da: RegMaster
            Con il risultato che l'utente dotato della stessa
            intelligenza di quello che parlavi tu, ossia che
            non conosce l'esistenza di altri browser, clicca
            avanti avanti avanti e non sa nemmeno quello che
            fa!

            L'intelligenza non è nella scatola del PC, è
            nella persona che ci si siede
            davanti...Ma che intelligenza e intelligenza! Alla gente interessa poter navigare, fregandosene alla grande di che strumento utilizzano, anzi meno ne sanno meglio è.Non perchè sono stupidi o ignoranti, semplicemente perchè (GIUSTAMENTE) percepiscono il computer come uno strumento per fare altro, non come un fine, come avviene invece per chi nell'IT ci lavora. Sono proprio queste pippe mentali su quanto un programma sia perfetto tecnicamente e compliant con gli standard che fanno perdere di vista alla comunità open source un principio molto più importante per la diffusione su larga scala: la semplicità di utilizzo, che infatti è stata il vero driver di diffusione di Windows.
          • krane scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            - Scritto da: Luigi
            - Scritto da: RegMaster
            Ma che intelligenza e intelligenza! Alla gente
            interessa poter navigare, fregandosene alla
            grande di che strumento utilizzano, anzi meno ne
            sanno meglio è.Vale anche per l'automobile, eppure devi imparare che devi cambiare l'olio, a non andare in giro con le ruote bucate, a portarla dal meccanico quando si accendono certe luci sul cruscotto.Oppure a te capita regolarmente di bruciare il motore per mancanza di olio e buttare via la macchina ???
            Non perchè sono stupidi o ignoranti,
            semplicemente perchè (GIUSTAMENTE) percepiscono
            il computer come uno strumento per fare altro,Ma (ERRONEAMENTE) non si rendono condo di avere davanti una macchina anche piu' complessa di un'automobile... Forse sono proprio stupidi e ignoranti...
          • Lulu scrive:
            Re: anche apple e linux allora
            - Scritto da: RegMaster
            Con il risultato che l'utente dotato della stessa
            intelligenza di quello che parlavi tu, ossia che
            non conosce l'esistenza di altri browser, clicca
            avanti avanti avanti e non sa nemmeno quello che
            fa!Ma come avanti avanti....Metti delle belle ComboBoxChe Browser vuoi come predefinito?o Internet Exploreo Firefoxo Opera AvantiAvanti si attiva solo quando ne scegli uno.Quindi l'utente pur tonto che sia e' costretto a scegliere.Poi se sceglie IE perche' e' il piu' famoso, e' un conto, ma intanto hai dato a tutti la stessa visibilita' iniziale.
        • Re Kahr scrive:
          Re: anche apple e linux allora
          Tanto anche la apple appartiene a microsoft che ne è il maggior azionario...
        • nome e cognome scrive:
          Re: anche apple e linux allora

          In questo modo tutti i broswer avrebbero la
          stessa visibilita' in
          partenza.E perchè solo per i browser? Se la mia software house produce client di posta? Lettori multimediali? E dove lasciamo la calcolatrice? Il compressore? Il notepad? L'orologio? I temi? Devi pre-installare tutti i software di tutti i produttori del mondo... cos'è questa discriminazione? Opera come fatturato e importanza non è certo più della Winzip Computing (Winzip) o della IDM (ultraedit) ...
    • AtariLover scrive:
      Re: anche apple e linux allora
      Questi li puoi levare entrambi COMPLETAMENTE dal sistema, IE no.Eppoi come ti è stato fatto notare, non è in posizione dominante e se proprio lo vuoi sapere i programmi da te citati sono programmi scritti per KDE, che puoi benissimo sostituire a GNOME... Come vedi non costringe nessuno a tenere nulla ;)
    • CCC scrive:
      Re: anche apple e linux allora
      - Scritto da: Re Kahr
      Anche apple ha integrato il suo safari e linux il
      suo konqueror, bene, pagate tutti allora.
      Ah poi
      apple ha anche integrato il suo iTunes e linux il
      suo caffeine, mi pare che microsoft appia già
      pagato fior di milioni per aver integrato il
      windows media player. Poi se vogliamo andare a
      vanti di questo passo, perchè non fare pagare a
      microsoft il fatto di aver integrato anche il
      proprio windows
      explorer?per varie ragioni:1) perché M$ opera praticamente in regime di monopolio e abusa della sua posizione dominante2) perché se vai a comprare un pc/laptop trovi SOLO macchine con Window$ OEM preinstallato3) perché se disinstalli/rimuovi qualsivoglia browser, che so, da una Debian, il sistema operativo continua a funzionare a meraviglia anche senza mentre, se disinstalli/rimuovi IE da Window$ il sistema operativo non ti funziona più: schermo blu!basta?
  • xbomber scrive:
    In fondo baterebbe un opzione...
    In fondo basterebbe un'opzione per poter scegliere se installarlo o no in fase di installazione dell'OS... Esattamente come accade su parecchie distro Linux, dove uno sceglie se e che browser installare...Loro sono come un edile che nel costruirmi il garage mi impone di tenerci dentro una cinquecento, è vero mi dice hai spazio anche per un'altra auto, ma la cinquecento te la devi tenere. Questo mi obbliga ad avere un garage più grosso e costoso, per tenere una macchina che magari nemmeno uso. (Non ce l'ho con la cinquecento, anzi mi piace, ma ho fatto un esempio).E' vero che sul PC accade tutto in modo virtuale, ma io le vedo entrambe come violazioni della libertà...
    • Jackpot scrive:
      Re: In fondo baterebbe un opzione...
      Si dimentica con facilità estrema che il SO di Microsoft è proprietario e che la casa produttrice avrebbe tutto il diritto di farlo funzionare, estremizzando, solo con il software da essa prodotto, ben precisando che non si supporta l'uso di software di terze parti. Così non è e sui SO Microsoft "ci gira tutto", compresi i browser alternativi che se di buona qualità sanno ritagliarsi il loro meritato spazio come ha fatto Firefox.Cosa stia cercando di fare Operasoft non è chiaro, se per vedere decollare il loro browser cercano di soffocare quello fornito di serie su Windows non hanno di sicuro il mio appoggio e anzi non userò più il loro browser anche se mi piace. Sebbene non condivida diverse scelte di Microsoft non plaudo nemmeno allo sport di attaccarla tot-court, giusto perchè esiste e perchè il nostro prodotto non si afferma e si cercano mille puerili cavilli per darle fastidio. Opera deve decollare? Che i suoi promotori e sviluppatori si impegnino come quelli di Firefox che quasi dal nulla è diventato l'alternativa più apprezzata ad IE, senza tante storie.
      • xbomber scrive:
        Re: In fondo baterebbe un opzione...
        - Scritto da: Jackpot
        Si dimentica con facilità estrema che il SO di
        Microsoft è proprietario e che la casa
        produttrice avrebbe tutto il diritto di farlo
        funzionare, estremizzando, solo con il software
        da essa prodotto, ben precisando che non si
        supporta l'uso di software di terze parti.Proprio per le sue scelte, ha perso me come cliente da anni... Molte volte le critiche non servono solo a demonizzare un prodotto, ma anche a fare capire quali sono i punti di maggior malcontento, se io avessi una software-house, probabilmente starei attento alle richieste dei miei clienti, visto che sarebbe grazie a loro che mi porterei a casa la pagnotta...Il problema è che per il progresso i monopoli sono veleno, in quanto in regime di monopolio, non devo investire in ricerca/progresso, in quanto non ho concorrenza che mi corre dietro, in fondo non credo sia del tutto casuale il miglioramento di windows negli ultimi anni...Quello che si contesta qua, sono scelte che vanno contro l'antitrust, proprio per scongiurare un rischio di monopolio.Io uso GNU/Linux, ma non critico certo MacOS, QNX, BeOS (Ora forkato in due nuovi progetti), BSD, FreeBSD e UNIX (Scusate se ne ometto molti). Ognuno ha pro e contro, ma non cercano intenzionalmente (Potrebbe accadere involontariamente) di violare regole imposte dall'antitrust per cercare disperatamente il monopolio.
  • dipocodipiù scrive:
    piccola questione pragmatica
    diciamo che io sia un utonto che ha appena comrpato il picci al supermarket. arrivo a casa e collego il mio modem adsl al nuovo windows che viene venduto senza internet explorer.come faccio ad andare sul sito di opera a scaricare il setup del loro software?la mia è pura curiosità, niente polemica.per il resto il vero problema IMHO sono i formati dei file ed il rispetto deghli standard W3C; che ci sia già il browser dentro credo non sia un vero problema.In fondo anche le macchine vengono vendute con autoradio di serie.
    • Lillo scrive:
      Re: piccola questione pragmatica
      Le macchine non vengono vendute con autoradio di serie, spesso è in omaggio ma se vuoi c'è il vano rettangolare in standard ISO per mettere qualsiasi autoradio.Il browser non è obbligatorio che lo integri il produttore del sistema operativo, può essere installato a livello OEM dal produttore di PC che potrà scegliere quale installare durante la preconfigurazione del sistema operativo.I browser preconfigurati dal produttore potranno essere rimovibili giusto dopo che l'utente avrà deciso se gli va bene quello o sarà andato a scaricarsi quello da lui preferito.Ti risulta che adesso sia così con Windows?
      • FinalCut scrive:
        Re: piccola questione pragmatica
        - Scritto da: Lillo
        Le macchine non vengono vendute con autoradio di
        serie, spesso è in omaggiofalso, ti assicuro che paghi tutto... anche l'accendisigari...figuriamoci se ti regalano l'impianto (fili, centraline, casse, autoradio, antenna, ecc..)
        ma se vuoi c'è il vano
        rettangolare in standard ISO per mettere
        qualsiasi
        autoradio.falsissimo alcune vetture hanno vani assolutamente non standard...(linux)(apple)
        • Lillo scrive:
          Re: piccola questione pragmatica
          Non è un omaggio della casa produttrice, è un "omaggio" del concessionario che può decidere se farti uno sconto sul prezzo di listino o regalarti accessori come l'autoradio.La non aderenza allo standard ISO DIN che dici è in parte vera, ma solo perché i produttori hanno capito che si può guadagnare anche dagli accessori originali forniti da loro e si rifiutano di fornire plance e mascherine in standard DIN che vanno richieste con forza (spesso è nascosta nei cataloghi e va ordinata a parte) o comprate da cataloghi aftermarket di produttori terzi.
    • FinalCut scrive:
      Re: piccola questione pragmatica
      - Scritto da: dipocodipiù
      diciamo che io sia un utonto che ha appena
      comrpato il picci al supermarket.


      arrivo a casa e collego il mio modem adsl al
      nuovo windows che viene venduto senza internet
      explorer.

      come faccio ad andare sul sito di opera a
      scaricare il setup del loro
      software?gli installatori OEM che ti hanno venduto il PC possono/potrebbero decidere se di default il tuo PC ha installato Explorer, Firefox, Opera, Safari o tutti e 4sarebbe già una novità rispetto ad ora
      la mia è pura curiosità, niente polemica.

      per il resto il vero problema IMHO sono i formati
      dei file ed il rispetto deghli standard W3C; che
      ci sia già il browser dentro credo non sia un
      vero
      problema.il problema è che Exlorer è quello che meno di tutti rispetta gli standardvedi il test Acid2 passato fino ad oggi solo da Safari ed Opera
      In fondo anche le macchine vengono vendute con
      autoradio di
      serie.infatti anche qui avrei qualcosa di ridire... cancellare IE (un software) è una cosa, buttare nel cesso una autoradio (oggetto fisico funzionante) per sostituirla con una di proprio gusto è una cosa difficile da mandare giù (IMHO) e quindi mi sono ciucciato quello schifo che mi davano di serie sulla mia automobile (che è costata pure un sacco di soldi)... il navigatore di serie invece costava quasi il doppio di quelli in commercio aftermarket (e anche qui sarebbe da parlarne)(linux)(apple)
    • Get Real scrive:
      Re: piccola questione pragmatica
      Bè, tu pensa che il mio primo PC (dopo Amiga, C64 e quant'altro) l'ho avuto con Windows 3.1 SENZA browser.Me lo sono dovuto FTPare (ed era Mosaic).Sai quante belle cose si facevano quando non c'era webbino...
    • krane scrive:
      Re: piccola questione pragmatica
      - Scritto da: dipocodipiù
      diciamo che io sia un utonto che ha appena
      comrpato il picci al supermarket.
      arrivo a casa e collego il mio modem adsl al
      nuovo windows che viene venduto senza internet
      explorer.
      come faccio ad andare sul sito di opera a
      scaricare il setup del loro software?Perche' tanti produttori di pc ti mettono il norton in demo installabile ?E nero in demo a pronta installazione ??Forse potrebbero metterti 1 o piu' browser installabili, oltretutto non parliamo neanche di programmi a pagamento...
      la mia è pura curiosità, niente polemica.
      per il resto il vero problema IMHO sono i formati
      dei file ed il rispetto deghli standard W3C; che
      ci sia già il browser dentro credo non sia un
      vero problema.Dillo a Netscape.
      In fondo anche le macchine vengono vendute con
      autoradio di serie.Si, ma ti chiedono che modello vuoi e spesso ti fanno scegliere anche la marca.
    • dipoco dipiù scrive:
      Re: piccola questione pragmatica
      rispondo a me stesso perchè mi avete detto in tanti la stessa cosa. Grazie perchè mi mancava il passaggio dell'assemblatore OEM; ma al momento non potrebbero già fare una cosa del genere? esattamente come mi avete fatto notare che spesso ci si trovano programmi in demo ci si potrebbe trovare opera o ff o safari installati sul sistema e settati come browser di default. Già ora quindi mi pare una soluzione praticabile, non si risoverebbe il problema del radicamento di IE in Win ma Opera o FF possono essere già scelti dai vari assemblatori come browser di default.non è forse questo ciò che interessa veramente alla Opera Inc.???riguardo al radicamento di IE in Win bisognerebbe solo chiederea a MS di separare il motore di rendering HTML, per renderlo così disponibile per altri software, dalla GUI per navigare sul www.ribadisco però che la cosa + importante mi sembra la questione delle info nascoste agli altri produttori.
  • Orlando scrive:
    Grazie a firefox posso navigare
    Io uso linux e voglio usare solo linux, per motivi miei, personali, che adesso non contano... fino a qualche tempo fa' però avevo seri problemi nella navigazione, ad esempio nell'usufruire dei servizi universitari di iscrizione agli esami e di diritto allo studio...Questo perchè tali siti funzionavano senza problemi solo con internet explorer (IE), che era ed è il browser più diffuso. Il problema è che se ottimizzi una pagina web per IE, essa funziona male con gli altri browsers, perchè IE non rispetta volutamante gli standards...Ecco che microsoft, introducendo IE, solo per windows ovviamente, guadagnò senza alcuna fatica il 99% del mercato dei browsers, con un prodotto mediocre (e non disinstallabile), decidendo chi poteva navigare senza problemi e chi no.Poi è arrivato firefox, che con con un prodotto svariate volte superiore a IE è riuscito a rosicchiare quel 30% di mercato che gli ha permesso di contare... un traguardo fantastico vista l'ovvia concorrenza sleale che si ha in questo campo...Morale della favola: adesso i siti sopra citati sono ottimizzati per internet explorer e per Firefox (che è disponibile anche per linux) ed io posso usufruire dei servizi universitari, che prima erano letteralmente inutilizzabili, senza dover ogni volta andare su un pc dove era istallato windows.Ciao
    • andrea scrive:
      Re: Grazie a firefox posso navigare
      Tutto vero Orlando! Bravo!
    • Daniele scrive:
      Re: Grazie a firefox posso navigare
      ti bastava installare l'estensione user agent switcher e farti riconoscere come IE...nel mio caso funzionava
      • Orlando scrive:
        Re: Grazie a firefox posso navigare
        @DanieleAll'epoca questa estesnsione funzionava solo per la versione di firefox per windows... Per linux niente da fare...
    • RegMaster scrive:
      Re: Grazie a firefox posso navigare
      NO NO NO NO NO NO NO Porca puttana no, non è così!E' tutta colpa dell'imbecille che scrive i siti, e decide come ottimizzarli!Santa pazienza, cosa c'entra Microsoft?Sono le persone come te che mi fanno davvero incazzare!Che M$ non sia troppo coesa agli standard è vero, non lo nego...Ma dire che se non ti va un sito sul tuo PC con linux è colpa di M$ è dire una stronzata galattica...Semplicemente il tizio che ha sviluppato il sito web non è stato a sbattersi con css e javascript crossbrowser per pigrizia, o per negligenza...non so...Ma di certo non è colpa di Microsoft!Questo è davvero troppo!
      • Orlando scrive:
        Re: Grazie a firefox posso navigare
        @RegMasterIo sono stato conciso nel raccontare la mia esperienza, senza dilungarmi troppo, ma tu non hai capito proprio nulla. Senza offese.E' ovvio che con un investimento di risorse e denaro è possibile far funzionare le pagine web su tutti i browsers di questo mondo, ma sta lì il problema... Internet Explorer ha guadagnato senza la minima resistenza la quasi totalità del mercato, gli altri non contano più, e gli investimenti verso di essi sono soldi sprecati...Tutto ciò cambia grazie a firefox che con il suo 30% è riuscito a contare. Tu non riesci neanche ad immiaginarti che miracolo è riuscito a fare... (grazie anche all'appoggio di Google ovviamente).
        • RegMaster scrive:
          Re: Grazie a firefox posso navigare
          Evidentemente Firefox al contrario di altri è un prodotto valido!Gli altri evidentemente no!Non lo dico io, lo dice la loro diffusione sui PC del mondo...Se io ho una cosa installata e funziona bene, xkè devo cambiarla?Se invece non funziona mi cerco qualcosa che funzioni come dico io...non vedo dove sia il problema!E se gli altri prodotti non sono considerati validi non è colpa di Microsoft.
          • Orlando scrive:
            Re: Grazie a firefox posso navigare
            @RegMasterquesto tuo ragionamento è troppo semplicistico: valuti la qualità del software in base alla sua diffusione... Sarebbe bello se fosse così, anzi tutti vorremmo che fosse così, per questo io sono a favore degli standard aperti... Ma l'abuso di microsoft non permette questo. Vedi windows vista che, pur essendo stato eletto peggior software dell'anno (definito anche windowsME II) è propinato nei portatili senza possibilità di scelta (windowsXP sta sparendo dagli scaffali). Windows Vista non è gradito dalla gente (dalla maggioranza) eppure viene venduto lo stesso... pensa un po' che potere che ha microsoft. Ho sentito di aziende finire in bancarotta per aver finanziato e fallito un loro prodotto di punta. Microsoft non ne risentirà minimamente...Un altra cosa. Tu dici:"Se io ho una cosa installata e funziona bene, xkè devo cambiarla?Se invece non funziona mi cerco qualcosa che funzioni come dico io...non vedo dove sia il problema!"Non credere di avere tutta questa possibilità di scelta; è questo mercato, incatenato da micrsoft, che molto spesso sceglie per noi.Più ti allontani da microsoft e più iniziano i dolori... e chissà per colpa di chi? Microsoft non concepisce e che tu ti possa allontanare da loro.
          • Alexrgs scrive:
            Re: Grazie a firefox posso navigare
            Senza considerare che molti utonti non sanno neppure cosa significhi la parola browser, ne' sanno minimamente dove andare a prendere SW diverso da quello "acquistato".Molti, trovandosi la pappa scodellata da mamma M$, si accontentano della mediocrita'!
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Grazie a firefox posso navigare
            molti pensano di essere programmatori per far partire un boot da cd e tanti altri si pensano liberi per aver installato linux.
          • stella scrive:
            Re: Grazie a firefox posso navigare
            Sono libera si, ho scelto. w il libero arbitrio (non te lo nega neanche gesù crsto)
          • stella scrive:
            Re: Grazie a firefox posso navigare
            Sono libera si, ho scelto. w il libero arbitrio (non te lo nega neanche gesù cristo)anche se preferirei non pagare 1 uero in più per winzozz quando compro un pc, visto che non lo voglio.....
      • il gelato che uccide scrive:
        Re: Grazie a firefox posso navigare


        Questo è davvero troppo!
        Mi spiace ma ha ragione lui.Non che il tuo ragionamento non sia logico ma il problema è che M$ ha sempre snobbato gli standard proprio per imporre i suoi che sono standard de facto. Se ci pensi nel 98 aveva tentato di fare la stessa cosa con la rete.Perché M$ ha incluso il pieno supporto PNG solo nella versione 7 del browser ? Non è che è perché sono scaduti i brevetti di Unisys sulle GIF ?Perché il mondo parla MP4 e loro WMV (e sul sito c'è scritto che proprio non lo vogliono vedere MP4).E ... notizia fresca, perché quando finalmente hanno brevettato uno standard per la documentazione in modo da renderla intelleggibile da tutti (finalmente), M$ ha incominciato a rompere le scatole con un suo formato personale ? È un caso che Java 1.1 di M$ non fosse compatibile con la 1.0 di SUN ? E che SUN abbia vinto la causa ... è un caso ? Indovina un pò chi ha detto : "Non eravamo contrari a Java ma quando abbiamo capito che SUN voleva sviluppare un nuovo sistema operativo basato sul proprio linguaggio, noi non potevamo permetterlo !"Sei sicuro che è davvero troppo ?E quando io banca devo dire allo 0.2% dei clienti che devono cambiare il proprio browser e al massimo perdo lo 0.05 dei clienti, chi me lo fa fare, di sbattermi ?Per non parlare dello stato che è monopolista.Ma se il 50% dei miei clienti mi rompe le scatole perchè usa Linux, Firefox o Safari ... allora la storia cambia.È una questione di cifre ...
        • RegMaster scrive:
          Re: Grazie a firefox posso navigare
          Ecco sta quì l'errore, o se vogliamo la superficialità insita nell'italiano(come persona ovviamente) Se io commissiono un sito, deve funzionare con tutti i browser del mondo; e se non sono in grado di testarlo io personalmente, chiedo a chi è competente di farlo per conto mio, chiaro tutto ciò avrà un costo, ma se voglio offrire un servizio ai miei clienti, tutti i miei clienti devono poterne usufruire, magari senza le figate grafiche assurde, ma la sua funzione per cui è stato creato la deve svolgere, punto fine e stop.Non ci sono repliche, non ci sono cazzi che tengano!E non è colpa di Microsoft, al massimo è stata intelligenza di Microsoft di sfruttare la superficialità/ignoranza della gente e direi che gli è andata più che bene!P.S. Mi pare che UNIX abbia più anni di Microsoft...come mai la SUN non si trova in posizione di Monopolio?Facciamoci anche queste domande...P.P.S. Io non ho mai detto che M$ rispetta gli standard...e ho pure aggiunto che quello è l'unico motivo per romperle i coglioni...Non xkè integra IE o Windows Media Player o Freecell o dio solo sa cos'altro, dai caspita...è assurdo
          • krane scrive:
            Re: Grazie a firefox posso navigare
            - Scritto da: RegMaster
            E non è colpa di Microsoft, al massimo è stata
            intelligenza di Microsoft di sfruttare la
            superficialità/ignoranza della gente e direi che
            gli è andata più che bene!Infatti: anche AlCapone e' stato un grande uomo che ha portato alla gente quello che desiderava (l'alcool ai tempi del proibizionismo) ed ha creato un sacco di posti di lavoro e fatto girare l'economia; peccato che lo stato cattivo abbia voluto a tutti i costi dargli disturbo per quella banalissima questione di tasse.
            P.S. Mi pare che UNIX abbia più anni di
            Microsoft...come mai la SUN non si trova in
            posizione di Monopolio?Forse semplicemente perche' si e' comportata in modo maggiormente onesto.
            Facciamoci anche queste domande...Le risposte sono nelle sentenze.
            P.P.S. Io non ho mai detto che M$ rispetta gli
            standard...e ho pure aggiunto che quello è
            l'unico motivo per romperle i coglioni...Non xkè
            integra IE o Windows Media Player o Freecell o
            dio solo sa cos'altro, dai caspita...è assurdoSe le cose fossero andate come dovevano andare in passato in effetti non avremmo questo problema ma una M$ scorporata in 3 - 4 societa', ma vedi quello che e' successo ad AlCapone per le tasse.
          • xbomber scrive:
            Re: Grazie a firefox posso navigare
            Chissa se il film "I Pirati di silicon valley" è verosimile come storia, per capire come è cresciuta microsoft?
          • Luigi scrive:
            Re: Grazie a firefox posso navigare

            Infatti: anche AlCapone e' stato un grande uomo
            che ha portato alla gente quello che desiderava
            (l'alcool ai tempi del proibizionismo) ed ha
            creato un sacco di posti di lavoro e fatto girare
            l'economia; peccato che lo stato cattivo abbia
            voluto a tutti i costi dargli disturbo per quella
            banalissima questione di
            tasse.Dubito fortemente che all'inizio della sua storia MS abbia potuto imporre alcunchè. Il signor Bill Gates ha avuto un'intuizione semplice e geniale, ovvero rendere il computer uno strumento facile da utilizzare, in controtendenza con quanto succedeva al tempo, con sistemi difficilmente utilizzabili da un essere umano senza una laurea in ingegneria. La violazione delle normative antitrust è cosa recente, mica risale a quando MS era ancora una piccola società!
            Forse semplicemente perche' si e' comportata in
            modo maggiormente
            onesto.O forse perchè Unix e il suo cugino Linux non hanno avuto finora, e in buona parte ancora non hanno, la stessa semplicità di utilizzo di Windows, relegandoli pertanto all'uso da parte di esperti del settore con tanto tempo da passare al computer e voglia di arrovellarsi con problemi di funzionamento hw...
            Se le cose fossero andate come dovevano andare in
            passato in effetti non avremmo questo problema ma
            una M$ scorporata in 3 - 4 societa', ma vedi
            quello che e' successo ad AlCapone per le
            tasse.3/4 società? Per cosa? Non è che una società è obbligata a fare un solo prodotto sai? Sarebbe importante far sì che MS abbia un minor market share sui sistemi operativi, questo sì, in modo da far crescere almeno un competitor (vedrei bene MacOS, molto meno Linux) e da costringerla così al rispetto degli standard.
          • Orlando scrive:
            Re: Grazie a firefox posso navigare
            @LuigiBill Gates ha avuto una geniale intuizione che ha dato una forte accelerata allo sviluppo del personal computer così come lo conosciamo oggi... Ma da quando la microsoft ha raggiunto il "quasi"monopolio che tuttora viviamo, ha rallentato e continua a rallentare lo sviluppo del settore mortificando la libera concorrenza.Qunado la micrsoft si interessa ad un particolare settore, ad esempio i media player, le aziende di quel settore spostano i loro capitali e si interessano ad altro... del resto è impossibile mettersi contro i padroni del sistema operativo sul quale i tuoi software funzionano... basta un piccolo boicottaggio e sei fuori... ed è successo (v. la storia delle directx nei confronti dell opengl, e molti altri ancora)Per quanto riguarda linux che è difficile? Sempre la solita storia.Ci sono distribuzioni (v. Ubuntu) che hanno come scopo principale la semplicità di utilizzo per l'utente desktop; ci riescono bene nel loro scopo e migliorano sempre più. Ma usando tali distribuzioni ti allontani da microsoft, e per questo vai in contro a difficoltà di natura "politica" che quest'ultima ti crea, non difficoltà intrinseche a LinuxLibero di non credimi. Prova Ubuntu e se non hai problemi hardware (es. di difficoltà politica) potrai verificare quanto è facile e bella
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie a firefox posso navigare
            Soprattutto in proporzione a quanto offerto dalla concorrenza se lo faceva pagare una cifra accettabile.Non per dire ma Apple finchè ha potuto se l'è fatta pagare molto cara la figata di avere un'interfaccia grafica. Ancora adesso non scherza ma una volta era completamente fuori di testa, poi piangeva che ha rischiato il fallimento in tronco.Sun Sgi ecc. finchè erano le uniche a produrre macchine stabili e potenti per la grafica esigevano un mutuo per una manciata di workstation. Appena è uscito win 2000 (supportato da schede notevoli di nvidia e ati), sgi s'è convertita alla raccolta di cavoli e sun ha dovuto darsi una severa regolata.
          • Orlando scrive:
            Re: Grazie a firefox posso navigare
            che poi dal fallimento di cui tu parli è stata salvata anche da microsoft, che ha bisogno di lei (nel campo dei pc) per mantenere inalterato il suo habitat "quasi"monopolistico... infatti M$ rilasciò il suo office (ricordando che il .doc di Office è una delle armi più potenti che M$ possiede) per MacOs e fu un enorme aiuto per Apple... (figurati se farà mai una cosa del genere per il cancro linux, così definito da Ballmer)... ma questa è un'altra storia.
          • Orlando scrive:
            Re: Grazie a firefox posso navigare
            @RegMaster
            Se io commissiono un sito, deve funzionare con tutti i browser del
            mondoIl tuo sito costerebbe 10 volte di più degli altri... Vedo che il discorso sui costi di sviluppo che ti ho fatto prima non ti piace.PeccatoIl motto della microsoft è "DOBBIAMO ESISTERE SOLO NOI" quindi sì, hai ragione su questo, sono sempre molto bravi a portare avanti questa politica
  • emmecci4867 scrive:
    ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE
    Consiglio tutti di andare a leggere cosa si intende per abuso di posizione dominante onde evitare di scrivere scemenze. Non ci vuole una laurea in giurisprudenza basta comprendere l'italiano.Se uno non sa di cosa parla farebbe meglio a tacere,è una buona regola di vita.
    • Lillo scrive:
      Re: ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE
      Il giudice Jackson ha detto "Microsoft empowers monopoly...".Secondo me sei tu che non sai di cosa stai parlando!O fai finta di non saperlo?http://www.entrepreneur.com/tradejournals/article/58046151.html
  • Lillo scrive:
    La soluzione
    Eppure è così semplice la soluzione...I produttori di browser alternativi dicono che Micro$oft distorce il mercato.I webmaster si lamentano che devono lavorare il doppio perché i loro siti siano visibili con tutti i browser.Micro$oft dice che senza IExplorer Windows sarebbe mutilato e molte componenti avrebbero problemi.La soluzione più semplice è imporre il rispetto dello standard.Se IExplorer passa gli acid test di w3c allora può essere incluso in Windows, se non li passa va venduto o regalato come pacchetto a parte esattamente come Firefox, Opera ed altri.Se il sistema operativo necessita di un browser nel suo file manager e nei visualizzatori, si può benissimo usare un browser html minimale, senza plugin e funzionalità aggiuntive, giusto per permettere le funzionalità di visualizzazione e navigazione base senza scripting per permettere di scaricare ciò che si preferisce.Ciò purtroppo va imposto perché M$ non lo farà mai spontaneamente dato che il suo intento è impadronirsi del web con il suo browser e i relativi tool di sviluppo web fuori standard e non documentati.
    • fabio scrive:
      Re: La soluzione
      - Scritto da: Lillo
      Se IExplorer passa gli acid test di w3c allora
      può essere incluso in Windows[img]http://ieblog.members.winisp.net/images/AcidTest2.PNG[/img]http://blogs.msdn.com/ie/archive/2007/12/19/internet-explorer-8-and-acid2-a-milestone.aspxquindi può essere incluso. Tiè!
      • raudi scrive:
        Re: La soluzione

        [img]http://ieblog.members.winisp.net/images/AcidT
        http://blogs.msdn.com/ie/archive/2007/12/19/intern
        quindi può essere incluso. Tiè!We are currently unable to serve your requestWe apologize, but an error occurred and your request could not be completed.This error has been logged. If you have additional information that you believe may have caused this error please report the problem here.Ops :)
      • Simon the Sorcerer scrive:
        Re: La soluzione
        http://it.wikipedia.org/wiki/Acid2Ho verificato i risultati personalmente per quanto concerne Firefox 2 e Internet Explorer 7 sotto win xp e Konqueror sotto linux.IE7 non passa l'Acid2; Firefox2 se la cava meglio ma non lo passa neanche lui.
    • innominato scrive:
      Re: La soluzione
      - Scritto da: Lillo
      La soluzione più semplice è imporre il rispetto
      dello
      standard.
      Se IExplorer passa gli acid test di w3c allora
      può essere incluso in Windows, se non li passa va
      venduto o regalato come pacchetto a parte
      esattamente come Firefox, Opera ed
      altri.L'acid2 non è un test del w3c.Non fare confusione e disinformazione.
  • anonimo bastardo scrive:
    IL VERO ANTITRUST
    si avrà ...quando verranno separati ...la vendita dell'hardware da quella del software ...solo allora microsoft metterà le protezioni software ...e solo allora avremo un percezione realistica della ...TASSA SUL PC TARGATA MICROSOFT questi sono solo paliativi sorpassati dal tempo ...comunque al web farebbero solo bene .....io imporrei a MS di mettere i tool per internet su un dischetto a parte , così da far capire all'utente che può navigare con altro magari rispettando gli standard w3c
    • Lillo scrive:
      Re: IL VERO ANTITRUST
      Purtroppo la linea è sottile e non tutti la comprendono.Quando ci si lamenta del browser integrato ci si scorda sempre, perché non tutti lo sanno, che tutti i prodotti Micro$oft per lo sviluppo web creano codice HTML/CSS e scripting javascript fuori standard, ma guarda caso compatibile con i suoi browser.IExplorer non va solo tolto da Windows, andrebbe abolito perché fuori standard o trasformato in un pacchetto esterno, acquistabile o regalato a parte tramite download da chi vuole assolutamente farsi del male e fare del male al web.I primi a dover decretare la fine di IExplorer dovrebbero essere i web master, dovrebbero smetterla di usare prodotti Micro$oft per lo sviluppo web, o comunque smetterla di essere compatibili con IExplorer consigliando tutti di scaricare Firefox o altro browser che esiste per più piattaforme.
      • Webmaster scrive:
        Re: IL VERO ANTITRUST
        Non so.Secondo me, quando l'85% dei browser e il 70% dei siti sono "fuori standard", significa che c'è qualcosa che non va negli standard...A un certo punto bisogna rendersi conto della situazione di fatto e smettere di fare muro. I browser "minoritari" devono adattarsi alla maggioranza, non viceversa.E' anche una semplice questione di costo...;-)So che non è bello, non è puro e nemmeno tanto corretto. Ma è così. E non è con le sentenze che si risolvono le situazioni di massa.Mi sembra di sentire gli Inglesi, che da due secoli stanno aspettando che tutto il resto del mondo si adegui al loro standard adottando la guida a sinistra....:lol:PS:Vi pare possibile che nel 2007 non posso comprare un Apple perchè Safari e Firefox non consentono di visualizzare le ricevute degli F24 pagati con il Banco Posta?
        • Lillo scrive:
          Re: IL VERO ANTITRUST
          Banco Posta è un'applicazione fatta con Micro$oft come partner.La posta certificata e le raccomandate online di Poste Italiane necessitano di MSOffice.In quell'accordo e nella sua attuazione in Italia c'è qualcosa che non va. Ed è l'ennesima porcheria italiana che ha portato un'azienda americana ad annacquare servizi per la collettività affinché questa per fruirne abbia bisogno dei prodotti di quell'azienda.I browser minori non possono adeguarsi ai non-standard di visualizzazione dei siti di IExplorer semplicemente perché la M$ non rilascia documentazione su come i suoi programmi li gestiscono.Però poi i tool di sviluppo web di M$ generano guarda caso pagine compatibili.Uno dei concetti e obblighi nei confronti di M$ della precedente causa antitrust europea verteva proprio sul fornire documentazione alle aziende che vogliono fare prodotti alternativi ma compatibili!Che strano vero?
    • bitor scrive:
      Re: IL VERO ANTITRUST
      - Scritto da: anonimo bastardo
      io imporrei a MS di mettere i tool per internet
      su un dischetto a parte , così da far capire
      all'utente che può navigare con altrocosì chi ci rimette è il consumatore che invece di avere un browser già installato deve fare un'ulteriore procedura.compra il portatile lo accede e invece di averlo bello funzionante deve mettersi ancora ad installare roba (ieri il player - oggi il browser - domani qualcos'altro).
      • Lillo scrive:
        Re: IL VERO ANTITRUST
        Scusa perché in Windows a parte il browser il media player cos'altro c'è?Devi scaricarti e/o comprarti tutto.Perché mettono proprio il browser e il media player e non un discreto word processor almeno del livello di AbiWord?Che strano vero?Non è che a Micro$oft interessa che si diffondano formati web e audio/video fruibili solo col suo sistema operativo?E non sarà che vende un MSOffice che in molti non comprerebbero se avessero un tool che bene o male permette di coprire le esigenze di video scrittura dell'80% degli utenti?
        • innominato scrive:
          Re: IL VERO ANTITRUST
          - Scritto da: Lillo
          Perché mettono proprio il browser e il media
          player e non un discreto word processor almeno
          del livello di
          AbiWord?Wordpad non sarà il massimo ma per l'utilizzo che ne farebbero la maggior parte degli utenti può anche bastare.
          • Lillo scrive:
            Re: IL VERO ANTITRUST
            Dai non prendiamoci per il culo, non insultiamo reciprocamente la nostra intelligenza...
    • pippo75 scrive:
      Re: IL VERO ANTITRUST
      - Scritto da: anonimo bastardo
      si avrà ...
      quando verranno separati ...
      la vendita dell'hardware da quella del software
      ...io direi PC sfusi, ancora da assempblare, anzi proibire i PC, ognono deve costruirlo da solo.
      TASSA SUL PC TARGATA MICROSOFT pensa alla tassa che si paga ad AMD o Ad Intel.
      io imporrei a MS di mettere i tool per internet
      su un dischetto a parte , così da far capire
      all'utente che può navigare con altroio proibirei di cambiare gli slot dei processori/schede.mi si brucia il Processore e devo- cambiare processore ( ovvio )- cambiare MB- cambiare memorie ( quelle vecchie non vanno )- cambiare scheda video ( non c'e' piu'l'AGP)- cambiare HD ( da ATA a SATA )- cambiare alimentatore ( hanno cambiato spinotti ).denunciate il duopolio AMD/INTEL.
      magari rispettando gli standard w3cse chi scrive HTML non è capace cosa c'entra MS?
      • Lillo scrive:
        Re: IL VERO ANTITRUST
        Ma guarda che prima che Intel e poi gli altri iniziassero a brevettare i socket le CPU erano compatibili con i socket Intel. Ti ricordi i cloni 486 e Pentium di IDT, AMD e Cyrix?
      • krane scrive:
        Re: IL VERO ANTITRUST
        - Scritto da: pippo75
        - Scritto da: anonimo bastardo

        si avrà ...

        quando verranno separati ...

        la vendita dell'hardware da quella del software

        ...
        io direi PC sfusi, ancora da assemblare, anzi
        proibire i PC, ognono deve costruirlo da solo.Se vuoi un Pc sfuso e' facile farselo assemblare pezzo per pezzo da un negozio.

        TASSA SUL PC TARGATA MICROSOFT
        pensa alla tassa che si paga ad AMD o Ad Intel.Cioe' ? Di cosa stai parlando ?Se sai qualcosa denuncialo alla commissione europea.

        io imporrei a MS di mettere i tool per internet

        su un dischetto a parte , così da far capire

        all'utente che può navigare con altro
        io proibirei di cambiare gli slot dei
        processori/schede.Magari... Non sarebbe male...
        mi si brucia il Processore e devo
        - cambiare processore ( ovvio )
        - cambiare MBNon e' necessariamente vero.
        - cambiare memorie ( quelle vecchie non vanno )Non e' necessariamente vero, tanto piu' se non hai cambiato piastra madre.
        - cambiare scheda video ( non c'e' piu'l'AGP)Non e' necessariamente vero.
        - cambiare HD ( da ATA a SATA )Non e' necessariamente vero.
        - cambiare alimentatore ( hanno cambiato spinotti).
        denunciate il duopolio AMD/INTEL.Per che cosa ? La commissione europea e' in attesa di notizie, infatti sta indagando da tempo sui possibili illeciti antitrust del gruppo Intel, ma non ha ancora trovato granche.

        magari rispettando gli standard w3c
        se chi scrive HTML non è capace cosa c'entra MS?C'entra nella misura in cui ha creato frontpage : l'editor html che meno rispetta gli standard in assoluto.
        • pippo75 scrive:
          Re: IL VERO ANTITRUST


          Non e' necessariamente vero.ma neanche falsi sono i vari punti segnati.


          magari rispettando gli standard w3c

          se chi scrive HTML non è capace cosa c'entra MS?

          C'entra nella misura in cui ha creato frontpage :
          l'editor html che meno rispetta gli standard in
          assoluto.vogliamo fare una gara frontpage/edito di openoffice?con secondo basta creare una tabella per fare dire al W3 che è pieno di errori ( per correttezza devo dire che non ho provato l'ultimissima versione, ma.... ).
  • fabianope scrive:
    consiglio a Bill...
    ...mettiti a produrre BIOSpoi piano piano li "arrichisci" di sempre nuove "funzionalita'"....tanto mi sembra che la tendenza sia quella. :=))))fabianope (un vecchio e scalcinato informatico dei tempi in cui gli uomini erano uomini, i bios erano bios, i sysop erano sysop...)
    • Anonimo scrive:
      Re: consiglio a Bill...
      Un bios non è particolarmente corposo. Te ce la vedi microsoft cacciare fuori qualcosa che riesca ad avviarsi in pochi Mbit ? (funzionare poi è un'altro discorso)Anche la loro console è più un computer che altro, sarei stato curioso di vederla tirare fuori qualcosa tipo un snes o un megadrive...
  • Melipone scrive:
    Che due maroni, qui si esagera
    Allora imponiamo a General Motors, il più grande produttore mondiale di autoveicoli, di non fornire i suoi prodotti con carburatori o tergicristalli di serie così altre ditte potranno fornirli.Ma che due maroni, questi di Opera non sanno come uscire dall'empasse dei numeri piccolissimi cui appartengono e cercano di farlo con azioni di stampo quasi mafioso. A me Opera piace, ma se scassano così tanto non lo utilizzerò più, che diamine!Perchè si debbano inventare artificiosamente difficoltà inesistenti proprio non so, l'utente usando Internet Explorer prima o poi (prima, prima...) verrà a sapere che esistono altri browser e se vorrà li potrà installare come è sempre stato, che problemi s'inventano questi non so!Auguro a questi signori di perdere su tutta la linea e di concentrarsi piuttosto su altre cose molto più importanti da chiedere a Microsoft, come l'interoperabilità tra formati e applicazioni e il rispetto degli standard, in generale.
    • krane scrive:
      Re: Che due maroni, qui si esagera
      - Scritto da: MeliponeHai ragione: anche Pacciani potevano lasciarlo in pace dopo i primi omicidi, cosi' non ci disturbava piu' nei telegiornali!E che cavolo uno solo perche' continua a delinquere mica lo si puo' punire piu' di tanto : altrimenti potrebbe disturba la sensibilita' della gente come questo qua sopra...
      • Abarai Renji scrive:
        Re: Che due maroni, qui si esagera
        delinquere di che?Se compro windows e lo installo accetto le condizioni della licenza.Quindi accetto quello che ci sta dentro. Se non mi va bene non lo accetto e installo altro.Fai degli esempi che non stanno ne in cielo ne in terra.Ora chiamo la commissione EU e chiedo d deninciare napoli per abuso di posizione sui cumuli di rifiuti!
        • Lillo scrive:
          Re: Che due maroni, qui si esagera
          Ma la corruzione dei ministri dell'istruzione in Nigeria per non installare Mandriva Linux su 14000 PC delle scuole per te non è delinquere?E ricattare di aumentare il prezzo delle licenze OEM ai produttori di PC che ne vendono senza sistema operativo o con sistemi operativi diversi non è delinquere?E non rispettare le decisioni di una commissione antitrust continuando nello stesso comportamento anche dopo la multa non è delinquere?Beh per gli Italiani ormai si sa falsare un bilancio di un'azienda non è più delinquere.E a quanto pare se passa una certa legge neppure la sofisticazione alimentare e avvelenare la gente non sarà più delinquere.Per gli italiani rimbambiti ormai delinquere è solo squartare una donna, e condividere nel P2P.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            "E ricattare di aumentare il prezzo delle licenze OEM ai produttori di PC che ne vendono senza sistema operativo o con sistemi operativi diversi non è delinquere?"Scusa ma questa è come il coccodrillo nelle fogne!Non è una questione di ricattare ma di comprare di meno e abassare lo sconto.Ti spiego. Già un semplice assemblatore ha circa un 3% sugli acquisti dei pacchetti da 3 pezzi.Un produttore che ne compra 10000 avrà sconto maggiorato.Se un giorno questo produttore ne compra 5000 perchè altri 5000 notebook li vuole vendere senza SO, ovvio che lo sconto viene diminuito.ED E' COSI NON SOLO PER IL SOFTWARE MA ANCHE PER OGNI PEZZO HARDWARE.
          • krane scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            "E ricattare di aumentare il prezzo delle licenze
            OEM ai produttori di PC che ne vendono senza
            sistema operativo o con sistemi operativi diversi
            non è
            delinquere?"

            Scusa ma questa è come il coccodrillo nelle fogne!
            Non è una questione di ricattare ma di comprare
            di meno e abassare lo
            sconto.
            Ti spiego. Già un semplice assemblatore ha circa
            un 3% sugli acquisti dei pacchetti da 3
            pezzi.
            Un produttore che ne compra 10000 avrà sconto
            maggiorato.
            Se un giorno questo produttore ne compra 5000
            perchè altri 5000 notebook li vuole vendere senza
            SO, ovvio che lo sconto viene
            diminuito.
            ED E' COSI NON SOLO PER IL SOFTWARE MA ANCHE PER
            OGNI PEZZO HARDWARE.Cioe' intel mi fa prezzi piu' alti per il processore se io utilizzo chipset AMD per qualsiasi dei componenti del Pc che vendo ???Non mi sembra, solo microsoft ha fatto ricatti paragonabili.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            no intel ti farà prezzi DI LISTINO se prendi 5 intel e 4000 AMD. Vero anche il contrario.Quindi se tu "PRODUTTORE" tagli l'acquisto di materiale, io "AZIENDA DI DISTRIBUZIONE" abbasso lo sconto per pezzi avvicinandomi al prezzo di LISTINO.Non si aumenta il prezzo da listino ma si diminuisce lo sconto.Ok Ok semplifico ancora.ESEMPIO:Prezzo di listino 100 euro a tuttiAzienda X compra 10000 pezzi e lo paga 90Azienda Y ne compra 5000 pezi e lo paga 95un giorno l'azienda X decide che quel prodotto lo vole rimpiazzare ma non del tutto e ordina solo 5000 pezzi contro i 10000. Il costo gli si alza a 95.Se ne vuole 5 pezzi invece il costo risale a 100 che è quello di listino.Chiaro?
          • krane scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            no intel ti farà prezzi DI LISTINO se prendi 5
            intel e 4000 AMD. Vero anche il contrario.
            Chiaro?Limpido : peccato che invece microsoft non facesse cosi'.http://en.wikipedia.org/wiki/Halloween_DocumentsPeraltro ultimamente confermati da interviste ad amministratori di Acer e HP.
          • innominato scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: krane
            Limpido : peccato che invece microsoft non
            facesse
            cosi'.

            http://en.wikipedia.org/wiki/Halloween_Documents

            Peraltro ultimamente confermati da interviste ad
            amministratori di Acer e
            HP.Non ci ho trovato niente di legalmente rilevante in quei documenti, sono normali strategie per opporsi ad un concorrente.
          • krane scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: innominato
            - Scritto da: krane

            Limpido : peccato che invece microsoft non

            facesse

            cosi'.



            http://en.wikipedia.org/wiki/Halloween_Documents



            Peraltro ultimamente confermati da interviste ad

            amministratori di Acer e

            HP.

            Non ci ho trovato niente di legalmente rilevante
            in quei documenti, sono normali strategie per
            opporsi ad un concorrente.Le "normali strategie aggressive" non sono utilizzabili dai monopolisti; prova a leggerti questi :http://www.fabioruini.eu/unimore/net_cas/monopolio...http://www.groklaw.net/staticpages/index.php?page=...Li ho indicati anche piu' in su...
          • Asdrubale scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            La maggior parte delle aziende tratta gli affari come dici tu.Anche se su 10000 pezzi non credo che il prezzo scenda da 100 a 90 ma molto di più.Ora immagina se Intel dicesse all'azienda X:Se compri 10000 pezzi li paghi 50, ma se vendi un solo computer con un processore Amd o Via (o senza processore) allora il prezzo torna a 100.Come la giudicheresti?In pratica Intel obbligherebbe l'assemblatore ad usare solo i suoi prodotti. Pena non essere concorrenziale sul mercato.Peccato che nel mercato del software preinstallato sui pc si operi allo stesso modo. Ecco perché non si vendono computer di marca senza O.S. in modo che il consumatore possa scegliere, oppure con qualcos'altro installato!!!
          • pippo75 scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera

            Cioe' intel mi fa prezzi piu' alti per il
            processore se io utilizzo chipset AMD per
            qualsiasi dei componenti del Pc che vendo
            ???
            Non mi sembra, solo microsoft ha fatto ricatti
            paragonabili.mai sei un alieno, da che pianeta vieni?qui è prassi comume.mi comri il coperchio costa 10 euromi compri la pentola costa 20 euro.se me li compri assieme ti faccio 2 euro di sconto e li paghi 28.il concetto di sconti dalle tue parti devono ancora inventarlo?
          • Petengy scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            "E ricattare di aumentare il prezzo delle licenze
            OEM ai produttori di PC che ne vendono senza
            sistema operativo o con sistemi operativi diversi
            non è
            delinquere?"

            Scusa ma questa è come il coccodrillo nelle fogne!
            Non è una questione di ricattare ma di comprare
            di meno e abassare lo
            sconto.
            Ti spiego. Già un semplice assemblatore ha circa
            un 3% sugli acquisti dei pacchetti da 3
            pezzi.
            Un produttore che ne compra 10000 avrà sconto
            maggiorato.
            Se un giorno questo produttore ne compra 5000
            perchè altri 5000 notebook li vuole vendere senza
            SO, ovvio che lo sconto viene
            diminuito.
            ED E' COSI NON SOLO PER IL SOFTWARE MA ANCHE PER
            OGNI PEZZO
            HARDWARE.scusa abarai se ripeto la lista, ma pare tu abbia bisogno di rinfrescate frequenti....Nel 1990, in una causa intentata contro la Microsoft a causa di una sospetta violazione di copyright, che riguardava il Codice Amado, la società viene riconosciuta colpevole di uno dei dieci capi d'accusa e condannata a pagare una multa di 8,96 milioni di dollari.Nel 1994 Microsoft perde la causa intentata dalla Stac Electronics per violazione di copyright di un software incluso nel sistema operativo MS-DOS.Nel 2000 è stata citata in giudizio e censurata dall'antitrust americano per i suoi tentativi di monopolizzare il mercato dell'informatica attraverso l'integrazione irreversibile di prodotti gratuiti e commerciali in sede di preinstallazione sui PC di tipo IBM-compatibile.Nell'aprile 2004 è stata condannata in primo grado dall'antitrust dell'Unione Europea al pagamento di una multa di 497 milioni di dollari (sulla quale è in corso l'appello), e dal Dipartimento di Giustizia, nella persona di Bill Gates, ad altri 800.000 dollari di multa per aver riacquistato azioni proprie.Il 1° marzo 2007 la società è stata nuovamente richiamata dall'antitrust europea. Secondo l'antitrust la società starebbe cercando di aggirare le imposizioni della commissione. L'antitrust ha minacciato di commissionare una nuova multa alla società se questa non modificherà il suo comportamento e non si adeguerà alle disposizione dell'antitrust.[4]Nel luglio 2007 la società ha annunciato di aver raggiunto un accordo amichevole con la società Eolas per la violazione di un brevetto legato al browser Internet Explorer. Inizialmente Eolas aveva richiesto un risarcimento di 521 milioni di dollari, ma la cifra finale dell'accordo non è stata resa nota.[5]Il 17 settembre 2007 il tribunale europeo ha confermato la multa di 497 milioni di dollari inflitta alla società nel 2004 dall'antitrust.[6]Il 29 novembre 2007 la società è stata condannata per violazione di brevetti nei confronti di z4 technologies. I brevetti contestati riguardavano la tecnologia di attivazione di Windows XP e Office 2003, la multa commissionata alla società è stata di 115 milioni per l'infrazione dei brevetti e di ulteriori 25 milioni per aver infranto intenzionalmente i brevetti.[7]
          • Lillo scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Ma Micro$oft è andata oltre dato che ha minacciato di revocare le sue licenze, e in tal caso quel produttore avrebbe dovuto rivolgersi al mercato nero o rivenditori terzi.Un po' come fa Barilla con i supermercati italiani a cui viene imposto il prezzo al dettaglio della sua pasta, e se qualcuno viene sorpreso a venderla a meno gli viene revocata la possibilità di acquisto diretto così questi si vedono obbligati a procurarsela in Germania o Francia.Micro$oft faceva anche altro, per carità non illegale ma sicuramente subdolo, ossia il regalare pacchetti dei suoi prodotti a commessi e direttori di supermercati con annesso reparto informatico se gli comunicavano produttori di PC che vendevano computer senza sistema operativo o con sistemi diversi dai suoi.Per potere prendere azioni di ritorsione contro di loro.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            ok quanti di voi lavorano in distribuzione informatica?Non solo sw ma anche hd.Perchè qua tanti parlano ma nessuno sa di cosa.Addirittura la microsoft va dal commesso del supermercato a regargli la licenza!Commessi che al 90% sono interinali o stagionali che durano 3 mesi e poi stanno a cercare altro perchè rimpiazzati (e questo è il vero scandalo).Ma davvero si pensa che la MS vada porta a porta a vendere?oddio mi ribalto dalle risate!
          • Petengy scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            ok quanti di voi lavorano in distribuzione
            informatica?
            Non solo sw ma anche hd.
            Perchè qua tanti parlano ma nessuno sa di cosa.
            Addirittura la microsoft va dal commesso del
            supermercato a regargli la
            licenza!
            Commessi che al 90% sono interinali o stagionali
            che durano 3 mesi e poi stanno a cercare altro
            perchè rimpiazzati (e questo è il vero
            scandalo).
            Ma davvero si pensa che la MS vada porta a porta
            a
            vendere?
            oddio mi ribalto dalle risate!no no non credo vada dai commessi ma MS fa sicuramente questo questo:Nel 1990, in una causa intentata contro la Microsoft a causa di una sospetta violazione di copyright, che riguardava il Codice Amado, la società viene riconosciuta colpevole di uno dei dieci capi d'accusa e condannata a pagare una multa di 8,96 milioni di dollari.Nel 1994 Microsoft perde la causa intentata dalla Stac Electronics per violazione di copyright di un software incluso nel sistema operativo MS-DOS.Nel 2000 è stata citata in giudizio e censurata dall'antitrust americano per i suoi tentativi di monopolizzare il mercato dell'informatica attraverso l'integrazione irreversibile di prodotti gratuiti e commerciali in sede di preinstallazione sui PC di tipo IBM-compatibile.Nell'aprile 2004 è stata condannata in primo grado dall'antitrust dell'Unione Europea al pagamento di una multa di 497 milioni di dollari (sulla quale è in corso l'appello), e dal Dipartimento di Giustizia, nella persona di Bill Gates, ad altri 800.000 dollari di multa per aver riacquistato azioni proprie.Il 1° marzo 2007 la società è stata nuovamente richiamata dall'antitrust europea. Secondo l'antitrust la società starebbe cercando di aggirare le imposizioni della commissione. L'antitrust ha minacciato di commissionare una nuova multa alla società se questa non modificherà il suo comportamento e non si adeguerà alle disposizione dell'antitrust.[4]Nel luglio 2007 la società ha annunciato di aver raggiunto un accordo amichevole con la società Eolas per la violazione di un brevetto legato al browser Internet Explorer. Inizialmente Eolas aveva richiesto un risarcimento di 521 milioni di dollari, ma la cifra finale dell'accordo non è stata resa nota.[5]Il 17 settembre 2007 il tribunale europeo ha confermato la multa di 497 milioni di dollari inflitta alla società nel 2004 dall'antitrust.[6]Il 29 novembre 2007 la società è stata condannata per violazione di brevetti nei confronti di z4 technologies. I brevetti contestati riguardavano la tecnologia di attivazione di Windows XP e Office 2003, la multa commissionata alla società è stata di 115 milioni per l'infrazione dei brevetti e di ulteriori 25 milioni per aver infranto intenzionalmente i brevetti.[7]
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            certo che sei noioso.Stiamo parlando di una cosa specifica.
          • krane scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            certo che sei noioso.
            Stiamo parlando di una cosa specifica.Gia' il fatto che microsoft e' stata pluricondannata per i reati di cui e' risultata colpevole. E tu ancora stai qua a difendertela ?Ma chi sei l'avvocato di Pacciani ???
          • Petengy scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            certo che sei noioso.
            Stiamo parlando di una cosa specifica.fra tutti e due facciamo 20 gatti attaccati ai maroni :)ok mo smetto di incollare sta lista...
          • RegMaster scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            certo che sei noioso.
            Stiamo parlando di una cosa specifica.Sono pienamente daccordo con te!Sono tutti noiosi, parlano di condanne effettuate da persone ignoranti, che non capiscono nulla...Ebbene si dico che i membri dell'antitrust europea sono dei coglioni!Se Microsoft valesse 10K dollari e non miliardi, nessuno le romperebbe i coglioni, ma evidentemente fa comodo guadagnare alle spalle della gente che lavora...Guadagnare stando seduti in un'aula di tribunale, è molto più comodo che stare davanti ad un pc a lavorare e scrivere programmi...L'unico esempio degno che si poteva citare in questa discussione è la storia che è venuta fuori l'anno scorso con quelli della FSF ed il loro progetto SAMBA...Questo però nessuno lo ha tirato fuori...il che mi da parecchio da pensare...Rompono sempre le palle a M$ solo perchè è in posizione dominante...e continuerà ad essere così per sempre!Sinceramente se a me non va di usare IE, non lo uso!Mi installo Opera Safari o Mozilla e uso a piacere uno di questi...Idem per windows media player...(che per altro si può rimuovere, ma lasciamo perdere, tanto è fiato e db sprecato)(mi metto nei panni di M$)Se Explorer è la base di windows, xkè devo riprogettarmi un OS da zero xkè uno stronzo non vuole usare o vedere l'icona di Internet Explorer?(forse mi conviene pagare le multe)(tanto i soldi per pagare le multe me li danno loro stessi)Quando romperanno i coglioni a M$ per cose serie, come il rispetto degli standard etc etc, che sono cose veramente utili e costruttive, sarà sempre troppo tardi...Andiamo bene |-(
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Se il mercato è saturo sono fattaci tuoi se buttarti o no.Come vietare i sottocosti agli ipermercati perchè i negozietti falliscono.Ah no è giusto quello perchè così anche te risparmi.Anche queste fantomatiche sw house se vogliono correre il rischo che lo facciano.Hai un prodotto migliore? verrà usato.Fa cagare? giusto che fallisci e non rompi le scatole.Rischio di impresa signori e signore.
          • Lillo scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Scusa ma dove ti butti se il mercato è saturo perché Micro$oft che produce il sistema operativo più diffuso lo sta infarcendo di software gratuiti ma che alle spalle hanno o avranno i servizi a pagamento di M$ stessa?Ora come non mai è necessario smembrare l'azienda e dividere la sezione che produce sistemi operativi da quella che fa i software applicativi.
          • Luigi scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Lillo
            Scusa ma dove ti butti se il mercato è saturo
            perché Micro$oft che produce il sistema operativo
            più diffuso lo sta infarcendo di software
            gratuiti ma che alle spalle hanno o avranno i
            servizi a pagamento di M$
            stessa?

            Ora come non mai è necessario smembrare l'azienda
            e dividere la sezione che produce sistemi
            operativi da quella che fa i software
            applicativi.Smembrare l'azienda? Spero proprio di no! Speriamo invece che Apple cresca un po' con MacOSX, così da costringere MS ad accordarsi su qualche standard da rispettare per garantire la compatibilità. Non parlo di Linux solo perchè, pur ritenendolo un ottimo sistema operativo, lo trovo ancora decisamente troppo complicato per l'utente medio e quindi non ne vedo grosse prospettive di crescita a breve.
          • RegMaster scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Infatti mi pare Microsoft stia facendo questa suddivisione al suo interno.E a questo punto mi viene il dubbio che ASUS facendo due conti, abbia cominciato questo processo di smembramento e suddivisione su diversi marchi solo per evitare problemi come quelli che sta avendo M$
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: RegMaster
            Infatti mi pare Microsoft stia facendo questa
            suddivisione al suo interno.Non si parlava di questo, ma di una pratica più volte messa in atto dall'antitrust americano in passato, ovvero di costringere un'azienda spropositatamente grande sul mercato, a scindersi in più società indipendenti e specializzate. Invariabilmente ne hanno guadagnato il mercato, la concorrenza, i clienti e le singole società.
            diversi marchi solo per evitare problemi come
            quelli che sta avendo M$La creazione di più marchi non ha nulla a che fare con le scissioni. Le suddivisioni in più società di un unico gruppo è fatta solitamente per motivi di snellezza organizzativa, marketing e per questioni fiscali. ASUS non corre rischi con l'antitrust. Nell'informatica solo IBM, se non sbaglio, ebbe problemi negli anni '70
          • Lillo scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Linux è distribuito a pagamento?E quando è pagamento stai pagando il software?Linux non rispetta gli standard?In Linux i componenti sono inscindibili dal sistema operativo?Chi si dovrebbe multare per i software inclusi in Linux?
          • Luigi scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Lillo
            Linux è distribuito a pagamento?
            E quando è pagamento stai pagando il software?Cosa cambia se un sw è a pagamento? Un sw può essere gratuito e cmq incidere sul mercato, alterandone le condizioni. MS potrebbe tranquillamente fare da monopolista distribuendo Windows gratis, anzi in quel caso le barriere all'ingresso del mercato dei sistemi operativi sarebbero ancora più grandi.
            Linux non rispetta gli standard?
            In Linux i componenti sono inscindibili dal
            sistema
            operativo?Certo che Linux rispetta gli standard... ma cosa c'entra? IE consente di accedere a tutti i siti scritti rispettando gli standard, più una serie di siti scritti appositamente, quindi di fatto IE rispetta lo standard, estendendolo. Del resto chiunque può estendere l'HTML, poi sarà un problema suo fare in modo che il proprio standard raggiunga una certa diffusione. La UE cmq non sta accusando MS di non rispettare gli standard, cosa peraltro indiscutibile.Il problema sono appunto i componenti inscindibili dal sistema operativo. Ti renderai però conto che la differenza è piuttosto ridotta, visto che in pratica MS potrebbe non mettere IE nel sistema operativo e poi fare un bel link sul desktop per scaricarselo... e cmq: come si scarica firefox senza internet explorer?

            Chi si dovrebbe multare per i software inclusi in
            Linux?Chi distribuisce quei software. Poi ovviamente bisogna vedere in che misura la violazione dipende dalla posizione dominante di cui gode MS. Stavo facendo un esempio ribaltando la situazione e mettendo Linux in posizione dominante per capire quali sono le differenze... secondo me quasi inesistenti!
          • krane scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Luigi
            - Scritto da: Lillo

            Linux è distribuito a pagamento?

            E quando è pagamento stai pagando il software?
            Cosa cambia se un sw è a pagamento? Un sw può
            essere gratuito e cmq incidere sul mercato,
            alterandone le condizioni. MS potrebbe
            tranquillamente fare da monopolista distribuendo
            Windows gratis, anzi in quel caso le barriere
            all'ingresso del mercato dei sistemi operativi
            sarebbero ancora più grandi.Infatti; e questo si configurerebbe come l'ennesimo abuso di posizione dominante da parte della ditta proprietaria del software.

            Linux non rispetta gli standard?

            In Linux i componenti sono inscindibili dal

            sistema operativo?
            Certo che Linux rispetta gli standard... ma cosa
            c'entra? IE consente di accedere a tutti i siti
            scritti rispettando gli standard, più una serie
            di siti scritti appositamente, quindi di fatto IE
            rispetta lo standard, estendendolo. Del resto
            chiunque può estendere l'HTML, poi sarà un
            problema suo fare in modo che il proprio standard
            raggiunga una certa diffusione. La UE cmq non sta
            accusando MS di non rispettare gli standard, cosa
            peraltro indiscutibile.E quindi ??
            Il problema sono appunto i componenti
            inscindibili dal sistema operativo. Ti renderai
            però conto che la differenza è piuttosto ridotta,
            visto che in pratica MS potrebbe non mettere IE
            nel sistema operativo e poi fare un bel link sul
            desktop per scaricarselo... e cmq: come si
            scarica firefox senza internet explorer?Il problema non e' la possibilita' di installarlo, ma la possibilita' di DISinstallarlo completamente; non e' un concetto difficile da capire: ad esempio su XP prova a non installare Outlook Express e poi clickare su un indirizzo mail... Indovina cosa si apre ?

            Chi si dovrebbe multare per i software inclusi

            in Linux?
            Chi distribuisce quei software. Ma grazie alla GPL2 e 3 la base di quel software gode di proprieta' transitiva: ovvero e' a disposizione di tutte le altre ditte nel momento in cui il prodotto viene inserito in una distribuzione.Se anche ci fosse una piccola percentuale di software proprietario sarebbe sempre disinstallabile, poiche' linux funziona a compartimenti stagni.
            Poi ovviamente
            bisogna vedere in che misura la violazione
            dipende dalla posizione dominante di cui gode MS.Parecchio a sentire i giudici: http://www.fabioruini.eu/unimore/net_cas/monopolio_microsoft.pdfhttp://www.groklaw.net/staticpages/index.php?page=2005010107100653
            Stavo facendo un esempio ribaltando la situazione
            e mettendo Linux in posizione dominante per
            capire quali sono le differenze... secondo me
            quasi inesistenti!E invece no: poiche' linux parte come base comune che puo' essere utilizzata da tutti e non puo' essere resa privata da nessuno: questa e' una differenza fondamentale.
          • Luigi scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera

            La differenza e' che quasiasi applicazione puo'
            essere completamente disinstallata da linux e
            personalizzata da chi ti offre la distribuzione;
            perfino il kernel puo' essere rimosso e
            sostituito
            completamente.

            Mentre quello di cui si accusa microsoft e' la
            presunta inscindibilita' di alcuni componenti
            all'interno di
            windows.Giusto. Quindi alla fine tutta questa grande rivoluzione sarebbe mettere un'icona "disinstalla internet explorer"... questa c'è già! Non disinstalla nulla in effetti, ma impedisce l'avvio di IE come browser.La soluzione allora quale sarebbe? Non mettere nessun browser? E come faccio a scaricare quello che preferisco?Allora potrei mettere una scelta di alcuni browser al momento dell'installaizone! Ma oltre ai problemi di licenza (bisogna che MS e i produttori di browser trovino degli accordi), come decido quali browser devono essere inclusi in MS e quali no?
          • Stengun scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Luigi
            Giusto. Quindi alla fine tutta questa grande
            rivoluzione sarebbe mettere un'icona "disinstalla
            internet explorer"... questa c'è già! Non
            disinstalla nulla in effetti, ma impedisce
            l'avvio di IE come
            browser.Disinstalla internet explorer,poi apri una cartella e al posto dell'indirizzo cartella C: scrivi www.google.it e vediamo se impedisci di avviarlo come browser...è un software che non potrai mai togliere, e in ogni caso viene avviato lo stesso da molte applicazioni che ce l'hanno come predefinito. Detto in parole povere, ti toglie soltanto l'icona del collegamento :P
          • RegMaster scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            obiettivamente parlando hai mai ricevuto rimborsi dall'antitrust?Se si scannerizza l'assegno, o il foglio del bonifico uppalo e linkaloSolo allora ti darò ragione!
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: RegMaster
            obiettivamente parlando hai mai ricevuto rimborsi
            dall'antitrust?
            Se si scannerizza l'assegno, o il foglio del
            bonifico uppalo e linkalo
            Solo allora ti darò ragione!Tu hai mai ricevuto il rimborso dal tuo comune per le multe incassate dai divieti di sosta?Ti rendi conto dell'assurdità di quello che scrivi?
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: RegMaster
            Se Microsoft valesse 10K dollari e non miliardi,
            nessuno le romperebbe i coglioniPerché evidentemente non avrebbe la posizione di dominio che le viene contestata. Non invertire causa ed effetto, tanto non confondi nessuno.
            Guadagnare stando seduti in un'aula di tribunale,
            è molto più comodo che stare davanti ad un pc a
            lavorare e scrivere programmi...Cos'è, un discorso anarchico? Ma tu lavori? Hai mai lavorato?
            L'unico esempio degno che si poteva citare in
            questa discussione è la storia che è venuta fuori
            l'anno scorso con quelli della FSF ed il loro
            progetto SAMBA...E' del mese scorso. Cosa c'entra?
            Questo però nessuno lo ha tirato fuori...il che
            mi da parecchio da pensare...Ed immagino la fatica...
            Rompono sempre le palle a M$ solo perchè è in
            posizione dominante...Certo, come condannano i ladri solo perché rubano e gli assassini solo perché uccidono, e gli spacciatori solo perché spacciano. Mi pare ovvio, dato che è questo il punto.
            Sinceramente se a me non va di usare IE, non lo
            uso! Mi installo Opera Safari o Mozilla e uso a
            piacere uno di questi...
            Idem per windows media player...(che per altro si
            può rimuovere, ma lasciamo perdere, tanto è fiato
            e db sprecato)Anche perché non hai capito nulla.
            Quando romperanno i coglioni a M$ per cose serie,
            come il rispetto degli standard etc etc, che sono
            cose veramente utili e costruttive, sarà sempre
            troppo tardi...La concorrenza sleale per te non è un problema serio? La posizione dominante sul mercato è ciò che consente a MS di non rispettare gli standard. Comunque se tu leggessi davvero l'articolo, scopriresti che il rispetto delle direttive standard W3C sono parte essenziale delle contestazioni.
          • N1tr0 scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Si ma la posizione te la guadagni negli anni, mica la erediti. Se le altre aziende fanno scelte sbagliate mica deve essere colpa di Microsoft. Se devi lavorare e produrre fai le tue scelte tecnologiche, come pure se devi giocare e divertirti, mica ti obbligano. Gli OEM (vedi DELL con Ubuntu o Red Hat) volendo possono anche usare distro di Linux e non solamente Windows, saranno gli utenti a scegliere. E' un paradosso andare a silurare una azienda che ha dimostrato di essere competitiva, acquisendo altre aziende o sviluppando di suo, cercando di favorire altre. Per i software verticali esistono tantissime realta' vincenti, anche europee. Vi sembrerebbe allora giusto andare a colpire Apple, Adobe, SAP ed altri vendor solo perche' si sono ricavate un mercato?
          • krane scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: N1tr0
            Si ma la posizione te la guadagni negli anni,
            mica la erediti. Se le altre aziende fanno scelte
            sbagliate mica deve essere colpa di Microsoft.Infatti le si da' la colpa per aver raggiunto quella posizione con mezzi illegali ed anticoncorrenziali.Studia la storia invece di dire che AlCapone era un bravissimo ragazzo incastrato dal governo crudele per una banale questione di tasse !
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: N1tr0
            Si ma la posizione te la guadagni negli anni,
            mica la erediti. Se le altre aziende fanno scelte
            sbagliate mica deve essere colpa di Microsoft. Nel caso in oggetto parliamo di una posizione guadagnata con pratiche illegali che hanno provocato il fallimento del concorrente. In ogni caso l'autorità per il controllo della concorrenza (l'antitrust) serve ad evitare e punire i casi in cui un'azienda sfrutti la sua posizione dominante per limitare la propria concorrenza, INDIPENDENTEMENTE da come tale posizione sia stata guadagnata.
            Se devi lavorare e produrre fai le tue scelte
            tecnologiche, come pure se devi giocare e
            divertirti, mica ti obbligano. Le inchieste non hanno nulla a che vedere con questo.
            Gli OEM (vedi DELL
            con Ubuntu o Red Hat) volendo possono anche usare
            distro di Linux e non solamente Windows, saranno
            gli utenti a scegliere. Questo è stato oggetto di altre prese di posizione della commissione europea e di altre inchieste. Magari se ne riparlerà quando sarà davvero consentito a tutti di scegliere. Comunque sia, le inchieste in oggetto riguardano altro.
            E' un paradosso andare a
            silurare una azienda che ha dimostrato di essere
            competitiva, acquisendo altre aziende o
            sviluppando di suo, cercando di favorire altre.E' questo il lavoro dell'antitrust. Impedire che un'azienda si sviluppi al punto da distorcere la sana concorrenza sui mercati. Per il bene dell'economia e degli utenti.
            Per i software verticali esistono tantissime
            realta' vincenti, anche europee. Vi sembrerebbe
            allora giusto andare a colpire Apple, Adobe, SAP
            ed altri vendor solo perche' si sono ricavate un
            mercato?Le inchieste ed i procedimenti punitivi di un'autorità antitrust servono a preservare i mercati contro le aziende troppo grandi. Informati.
          • RegMaster scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Premesso che i miei post erano risposte ad altri post, e non commenti alla news di PI...Caro "www.aleksfa lcone.org", non parlo con la gente che manco si firma con un nickname, dovresti vergognarti di esistere!comunque rispondo in ordine a ciò che tu hai scritto...Non volevo confondere nessuno, tanto per cominciare...Volevo solo far notare il fatto che se M$ non fosse in posizione dominante, nessuno direbbe nulla!(per la serie la legge è uguale per tutti...si tutti quelli che non sono in posizione dominante)Poi di quale discorso anarchico stavi parlando??Non è ben chiaro!Volevo solo dire che scrivere software decente è molto più complicato e dispendioso in fatto di tempo e risorse, che non sedersi in un aula di tribunale e far causa ad uno che i soldi li ha fatti lavorando.Non mi pare un discorso anarchico, mi pare scritto anche in un italiano accettabile...Io appartengo alla scuola di pensiero che dice:"se vuoi importi sul mercato devi offrire prodotti e servizi migliori di quelli dei concorrenti esistenti" NON SO TU...in ogni caso mi pare che apparteniamo a scuole di pensiero diverse...Comunque io non ti spalo merda addosso!(ah per la cronaca, LAVORO e STUDIO faccio il programmatore, e da ormai 7 anni...ad ogni modo, non mi interessa cosa fai tu...a giudicare da come scrivi, probabilmente farai il politico...(IGNORANTE)...adesso spalo un po' di merda anch'io, mi pare giusto)ma continuiamo pure...La storia di SAMBA è del mese scorso???probabilmente il mese scorso ha vinto la causa...ed infatti è così, come riporta l'articolo di PI del 21 dicembrehttp://punto-informatico.it/p.aspx?i=2148559mi sa che non sono io che non leggo le news...Generalmente prima di vincere una causa, la bisogna intentare...credo...(poi sei tu il luminare)Poi altro tuo commento...vediamo un po'...ah si...Ed immagino la fatica...nel far cosa, nel pensare??no non mi stanca minimamente, al contrario di te, che probabilmente alla seconda riga hai spento il cervello, per riaccenderlo solo alla fine...probabilmente dovevi risparmiare energie...non so...Mio commento :
            Rompono sempre le palle a M$ solo perchè è in
            posizione dominante...Tuo commento :Certo, come condannano i ladri solo perché rubano e gli assassini solo perché uccidono, e gli spacciatori solo perché spacciano. Mi pare ovvio, dato che è questo il punto.Mio commento personale:(anche se quì da noi sono tutti a piede libero...cmq fa niente)Mia risposta :M$ Ha rubato qualcosa? Ha ucciso qualcuno? Spaccia droga?NO! E' solo in posizione dominante rispetto al resto del mondo...e come ci è arrivata?Perchè evidentemente è brava a vendere ed a scrivere software(cosa discutibile, ma se ha miliardi di dollari, qualcosa di buono lo deve pure aver fatto...)Quindi mi pare ovvio un cazzo di niente...Mio commento :
            Sinceramente se a me non va di usare IE, non lo
            uso! Mi installo Opera Safari o Mozilla e uso a
            piacere uno di questi...
            Idem per windows media player...(che per altro si
            può rimuovere, ma lasciamo perdere, tanto è fiato
            e db sprecato)Tuo commento :Anche perché non hai capito nulla.Risposta :Meno male che esisti tu, illuminaci tutti, oh altissimo ed onniscente essere umano...Mio commento :
            Quando romperanno i coglioni a M$ per cose serie,
            come il rispetto degli standard etc etc, che sono
            cose veramente utili e costruttive, sarà sempre
            troppo tardi...Tuo commento :La concorrenza sleale per te non è un problema serio? La posizione dominante sul mercato è ciò che consente a MS di non rispettare gli standard.Comunque se tu leggessi davvero l'articolo, scopriresti che il rispetto delle direttive standard W3C sono parte essenziale delle contestazioni.Risposta :No, per me un problema serio è la criminalità, ma quella che ti uccide, non microsoft!Ad ogni modo, guarda che gli standard non li fa il più forte, o colui che è in posizione dominante, esistono degli enti preposti...discutibili anch'essi, ma lasciamo perdere)Se non voglio microsoft non lo compro. Non esiste solo lei! Ci sono tante altre situazioni di monopolio in Italia e nel resto del mondo e nessuno dice un beneamato cazzo...xkè? Ma quì siamo già OT!Se M$ è in posizione dominante in qualche modo qualcuno ce l'ha portata, comprando e ricomprando i suoi prodotti...Per quanto riguarda il W3C ti do ragione, ed è una cosa che sostengo fin dal mio primo post...L'unico motivo per rompere le palle a M$ sono gli "standard non rispettati" e basta...Non xkè integra un software in un altro suo software, questo è ridicolo!
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: RegMaster
            non parlo con la gente
            che manco si firma con un nickname, Cioè quelli che ti dicono il nome vero li snobbi? Curioso.
            dovresti vergognarti di esistere!Che dire? Grazie, altrettanto.
            comunque rispondo in ordine a ciò che tu hai scritto...Quando si dice la coerenza...
            Volevo solo far notare il fatto che se M$ non fosse
            in posizione dominante, nessuno direbbe nulla!E' ovvio: l'accusa è di sfruttare la sua posizione.Come dire che se non fosse entrato a svaligiare una casa, quel rapinatore non subirebbe il processo.Mi sa che non hai capito nulla della questione.
            Volevo solo dire che scrivere software decente è molto
            più complicato e dispendioso in fatto di tempo
            e risorse, che non sedersi in un aula di tribunale E lavorare in miniera anche di più, e allora?A parte gli scherzi, se ti costa tanta fatica, puoi cambiare mestiere.
            far causa ad uno che i soldi li ha fatti lavorando.Quindi chi ha i soldi è al di sopra delle leggi?
            Non mi pare un discorso anarchicoMa se ti dico che è un discorso stupido, poi ti offendi!
            mi pare che apparteniamo a scuole di pensiero diverse...Già, figurati che io sostengo l'assurda tesi che si debbano rispettare le regole...
            Comunque io non ti spalo merda addosso!Dovrei ringraziarti?
            non mi interessa cosa fai tu...Su questo non ci piove.
            a giudicare da come scrivi Ma allora fai anche il giudice?
            probabilmente farai il politico...Sbagliato. Sicuramente non fai l'indovino.
            adesso spalo un po' di merda anch'io, mi pare giusto.Evvai con la coerenza! E con la finezza.
            La storia di SAMBA è del mese scorso?
            probabilmente il mese scorso ha vinto la causa...Appunto. Lo vedi che quando ti applichi riesci anche a capire l'italiano?
            no non mi stanca minimamenteNotizia interessante.
            probabilmente alla seconda riga hai spento il cervelloE menomale che sei una persona educata...
            M$ Ha rubato qualcosa? Ha ucciso qualcuno? Spaccia droga?No, abusa della posizione dominante: anche questa è una cosa illecita. E MS è stata condannata più volte proprio per questo. E le nuove inchieste (che combinazione) partono dalla stessa ipotesi. L'hai letto bene bene l'articolo? Ti dev'essere sfuggito.
            Perchè evidentemente è brava a vendere ed
            a scrivere softwareMa soprattutto ad agire scorrettamente sui mercati. Non lo dico io, ma le sentenze irrogate negli ultimi 10 anni.
            Quindi mi pare ovvio un cazzo di niente...Se non hai certezze, non è certo colpa mia.
            per me un problema serio è la criminalità,
            ma quella che ti uccide, non microsoft!Quindi ci sono reati che non vanno puniti? Tu ti fermi ai semafori?
            Ad ogni modo, guarda che gli standard non li fa
            il più forte o colui che è in posizione dominanteMa in che mondo vivi?
            Se non voglio microsoft non lo compro. Bravo.
            Ci sono tante altre situazioni di monopolio
            in Italia e nel resto del mondo e nessuno dice
            un beneamato cazzo...Sei sicuro? Se nessuno dicesse nulla, come avresti fatto tu a saperlo?Ma d'altronde non importa: voresti che si continuasse a tacere?Ah, il tuo linguaggio ti rappresenta.
            Se M$ è in posizione dominante in qualche modo
            qualcuno ce l'ha portataNon è questo in discussione. L'abuso di tale posizione non è lecito.
            L'unico motivo per rompere le palle a M$ sono
            gli "standard non rispettati" e basta...
            Non xkè integra un software in un altro suo software,
            questo è ridicolo!Le due cose sono legate. Dominando il mercato i suoi formati 'non-standard' obbligano gli altri attori del mercato ad adeguarvisi per non essere relegati in nicchie rendendo questi e gli utenti 'dipendenti' dai suoi software e dai suoi formati chiusi.E' questa l'accusa. Se rileggi con attenzione l'articolo, magari stavolta capisci qualcosa.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Luigi
            Come vedi il fatto che le distribuzioni Linux
            includono software di ogni tipo, anche più di
            quello che fa Microsoft? Ad es. la maggior parte
            delle distribuzioni include anche una suite da
            ufficio, che nel caso di MS deve essere
            acquistata a parte. Saresti quindi d'accordo a
            multare chi distribuisce Linux comprensivo di
            determinate
            applicazioni?Ma allora non sei in grado di capire l'italiano?Rileggi l'articolo.Il problema non sono certe scelte, ma il fatto che con esse MS sfrutti la sua posizione dominante per condizionare il mercato.
          • emmecci4867 scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            "E ricattare di aumentare il prezzo delle licenze
            OEM ai produttori di PC che ne vendono senza
            sistema operativo o con sistemi operativi diversi
            non è
            delinquere?"

            Scusa ma questa è come il coccodrillo nelle fogne!
            Non è una questione di ricattare ma di comprare
            di meno e abassare lo
            sconto.
            Ti spiego.Tu non spieghi nulla perchè non sai nulla. Ti scrivo di seguito la DEFINIZIONE di abuso di posizione dominante:ammesso che tu sia in grado di comprendere un testo in italiano la pratica che hai appena descritto è esattamente ciò che viene definito abuso di posizione dominante (ho aggiunto io lo stampatello per evidenziare quanto sei pirla): Alla base della condanna di pratiche abusive (abusi di posizione dominante) in materia di tutela della concorrenza si haunasimmetria: alcuni comportamenti sono vietati alle imprese in posizione dominante, ma consentiti a tutte le altre imprese. Un tipico esempio di questi comportamenti è dato dalla DISCRIMINAZIONE DI PREZZO, che è VIETATA per le imprese in posizione dominante, ma non per i nuovi entranti.I fattori che concorrono a determinare una posizione dominante possono essere molteplici, ma tra di essi assume una particolare significatività la QUOTA DI MERCATO: anche se limportanza di questo indicatore può variare da un mercato allaltro, si può ritenere che lesistenza di una quota molto alta di mercato costituisca di per sé la prova dellesistenza di una posizione dominante.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            E quindi?Un azienda ha un listino scontabile e applicabile per quantitativi.E' abuso nel momento viene applicato un prezzo maggiorato rispetto al listino.Questo è quello che succede nel mercato informtico e lo fa microsoft, toshiba, acer, asus, maxtor, seagate, abit, symantech, Roxio, Adobe, HP, LG e via discorrendo.Ognuno dovrebbe fare il poprio lavoro e non parlare per sentito dire.
          • webwizard scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            E quindi?
            Un azienda ha un listino scontabile e applicabile
            per
            quantitativi.
            E' abuso nel momento viene applicato un prezzo
            maggiorato rispetto al
            listino.
            Questo è quello che succede nel mercato
            informtico e lo fa microsoft, toshiba, acer,
            asus, maxtor, seagate, abit, symantech, Roxio,
            Adobe, HP, LG e via
            discorrendo.
            Ognuno dovrebbe fare il poprio lavoro e non
            parlare per sentito
            dire.Allora, resettati un secondo. Qui non stiamo parlando di sconti su quantità, ma di pratiche e pressioni illecite per favorire il proprio prodotto rispetto ai concorrenti, fatti ampiamente comprovati da sentenze effettive. Se è sbagliato parlare per sentito dire, è anche peggio parlare a vanvera.
          • Luigi scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera

            Allora, resettati un secondo. Qui non stiamo
            parlando di sconti su quantità, ma di pratiche e
            pressioni illecite per favorire il proprio
            prodotto rispetto ai concorrenti, fatti
            ampiamente comprovati da sentenze effettive. Se è
            sbagliato parlare per sentito dire, è anche
            peggio parlare a
            vanvera.Lavoro in una delle principali aziende IT, che almeno in alcuni campi ha sicuramente una posizione dominante, ma questo non impedisce in nessun modo di vendere prodotti e servizi a prezzi diversi da cliente a cliente (o meglio con sconti diversi sullo stesso listino). Così come i nostri fornitori, alcuni dei quali hanno posizioni di mercato dominanti, fanno lo stesso con noi.Inoltre non vedo niente di strano nel fatto che venga applicata una scontistica diversa a seconda del cliente: è ovvio che per un cliente grande da cui mi aspetto nuovi contratti posso pure fare una vendita a rimessa (viene fatto regolarmente!), sapendo che tanto sul medio periodo andrò a guadagnare dei bei soldoni.Mi sembra che qui molti parlino tanto per sentito dire, senza avere idea di come funzioni il mercato.
          • krane scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Luigi

            Allora, resettati un secondo. Qui non stiamo

            parlando di sconti su quantità, ma di pratiche e

            pressioni illecite per favorire il proprio

            prodotto rispetto ai concorrenti, fatti

            ampiamente comprovati da sentenze effettive. Se
            è

            sbagliato parlare per sentito dire, è anche

            peggio parlare a

            vanvera.

            Lavoro in una delle principali aziende IT, che
            almeno in alcuni campi ha sicuramente una
            posizione dominante, ma questo non impedisce in
            nessun modo di vendere prodotti e servizi a
            prezzi diversi da cliente a cliente (o meglio con
            sconti diversi sullo stesso listino). Così come i
            nostri fornitori, alcuni dei quali hanno
            posizioni di mercato dominanti, fanno lo stesso
            con
            noi.
            Inoltre non vedo niente di strano nel fatto che
            venga applicata una scontistica diversa a seconda
            del cliente: è ovvio che per un cliente grande da
            cui mi aspetto nuovi contratti posso pure fare
            una vendita a rimessa (viene fatto
            regolarmente!), sapendo che tanto sul medio
            periodo andrò a guadagnare dei bei
            soldoni.
            Mi sembra che qui molti parlino tanto per sentito
            dire, senza avere idea di come funzioni il
            mercato.Esatto: lasciamo parlare i giudici che le leggi le conoscono bene e che hanno dimostrato e continuano a dimostrare abusi da parte del monopolista microsoft.A qualcuno sfugge che l'accusa non e' dell'essere in posizione dominante ma di fare abuso di questa posizione.
          • krane scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            E quindi?
            Un azienda ha un listino scontabile e applicabile
            per
            quantitativi.
            E' abuso nel momento viene applicato un prezzo
            maggiorato rispetto al
            listino.
            Questo è quello che succede nel mercato
            informtico e lo fa microsoft, toshiba, acer,
            asus, maxtor, seagate, abit, symantech, Roxio,
            Adobe, HP, LG e via
            discorrendo.
            Ognuno dovrebbe fare il poprio lavoro e non
            parlare per sentito dire.Appunto : http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2159580&m=2160087#p2160087
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            hai anche altri link che wikipedia è tutto tranne che affidabile?
          • krane scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            hai anche altri link che wikipedia è tutto tranne
            che affidabile?http://www.atm.damtp.cam.ac.uk/people/mem/papers/LHCE/halloween.htmlhttp://clickmomukhamo.com/bangus/2006/10/31/halloween-document/http://cyber.law.harvard.edu/msdoj/
          • AtariLover scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Dopo il silenzio soltanto è regnato...
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            chiamasi pausa pranzo.E dal lavoro non posso tradurre dato che prima produco e poi cazzeggio.
          • AtariLover scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Ah ok chiedo venia (anonimo)Non pensavo fossi al lavoro... Mi spiace ma i miei orari di lavoro sono sfalsati rispetto a quelli normali e mi "dimentico" che gli altri lavorano mentre io cazzeggio a casa :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 gennaio 2008 15.18-----------------------------------------------------------
          • Petengy scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            hai anche altri link che wikipedia è tutto tranne
            che
            affidabile?QUANDO SI ARRIVA A CERCARE DI SCREDITARE LE FONTI ALTRUI SI è ARRIVATI ALLA FRUTTA....
          • emmecci4867 scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera

            E' abuso nel momento viene applicato un prezzo
            maggiorato rispetto al
            listino.Ti ho scritto esattamente cosa si intende per abuso di posizione dominante,non sai leggere?E' VIETATA LA DISCRIMINAZIONE DI PREZZO ma non a tutte le aziende,solo a quelle che detengono una posizione dominante.E come si stabilisce se una azienda è in posizione dominante?Dalle quote di mercato:alte quote di mercato costituiscono di per sé la prova dellesistenza di una posizione dominante.Ora spero tu abbia la decenza di ammettere che le quote di mercato di Microsoft sono sufficientemente alte da porre l'azienda in una posizione dominante;di conseguenza a Microsoft (E SOLO A MICROSOFT) e vietato PER LEGGE operare delle discriminazioni di prezzo.Se non sai cosa vuol dire DISCRIMINAZIONE prenditi un dizionario!
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Ok quindi tutti quelli che comprano 40000 licenze a botta come hp, dell, asus, acer secondo te devono pagarle come un utente privato.
          • Petengy scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            Ok quindi tutti quelli che comprano 40000 licenze
            a botta come hp, dell, asus, acer secondo te
            devono pagarle come un utente
            privato.non secondo lui, secondo l'anti trust.fai prima a sentire loro e far valere le tue intenzioni, magari spunti qualche cosa... chissà magari la smettono di importunare la tua MS.
          • krane scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            Ok quindi tutti quelli che comprano 40000 licenze
            a botta come hp, dell, asus, acer secondo te
            devono pagarle come un utente privato.No : sta dicendo che se la vedi a me a un certo prezzo, non puoi venderle ad un altro a un prezzo diverso solo perche' quell'altro "osa " mettere un'altra marca di SO nel suo listino.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            non è una ripicca. E' una questione di mole di acquisto.rispiego.dall'esempio di prima se una azienda che fa 10000 pc con win che paga 90 invece che 100, l'azienda passa a 5000 con linux e 5000 con win è giusto che l'azienda paghi allora win 95.Se però l'azienda fa 10000 con win e altri 5000 con linux è giusto che continui a pagare win come prima ovvero 90.NON SI ALZA PER RIPICCA MA PER DIVERSE QUANTITA' COMPRATE.Anche io utente posso chiamare in MS e comprare 50000 licenze. Scommetti che le pago uno sputo come i produttori?
          • krane scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Abarai Renji
            non è una ripicca. E' una questione di mole di acquisto.Non secondo la commissione usa ne' secondo la commissione europea.
            rispiego.Non stare a rispiegarlo a noi, ma a questo punto fatti pure assumere da microsoft come avvocato; evidentemente sei in possesso di informazioni che avrebbero potuto far loro vincere cause che al momento hanno clamorosamente perso con perdita di milioni di dollari in multe.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            ma non sono informazioni. Sono leggi di mercato ed è quello che succede ORA per tutti i produttori, fornitori, distributori.
          • emmecci4867 scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Stati Uniti d'America contro Microsoft :Civil Action #98-1232-33.Microsoft CHARGES DIFFERENT OEMs DIFFERENT PRICES FOR WINDOWS, depending on the degree to which the individual OEMs comply with Microsoft's wishes. Among the five largest OEMs, Gateway and IBM, which in various ways have resisted Microsoft's efforts to enlist them in its efforts to preserve the applications barrier to entry, pay higher prices than Compaq, Dell, and Hewlett-Packard, which have pursued less contentious relationships with Microsoft.Hai capito? Chi non si piega alla volontà di Microsoft la paga cara e certo non deve essere difficile detenendo più del 90% del mercato...."the Court finds the following facts to have been proved by a preponderance of the evidence...." ,l'evidenza dei fatti solo tu non riesci a vederla?
          • Luigi scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: emmecci4867
            Stati Uniti d'America contro Microsoft :Civil
            Action
            #98-1232-33.

            Microsoft CHARGES DIFFERENT OEMs DIFFERENT PRICES
            FOR WINDOWS, depending on the degree to which the
            individual OEMs comply with Microsoft's wishes.
            Among the five largest OEMs, Gateway and IBM,
            which in various ways have resisted Microsoft's
            efforts to enlist them in its efforts to preserve
            the applications barrier to entry, pay higher
            prices than Compaq, Dell, and Hewlett-Packard,
            which have pursued less contentious relationships
            with
            Microsoft.

            Hai capito? Chi non si piega alla volontà di
            Microsoft la paga cara e certo non deve essere
            difficile detenendo più del 90% del
            mercato.

            ..."the Court finds the following facts to have
            been proved by a preponderance of the
            evidence...." ,l'evidenza dei fatti solo tu non
            riesci a
            vederla?Il fatto di far pagare dei prezzi diversi da cliente a cliente è del tutto normale e viene regolarmente fatto nel settore IT (in cui lavoro, ma per quello che so è una normalissima pratica di tutti i settori).Quello che non si può fare è creare delle barriere all'ingresso di un certo mercato tali da impedirne l'accesso a nuove società. E' evidente che se MS decide che la società XYZ che rivende computer assemblati non può avere Windows ad un prezzo ragionevole, di fatto altera le condizioni del mercato dei computer assemblati, sfavorendo XYZ al punto da renderle impossibile l'accesso. Un altro conto è se XYZ paga una licenza di Windows il 20% in più della società ABC, che compra un numero di licenze molto superiore.
          • krane scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Luigi
            - Scritto da: emmecci4867

            Stati Uniti d'America contro Microsoft :Civil

            Action

            #98-1232-33.



            Microsoft CHARGES DIFFERENT OEMs DIFFERENT
            PRICES

            FOR WINDOWS, depending on the degree to which
            the

            individual OEMs comply with Microsoft's wishes.

            Among the five largest OEMs, Gateway and IBM,

            which in various ways have resisted Microsoft's

            efforts to enlist them in its efforts to
            preserve

            the applications barrier to entry, pay higher

            prices than Compaq, Dell, and Hewlett-Packard,

            which have pursued less contentious
            relationships

            with

            Microsoft.



            Hai capito? Chi non si piega alla volontà di

            Microsoft la paga cara e certo non deve essere

            difficile detenendo più del 90% del

            mercato.



            ..."the Court finds the following facts to have

            been proved by a preponderance of the

            evidence...." ,l'evidenza dei fatti solo tu non

            riesci a

            vederla?

            Il fatto di far pagare dei prezzi diversi da
            cliente a cliente è del tutto normale e viene
            regolarmente fatto nel settore IT (in cui lavoro,
            ma per quello che so è una normalissima pratica
            di tutti i
            settori).
            Quello che non si può fare è creare delle
            barriere all'ingresso di un certo mercato tali da
            impedirne l'accesso a nuove società. E' evidente
            che se MS decide che la società XYZ che rivende
            computer assemblati non può avere Windows ad un
            prezzo ragionevole, di fatto altera le condizioni
            del mercato dei computer assemblati, sfavorendo
            XYZ al punto da renderle impossibile l'accesso.
            Un altro conto è se XYZ paga una licenza di
            Windows il 20% in più della società ABC, che
            compra un numero di licenze molto superiore.Gia, mentre come hanno dimostrato i giudici la microsoft utilizza quelle tecniche per innalzare una barriera che impedisce alla concorrenza di entrare in concorrenza.Non e' che lo si dice solo su questo forum: e' dimostrato da decine di processi subiti e persi da microsoft; se ritieni che tutti abbiano torto e tu e microsoft ragione forse dovresti provare a suggerire a microsoft una linea di difesa diversa da quella che fino ad ora l'ha costretta a pagare milioni e milioni di multa per aver perso queste cause.
          • Luigi scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera

            Gia, mentre come hanno dimostrato i giudici la
            microsoft utilizza quelle tecniche per innalzare
            una barriera che impedisce alla concorrenza di
            entrare in
            concorrenza.
            Non e' che lo si dice solo su questo forum: e'
            dimostrato da decine di processi subiti e persi
            da microsoft; se ritieni che tutti abbiano torto
            e tu e microsoft ragione forse dovresti provare a
            suggerire a microsoft una linea di difesa diversa
            da quella che fino ad ora l'ha costretta a pagare
            milioni e milioni di multa per aver perso queste
            cause.Non sto dicendo che MS abbia ragione o torto nè cerco di dare una mia soluzione, quando evidentemente ci sono i giudici che ne sanno giusto qualcosina in più di me.Semplicemente su questo forum vengono tirati fuori argomenti che non stanno nè in cielo nè in terra, come il fatto che in UE non sia possibile per una società applicare una differente scontistica ai clienti!! E' chiaro che a tutti i consumatori farebbe bene una maggiore concorrenza tra i sistemi operativi, obiettivo per il quale si sta adoperando l'antitrust, però evitiamo di tirare fuori leggi assurde e inesistenti.
          • emmecci4867 scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Luigi
            - Scritto da: emmecci4867

            Stati Uniti d'America contro Microsoft :Civil

            Action

            #98-1232-33.



            Microsoft CHARGES DIFFERENT OEMs DIFFERENT
            PRICES

            FOR WINDOWS, depending on the degree to which
            the

            individual OEMs comply with Microsoft's wishes.

            Among the five largest OEMs, Gateway and IBM,

            which in various ways have resisted Microsoft's

            efforts to enlist them in its efforts to
            preserve

            the applications barrier to entry, pay higher

            prices than Compaq, Dell, and Hewlett-Packard,

            which have pursued less contentious
            relationships

            with

            Microsoft.



            Hai capito? Chi non si piega alla volontà di

            Microsoft la paga cara e certo non deve essere

            difficile detenendo più del 90% del

            mercato.



            ..."the Court finds the following facts to have

            been proved by a preponderance of the

            evidence...." ,l'evidenza dei fatti solo tu non

            riesci a

            vederla?

            Il fatto di far pagare dei prezzi diversi da
            cliente a cliente è del tutto normale e viene
            regolarmente fatto nel settore IT (in cui lavoro,
            ma per quello che so è una normalissima pratica
            di tutti i
            settori).
            Quello che non si può fare è creare delle
            barriere all'ingresso di un certo mercato tali da
            impedirne l'accesso a nuove società. E' evidente
            che se MS decide che la società XYZ che rivende
            computer assemblati non può avere Windows ad un
            prezzo ragionevole, di fatto altera le condizioni
            del mercato dei computer assemblati, sfavorendo
            XYZ al punto da renderle impossibile l'accesso.
            Un altro conto è se XYZ paga una licenza di
            Windows il 20% in più della società ABC, che
            compra un numero di licenze molto
            superiore.E' esattamente quello che ha fatto Microsoft uccidendo la concorrenza e quindi causando un grave danno ai consumatori ed al progresso tecnologico.
          • AtariLover scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Qui il problema è che se DUE SOCIETÀ compravano LO STESSO NUMERO DI LICENZE ma una oltre a quelle vendeva anche pc senza SO, a lei venivano fatte pagare di più.LO STESSO NUMERO DI LICENZE!
          • Lillo scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Figurati se oltre che vuoti volevano vendere linee di PC con sistemi operativi diversi, le minacciava perfino di revocargli la possibilità di vendere PC con le proprie licenze.Sta nei verbali dei processi nelle testimonianze di alcuni produttori americani.Ora mi si verrà a chiedere link e dettagli. Intanto vi darò quelli di Dell...
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            ovviamente te lo saprai per certo...Altra cosa sai cosa influisce la scontistica nel ramo IT della distribuzione? te lo dico ioIL PAGAMENTOSu stessi quantitativi un Bonifico Bancario Anticipato da spesso diritto di sconto 2-3-4 % extra.Perchè?Perchè io che vendo incasso subito rispetto a un pagamento 30/60/90/120 giorni e posso o rigirare il denaro per comprare con altrettanti sconti o investirlo e guadagnarci altrettanto o di più.Quindi anche lo stesso numero ma a pagamenti diversi cambia.Legge di mercato.
          • AtariLover scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            IO non conto nulla, il mio parere è ininfluente.Però se leggi le carte dei processi postate sopra e anche gli Halloween Documents vedrai che non sono il solo a dirlo e vedrai che spesso chi lo dice sono giudici, se non la stessa Microsoft :DAllora, come la mettiamo? La mia opinione non vale nulla, la tua nemmeno... La parola di un giudice (anzi, di una CORTE, perchè in america i giudici hanno ruoli differenti dai nostri) varrà pure qualcosa no?Se poi per te Microsoft è stata accusata ingiustamente, e incriminata ingiustamente, allora possiamo farti vedere tutti i documenti che vogliamo ma tanto la tua idea non cambierà mai ;)Liberissimo di usare il SO che vuoi, io stessa usai Windows XP e il 2003 poi, non li butto via, secondo me sono buoni SO specie dal SP2 di XP e l'SP1 del 2003.Attualmente ho anche una licenza di MCE che però presto sarà sostituita... Ma non perchè odio Microsoft, ma perchè ho trovato di meglio.L'importante è che le cose siano dette per quello che sono e non falsificate.Microsoft è stata incriminata diverse volte. Punto. Poi tu usa pure tutto quello che vuoi di Microsoft, ma non cercare di cambiare la realtà.Saluti!(atari)
          • emmecci4867 scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Ancora una volta non ci sei,tu non hai proprio idea di come lavori l'Antitrust: quando l'Antitrust affrontò il caso della Coca Cola (altra azienda in posizione dominante ma certo molto meno dominante rispetto a Microsoft) scoprì che i grossisti venivano divisi in tre categorie con sconti decrescenti rispetto al Listino : TOP,STRATEGICI e NORMALI. Non fu per questo motivo che venne condannata,un comportamento del genere è assolutamente normale.La Coca Cola venne condannata perchè l'attribuzione dei grossisti alle diverse categorie dipendeva SOLO PARZIALMENTE da fattori di mercato (come ad esempio il fatturato).Si scoprì,ad esempio,che l'attribuzione dei livelli di sconto veniva effettuata tenendo conto anche della disponibilità del grossista a collaborare alla strategia di Coca Cola,in particolare si scoprì come i grossisti,anche piccoli, che distribuivano Pepsi si trovavano molto più frequentemente degli altri nella categoria TOP o STRATEGICI ottenendo sconti maggiori (e mettendola in quel posto alla Pepsi). E' normale per un'azienda che è in posizione dominante sul mercato fare operazioni di questo tipo,l'Antitrust serve proprio per evitarle altrimenti la concorrenza viene uccisa a danno dei consumatori.Ora tu mi devi proprio spiegare come diavolo fai ad essere certo che Microsoft non faccia lo stesso visto che non solo ha una posizione dominante ma ha praticamente un monopolio e visto che è stata condannata più volte per questo motivo.Se tu non lo sapessi per essere condannato in un tribunale ci vogliono delle prove e a me risulta che quelle contro Microsoft fossero molto convincenti.
          • Luigi scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: AtariLover
            Qui il problema è che se DUE SOCIETÀ compravano
            LO STESSO NUMERO DI LICENZE ma una oltre a quelle
            vendeva anche pc senza SO, a lei venivano fatte
            pagare di
            più.

            LO STESSO NUMERO DI LICENZE!Tutto dipende dal fatto che MS, imponendo prezzi più alti, impedisca o meno ai suoi clienti di essere concorrenziali. Se MS ad es. nega la possibilità di installare Win agli assemblatori che vendono anche PC con Linux a bordo, allora sicuramente li mette in condizione di non poter accedere al mercato. Se invece per qualche motivo commerciale (numero di licenze, tempi di fatturazione, accordi quadro che prevedono ad es. collaborazione tra le due aziende) MS decide di fare un prezzo in una certa diverso da cliente a cliente non c'è niente di male.Per intenderci, l'azienda in cui lavoro riceve regolarmente sconti sul listino nell'ordine del 40-50% da parte dei fornitori, sconti che difficilmente altri competitor ricevono, con poche isolate eccezioni.
          • krane scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: Luigi
            - Scritto da: AtariLover

            Qui il problema è che se DUE SOCIETÀ compravano

            LO STESSO NUMERO DI LICENZE ma una oltre a
            quelle

            vendeva anche pc senza SO, a lei venivano fatte

            pagare di più.

            LO STESSO NUMERO DI LICENZE!
            Tutto dipende dal fatto che MS, imponendo prezzi
            più alti, impedisca o meno ai suoi clienti di
            essere concorrenziali. Se MS ad es. nega la
            possibilità di installare Win agli assemblatori
            che vendono anche PC con Linux a bordo, allora
            sicuramente li mette in condizione di non poter
            accedere al mercato. E l'antitrust ha dimostrato questo e la sua reiterazione, quindi ??
          • pippo75 scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            ...............................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 ottobre 2011 20.49-----------------------------------------------------------
        • Petengy scrive:
          Re: Che due maroni, qui si esagera
          - Scritto da: Abarai Renji
          delinquere di che?
          Se compro windows e lo installo accetto le
          condizioni della
          licenza.
          Quindi accetto quello che ci sta dentro. Se non
          mi va bene non lo accetto e installo
          altro.
          Fai degli esempi che non stanno ne in cielo ne in
          terra.
          Ora chiamo la commissione EU e chiedo d
          deninciare napoli per abuso di posizione sui
          cumuli di
          rifiuti!Difatti qui non si tratta di chi deve accettare la licenza ma quello che sta dietro alla licenza....
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: Che due maroni, qui si esagera
          - Scritto da: Abarai Renji
          delinquere di che?
          Se compro windows e lo installo accetto le
          condizioni della licenza.
          Quindi accetto quello che ci sta dentro. Se non
          mi va bene non lo accetto e installo
          altro.
          Fai degli esempi che non stanno ne in cielo ne in
          terra.
          Ora chiamo la commissione EU e chiedo d
          deninciare napoli per abuso di posizione sui
          cumuli di
          rifiuti!Sai cos'è il mercato? Sai cos'è il controllo della corretta concorrenza? Hai idea di quale sia l'argomento delle inchieste?
    • Streamer scrive:
      Re: Che due maroni, qui si esagera
      Sono d'accordo con te.Sennò fra un pò togliamo il file manager, il blocco note, la calcolatrice, spades su internet, risorse di rete, windows installer e tutto quello che può essere fornito da un'azienda concorrente, cioè tutto il sistema operativo.Se compro Windows è bene che ci sia tutto, poi se uso firefox, adobe reader, winzip o altro, è merito dell'azienda concorrente che si sa far valere.Togliamo anche i player e i browser da tutti i cellulari in commercio?Ma per favore...
      • Ragno scrive:
        Re: Che due maroni, qui si esagera
        - Scritto da: Streamer
        Sono d'accordo con te.
        Sennò fra un pò togliamo il file manager, il
        blocco note, la calcolatrice, spades su internet,
        risorse di rete, windows installer e tutto quello
        che può essere fornito da un'azienda concorrente,
        cioè tutto il sistema
        operativo.
        Se compro Windows è bene che ci sia tutto, poi se
        uso firefox, adobe reader, winzip o altro, è
        merito dell'azienda concorrente che si sa far
        valere.
        Togliamo anche i player e i browser da tutti i
        cellulari in
        commercio?
        Ma per favore...Sarebbe un sogno, un OS che non rompe le palle con 2000 utility che fanno casotto e fanno confusione.Che bello sarebbe un OS semplice e minimale, che non pesa sulle prestazioni della macchina e che, sopratutto, mi lascia libero di mettere tutti gli addobbi che voglio io e solo io....Siiiii mi hai fatto sognare per un minuto
        • RegMaster scrive:
          Re: Che due maroni, qui si esagera
          MI fai ridere!L'OS che tanto sogni esiste e non è di M$, quindi perchè rompere i coglioni a lei?Ti installi l'OS che vuoi e bona...Non hai i programmi che girano sul nuovo sistema operativo?Lamentati con i produttori dei programmi che usi per lavorare, e se reputeranno che sviluppare il medesimo software su altri sistemi operativi non M$ sia un investimento utile, stai tranquillo che lo faranno...Saluti!
          • Ragno scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            - Scritto da: RegMaster
            MI fai ridere!
            L'OS che tanto sogni esiste e non è di M$, quindi
            perchè rompere i coglioni a
            lei?
            Ti installi l'OS che vuoi e bona...
            Non hai i programmi che girano sul nuovo sistema
            operativo?
            Lamentati con i produttori dei programmi che usi
            per lavorare, e se reputeranno che sviluppare il
            medesimo software su altri sistemi operativi non
            M$ sia un investimento utile, stai tranquillo che
            lo
            faranno...
            Saluti!ke buoi da me o coso.... non son mica io che rompo i koglioni alla tua MS, è ben altra gente, più determinante di te e me in questo genere di cose..e comunque, a dispetto di come la pensi tu, io continuo a ritenere un sogno un bell'OS leggero e minimale all'osso.... e gli orpelli c'e li metto quandoe se voglio io...tu urla e strepita pure, ma io non cambio idea... anzi mi diverto di +eh ehbuona giornata cumpà
          • RegMaster scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            Io non urlo e strepito, commento come fanno tutti...Buona giornata anche a te cumpà! :D
          • stella scrive:
            Re: Che due maroni, qui si esagera
            ps. quando compro un portatile preferirei non dover pagare un euro in più dato per un Os che non ho SCELTO di utilizzare.
        • stella scrive:
          Re: Che due maroni, qui si esagera
          esiste già è LINUX
    • Melipone scrive:
      Re: Che due maroni, qui si esagera
      Comunque, senza divagare e restando in tema di Opera che si lamenta, non ci siamo proprio. Come pure Google che si lamenta del servizio di indicizzazione dei file di Vista che fa a botte con quello che vorrebbe (imporre) Google, non ci siamo proprio. Che vadano a lamentarsi anche di altri produttori di sistemi operativi commerciali, anche basati su "Linux", e che la smettano di rompere i maroni se non sono in grado di emergere con le proprie forze (o di voler ficcare il naso a tutti i costi tra i nostri file come vorrebbe fare Google) e infine che migliorino i propri prodotti se ne sono capaci e lascino decidere alla gente se accettarli o meno. Senza frignare.
  • nazi scrive:
    Commissione Europea = Nazismo
    Avete veramente rotto le palle con le vostre inutili battaglie.Piccolo riassuntino delle puntate precedenti:la commissione europea ha obbligato Microsoft a creare in Europa una versione di Vista senza Windows Media Player 11 chiamata "Vista N".come è andata a finire? nessuno ha comprato quella versione N, perchè ai consumatori non interessava.Quindi prima di obbligare un'azienda a fare qualcosa, come minimo la commissione europea avrebbe dovuto fare un'indagine di mercato per sapere se realmente c'era qualcuno che fosse interessato ad avere Vista senza WMP11.E invece hanno sperperato inutili soldi dei contribuenti e non hanno vigilato su quello che realmente importava ai consumatori ossia il prezzo: come mai che in Europa il prezzo di Windows Vista è il doppio di quello degli stati uniti d'america? Eppure l'EURO vale più del dollare e quindi in Europa il prezzo di Vista sarebbe dovuto essere minore, o al massimo uguale a quello degli USA. Comissione Europea hai solo dimostrato quando sei incompetente, quanto sei inutile!
    • krane scrive:
      Re: Commissione Europea = Nazismo
      - Scritto da: nazi
      Piccolo riassuntino delle puntate precedenti:
      la commissione europea ha obbligato Microsoft a
      creare in Europa una versione di Vista senza
      Windows Media Player 11 chiamata "Vista N".
      come è andata a finire? nessuno ha comprato
      quella versione N, perchè ai consumatori non
      interessava.No: perche' in giro non si trovava: tu l'hai mai Vista ??
      E invece hanno sperperato inutili soldi dei
      contribuenti e non hanno vigilato su quello cheScherzi ??? Con le multe che gli abbiamo fatto e i soldi che ha cacciato e' stato un investimento (rotfl)
      • fabio scrive:
        Re: Commissione Europea = Nazismo
        - Scritto da: krane
        No: perche' in giro non si trovava: tu l'hai mai
        Vista
        ??forse non ti è chiaro che Vista contiene tutte le edizioni in un unico DVD. Prova a non inserire il codice e a continuare nell'installazione, vedrai tutta la lista, e puoi scegliere di mettere anche la N edition.
        • krane scrive:
          Re: Commissione Europea = Nazismo
          - Scritto da: fabio
          - Scritto da: krane

          No: perche' in giro non si trovava: tu l'hai mai

          Vista ??
          forse non ti è chiaro che Vista contiene tutte le
          edizioni in un unico DVD. Prova a non inserire il
          codice e a continuare nell'installazione, vedrai
          tutta la lista, e puoi scegliere di mettere anche
          la N edition.Su CHL non se ne parla.Da mediaword non lo offrono.Sugli scaffali dei maggiori negozi di informatica qualcuno ha mai visto qualcosa che non sia la Home ???
          • fabio scrive:
            Re: Commissione Europea = Nazismo
            - Scritto da: krane
            Su CHL non se ne parla.
            Da mediaword non lo offrono.qui la trovi:http://www.monclick.it/schede/microsoft/66K-00066/bx-windows-vista-business-n-ita-dvd.htm
          • krane scrive:
            Re: Commissione Europea = Nazismo
            - Scritto da: fabio
            - Scritto da: krane

            Su CHL non se ne parla.

            Da mediaword non lo offrono.

            qui la trovi:
            http://www.monclick.it/schede/microsoft/66K-00066/Guarda che non parlavo della scatola ma di quello che trovi istallato quando acquisti un Pc.
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: Commissione Europea = Nazismo
          - Scritto da: fabio
          forse non ti è chiaro che Vista contiene tutte le
          edizioni in un unico DVD. Prova a non inserire il
          codice e a continuare nell'installazione, vedrai
          tutta la lista, e puoi scegliere di mettere anche
          la N edition.Forse non ti è chiaro che Vista te la ritrovi già installata. E allora cosa scegli?
    • Anonimo scrive:
      Re: Commissione Europea = Nazismo
      Ricorda che Microsoft è una società americana mentre l'europa è una mafia legalizzata di multinazionali europee.Qui l'etica e la libera concorrenza non centrano un fico secco, semplicemente si silura tutto quello che non batte bandiera a stelle.
      • krane scrive:
        Re: Commissione Europea = Nazismo
        - Scritto da: Anonimo
        Ricorda che Microsoft è una società americana
        mentre l'europa è una mafia legalizzata di
        multinazionali
        europee.
        Qui l'etica e la libera concorrenza non centrano
        un fico secco, semplicemente si silura tutto
        quello che non batte bandiera a stelle.Del resto con quello che loro hanno fatto a noi con Echelon e' tanto cse non siamo alla guerra aperta.
        • Get Real scrive:
          Re: Commissione Europea = Nazismo
          - Scritto da: krane
          Del resto con quello che loro hanno fatto a noi
          con Echelon e' tanto cse non siamo alla guerra
          aperta.Spera di no, ci annientano in 10 minuti.
          • krane scrive:
            Re: Commissione Europea = Nazismo
            - Scritto da: Get Real
            - Scritto da: krane

            Del resto con quello che loro hanno fatto a noi

            con Echelon e' tanto se non siamo alla guerra

            aperta.
            Spera di no, ci annientano in 10 minuti.Ovvio... E quindi ? Cosa aggiunge questa affermazione alla discussione ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Commissione Europea = Nazismo
            Non tanto per i mezzi quanto per come sono inquadrate le persone. Da loro basta richiamare la gente ai doveri patriottici e sono pronti a far saltare il mondo, da noi neanche se ci demolissero le città ci sarebbe la stessa reazione anzi avremo i noglobal intenti ancora di più a bloccare le uscite delle nostre caserme.
          • Anonimo scrive:
            Re: Commissione Europea = Nazismo
            Prima regola per fare una guerra: avere la popolazione tutta dalla propria parte.Nel nostro caso avremo i noglobal che bloccherebbero le uscite dalle caserme mentre i B52 ci polverizzano il sedere.
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: Commissione Europea = Nazismo
        - Scritto da: Anonimo
        Ricorda che Microsoft è una società americana
        mentre l'europa è una mafia legalizzata di
        multinazionali
        europee.
        Qui l'etica e la libera concorrenza non centrano
        un fico secco, semplicemente si silura tutto
        quello che non batte bandiera a
        stelle.Quindi Microsoft viene solo ad importare da noi la democrazia? La giustizia? La pace?
        • Anonimo scrive:
          Re: Commissione Europea = Nazismo
          Prego accendere il cervello prima di parlare.Microsoft è una società straniera quindi non è parte della mafia multinazionale made in europe.Cosa credi che sia l'europa ? Un unione di tipo civile/sociale ?Sono solo accordi economici.Se non capisci questo e credi che tutto a sto mondo si gioca sui sentimenti, l'etica e le belle parole, sei al quanto limitato.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Commissione Europea = Nazismo
            - Scritto da: Anonimo
            Prego accendere il cervello prima di parlare.Era quello che volevo dire.
            Microsoft è una società straniera quindi non è
            parte della mafia multinazionale made in europe.Ovviamente hai le prove di quel che dici
            Cosa credi che sia l'europa ? Un unione di tipo
            civile/sociale?
            Sono solo accordi economici.Opinione personale, la tua. Che non vale più della mia.
            Se non capisci questo e credi che tutto a sto
            mondo si gioca sui sentimenti, l'etica e le belle
            parole, sei al quanto limitato.Se non credi che esistano al mondo sentimenti, etica e libertà, se credi che siano solo belle parole, non posso che dispiacermi per te, che devi fare proprio una brutta vita. Queste 'belle parole' io le conosco e le vivo. E' a te che mancano. E' tuo questo limite.
          • Anonimo scrive:
            Re: Commissione Europea = Nazismo
            Ti svelerò un piccolo segreto: il mondo reale gira intorno ai soldi.Chi ha soldi ha potere.Chi ha tanti soldi ha tanto potere.Quando due che hanno il potere si scontrano chi ne ha di più vince.Chi vince ha ragione.Chi perde ha torto.Opinione personale o no i fatti sono questi, chi capisce l'antifona ha una possibilità di prendersi un posto al sole, tutti gli altri avranno la sola certezza dell'ombra e del doversi dividere con le unghie gli avanzi.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Commissione Europea = Nazismo
            - Scritto da: Anonimo
            Ti svelerò un piccolo segreto: il mondo reale
            gira intorno ai soldi.

            Chi ha soldi ha potere.
            Chi ha tanti soldi ha tanto potere.
            Quando due che hanno il potere si scontrano chi
            ne ha di più vince.
            Chi vince ha ragione.
            Chi perde ha torto.E allora?
            Opinione personale o no i fatti sono questiTi svelo un piccolo segreto: i fatti e le opinioni non sono la stessa cosa.
            capisce l'antifona ha una possibilità di
            prendersi un posto al sole, tutti gli altri
            avranno la sola certezza dell'ombra e del doversi
            dividere con le unghie gli avanzi.E allora?
  • Anarazael scrive:
    Chi se ne frega
    La Microsoft produce un SUO sistema operativo e secondo me ha tutti i diritti di farlo come le pare.Se vuole fare un Word che legga solo file OOXML sono fatti loro io userò un altro programma per leggere i miei file .odtSe integrano un orrido player multimediale che male ci sarà... mi installo vlc e cestino l'icona del MS media player (non ho idea se si possa disinstallare).Se anche IE fosse integrata nel kernel sono fatti loro, se si dimostrerà in grado di funzionare meglio di altri browser verrà usato e se invece rallenterà tutto il sistema probabilmente sempre più utenti cercheranno alternative (anche radicali: Linux, MacOS, openSolaris?).Se le scelte della MS si dimostreranno sbagliate sarà il mercato a punirla, non credo che un tribunale abbia il diritto di giudicarla in merito.Per quanto mi riguarda uso esclusivamente Linux e *BSD da quasi 10 anni, ma trovo ingiusto condannare una società per aver sviluppato del software in una maniera che non sta bene alla concorrenza.Sarebbe come condannare Slackware perché non "pacchettizza" più Gnome.
    • www.aleksfa lcone.org scrive:
      Re: Chi se ne frega
      - Scritto da: Anarazael
      Se le scelte della MS si dimostreranno sbagliate
      sarà il mercato a punirla, non credo che un
      tribunale abbia il diritto di giudicarla in
      merito.In ogni mercato commerciale esistono organi di controllo che verificano il rispetto delle regole. Ed in caso di violazione ci sono le condanne.Quindi sì, se un'azienda non rispetta le regole è il tribunale ad avere tutto il diritto, nonché il dovere, di giudicare ed eventualmente condannare.
  • Stefano scrive:
    indispensabile = abuso di posizione
    per me è così... non si può usare "bene" windows senza aggiornamenti... non si può aggiornare senza Internet Explorer...FINITO.Per me è abuso di posizione dominante!
    • innominato scrive:
      Re: indispensabile = abuso di posizione
      - Scritto da: Stefano
      per me è così... non si può usare "bene" windows
      senza aggiornamenti... non si può aggiornare
      senza Internet
      Explorer...

      FINITO.
      Per me è abuso di posizione dominante!Peccato che gli aggiornamenti li puoi scaricare da qualunque browser.Dai, almeno ci hai provato.
      • krane scrive:
        Re: indispensabile = abuso di posizione
        - Scritto da: innominato
        - Scritto da: Stefano

        per me è così... non si può usare "bene" windows

        senza aggiornamenti... non si può aggiornare

        senza Internet Explorer...

        FINITO.

        Per me è abuso di posizione dominante!
        Peccato che gli aggiornamenti li puoi scaricare
        da qualunque browser.Ma i driver di una scheda di cui non hai i dati no...
        Dai, almeno ci hai provato.
  • Kwisatz Haderach scrive:
    Una mossa importante
    Finalmente la commissione europea ha centrato il problema.Non mi riferisco all'azione contro l'inclusione di IE in Windows (in uno scenario dove la maggior parte dei browsers sono free o gratuiti, non vedo quel grosso danno alla concorrenza) ma all'inchiesta sull'interoperabilita' che, a mio avviso e' il vero problema che affligge la concorrenza: se nascondi di proposito le informazioni per rendere interoperabili diversi sistemi oppure ometti deliberatamente di documentare certe API, riduci potenzialmente il livello di funzionalita' che possono avere software di terze parti rispetto a prodotti di casa Microsoft sullo stesso sistema operativo Windows. Cio' implicherebbe un sostanziale vantaggio di programmi Microsoft su programmi concorrenti (es. MS Office vs. OpenOffice/StarOffice; IE vs. Firefox/Opera/Safari; Windows Media Player vs. VLC/RealPlayer/QuickTime/iTunes/MediaPlayerClassic ecc.).A mio parere e' questa la strada da proseguire (ed e' il secondo filone di indagini che prosegue su questa strada), la questione di IE e' decisamente piu' marginale (non che non ci sia, ma nel caso di IE nulla vieta di usare un altro browser).
    • Ragno scrive:
      Re: Una mossa importante
      - Scritto da: Kwisatz Haderach
      Finalmente la commissione europea ha centrato il
      problema.

      Non mi riferisco all'azione contro l'inclusione
      di IE in Windows (in uno scenario dove la maggior
      parte dei browsers sono free o gratuiti, non vedo
      quel grosso danno alla concorrenza) ma
      all'inchiesta sull'interoperabilita' che, a mio
      avviso e' il vero problema che affligge la
      concorrenza: se nascondi di proposito le
      informazioni per rendere interoperabili diversi
      sistemi oppure ometti deliberatamente di
      documentare certe API, riduci potenzialmente il
      livello di funzionalita' che possono avere
      software di terze parti rispetto a prodotti di
      casa Microsoft sullo stesso sistema operativo
      Windows. Cio' implicherebbe un sostanziale
      vantaggio di programmi Microsoft su programmi
      concorrenti (es. MS Office vs.
      OpenOffice/StarOffice; IE vs.
      Firefox/Opera/Safari; Windows Media Player vs.
      VLC/RealPlayer/QuickTime/iTunes/MediaPlayerClassic

      A mio parere e' questa la strada da proseguire
      (ed e' il secondo filone di indagini che prosegue
      su questa strada), la questione di IE e'
      decisamente piu' marginale (non che non ci sia,
      ma nel caso di IE nulla vieta di usare un altro
      browser).e come non quotare il tuo post ?direi che questo è il punto
      • Abarai Renji scrive:
        Re: Una mossa importante
        Arieccomi!Penso che però questi discorsi li si possano fare in caso di sistemi operatii Open.Nel caso di Windows tu "ACCETTI" l'eula e la licenza e quindi anche tutto quello che ci sta dentro, indipendentemente senza se e senza ma.Non concordi su uno di quei punti? Spegni il pc e installi altro.Anche questa è libertà.
        • Ragno scrive:
          Re: Una mossa importante
          - Scritto da: Abarai Renji
          Arieccomi!
          Penso che però questi discorsi li si possano fare
          in caso di sistemi operatii
          Open.
          Nel caso di Windows tu "ACCETTI" l'eula e la
          licenza e quindi anche tutto quello che ci sta
          dentro, indipendentemente senza se e senza
          ma.
          Non concordi su uno di quei punti? Spegni il pc e
          installi
          altro.
          Anche questa è libertà.Ciao AbaraiIl punto non è l'EULA (su cui potresti aver ragione) ma il fatto che l'interoperabilita' è un requisito sempre più richiesto, sopratutto dalle amministrazioni pubbliche (vedi Francia).Quindi eula o non eula mi da che MS si dovrebbe adeguare.
        • krane scrive:
          Re: Una mossa importante
          - Scritto da: Abarai Renji
          Arieccomi!
          Penso che però questi discorsi li si possano fare
          in caso di sistemi operatii
          Open.
          Nel caso di Windows tu "ACCETTI" l'eula e la
          licenza e quindi anche tutto quello che ci sta
          dentro, indipendentemente senza se e senza ma.
          Non concordi su uno di quei punti? Spegni il pc e
          installi altro.Peccato che M$ ha pensato bene di fare piazza pulita dell' "altro" prima di inventarsi l'eula.
          Anche questa è libertà.Liberta' pagata con anni di mancanza di innovazione... Grazie antitrust USA :(
        • Pinco Pallino scrive:
          Re: Una mossa importante
          - Scritto da: Abarai Renji
          Arieccomi!
          Penso che però questi discorsi li si possano fare
          in caso di sistemi operatii
          Open.
          Nel caso di Windows tu "ACCETTI" l'eula e la
          licenza e quindi anche tutto quello che ci sta
          dentro, indipendentemente senza se e senza
          ma.
          Non concordi su uno di quei punti? Spegni il pc e
          installi
          altro.
          Anche questa è libertà.IDIOTAMENTECATTO
        • emmecci4867 scrive:
          Re: Una mossa importante

          Nel caso di Windows tu "ACCETTI" l'eula e la
          licenza e quindi anche tutto quello che ci sta
          dentro, indipendentemente senza se e senza
          ma.
          Non concordi su uno di quei punti? Spegni il pc e
          installi
          altro.
          Anche questa è libertà.Peccato che il sistema operativo l'hai pagato in anticipo e se non accetti le condizioni devi intraprendere una complicata battaglia legale per riavere i tuoi soldi. Hai uno strano concetto di libertà.
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: Una mossa importante
          - Scritto da: Abarai Renji
          Non concordi su uno di quei punti? Spegni il pc e
          installi altro.Dopo aver pagato.Anche questi sono soldi.Ma il punto non è questo, ma l'abuso di posizione dominante.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Una mossa importante
            ho appena risposto sopra.Hai pagato e sapevi cosa compravi.Fatti tuoi. non lo volevi e non lo compri.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Una mossa importante
            - Scritto da: Abarai Renji
            ho appena risposto sopra.
            Hai pagato e sapevi cosa compravi.
            Fatti tuoi. non lo volevi e non lo compri.Non è una risposta.E non è un problema personale.E' concorrenza sleale. Disturbo del corretto funzionamento del mercato...E' anche abbastanza inutile ripeterlo ancora. E' chiaro che non vuoi capire. O non puoi.
  • Lillo scrive:
    Vivi in Europa?
    Chi critica queste misure sembra non vivere in Europa...Trovo ridicoli i commenti contro questo genere di iniziative della UE.Il monopolio di Micro$oft è noto a tutti, il male che fa è visibile ovunque, e quello che ci costa è semplicemente incalcolabile...Ma chi critica la commissione antitrust europea non vive in UE?Perché mi chiedo per quale motivo vi possa fare schifo il rientro di soldi scippati dalle tasche dei cittadini comunitari, che possono essere riutilizzati proficuamente per finanziare varie iniziative in UE. E quindi indirettamente goderne un po' tutti.Io desidererei centinaia di cause contro aziende americane ma anche di altre nazioni che si credono di poter fare i loro porci comodi in territorio europeo, e non solo contro M$.
    • Kwisatz Haderach scrive:
      Re: Vivi in Europa?
      - Scritto da: Lillo
      Chi critica queste misure sembra non vivere in
      Europa...

      Trovo ridicoli i commenti contro questo genere di
      iniziative della
      UE.

      Il monopolio di Micro$oft è noto a tutti, il male
      che fa è visibile ovunque, e quello che ci costa
      è semplicemente
      incalcolabile...

      Ma chi critica la commissione antitrust europea
      non vive in
      UE?

      Perché mi chiedo per quale motivo vi possa fare
      schifo il rientro di soldi scippati dalle tasche
      dei cittadini comunitari, che possono essere
      riutilizzati proficuamente per finanziare varie
      iniziative in UE. E quindi indirettamente goderne
      un po'
      tutti.

      Io desidererei centinaia di cause contro aziende
      americane ma anche di altre nazioni che si
      credono di poter fare i loro porci comodi in
      territorio europeo, e non solo contro
      M$.Il vero scandalo non sono le cause che l'antitrust europea intenta contro Microsoft.Il vero scandalo sono le cause che le antitrust del resto del mondo NON intentano contro Microsoft.--------Nulla di personale contro Microsoft, ma certi comportamenti e certe politiche commerciali adottate dalla suddetta sono palesemente criminosi.
    • raudi scrive:
      Re: Vivi in Europa?
      - Scritto da: Lillo
      Chi critica queste misure sembra non vivere in
      Europa...
      Trovo ridicoli i commenti contro questo genere di
      iniziative della
      UE.Guarda che l'indottrinamento attraverso i media fa miracoli...
      • Lillo scrive:
        Re: Vivi in Europa?
        Ci deve essere qualcosa in più perché non si può essere così idioti!!!Forse che sono vere le storie di queste finte antenne per telefonia cellulare che servono per il controllo mentale?E a turno sparano nella mente messaggi tipo "Cchiù pilu per chi compra e consiglia Micro$oft, Coca Cola, McDonalds..." (rotfl)
        • raudi scrive:
          Re: Vivi in Europa?
          - Scritto da: Lillo
          Ci deve essere qualcosa in più perché non si può
          essere così
          idioti!!!

          Forse che sono vere le storie di queste finte
          antenne per telefonia cellulare che servono per
          il controllo
          mentale?
          E a turno sparano nella mente messaggi tipo
          "Cchiù pilu per chi compra e consiglia Micro$oft,
          Coca Cola, McDonalds..."
          (rotfl)Oddio, tutto può essere. Comunque non servono, la mente, ahimè, è debole. Un buon inizio può essere portare la TV in discarica (fatto 8 anni orsono) o scollegare l'antenna ed usarla solo come monitor.
    • Get Real scrive:
      Re: Vivi in Europa?
      Guarda che i soldi non rientrano nelle tasche dei cittadini: entrano nelle tasche dei vari commissari e boiardi, che gozzovigliano mentre noi lottiamo per arrivare a fine mese.Ma se sei un membro della Eurojugend, immagino sia inutile parlare.Col braccio teso marcia fiero al passo dell'oca strillando l' "Ode alla Gioia" di Beethoven.
      • Lillo scrive:
        Re: Vivi in Europa?
        Ma cosa sei un dipendente M$? Ma perché ci possa essere qualche funzionario corrotto allora smettiamo di fare cause a M$, Coca Cola, McDonalds, GM, ecc.?Ma dove vivi tu?Dove finiscono i soldi lo deve indagare chi di dovere. Fatto sta che rientrano. Se poi una buona parte viene comunque riutilizzata per iniziative in Europa comunque ne sarà valsa la pena.E comunque posso tranquillamente dirti che un progetto formativo europeo che si chiama Europole (Polo Europeo della conoscenza) viene finanziato da Bruxelles che ha confermato lo stanziamento di fondi anche per quest'anno.Il progetto Europole comprende la creazione di siti web didattici multilingua a scopo educativo tra le varie scuole europee interamente basati su software liberi, quindi server web Linux e CMS opensource in PHP, molti siti li stanno facendo con Joomla! che ha una comunità attivissima in Europa e Typo3. E parte dei soldi stanziati vengono anche dalla precedente multa a Micro$oft.
        • Abarai Renji scrive:
          Re: Vivi in Europa?
          ok ora mi porti i bilanci che dichiarano queste cose. e non link a siti. voglio il pdf dei bilanci che le dichiarano.
          • Lillo scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            Io ti posso dare i nomi dei responsabili del progetto per l'Italia e le scuole che hanno ricevuto in budget le somme da Bruxelles. Chiedi poi a loro documenti specifici. Una di queste e due responsabili sono a Verona.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            - Scritto da: Abarai Renji
            ok ora mi porti i bilanci che dichiarano queste
            cose. e non link a siti. voglio il pdf dei bilanci che le
            dichiarano.I bilanci sono pubblici. Se sai usare un motore di ricerca li trovi facilmente.Immagino però che tu abbia i documenti che comprovano le tue accuse, orbene, rendici edotti.
        • Get Real scrive:
          Re: Vivi in Europa?
          L'UE in questo non è diverso da quei piccoli comuni che vivono di multe, e per questo piazzano poliziotti ad ogni angolo per raggranellare soldini.Il fatto che bisogna finanziare progetti con i soldi delle multe fatte ad altri dimostra l'intera gretta stupidità delle "istituzioni" europee.Dai, forza, lavora, paga le tasse per Galileo. Dà loro anche la tua pensione già che ci sei.
          • Get Real scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            Visto che noi Europei siamo tanto bravi, COSTRUIAMO UN'ALTERNATIVA invece di piagnucolare come dei bambocci.E' INUTILE multare la Microsoft se poi le stesse PA decidono di usare il LORO formato.La realtà è che siamo in regime di libero mercato: loro vendono un prodotto, tu puoi non comprarlo. Sei libero di comprarti anche un'auto che va a scoregge di pollo, se è per questo, ma non piangere se non trovi un distributore.
          • Lillo scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            - Scritto da: Get Real
            La realtà è che siamo in regime di libero
            mercato: loro vendono un prodotto, tu puoi non
            comprarlo. Ma siamo sempre alle solite?Ma tu sei riuscito a farti rimborsare il Windows che dovresti essere libero di non comprare?Conosci gente che c'è riuscita? E quanto ha dovuto penare per riuscirci?NO NON SIAMO IN CONDIZIONE DI LIBERO MERCATO! Lo vuoi capire o mi stai prendendo per il culo?
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            - Scritto da: Get Real
            La realtà è che siamo in regime di libero
            mercato: Antitrust e multe per concorrenza sleale fanno parte del libero mercato. Finché ci saranno queste inchieste, ci sarà ancora un mercato libero.
            loro vendono un prodotto, tu puoi non comprarlo. Sei sicuro? Da sei mesi cerco un negozio che mi venda un computer di marca ma senza Windows Vista. Ne conosci qualcuno?PS: l'ho trovato, non è questo il punto. Io lavoro da anni nel settore IT ed una soluzione la trovo. La mia domanda è questa: chi entra in un negozio della grande distribuzione, uno che voglia un computer e che non conosca molto dell'informatica, ha scelta?
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            ed è colpa di microsoft o è colpa dei produttori di pc che non offrono alternative?D'altra parte la dell ci ha provato e ha venduto solo 40000 notebook. Eppure...
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            - Scritto da: Abarai Renji
            ed è colpa di microsoft si.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            - Scritto da: Zeross
            Si paga per un prodotto.
            Ritieni che sia una truffa? Non comprarlo.Frase ipocrita. Sai bene che sei forzato a comprarlo.
            A me nessuno ha mai puntato un'arma alla tempia
            obbligandomi a comprare Windows. A te si?Ancora ipocrisia. Hai rifiutato il preinstallato? Te l'hanno rimborsato? Puoi scegliere altro?
            Ho sempre comprato licenze Retail e le ho sempre
            reinstallate LEGALMENTE su ogni nuovo pc che
            cambiavo.PC senza Windows?
            Come se gli sprechi fossero tutti e solo lì...No, sono ANCHE lì. Cos'è, uno 'spreco tollerabile'? E perché?
            Ho già le lacrime agli occhi... ci sono
            apparecchiature mediche che solo loro costano
            almeno il triplo di quella cifra...Quindi 'quella cifra' si può sprecare?
            E allora qui vi dovete decidere: o OpenOffice è
            pienamente compatibile o non lo è. E' compatibile con i formati standard. MS Office no. Ti è chiaro il concetto?
            sicuramente l'avvocato che mi presenta
            parcelle da migliaia di euro come se piovesse ha
            dovuto "gonfiarla" proprio solo per pagarci 50
            micragnosi euro di licenza.Tanto non te ne accorgeresti. E comunque non t'importerebbe, evidentemente.
            Come ho fatto a non pensarci!Un'idea me la sono fatta.
            Il fatto che probabilmente tu oggi scrivi qui
            sopra non utilizzando strumenti Microsoft, come
            sono ANNI che si può fare, è la prova più
            lampante che il discorso non stà in piedi.Il fatto che MS sia stata condannata più volte negli ultimi dieci anni in due continenti e svariati altri paesi per ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE dimostra che il discorso sta in piedi e come. Se non vuoi crederci, affari tuoi.
            a rodersi il fegato 24 ore al giorno si rischia un
            coccolone da stress.Per questo il signor Bill Gates ha deciso di ritirarsi in campagna.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            un pc senza windows!!! oddio gli assemblati questi sconosciuti! pensi che la gente compri solo notebook?Hai comprato un prodotto sapendo di comprare anche un OS? E allora ringrazia che ipoteticamente ti rimborsano.Fosse per me te lo terresti.Sai cosa acquisti prima e sei conscio di quello che stai pagando.Perchè devo ridarti dei soldi?Non lo vuoi? non lo compri.E poi ti lamenti con dell e co che non supporta notebook senza OS.E se li fanno... non li compra nessuno!
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            - Scritto da: Abarai Renji
            un pc senza windows!!! oddio gli assemblati
            questi sconosciuti!Per cinque anni ho preparato gli assemblati per i clienti.
            Fosse per me te lo terresti.Avevo già capito che hai paura della libertà.
            Sai cosa acquisti prima e sei conscio di quello
            che stai pagando.So quello che sono costretto a pagare. E mi preoccupo per far valere quelli che sono miei diritti.Ma non credo che tu possa mai capire.
          • Zeross scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            - Scritto da: www.aleksfa lcone.org
            Frase ipocrita. Sai bene che sei forzato a
            comprarlo.

            Ancora ipocrisia. Hai rifiutato il preinstallato?
            Te l'hanno rimborsato? Puoi scegliere
            altro?

            PC senza Windows?Sempre!E da oltre 10 anni i miei pc me li assemblo io, il che rende ancora più facile la cosa, con l'indubbio vantaggio di avere pc qualitativamente migliori di tanti "pc griffati" che si vedono in giro nei vari ipermercati e mediaworld.
            No, sono ANCHE lì. Cos'è, uno 'spreco
            tollerabile'? E perché?Se devo far la guerra agli sprechi, comincio da quelli più rilevanti, non certo dalle briciole.
            E' compatibile con i formati standard. MS Office
            no. Ti è chiaro il concetto?Ma come? Non era compatibilissimissimo pure con Office?O era la solita propaganda?
            Il fatto che MS sia stata condannata più volte
            negli ultimi dieci anni in due continenti e
            svariati altri paesi per ABUSO DI POSIZIONE
            DOMINANTE dimostra che il discorso sta in piedi e
            come. Se non vuoi crederci, affari
            tuoi.Le leggi non sono quasi mai l'impersonificazione della giustizia.Figurati che per me Microsoft potrebbe mettere nel SUO sistema operativo qualunque cosa abbia intenzione di aggiungervi. E' un SUO prodotto e sarebbe giusto che potesse farlo.Tutto il resto è fuffa di gente che mi sa che ha più voglia di mettersi in poltrona a grattarsi la borsa o a cercare di stabilire se siano più belli i sandali marroni o quelli neri di Stallman... :D
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            - Scritto da: Zeross
            E da oltre 10 anni i miei pc me li assemblo io,Anche io, ma non è questo il punto. Io (ed anche tu, evidentemente) sono in grado di farlo. Io conosco anche negozi specializzati che mi forniscono un preassemblato di base da rielaborare. Ma una persona che non sia del settore ha la possibilità di scegliere?
            "pc griffati" che si vedono in
            giro nei vari ipermercati e mediaworld.Il problema è questo: chi conosce solo quei canali è costretto a scegliere una unica alternativa.
            Se devo far la guerra agli sprechi, comincio da
            quelli più rilevanti, non certo dalle briciole.Ma tu presupponi che l'una cosa escluda l'altra. Tutti gli sprechi vanno eliminati, non uno solo.
            Ma come? Non era compatibilissimissimo pure con
            Office?Finché non vengono modificati i formati, cosa che capita ad ogni release. Ma ti rassicuro: la prossima versione di OpenOffice include il supporto completo a OpenXML ed a tutti i vecchi formati MS che dal SP1 non saranno più compatibili con Office 2007.Solo che l'OXML di Office 2007 non è quello standard presentato per l'approvazione.
            Le leggi non sono quasi mai l'impersonificazione
            della giustizia.E non ci sono più le mezze stagioni...Ed il parcheggio in centro oggi...E sono sempre i migliori che se ne vanno...Comunque si parlava di sentenze, non di leggi.
            Figurati che per me Microsoft potrebbe mettere
            nel SUO sistema operativo qualunque cosa abbia
            intenzione di aggiungervi. E' un SUO prodotto e
            sarebbe giusto che potesse farlo.Le opinioni personali non sono quasi mai l'impersonificazione della verità.
            Tutto il resto è fuffa di gente che mi sa che ha
            più voglia di mettersi in poltrona a grattarsi la
            borsa o a cercare di stabilire se siano più belli
            i sandali marroni o quelli neri di Stallman...Puoi usare tutti i giri di parole che preferisci. Il fatto resta quello che è: una multinazionale più volte condannata per lo stesso motivo in due continenti subisce altre due nuove inchieste. Non so i motivi per cui tu ed altri vi schierate decisamente a difesa di tale multinazionale. So che mi pare assurdo.
          • Zeross scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            - Scritto da: www.aleksfa lcone.org
            No?
            Serve ad automatizzare le cantine sociali?Per carità, con che ti ubriacheresti dopo? :D
            Ma non dici il contrario, però.
            Mi sa che nemmeno l'hai mai visto.L'ho visto fin dai tempi di Frontpage Express, che forse pochi ricordano, e mi è bastato, grazie.Come dicevo, fortunatamente, Microsoft ha pattumato Frontpage e annessi (incluso l'orrido InterDev) già da tempo.Ci sono stati diversi tool che si sono susseguiti nel tempo, al momento abbiamo:Expression Studio: http://www.microsoft.com/expression/Visual Studio 2008: http://msdn2.microsoft.com/en-us/vstudio/products/default.aspxAh, dimenticavo... le versioni Express, per chi non ha euro da buttare e si accontenta:http://www.microsoft.com/express/product/default.aspxUsciamo dalla preistoria suvvia, e lasciamo marcire in pace il cadavere di Frontpage. :D
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Vivi in Europa?
            - Scritto da: Zeross
            Per carità, con che ti ubriacheresti dopo? :DTi è capitato?
            L'ho visto fin dai tempi di Frontpage Express,
            che forse pochi ricordano, e mi è bastato, grazie.Quindi non l'hai visto.
    • pippo75 scrive:
      Re: Vivi in Europa?

      Perché mi chiedo per quale motivo vi possa fare
      schifo il rientro di soldi scippati dalle tasche
      dei cittadini comunitari, che possono essere
      riutilizzati proficuamente per finanziare varie
      iniziative in UE. E quindi indirettamente goderne
      un po'
      tutti.a prescindere dal metodo utilizzato, non ti dice niente che dopo 10 anni di cause, processi, controprocessi, ancora sono fermi al punto di partenza.Tu fai un appalto, paghi i lavori a tempo, dopo 10 anni ti accorgi che i lavori sono ancora al punto di partenza.Qualche dubbio sui lavori mi sembra legittimo.Considera tutti i costi che sono dietro.Se veramente windows è illegale lo togli dal mercato e basta.Non vai a farti le sexxe mentali su come un programma legge i file HTML scritti con javascript, flash o altro.Se io faccio un auto rivestita in amianto, semplicemnte non posso venderla.Se windows è ancora sul mercato dopo 10 anni di processo vuol dire che queste prove non sono così tangibili oppure chi deve cotrollarle non è capaca di farlo ( in buonafede o malafede ).
  • pizzicagnol o scrive:
    pro Microsoft
    questa richiesta di non integrare I.E. - e, direi, anche OutLook - in Windows credo sia a vantaggio di Microsoft.Windows ne guadagnerebbe in semplicità.Mentre riguardo a Windows Media Player posso avere qualche dubbio e dire che l'U.E. era di parte, per I.E. e OL devo darle ragione.
    • Shiba scrive:
      Re: pro Microsoft
      - Scritto da: pizzicagnol o
      questa richiesta di non integrare I.E. - e,
      direi, anche OutLook - in Windows credo sia a
      vantaggio di
      Microsoft.
      Windows ne guadagnerebbe in semplicità.
      Mentre riguardo a Windows Media Player posso
      avere qualche dubbio e dire che l'U.E. era di
      parte, per I.E. e OL devo darle
      ragione.WMP fa schifo, riempie di sporcizia le cartelle dove tieni la musica...
  • Petengy scrive:
    Che tristezza
    E' veramente difficile trovare news (a parte quelle emesse da loro stessi) positive su sta ditta.... ma ne combinano una giusta ?Che sia "l'alba del tramonto" ???? Anche gli dei dell'Olimpo un giorno sono caduti in disgrazia....
  • cla scrive:
    L'icona!!!!!
    110 e lode!Grande!(L'esplosione delle icone colpite che diventano stelle della bandiera sono imperdibili ...)Cla!
  • anonimo scrive:
    L'unione europea fa due torti in uno
    agli utenti, quelli che dovrebbe proteggere. Il primo è quello di non aver mai toccato il vero punto della questione, quello che danneggia veramente l'utente: windows incluso in ogni computer. Ovviamente il problema non si risolve impedendo che possa essere pre-installato, questo andrebbe nuovamente a scapito di tutti gli utenti. Andrebbe invece IMHO indicato CHIARAMENTE il costo del sistema operativo e relativo software. Ad esempio, su ogni computer (apple inclusi) dovrebbe apparire una scritta:- Costo hardware X euro- Costo software Y euro- Prezzo: X+Y euroIn questo modo l'utente avrebbe tutte le informazioni necessarie per decidere in maniera più autonoma.Il secondo torto invece è quello di togliere all'utente quelli che sono degli strumenti considerati oramai di base per ogni computer. Dov'è il vantaggio per l'utente nel non avere un browser di base?
    • frank hillary scrive:
      Re: L'unione europea fa due torti in uno
      Nel macos non c'e' un browser inserito nel sistema operativo, e' possibile usarne uno a caso o nessuno per niente , al limite.Il fatto e' che il sistema windows ed i softwares microsoft si basano su explorer il quale diventa inscindibile ed insopprimibile. Cosa c'e' di male? tutto! ti costringono ad usare un sistema basato su uno standard proprietario sempre piu' chiuso ed incompatibile (pure con se stesso), si tenta di variare gli standard internet per rendere infruibili i contenuti dagli altri browsers, cosi' gli sviluppatori web per farsi leggere da explorer devono sviluppare siti ed applicazioni web appositamente su licenza microsoft, comprare strumenti software microsoft, ed il gioco e' fatto, la rete e tutti i suoi contenuti, compresi audio/video, diventano una proprieta' brevettata da bill gates... a suo esclusivo uso e consumo e fruibile con eula e licenze da pagare.
      • anonimo scrive:
        Re: L'unione europea fa due torti in uno
        - Scritto da: frank hillary
        Nel macos non c'e' un browser inserito nel
        sistema operativo, e' possibile usarne uno a caso
        o nessuno per niente , al
        limite.Mi vuoi dire che quando compri un mac non ti ritrovi safari? Quanti utenti mac hanno disinstallato safari?Usarne uno a caso, inoltre, si può fare anche su Windows. E' quello che sto facendo proprio ora.
        • frank hillary scrive:
          Re: L'unione europea fa due torti in uno
          Impossibile scindere explorer da windows, puoi aggiungere altri browser ma non togliere explorer. Il fatto e' che il sistema di molti softwares per windows e' basato su explorer che e' inestirpabile. Cio' che invece succede ed e' possibile fare ad esempio su macos dove nessun software e' basato su safari e dove e' possibile cestinare safari. Peraltro safari e' compliant 100% w3c, invece explorer no ed e' questo il problema. Non essendo compatibile con niente se non con microsoft, ed essendo insetirpabile dal sistema , TUTTI gli utenti windows microsoft sono costretti a fruire di web scritti per loro, ovviamente con strumenti microsoft su licenza microsoft... e' facilissimo capire che cio' comporterebbe la distruzione degli standard aperti e tutto internet diverrebbe fruibile solo ed esclusivamente su licenza microsoft... per fortuna explorer e' il peggior browser del mondo, ed il piu' lento, per cui anche gli utenti meno smaliziati cominciano a capire...
          • innominato scrive:
            Re: L'unione europea fa due torti in uno
            - Scritto da: frank hillary
            Peraltro safari e' compliant
            100% w3c, invece explorer no ed e' questo il
            problema.Ma cosa vuol dire?Nessun browser supporta al 100% e correttamente tutti gli standard gestiti dal w3c e non mi risulta proprio che il w3c abbia un qualche riconoscimento ai browser compatibili con i loro standard.
          • Lillo scrive:
            Re: L'unione europea fa due torti in uno
            Si ma quando a non supportare gli standard sono contemporaneamente il browser integrato nel sistema operativo più diffuso, e gli strumenti di sviluppo web per quel sistema operativo prodotti dalla stessa azienda allora c'è qualcosa che non va, o un tentativo di appropriarsi di quegli standard...Frontpage crea siti non standard, ma magicamente perfettamente fruibili con Explorer il browser prodotto dalla stessa azienda che fa Frontpage. Che è poi la stessa che detiene il monopolio dei sistemi operativi e che è stata più volte condannata per questo.Non ti fa nascere qualche dubbio tutto ciò?
          • innominato scrive:
            Re: L'unione europea fa due torti in uno
            - Scritto da: Lillo
            Non ti fa nascere qualche dubbio tutto ciò?Il dubbio che mi nasce è come mai stai tirando in ballo un prodotto (Frontpage) di 4 anni fa ormai.Che io sappia gli ultimi prodotti microsoft producono (x)html corretto (per lo meno asp.net 2.0).
          • Zeross scrive:
            Re: L'unione europea fa due torti in uno
            - Scritto da: innominato
            Il dubbio che mi nasce è come mai stai tirando in
            ballo un prodotto (Frontpage) di 4 anni fa
            ormai.Ormai più di 5 anni fa. L'ultima versione è la 2003, prodotta a cavallo tra il 2002/2003.Ma lascia perdere, che quello stà ancora parlando di IE 4.0 a momenti, e il suo 100% di compatibilità con gli standard W3C di Safari è figlio di una bottiglia di vino di troppo. :D
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: L'unione europea fa due torti in uno
            - Scritto da: Zeross
            Ma lascia perdere, che quello stà ancora parlando
            di IE 4.0 a momentiDa IE 4 al 7 la distanza tra MS e lo standard s'è allungata. Non è per inerzia tecnologica, ma voluta incompatibilità. Trovi tutto nelle motivazioni delle condanne a MS tra il 2005 ed il 2007, in Europa e negli USA.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: L'unione europea fa due torti in uno
            - Scritto da: innominato
            Il dubbio che mi nasce è come mai stai tirando in
            ballo un prodotto (Frontpage) di 4 anni fa
            ormai.Anche XP ha 6 anni. Ma non c'entra affatto il tempo infinito per un aggiornamento MS.E' il software MS per lo sviluppo dei siti web. E non fingere di non capire.
            Che io sappia gli ultimi prodotti microsoft
            producono (x)html corretto (per lo meno asp.net
            2.0).No, affatto. I siti che scrivo rispettando gli standard XHTML e CSS2 hanno regolarmente problemi con IE. ASP.NET non è uno standard W3C, ma un prodotto MS.
          • Zeross scrive:
            Re: L'unione europea fa due torti in uno
            - Scritto da: www.aleksfa lcone.org

            Anche XP ha 6 anni. Ma non c'entra affatto il
            tempo infinito per un aggiornamento
            MS.
            E' il software MS per lo sviluppo dei siti web. E
            non fingere di non capire.E' il software Microsoft per lo sviluppo di siti web... cosa? Frontpage? :|Ossignur... mi sa che sei entrato nella Compagnia del Fiasco di Vino pure te.Momamamia... una cazzata del genere non la dice nemmeno più Microsoft. (rotfl)
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: L'unione europea fa due torti in uno
            - Scritto da: Zeross
            E' il software Microsoft per lo sviluppo di siti
            web... cosa? Frontpage? No?Serve ad automatizzare le cantine sociali?
            Momamamia... una cazzata del genere non la dice
            nemmeno più Microsoft.Ma non dici il contrario, però.Mi sa che nemmeno l'hai mai visto.
        • Alessandro scrive:
          Re: L'unione europea fa due torti in uno
          - Scritto da: anonimo
          Mi vuoi dire che quando compri un mac non ti
          ritrovi safari? Quanti utenti mac hanno
          disinstallato
          safari?Certo che c'è Safari ma nessuno ti obbliga a tenerlo! Lo tascini nel cestino e via!
          • anonimo scrive:
            Re: L'unione europea fa due torti in uno
            - Scritto da: Alessandro
            - Scritto da: anonimo

            Mi vuoi dire che quando compri un mac non ti

            ritrovi safari? Quanti utenti mac hanno

            disinstallato

            safari?

            Certo che c'è Safari ma nessuno ti obbliga a
            tenerlo! Lo tascini nel cestino e
            via!Puoi disabilitare la possibilità di utilizzo di IE a livello utente in Windows. Anzi, non solo IE, ma anche altri applicativi come OE e WMP. Io, a parte le critiche da geek, non vedo nessuna differenza a livello utente tra disinstallazione e disabilitazione. Anzi, ho anche chiesto se siete sicuri che safari viene proprio proprio disinstallato in macosx e non solo disabilitato, visto che ci sono componenti che basano il loro funzionamento su un motore di rendering ed un interprete javascript (esempio: widget)
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: L'unione europea fa due torti in uno
            - Scritto da: anonimo
            Puoi disabilitare la possibilità di utilizzo di
            IE a livello utente in Windows. Non puoi disinstallare. Questo è il motivo delle condanne e di questa nuova inchiesta. L'ho detto semplice semplice, hai capito, adesso?
            Io, a parte le critiche da geek, non vedo nessuna
            differenza a livello utente tra disinstallazione
            e disabilitazione. La tua ignoranza non è una giustificazione per MS.
            ho anche chiesto se
            siete sicuri che safari viene proprio proprio
            disinstallato in macosx e non solo disabilitatoSi, viene disinstallato. Se non vuoi crederci, affari tuoi.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: L'unione europea fa due torti in uno
            la possibilità di disinstallazione sono tutte vostre elevate seghe mentali.Non ti è preclusa la scelta di usare altro.Vuoi Win e non IE? non usarlo, usa altro.Vuoi la sega mentale di togliere una cosa implementata che poi ti compromette il sistema, ti dice giustamente che non si può levare ma poi hai anche premuto ok sull'Eula all'install e non ti lamentare.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: L'unione europea fa due torti in uno
            - Scritto da: Abarai Renji
            la possibilità di disinstallazione sono tutte
            vostre elevate seghe mentali.Argomentazione inoppugnabile.
            Non ti è preclusa la scelta di usare altro.
            Vuoi Win e non IE? non usarlo, usa altro.
            Vuoi la sega mentale di togliere una cosa
            implementata che poi ti compromette il sistema,
            ti dice giustamente che non si può levare ma poi
            hai anche premuto ok sull'Eula all'install e non
            ti lamentare.Su, ora che hai finito, leggi l'articolo e scopri i motivi per cui MS è nuovamente sotto inchiesta per abuso di posizione dominante. Forse sei solo lento, dopo un po' capisci.
          • H9K scrive:
            Re: L'unione europea fa due torti in uno

            Vuoi la sega mentale di togliere una cosa
            implementata che poi ti compromette il sistema,Veramente è proprio l'impossibilità di togliere IE che compromette il sistema, almeno a livello di sicurezza, visti i bachi che contiene. Se non fosse integrato così strettamente nel sistema, basterebbe non usarlo.Invece anche se TU non lo lanci, non puoi essere sicuro che qualche altra applicazione non ne usi il motore, aprendo le falle che tu avevi creduto di avere chiuso semplicemente NON USANDOLO. :| :| :|
  • anonimo scrive:
    Ma veramente nel 2008
    L'unione europea pensa che si possa commercializzare un SO senza browser internet?
    • franco scrive:
      Re: Ma veramente nel 2008
      Aleeee questo si che ha capito tutto del senso del messaggio!
      • anonimo scrive:
        Re: Ma veramente nel 2008
        - Scritto da: franco
        Aleeee questo si che ha capito tutto del senso
        del
        messaggio!"L'hanno tenuta sotto processo per anni per l'integrazione nel sistema operativo del suo Media Player e ora, quando quella vicenda si va concludendo dopo la condanna, ripartono lancia in resta per verificare se l'integrazione in Windows di un altro componente, il browser, non rappresenti una violazione delle leggi antitrust "Non nascondiamoci dietro un dito. Internet Explorer è integrato esattamente come i browser presenti negli altri SO. Se usi KDE c'è una differenza molto sfumata tra esplorare risorse locali e remote, pagine web incluse. Idem per apple. Ma per Windows no, nonostante questa integrazione non sia nata dal marketing ma dall'apprezzamento degli utenti, quelli che l'UE vorrebbe fare contenti togliendo questa integrazione in Windows.Inoltre vorrei far presente che esiste una mole incredibile di software di terze parti che per funzionare si affida proprio all'integrazione che l'UE vorrebbe combattere.
        • innominato scrive:
          Re: Ma veramente nel 2008
          - Scritto da: anonimo
          Inoltre vorrei far presente che esiste una mole
          incredibile di software di terze parti che per
          funzionare si affida proprio all'integrazione che
          l'UE vorrebbe
          combattere.Penso che intendano più che altro il programma Internet Explorer in sé, dubito vogliano obbligare microsoft a togliere tutte le api che permettono anche a browser di terze parti di utilizzare il motore di rendering di explorer.
          • anonimo scrive:
            Re: Ma veramente nel 2008
            - Scritto da: innominato
            - Scritto da: anonimo

            Inoltre vorrei far presente che esiste una mole

            incredibile di software di terze parti che per

            funzionare si affida proprio all'integrazione
            che

            l'UE vorrebbe

            combattere.

            Penso che intendano più che altro il programma
            Internet Explorer in sé, dubito vogliano
            obbligare microsoft a togliere tutte le api che
            permettono anche a browser di terze parti di
            utilizzare il motore di rendering di
            explorer.In pratica non capisco cosa vogliono togliere. Tutti i componenti no, perché per ogni sottosistema di IE trovi software di terze parti che lo usano (e si sono ampliate queste possibilità, vedi gestore feed di Vista), poi bisogna c'è pure Windows Update... in pratica vorrebbero togliere la UI di IE, anzi, magari lasciarla per Windows Update ma togliere la barra degli indirizzi.Comunque questa osservazione tu fa capire che per l'UE non è l'integrazione il problema, quanto IE in sé.
          • frank hillary scrive:
            Re: Ma veramente nel 2008
            Ad esempio su macos non esiste un browser inscindibile ed insopprimibile dal sistema come explorer: su macos e' eliminabile safari dato che e' un'applicazione come tutte le altre, nessun software si basa su safari per funzionare, nel macos e' indifferente quale browser sia installato, o anche nessuno al limite. Questa e' una decisione equa ed onesta. L'utente microsoft invece puo' installare mozilla o chi per esso, ma avra' sempre il cuore di explorer che batte sotto ogni applicazione...
          • anonimo scrive:
            Re: Ma veramente nel 2008
            - Scritto da: frank hillary
            Ad esempio su macos non esiste un browser
            inscindibile ed insopprimibile dal sistema come
            explorer: su macos e' eliminabile safari dato che
            e' un'applicazione come tutte le altre, eliminabile o viene disabilitato? IE ad esempio è disabilitabile ma non eliminabile. Per l'utente il risultato è identico, cambia solo per i geek.nessun
            software si basa su safari per funzionare, ???? Sicuro che nessun software usi ad esempio il motore di rendering (derivato da khtml) incorporato in safari??? Mi sembra molto molto strano.
            ma
            avra' sempre il cuore di explorer che batte sotto
            ogni
            applicazione...Sinceramente non è una cosa così malvagia avere la possibilità di accedere a tali librerie dall'esterno. Se voglio fare un'applicativo che deve renderizzare l'html includo delle librerie (o dei controlli) e non mi devo preoccupare di altro. Stesso discorso se voglio accedere a dei feed, o se voglio scaricare qualcosa senza togliere eccessiva banda alla navigazione utente.
          • Petengy scrive:
            Re: Ma veramente nel 2008



            ma

            avra' sempre il cuore di explorer che batte
            sotto

            ogni

            applicazione...

            Sinceramente non è una cosa così malvagia avere
            la possibilità di accedere a tali librerie
            dall'esterno. Se voglio fare un'applicativo che
            deve renderizzare l'html includo delle librerie
            (o dei controlli) e non mi devo preoccupare di
            altro. Stesso discorso se voglio accedere a dei
            feed, o se voglio scaricare qualcosa senza
            togliere eccessiva banda alla navigazione
            utente.nessuno nega che sia comodo... ma non è questo il punto.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ma veramente nel 2008
            - Scritto da: anonimo
            ???? Sicuro che nessun software usi ad esempio il
            motore di rendering (derivato da khtml)
            incorporato in safari??? Mi sembra molto molto
            strano.Affatto. E' invece molto strana l'integrazione così stretta tra un'applicazione ed il SO. Windows è l'unico caso, ed ha già causato più di una condanna a MS, dalle due parti dell'Atlantico.
            Se voglio fare un'applicativo che deve renderizzare
            l'html includo delle librerie
            (o dei controlli) e non mi devo preoccupare di
            altro. Se devi scrivere del software od anche sviluppare siti web, ti fa comodo anche avere tutti i browser dell'universo, ma non cambia il problema di una virgola.
            Stesso discorso se voglio accedere a dei
            feed, o se voglio scaricare qualcosa senza
            togliere eccessiva banda alla navigazione utente.Cioè? La banda della tua connessione dipende dalla compagnia telefonica, non dal browser o dalle librerie. E comunque non ha nulla a che vedere con le inchieste.
          • innominato scrive:
            Re: Ma veramente nel 2008
            - Scritto da: frank hillary
            Ad esempio su macos non esiste un browser
            inscindibile ed insopprimibile dal sistema come
            explorer: su macos e' eliminabile safari dato che
            e' un'applicazione come tutte le altre, nessun
            software si basa su safari per funzionare, nel
            macos e' indifferente quale browser sia
            installato, o anche nessuno al limite. Questa e'
            una decisione equa ed onesta. L'utente microsoft
            invece puo' installare mozilla o chi per esso, ma
            avra' sempre il cuore di explorer che batte sotto
            ogni
            applicazione...Non riesco a capire qual è il problema.Un sistema operativo mette a disposizione dell'utente delle API tramite cui è possibile utilizzare il motore di rendering di Internet Explorer, cosa c'è di negativo in questo?Considerando anche che poter replicare pari pari IE aiuta sicuramente la concorrenza che potrebbe offrire di default la possibilità di switchare al rendering di IE in caso di problemi di compatibilità con il sito (come permettono di fare alcune estensioni di firefox).E poi cosa vuol dire che "sotto ogni applicazione" ci sarà il cuore di explorer?E a parte questo siamo sicuri che disinstallando Safari ti levi da tutte le parti del SO il suo motore di rendering?I widget sono un misto di html, css e javascript, se disinstalli safari smettono di funzionare (sarebbe veramente divertente)?Mi pare anche abbastanza strano che possano funzionare, ad esempio, usando gecko nel caso si installi Firefox.
          • innominato scrive:
            Re: Ma veramente nel 2008
            - Scritto da: anonimo
            c'è pure Windows Update... in pratica
            vorrebbero togliere la UI di IE, anzi, magari
            lasciarla per Windows Update ma togliere la barra
            degli
            indirizzi.Bè, in Vista ormai windows update mica lo lanci da IE, ha la sua UI e generalmente si usa quella (per lo meno, io ho sempre fatto così).
        • H9K scrive:
          Re: Ma veramente nel 2008

          Ma per Windows no, nonostante questa
          integrazione non sia nata dal marketing ma
          dall'apprezzamento degli utenti, No, studiati la storia, l'integrazione è nata proprio dal marketing, la prima versione di IE veniva VENDUTA SEPARATAMENTE da M$ nel pacchetto Windows 95 Plus, poi quando si sono accorti che tutti usavano Netscape e quasi nessuno IE l'hanno integrato e 'regalato', in modo da recuperare lo svantaggio. Tra l'altro nemmeno l'hanno scritto da loro, ma hanno acquistato il codice di Spyglass che a sua volta derivava da Mosaic, progenitore di Netscape.
    • CCC scrive:
      Re: Ma veramente nel 2008
      - Scritto da: anonimo
      L'unione europea pensa che si possa
      commercializzare un SO senza browser
      internet?stai capovolgendo le cose...il problema è quando si commercializza (abusando di una posizione dominante e con pratiche commerciali scorrette) un browser (pieno zeppo di "estensioni" proprietarie) che è esso stesso (IE) parte integrante ed inscindibile del sistema operativo ...prova a disinstallare/rimuovere completamente IE... poi riavvia Window$ e dimmi cosa succede... scommettiamo che vedrai un bel mare tutto blu?prova anche a disinstallare tutti/ogni/qualsiasi browser presente, che so, su una Debian... poi riavvia tutto quello che vuoi e vedrai che il s.o. funziona ancora perfettamente anche senza browser...
  • Marco Russo scrive:
    Allucinante...
    mah.... veramente allucinante... xchè non gli fanno pure la multa sugli sfondi desktop incorporati? o le icone usate? ho un azienda di grafica, non mi permette di lavorare :)
    • frank hillary scrive:
      Re: Allucinante...
      in realta' explorer e' insopprimibile, inscindibile dal sistema, a parte il fatto che non rispetta alcuno standard open esistente, da java agli stylesheet e via dicendo, non e' mai stato compliant al w3c ed ha sempre tentato di introdurre variazioni per rendere internet infruibile e costringere i siti ad adottare i suoi "standard" chiusi per far divenire microsoft la padrona della rete. Meno male che per ora microsoft non c'e' riuscita a causa proprio del suo explorer, il browser piu' lento e macchinoso esistente al mondo... allucinante..
      • ... scrive:
        Re: Allucinante...
        blablabla...intanto per ora Internet Explorer 8 è l'unico browser che passa tutti i test di rendering con i css, leggiti i blog degli sviluppatori va...certo ancora non è uscito, ma dategli tempo, il 7 era tanto per far uscire vista con qualcosa
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: Allucinante...
          - Scritto da: ...
          intanto per ora Internet Explorer 8 Ancora non esiste.
          è l'unico browser che passa tutti i test di rendering
          con i css, leggiti i blog degli sviluppatoriLeggi invece i risultati UFFICIALI dei test. Anche io parlo bene del mio prossimo software sul mio blog.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Allucinante...
            esiste già da un pezzo. Chi si deve informare?E grazie per la pubblicità del tuo blog.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Allucinante...
            - Scritto da: Abarai Renji
            esiste già da un pezzo. Da dove si scarica?
            E grazie per la pubblicità del tuo blog.Non ho mica scritto l'indirizzo... lo vuoi?
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Allucinante...
            no fa schifo.google è dei tuoi amici, usalo
          • IoMe scrive:
            Re: Allucinante...
            Già, ti chiami www.aleksfa di nome e lcone.org di cognome :D
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Allucinante...
            - Scritto da: IoMe
            Già, ti chiami www.aleksfa di nome e lcone.org di
            cognomeNon è quello il mio blog. Se vai a vedere scopri che si tratta di un sito con più autori.
      • 1977 scrive:
        Re: Allucinante...
        - Scritto da: frank hillary
        in realta' explorer e' insopprimibile,
        inscindibile dal sistema, a parte il fatto che
        non rispetta alcuno standard open esistente, da
        java agli stylesheet e via dicendo, non e' mai
        stato compliant al w3c ed ha sempre tentato di
        introdurre variazioni per rendere internet
        infruibile e costringere i siti ad adottare i
        suoi "standard" chiusi per far divenire microsoft
        la padrona della rete. Meno male che per ora
        microsoft non c'e' riuscita a causa proprio del
        suo explorer, il browser piu' lento e macchinoso
        esistente al mondo...
        allucinante..e stica?non lo lanci, e fine. se produco un sistema operativo mi sento libero di metterci dentro quello che mi pare, come tu utente sei libero poi di non usare le applicazioni che ti ho messo a disposizione.roba da matti.
        • Shiba scrive:
          Re: Allucinante...
          - Scritto da: 1977
          e stica?
          non lo lanci, e fine. se produco un sistema
          operativo mi sento libero di metterci dentro
          quello che mi pare, come tu utente sei libero poi
          di non usare le applicazioni che ti ho messo a
          disposizione.
          roba da matti.Si, tanto quando guardo la posta di messenger o un link collegato a un aggiornamento automatico me lo fa partire lo stesso :D
          • pippo75 scrive:
            Re: Allucinante...


            Si, tanto quando guardo la posta di messenger o
            un link collegato a un aggiornamento automatico
            me lo fa partire lo stesso
            :De tu usa un altro programma.una volta in GuardaFuoriEspresso c'era la funzione per disattivare questo.
          • Daniele scrive:
            Re: Allucinante...
            Semmai in ProspettivaEspresso...... :-)
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: Allucinante...
          - Scritto da: 1977
          sei libero poi di non usare le applicazioni che
          ti ho messo a disposizione.Teoria.In realtà non si può disinstallare, né il sistema di update funzione con altri browser, né è un programma rispettoso degli standard, cosa che, unita alla diffusione di Windows mette a rischio gli stessi standard che i concorrenti. E questo è il reato.
    • ... scrive:
      Re: Allucinante...
      mah purtroppo ormai i soldi si fanno così, usando gli avvocati...sei una società che fa un prodotto schifoso (netscape o opera) che non si diffonde? bene, fai causa alla ms dicendo che è colpa loroscusate ma perché la Mozilla Foundation non si lamenta mai del fatto che firefox non si diffonde? ah gia, perché firefox si diffonde ed è un prodotto migliore di IE, Netscape, Opera, ecc...ma volete capirlo o no che se un prodotto è buono, la gente per quanto stupida lo usa?ma soprattutto, perché nessuno fa causa ad adobe per la posizione dominante di Photoshop? Gimp non si diffonde...il formato di Photoshop non è standard, non è compatibile con il resto del mondo, ecc..., le tipografie e in genere i centri di grafica accettano solo roba nel formato di Photoshop, alcuni plugin essenziali per la grafica esistono solo per Photoshop, ecc....ma che strano, l'unione europea non fa causa a questi cattivoni?forse dalla adobe non si possono tirare fuori soldi, visto che ne hanno pochi, lo CAPITE O NO che le multe pagate dalla Microsoft vengono INTASCATE ESENTASSE dai parlamentari europei? o pensate veramente che quei soldi servono per il bene dell'europa? AVETE IDEA DI QUANTE PERSONE CI MANGIANO DIETRO? avete idea di quanta gente si sarà comprata una Lamborghini con quei 400 milioni di dollari pagati dalla ms? mi raccomanto, sorridete sempre e mettetevi a 90, così si che farete cambiare le cosevi risulta che con quei 400 MILIONI DI DOLLARI l'Unione Europea abbia fatto un fondo per le piccole società software europee? a me no, sarebbe stata la cosa più giusta da fare non trovate?quelli hanno trovato come fare soldi alle vostre spalle, giocando sul fatto che "tanto odiare microsoft va di moda"possibile che l'estremismo religioso (perché ormai dare contro microsoft è diventato questo) vi abbia ottenebrato la mente a tal punto?tutti che si professano difensori della libertà, di questo e di quell'altro, poi si comportano come (se non peggio) degli integralisti religiosivolete fare qualcosa? bene, fate pure pagare altri 400 milini di dollari alla ms, ma poi FATE UNA PETIZIONE affinché quei soldi vadano in un fondo per le piccole società software europee, e non nel fondo "puttane&cocaina" dei parlamentari europei, perché ora li sono
      • GIgoachef scrive:
        Re: Allucinante...
        Su questo forum di caxxate ne ho lette tante, ma questa le supera proprio tutte di slancio.L'antieuropeismo può anche avere una sua digità culturale storico-politica, ma qui siamo al delirio.Poveri noi :'(- Scritto da: ...
        ... lo CAPITE O NO
        che le multe pagate dalla Microsoft vengono
        INTASCATE ESENTASSE dai parlamentari europei?
        • ... scrive:
          Re: Allucinante...
          è brutta la verità eh?tu hai prove certe della fine che fanno i soldi intascati dall'europa?ti ricordo che 400 milioni di dollari non sono pochi
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Allucinante...
            - Scritto da: ...
            è brutta la verità eh?
            tu hai prove certe della fine che fanno i soldi
            intascati dall'europa?

            ti ricordo che 400 milioni di dollari non sono
            pochiTu hai prove certe di quello che dici?Ti ricordo che la diffamazione è un reato penale.
          • ... scrive:
            Re: Allucinante...
            che prove ho? scusa ma hai presente cosa fanno i politici nella loro vita?rubano e basta, chi più chi menoquei 400 milioni se li sono divisi per bene, e se la ridono alle nostre (e tue) spalle, sicuri del fatto che nessuno gli dirà mai niente, perché tanto va di moda andare contro microsoft, anzi, hanno anche la vostra approvazionete piuttosto sai dirmi dove sono andati quei soldi?io posso dirti con certezza dove NON SONO andati, cioè in un fondo per finanziare le piccole società, tu che dici?
          • ... scrive:
            Re: Allucinante...
            ah quindi sei contento che qualche avvocato che sa appena leggere e scrivere, ma passa il suo tempo a farsi di cocaina e andare a donnine, abbia intascato 2 milioni di euro da un processo contro la ms?sai cosa mi ricorda? tanto tempo fa, c'erano preti e vescovi che erano PIENI di soldi e vivevano nel lusso più smodato, il popolo era fatto di ignoranti che non sapevano leggere e scrivere, ma erano contenti della loro situazione, perché infondo c'erano gli uomini di chiesa che pregavano per loro e li proteggevano, anche se poi quello che facevano in realtà era torturare gente tutto il giornotu sei contento che un parlamentare europeo intaschi 5-6 milioni di euro per NON FARE NIENTE? tu forse sei un figlio di papà che va dal padre e gli fa "papà comprami la porsche sennò la mia ragazza non esce con me", bene, non tutte le realtà sono così in italia e soprattutto in europac'è gente che non arriva a fine mese, c'è gente che stermina la propria famiglia in preda ad un attimo di follia perché non è riuscita a pagare il mutuo, e pensa che non avrà più un tetto dove vivere, te continua a pensare che va tutto bene mi raccomando, quando scoppierà la terza guerra mondiale, anche te non te la passerai bene, te lo garantisco
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Allucinante...
            - Scritto da: ...
            ah quindi sei contento che qualche avvocato che
            sa appena leggere e scrivere, ma passa il suo
            tempo a farsi di cocaina e andare a donnine,
            abbia intascato 2 milioni di euro da un processo
            contro la ms?Se vince la causa, reggendo a coca e donnine, allora se lo merita, no?Ma tu hai copia delle parcelle per poter essere così sicuro dell'ammontare? Puoi postarla?
            il popolo era fatto di ignoranti che non sapevano
            leggere e scrivere, ma erano contenti della loro
            situazioneOggi, invece ci sono quelli ignoranti che non comprendono cosa sia l'abuso che subiscono dalle multinazionali e sono contenti della situazione.
            perché infondo c'erano gli uomini di
            chiesa che pregavano per loro e li proteggevano,
            anche se poi quello che facevano in realtà era
            torturare gente tutto il giornoHai una strana visione della storia. Ma sei mai andato oltre la quinta elementare?
            tu sei contento che un parlamentare europeo
            intaschi 5-6 milioni di euro per NON FARE NIENTE?No. Anche perché un parlamentare europeo prende 4-5 mila euro per lavorare moltissimo. Tu dove le trovi le cifre? Al casinò?
            tu forse sei un figlio di papà che va dal padre e
            gli fa "papà comprami la porsche sennò la mia
            ragazza non esce con me"No, vivo da solo e mi mantengo con quello che guadagno. Per questo ne conosco il valore e non tollero abusi da parte di aziende multinazionali che minacciano la mia libertà. per comprare le porsche ai figli dei funzionari.Ah, le donne escono con me lo stesso, anche senza porsche.
            c'è gente che non arriva a fine mese, c'è gente
            che stermina la propria famiglia in preda ad un
            attimo di follia perché non è riuscita a pagare
            il mutuo, e pensa che non avrà più un tetto dove
            vivereE allora? Per questo l'antitrust non dovrebbe indagare su Microsoft? Che razza di discorso sarebbe?
            te continua a pensare che va tutto bene
            mi raccomando, quando scoppierà la terza guerra
            mondiale, anche te non te la passerai bene, te lo
            garantiscoGuarda che io sono contento che si faccia qualcosa: sei tu che vorresti si fermassero le inchieste dell'Unione Europea per lasciare tutto così com'è.Anche senza evocare guerre mondiali.
          • pippo75 scrive:
            Re: Allucinante...

            Oggi, invece ci sono quelli ignoranti che non
            comprendono cosa sia l'abuso che subiscono dalle
            multinazionali e sono contenti della
            situazione.mi spieghi che caxxo di abuso c'è stato negli ultimi 5 anni da parte di MS?Voglio usare un programma alternativo, lo uso.Perchè non ho comprato opera quando era a pagamento, semplice percheè c'era firefox gratis.Perchè non ho comprato un player alternativo, perchè avevo ZoomPlayer gratis.Perchè non ho comprato NortonAntivirus.a: ho FreeAVPersonal gratis.b: piutosto mi tengo i virus.Perchè non ho comprato un Personalfirewall?Perchè mi tengo SygatePersonal che è gratis.Perchè non uso Moviemaker?Perchè ho comprato Studio e VideoEdit.
            E allora? Per questo l'antitrust non dovrebbe
            indagare su Microsoft? Che razza di discorso
            sarebbe?Se proprio MS rende impossibile vendere, cosa da dimostrare ma facciamo finta che sia vera, perchè queste SW non producono per altri os? forse perchè non è tutto vero.

            Guarda che io sono contento che si faccia
            qualcosa: sei tu che vorresti si fermassero le
            inchieste dell'Unione Europea per lasciare tutto
            cosìdopo 10 anni sarebbe anche ora, quanto ancora devono andare avanti?
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Allucinante...
            - Scritto da: pippo75
            mi spieghi che caxxo di abuso c'è stato negli
            ultimi 5 anni da parte di MS?Le sentenze contro MS in Europa e negli USA lo spiegano molto meglio di quanto potrei fare io.Spero non contesterai che le sentenze definitive siano fatti, non ipotesi.
            Perchè non ho comprato opera quando era a
            pagamento, semplice percheè c'era firefox
            gratis.

            Perchè non ho comprato un player alternativo,
            perchè avevo ZoomPlayer
            gratis.

            Perchè non ho comprato NortonAntivirus.
            a: ho FreeAVPersonal gratis.
            b: piutosto mi tengo i virus.

            Perchè non ho comprato un Personalfirewall?
            Perchè mi tengo SygatePersonal che è gratis.

            Perchè non uso Moviemaker?
            Perchè ho comprato Studio e VideoEdit.Tu si che hai capito tutto. Perché MS ha pagato tutte le multe che le sono state inflitte? Perché era colpevole.
            Se proprio MS rende impossibile vendere, cosa da
            dimostrare No. Cosa DIMOSTRATA e punita già più volte negli ultimi anni.
            perché queste SW non producono per altri os? Lo fanno. Ma non c'entra. Riesci a capirlo?
            dopo 10 anni sarebbe anche ora, quanto ancora
            devono andare avanti?Ti ricordo, nel caso tu fossi di difficoltosa comprensione, che si tratta di procedimenti differenti, per differenti irregolarità. Se il condannato reitera il reato, non deve più essere perseguito? Curiosa concezione della giustizia.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Allucinante...
            - Scritto da: ...
            scusa ma hai presente cosa fanno i
            politici nella loro vita?
            rubano e basta, chi più chi menoChe prove hai? Queste frasi hanno lo stesso valore di "ho visto i marziani impiegati al catasto"
            quei 400 milioni se li sono divisi per bene, e se
            la ridono alle nostre (e tue) spalleChe prove hai?
            io posso dirti con certezza dove NON SONO andati,
            cioè in un fondo per finanziare le piccole
            società, tu che dici?Che un fondo del genere sarebbe senza senso ed illegale. I fondi della commissione europea servono a finanziare migliaia di iniziative in tutti i paesi dell'unione. Ti basta andare presso la camera di commercio della tua città e chiedere l'elenco dei corsi finanziati dal FSE, quelli in cui la commissione paga l'organizzazione, gli insegnanti, il materiale e paga una diaria anche ai corsisti. Poi moltiplica per tutte le città di tutti gli stati membri e fatti un conto approssimativo.Ed i corsi sono solo una delle attività. Il bilancio 2006 è disponibile in rete, puoi fare uno sforzo se ci tieni. O se non hai troppa paura di mettere in crisi le tue convinzioni.
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: Allucinante...
        - Scritto da: ...
        scusate ma perché la Mozilla Foundation non si
        lamenta mai del fatto che firefox non si
        diffonde? Perché si diffonde?
        ma volete capirlo o no che se un prodotto è
        buono, la gente per quanto stupida lo usa?Ma lo vuoi capire che il reato per cui MS è GIA' STATA CONDANNATA in America ed in Europa è la diffusione fraudolenta di software?
        ma soprattutto, perché nessuno fa causa ad adobe
        per la posizione dominante di Photoshop? Per lo stesso motivo per cui nessuno si lamenta della posizione di AutoCAD. Perché ADOBE si occupa esclusivamente di software per il settore grafico. Perché la posizione (che NON E' dominante, se capisci il significato dell'espressione) è stata guadagnata con la qualità del prodotto, non con la diffusione fraudolenta. Oppure c'è un SO con Photoshop già allegato?
        Gimp non si diffonde...Chi te lo ha riferito?
        il formato di Photoshop non è
        standard, non è compatibile con il resto del
        mondoMa posso esportare in ogni altro formato standard. Compatibile con il resto del mondo. Ma tu lo conosci Photoshop?
        alcuni plugin essenziali per la
        grafica esistono solo per PhotoshopDefinisci 'essenziali per la grafica', cosa differente da 'essenziale per particolari esigenze'. In ogni caso dovresti cercare e testare i plugin di ogni altro pacchetto grafico per concluderne una non-esistenza.D'altra parte se un plugin di Photoshop non funziona su software differenti, la cosa mi pare ovvia per definizione.
        forse dalla adobe non si possono tirare fuori
        soldi, visto che ne hanno pochiNon vendono come MS poiché non hanno una posizione dominante, vedi che ti contraddici da solo?
        lo CAPITE O NO
        che le multe pagate dalla Microsoft vengono
        INTASCATE ESENTASSE dai parlamentari europei?Se hai le prove devi sporgere denuncia, altrimenti sei penalmente complice. Altrimenti ti meriti una denuncia per diffamazione. In entrambi i casi sei un ignorante totale: che cosa c'entra la Corte Europea col Parlamento?
        pensate veramente che quei soldi servono per il
        bene dell'europa? No, certamente sono per il bene dell'Alaska.
        AVETE IDEA DI QUANTE PERSONE CI
        MANGIANO DIETRO? avete idea di quanta gente si
        sarà comprata una Lamborghini con quei 400
        milioni di dollari pagati dalla ms? No, dillo tu. Fai anche i nomi, già che ci sei.
        mi raccomanto, sorridete sempre e mettetevi a 90,
        così si che farete cambiare le coseHai ragione, è restando in silenzio che cambiano le cose. Accettando gli abusi delle multinazionali potremo alla fine decidere noi quello che vogliamo.
        vi risulta che con quei 400 MILIONI DI DOLLARI
        l'Unione Europea abbia fatto un fondo per le
        piccole società software europee? a me no,
        sarebbe stata la cosa più giusta da fare non
        trovate?Assolutamente no. Per quale motivo?
        quelli hanno trovato come fare soldi alle vostre
        spalle, giocando sul fatto che "tanto odiare
        microsoft va di moda"Invece il signor Gates e soci sono dei santi perseguitati dagli infedeli.
        possibile che l'estremismo religioso (perché
        ormai dare contro microsoft è diventato questo)
        vi abbia ottenebrato la mente a tal punto?Quando ti finisce l'effetto stupefacente prova a rileggere quello che hai scritto: c'è sempre tempo per vergognarsi.
        tutti che si professano difensori della libertà,
        di questo e di quell'altro, poi si comportano
        come (se non peggio) degli integralisti religiosiInfatti tutti gli integralisti religiosi tengono molto alla libertà e aborrono le scelte imposte.
        FATE UNA PETIZIONE affinché quei soldi vadano in un
        fondo per le piccole società software europeeBene, perché non FAI qualcosa anche tu? Oppure sai solo emettere parole? FAI una petizione, FAI in modo che molti la conoscano, FAI in modo che la firmino tutti. Se hai un po' di spina dorsale, METTI in pratica le tue parole.
        • ... scrive:
          Re: Allucinante...
          tipico atteggiamento di chi ama farsi fregaretu sei uno di quelli per cui esiste solo bianco e nero giusto?per cui se uno non è di destra allora è di sinistra, se uno non è di sinistra allora è un fascista e va uccisoquindi a prescindere, qualsiasi cosa contro la ms va bene, anche se poi a rimetterci siamo proprio noi (e anche te)infondo a te basta usare linux e sentirti parte di qualcosa, poi quello che succede non sono affari tuoi giusto?perché lottare per un mondo migliore, tanto vale usare idee preconfezionate e pensare di fare la propria parte dicendo di appartenere a queste ideecontenti così...ah, adobe photoshop non ha una posizione dominante? definisci posizione dominante..per me è un software che diventa lo standard di fatto in un determinato settore, e photoshop è lo standard DI FATTO nella grafica, se non è posizione dominante questa...
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Allucinante...
            - Scritto da: ...
            tipico atteggiamento di chi ama farsi fregareQuale?
            tu sei uno di quelli per cui esiste solo bianco e
            nero giusto?Eeeh! Sbagliato! Vuoi la domanda di riserva?
            per cui se uno non è di destra allora è di
            sinistra, se uno non è di sinistra allora è un
            fascista e va uccisoNo. Ma comunque che cosa c'entra? Non sai ragionare se non hai etichette da applicare?
            quindi a prescindere, qualsiasi cosa contro la ms
            va bene, anche se poi a rimetterci siamo proprio
            noi (e anche te)Il ragionamento è sballato: cosa c'entra con destra e sinistra?C'è un'autorità che è preposta al controllo per la corretta concorrenza sui mercati che indaga su una multinazionale già condannata per casi analoghi. Mi spieghi cosa ci sarebbe di così tremendo?
            infondo a te basta usare linux e sentirti parte
            di qualcosa, poi quello che succede non sono
            affari tuoi giusto?Sbagliato! Non ne indovini una! Chi unsa software libero lo fa proprio per migliorare il mondo. Informati, se vuoi parlarne. Così fai solo una pessima figura.
            perché lottare per un mondo migliore, tanto vale
            usare idee preconfezionate e pensare di fare la
            propria parte dicendo di appartenere a queste
            ideeAppunto. E' ora che tu prenda la via giusta. Quella per la libertà nel software e nel pensiero.
            per me è un software che diventa lo standard di
            fatto in un determinato settore, e photoshop è lo
            standard DI FATTO nella grafica, se non è
            posizione dominante questa...No. Non è posizione dominante. Se entro in un negozio per acquistare un software per ritocco fotografico mi consiglieranno di tutto, ma non Photoshop. Si tratta di programma specifico per un settore, come tu stesso dici. Ed appartiene ad uno specifico mercato, quello oltre i mille euro: per sua stessa natura NON PUO' acquisire una posizione dominante. Né, ad oggi, risultano strategie vòlte ad ABUSARE di questa ipotetica posizione.
    • Lillo scrive:
      Re: Allucinante...
      Scusa ma che t'importa, non vivi in Europa tu? Sono soldi che entrano e che possono essere usati per iniziative e finanziamenti nei paesi membri.Ti da fastidio che si faccia rientrare un po' di soldi in Europa?
      • GP GARATTI scrive:
        Re: Allucinante...
        Si ... I soldi di mammasoft li mandiamo in Campania per pagare i treni che trasportano i riufiuti oppure in Calabria a finanziare i depuratori che non funzionano.Ma invece di cercare di proteggere i 4 pellegrini nord-europei (non italiani ovviamente perchè noi siamo ancora più caproni degli altri) che ancora annaspano per cercare di produrre software, pensare ai veri problemi che abbiamo in Europa? Le cazzate insomma, tipo inquinamento, cellule terroristiche, energia, comunicazioni, etc ...
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: Allucinante...
          - Scritto da: GP GARATTI
          pensare ai veri problemi che abbiamo in Europa?
          Le cazzate insomma, tipo inquinamento, cellule
          terroristiche, energia, comunicazioni, etc...Sei ignorante davvero oppure non hai trovato di meglio da dire?Per altri problemi ci sono commissioni ed autorità appropriate centrali o demandate ai governi locali. L'Antitrust si occupa della concorrenza, non dell'inquinamento.
          • N1tr0 scrive:
            Re: Allucinante...
            Si ma i soldi ricavati dalle multe vengono reinvestiti in unico calderone e cmq invece di pagare stipendi a commissioni di caproni meglio investire su altri fronti.NB Te le raccomando le automie locali, specialmente quelle italiane!
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Allucinante...
            - Scritto da: N1tr0
            Si ma i soldi ricavati dalle multe vengono
            reinvestiti in unico calderone Cioè non sai cosa ne fanno.
            e cmq invece di pagare stipendi a commissioni di
            caproni meglio investire su altri fronti.Di cosa parli?
            NB Te le raccomando le automie locali,
            specialmente quelle italiane!E' il risultato di scarso controllo. Fossero tutti come l'antitrust europeo...
  • Abarai Renji scrive:
    Ridicoli
    IE 1993Netscape
    • Franz87 scrive:
      Re: Ridicoli
      ?????????
    • Abarai Renji scrive:
      Re: Ridicoli
      IE 1993Netscape 1994Firefox 2004Opera 2005Ora... come dire... se non ci fossero stati IE e Netscape gli altri nemmeno si diffondevano.Come lamentarsi con il signor Ford perchè ha venduto troppe macchine e ora io, voglio fare una cosa con 4 ruote un volante ma il mercato ha una posizione dominante.Arrivi dopo? Stai zitto, fai la tua gavetta, fai un buon prodotto e se ne vale la pena la gente lo userà.Questo per quanto riguarda i Browser.
      • franco scrive:
        Re: Ridicoli
        Adesso perchè explorer è stato uno dei primi noi tutti dobbiamo essergli riconoscenti anche se non è un buon prodotto ed esistono alternative migliori?Chi è venuto dopo bello mio ha cercato semplicemente di risolvere le gravi lacune che qualcuno doveva colmare.Ah ma no,secondo te dovrebbero starsene zitti poverini e guai a fare concorrenza!sia mai che si venga accusati di ingratitudine.Ridicole sono le persone come te,per le quali bisogna chinare il culo di fronte ai più grossi e potenti,tu sarai abituato e dai tuoi scritti si capisce,io no
      • ... scrive:
        Re: Ridicoli
        - Scritto da: Abarai Renji
        IE 1993
        Netscape 1994
        Firefox 2004
        Opera 2005

        Ora... come dire... se non ci fossero stati IE e
        Netscape gli altri nemmeno si
        diffondevano.
        Come lamentarsi con il signor Ford perchè ha
        venduto troppe macchine e ora io, voglio fare una
        cosa con 4 ruote un volante ma il mercato ha una
        posizione
        dominante.
        Arrivi dopo? Stai zitto, fai la tua gavetta, fai
        un buon prodotto e se ne vale la pena la gente lo
        userà.
        Questo per quanto riguarda i Browser.Ehm... tanto per non riportare numeri alla phallus caninus...http://en.wikipedia.org/wiki/Image:Layout_engine_usage_share.svg
        • Franz87 scrive:
          Re: Ridicoli
          e dall'immagine è palese che explorer farà la stessa fine di netscape :Dperchè explorer era istallato di default su win,FF (quasi) di default su linux :P--------------------please don't flame!!!
      • MorCeleb scrive:
        Re: Ridicoli
        dai un'occhiata nell'user agent id di IE e scoprirai una grande verità ;-)
      • Petengy scrive:
        Re: Ridicoli
        - Scritto da: Abarai Renji
        IE 1993
        Netscape 1994
        Firefox 2004
        Opera 2005

        Ora... come dire... se non ci fossero stati IE e
        Netscape gli altri nemmeno si
        diffondevano.
        Come lamentarsi con il signor Ford perchè ha
        venduto troppe macchine e ora io, voglio fare una
        cosa con 4 ruote un volante ma il mercato ha una
        posizione
        dominante.
        Arrivi dopo? Stai zitto, fai la tua gavetta, fai
        un buon prodotto e se ne vale la pena la gente lo
        userà.
        Questo per quanto riguarda i Browser.eh eh eh e la lista si allunga allora.... hai hai haiNel 1990, in una causa intentata contro la Microsoft a causa di una sospetta violazione di copyright, che riguardava il Codice Amado, la società viene riconosciuta colpevole di uno dei dieci capi d'accusa e condannata a pagare una multa di 8,96 milioni di dollari.Nel 1994 Microsoft perde la causa intentata dalla Stac Electronics per violazione di copyright di un software incluso nel sistema operativo MS-DOS.Nel 2000 è stata citata in giudizio e censurata dall'antitrust americano per i suoi tentativi di monopolizzare il mercato dell'informatica attraverso l'integrazione irreversibile di prodotti gratuiti e commerciali in sede di preinstallazione sui PC di tipo IBM-compatibile.Nell'aprile 2004 è stata condannata in primo grado dall'antitrust dell'Unione Europea al pagamento di una multa di 497 milioni di dollari (sulla quale è in corso l'appello), e dal Dipartimento di Giustizia, nella persona di Bill Gates, ad altri 800.000 dollari di multa per aver riacquistato azioni proprie.Il 1° marzo 2007 la società è stata nuovamente richiamata dall'antitrust europea. Secondo l'antitrust la società starebbe cercando di aggirare le imposizioni della commissione. L'antitrust ha minacciato di commissionare una nuova multa alla società se questa non modificherà il suo comportamento e non si adeguerà alle disposizione dell'antitrust.[4]Nel luglio 2007 la società ha annunciato di aver raggiunto un accordo amichevole con la società Eolas per la violazione di un brevetto legato al browser Internet Explorer. Inizialmente Eolas aveva richiesto un risarcimento di 521 milioni di dollari, ma la cifra finale dell'accordo non è stata resa nota.[5]Il 17 settembre 2007 il tribunale europeo ha confermato la multa di 497 milioni di dollari inflitta alla società nel 2004 dall'antitrust.[6]Il 29 novembre 2007 la società è stata condannata per violazione di brevetti nei confronti di z4 technologies. I brevetti contestati riguardavano la tecnologia di attivazione di Windows XP e Office 2003, la multa commissionata alla società è stata di 115 milioni per l'infrazione dei brevetti e di ulteriori 25 milioni per aver infranto intenzionalmente i brevetti.[7]
        • Lillo scrive:
          Re: Ridicoli
          Come dire, uno stinco di santo!!! (rotfl)
          • Petengy scrive:
            Re: Ridicoli
            - Scritto da: Lillo
            Come dire, uno stinco di santo!!! (rotfl)eh eh stinco e birra .....
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ridicoli
            - Scritto da: Petengy
            - Scritto da: Lillo

            Come dire, uno stinco di santo!!! (rotfl)

            eh eh stinco e birra .....Stinco cotto nella birrae birra torbida non pastorizzatahihihi
      • xbomber scrive:
        Re: Ridicoli
        E mosaic?http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2003/03_Marzo/10/browser.shtml-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 gennaio 2008 08.48-----------------------------------------------------------
      • Dan scrive:
        Re: Ridicoli
        Opera 1997....
      • Simon the Sorcerer scrive:
        Re: Ridicoli
        Nexus - 1989Mosaic - 1992Netscape - 1994IExplorer - 1995Inoltre se è vero che si possono installare altri browser su windows, è anche vero che non si può rimuovere in modo convenzionale iexplorer, e anche a rimuoverlo(dal cd di win-xp con nlite), non si può eseguire gli update finchè non si è installato ie.
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: Ridicoli
        - Scritto da: Abarai Renji
        IE 1993
        Netscape 1994
        Firefox 2004
        Opera 2005

        Ora... come dire... se non ci fossero stati IE e
        Netscape gli altri nemmeno si diffondevano.Innanzitutto, le date sono sbagliate. IE è nato nel 1995 proprio come risposta al successo di Netscape Navigator. Fino a IE 3 doveva essere installato, come il Navigator, che manteneva ancora il 98% del mercato. La mossa di associare IE 4 a Win95 provocò in pochi anni il crollo di Netscape, nonostante la qualità del browser MS fosse ancora scarsa.Il progetto Mozilla è nato dal codice Netscape donato alla Mozilla Foundation, costituita ad hoc. Se la versione 1.0 di Firefox è del 2004, col nome Mozilla esisteva già dal 1999.Opera software risale, invece, al 1995, anche se il progetto del browser è precedente, come prodotto di una società telefonica norvegese.Netscape deriva direttamente (stesso codice, stessi sviluppatori) da Mosaic, primo progetto in assoluto per un software di questo tipo, attivo negli anni ottanta.Quando Microsoft decise di entrare in competizione con un browser, acquistò il codice di una versione di Mosaic che fu usato come base di partenza.Quindi, Netscape fu il primo ed a breve arrivarono gli altri. Ma la mossa scorretta di MS ha dissestato il mercato a favore di IE. Le condanne sono arrivate quando la Netscape non esisteva già più, ma il vizio di MS per l'illecito non è ancora passato.
        Arrivi dopo? Stai zitto, fai la tua gavetta, fai
        un buon prodotto e se ne vale la pena la gente lo
        userà.Cosa che MS, con IE non ha fatto. E' di questo che parliamo, sveglia! Informati prima di parlare.
    • Ubaldo Cecioni scrive:
      Re: Ridicoli
      - Scritto da: Abarai Renji
      IE 1993
      NetscapeRaccontane di meno, Interdet Exploder è stato rilasciato nel 1995 , nel 1993 a Redmond stavano ancora scopiazzando il codice.
      • H9K scrive:
        Re: Ridicoli

        Raccontane di meno, Interdet Exploder è
        stato rilasciato nel 1995 , nel 1993
        a Redmond stavano ancora scopiazzando il
        codice.Esatto!Io ho installato il primo browser in azienda (Mosaic) nel 1994 (su Windows 3.1!!!), e aggiungo che da Mosaic sono poi nati PRIMA Netscape e poi Spyglass, che è stato poi comprato da M$ per essere VENDUTO come Internet Explorer all'interno del pacchetto Windows 95 PLUS. All'epoca M$ pensava che Internet sarebbe stata una moda passeggera, e puntava tutto su MSN (allora un sistema chiuso, come AOL e altri), quindi si trovava preinstallato il client per MSN.Solo dopo aver realizzato che avevano sbagliato strada, che Internet non era una moda e che erano enormemente indietro rispetto a Netscape, hanno cominciato a REGALARE IE proprio per recuperare il terreno perso...Prima di raccontare ca**ate a qualcuno che all'epoca c'era e usava i primi browser, caro Abarai Renji, documentati meglio!
  • Lulu scrive:
    Market share
    Dati Dicembre 2007http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=0&qptimeframe=M&qpsp=107IE 76%FF 17%Safari 6%Opera 0.67%Cosi' chi vuole discutere lo puo' fare con basi certe....
    • Franz87 scrive:
      Re: Market share

      FF 17%
      Safari 6%
      Cosi' chi vuole discutere lo puo' fare con basi
      certe....Grazie mille :Da tal proposito segnalo anche http://en.wikipedia.org/wiki/Usage_share_of_web_browsersdove si mostra che tutti i counter registrano in calo COSTANTE (seppur si possa definire "lieve") explorer dal 2005 a oggi, mentre firefox mostra un'espansione niente male!
    • franco scrive:
      Re: Market share
      E quali sono le basi certe sentiamo?FF è in continua crescita mentre M$ ha tolto la WGA su ie7 per permettere anche a chi ha copie crakkate di poterlo installare aumentando sensibilmente la fetta di utonti disposti ad aggiornarlo.Inoltre IE parte da una posizione di dominio solo perchè preinstallato in un os con posizione di monopolio sul mercato e la maggior parte degli internauti non ha nemmeno idea di informarsi per scovare soluzioni migliori.No perchè se qualcuno ha intenzione di dire che explorer è il miglior browser in circolazione lo dica subito e si fanculizzi per sempre...
      • Franz87 scrive:
        Re: Market share
        penso volesse solo buttar lì i dati percentuali...Almeno nn si dice "M$ c'ha il 98% cn Explorer"
        • franco scrive:
          Re: Market share
          Si forse ho mal interpretato il senso del post,certo sarebbe carino esplicitare le proprie posizioni per non dover incorrere in malintesi ;)
      • Lulu scrive:
        Re: Market share
        - Scritto da: franco
        E quali sono le basi certe sentiamo?I dati percentuali, cosi si evitano post con dati buttati la' a cavolo.
        FF è in continua crescita mentre M$ ha tolto la
        WGA su ie7 per permettere anche a chi ha copie
        crakkate di poterlo installare aumentando
        sensibilmente la fetta di utonti disposti ad
        aggiornarlo.Sinceramente non mi sembra un problema. Oltretutto ie come ff sono software gratuiti.
        Inoltre IE parte da una posizione di dominio solo
        perchè preinstallato in un os con posizione di
        monopolio sul mercato e la maggior parte degli
        internauti non ha nemmeno idea di informarsi per
        scovare soluzioni
        migliori.Questo e' il problema.Comunque c'e' da analizzare un dato importante che e' il 17% di FF, in continua ascesa. Ricordiamo che 1 punto percentuale in questo caso corrisponde a migliaia e migliaia di utenti. 17% e' tanto, e secondo me Opera se non arriva neanche all'1% non se la puo' prendere solo con la MS.Inoltre penso che prima di FF ci fosse un vero problema sui browser, ma adesso....il 76% benche' sia tantissimo, non mi sembra una percentuale che giustifica l'intervento dell'antitrust.Ormai FF ha la forza per combattere da solo.
    • xbomber scrive:
      Re: Market share
      Valutando questa tabella non posso che pensare ad un ottimo risultato per firefox... Anche se praticamente tutti i winari si trovino ie già bello e pronto, ben il 17% degli utenti usa firefox, sbattendosi per cercarlo ed installarlo.Questo non può che indicare un malcontento diffuso verso ie, in quanto se fosse solo curiosità nell'usare firefox, la percentuale sarebbe molto, ma molto più bassa, probabilmente dell'ordine del 1%...IN fondo se uno avesse preinstallato un browser che lo soddisfa, perchè installarne un'altro?
      • Franz87 scrive:
        Re: Market share
        - Scritto da: xbomber
        Valutando questa tabella non posso che pensare ad
        un ottimo risultato per firefox... Anche se
        praticamente tutti i winari si trovino ie già
        bello e pronto, ben il 17% degli utenti usa
        firefox, sbattendosi per cercarlo ed
        installarlo.
        Questo non può che indicare un malcontento
        diffuso verso ie, in quanto se fosse solo
        curiosità nell'usare firefox, la percentuale
        sarebbe molto, ma molto più bassa, probabilmente
        dell'ordine del
        1%...
        IN fondo se uno avesse preinstallato un browser
        che lo soddisfa, perchè installarne
        un'altro?esatto, straquoto tutto
  • nicoa scrive:
    il problema è un altro
    il problema non è vedere se microsoft ha posizione dominante circa ie o media player. dopotutto microsoft ha creato un prodotto software completo (OS) e ovviamante offre all'end user tutti i componenti utili ad ogni evenienza :un player,un browser, e anche, perchè no, un visualizzatore di immagini. a questo punto dovrebbero aprire un'altra inchiesta! insomma, la microsoft offre tutto il necessario perchè l'utente possa fare tutto ciò che vuole, poi se uno vuole utilizzare un determinato software, può farlo! se vuoi installare firefox, lo scarichi e lo installi, non ci vedo niente di strano. tuttavia il problema è un altro, vale a dire che qualsiasi persona che voglia comprare un pc nuovo trova sempre un OS targato microsoft. quindi l'unica sarebbe ottenere la libertà di scelta del sistema operativo al momento dell'acquisto. la microsoft, in fin dei conti, non ha nessuna colpa, se non quella di aver creato un prodotto completo e user friendly. poi sta a ognuno decidere cosa usare..
    • Franz87 scrive:
      Re: il problema è un altro
      - Scritto da: nicoa
      la
      microsoft, in fin dei conti, non ha nessuna
      colpa, se non quella di aver creato un prodotto
      completo e user friendly. poi sta a ognuno
      decidere cosa
      usare..forse ha colpa per l'abuso di posizione dominante proprio per questo (solo M$ OS preistallato, e altre cosine...) Ma è importante che si analizzi anche quanto sta cercando di stroncare la concorrenza oggi (vedi ODF/OOXML) perchè la politica EEE si porta avanti a piccoli passi... bisogna capire quanto explorer minacci lo standard internet, quanto OOXML sia davvero accessibile, e via dicendo... Scusate gli esempi stupidi ma all'una sono gli unici che mi vengono in mente :P
    • ... scrive:
      Re: il problema è un altro
      - Scritto da: nicoa
      il problema non è vedere se microsoft ha
      posizione dominante circa ie o media player.
      dopotutto microsoft ha creato un prodotto
      software completo (OS) e ovviamante offre all'end
      user tutti i componenti utili ad ogni evenienza
      :un player,un browser, e anche, perchè no, un
      visualizzatore di immagini. a questo punto
      dovrebbero aprire un'altra inchiesta! insomma, la
      microsoft offre tutto il necessario perchè
      l'utente possa fare tutto ciò che vuole, poi se
      uno vuole utilizzare un determinato software, può
      farlo! se vuoi installare firefox, lo scarichi e
      lo installi, non ci vedo niente di strano.
      tuttavia il problema è un altro, vale a dire che
      qualsiasi persona che voglia comprare un pc nuovo
      trova sempre un OS targato microsoft. quindi
      l'unica sarebbe ottenere la libertà di scelta del
      sistema operativo al momento dell'acquisto. la
      microsoft, in fin dei conti, non ha nessuna
      colpa, se non quella di aver creato un prodotto
      completo e user friendly. poi sta a ognuno
      decidere cosa
      usare..La polemica sul player obiettivamente era un po' strumentale. Visto che sostituire player è un lavoro di 5 minuti. Comunque era solo un elemento, e forse quello meno importante, di una serie di osservazioni fatte a Microsoft e che riguardavano principalmente l'interoperabilità fra client e server.Per quanto riguarda il browser il discorso è ben diverso, visto che IExplorer è fortemente integrato nel sistema e quindi è praticamente impossibile da sostituire in toto.
  • Davide scrive:
    POVERO BILL!
    Comunisti! invidiosi! è merito suo se l'informatica è progredita! è merito suo se il piccì è facile da usare! è lui che dà da lavorare a tutta l'informatica mondiale!POVERO BILL! POVERO BALMER! POVERA MS!
  • Anonimo scrive:
    parassiti
    Sono anni che sento queste notizie. Non sento però mai una notizia sull'unione europea che spinge le aziende a superare microsoft.Troppo difficile arrivare primi, meglio rallentare chi ti sta avanti
    • ... scrive:
      Re: parassiti
      - Scritto da: Anonimo...
      Troppo difficile arrivare primi, meglio
      rallentare chi ti sta
      avantiTi riferisci a Microsoft, non è vero ?
      • franco scrive:
        Re: parassiti
        Bè dai poverino...adesso con questa domanda lo metti in crisi!cosa vuoi che ne sappia lui!
        • ma smettila scrive:
          Re: parassiti
          Prima di parlare passati quella mezzoretta in relax a cercare di installare i driver della stampante..O scusa.. altro che mezzoretta..
          • Franz87 scrive:
            Re: parassiti
            parli di quelli per vista, vero?Perchè la mia Samsung CLP-300 Laser a Colori nuova nuova è stata riconosciuta al volo da Ubuntu e da XP, per Vista c'è il CD apposito ed è scritto chiaramente che bisogna usare quello sennò nisba
          • ... scrive:
            Re: parassiti
            - Scritto da: ma smettila
            Prima di parlare passati quella mezzoretta in
            relax a cercare di installare i driver della
            stampante..
            O scusa.. altro che mezzoretta..Boh... 2 minuti e qualche click di mouse... A parte questo, mi spieghi cosa c'entra con la domanda che ho fatto ? E magari rispondi pure alla domanda ?P.S. Già che ci sei, parlando di driver per la stampante, mi spieghi dove sono i driver per Vista per la mia vecchiotta Epson LQ 500 ?
          • franco scrive:
            Re: parassiti
            Ma sai che non uso stampanti,e gia povero me!Ah ricambio la cortesia,passati qualche oretta in relax a scansionare il tuo pc alla ricerca di tutto lo schifo possibile che puoi raccattare.
    • Petengy scrive:
      Re: parassiti
      - Scritto da: Anonimo
      Sono anni che sento queste notizie.
      Non sento però mai una notizia sull'unione
      europea che spinge le aziende a superare
      microsoft.
      Troppo difficile arrivare primi, meglio
      rallentare chi ti sta
      avantisciocchino le notizie che senti riguardano appunto la presunta posizione dominante di MS che IMPEDISCE ad altri di crescere.Cerca anche di CAPIRLE le notizie oltre che sentirleOltretutto le cause inetate dall'anti trust doverebbero (in teoria) far si che anche altri possano "superare" MS.....Inzomma diciamo che sei un po confuso, ma sei perdonato.
    • CCC scrive:
      Re: parassiti
      - Scritto da: Anonimo
      Troppo difficile arrivare primi, meglio
      rallentare chi ti sta
      avantistai parlando di M$: è esattamente ciò che fa da quando esiste.
  • Nome e cognome scrive:
    IE su Windows è indispensabile
    Altrimenti come fai a scaricare Opera o Firefox? :D :D
    • claudio scrive:
      Re: IE su Windows è indispensabile
      basterebbe che al tool post installazione (quello col fondo blu e il pupazzetto che da i consigli in basso a destra, si scelga il browser che si vuole utilizzare, del quale verra immediatamente scaricata la versione più recente e che diventerà l'unico browser di windows, poi successivamente si potranno scaricare gli altri
      • nicoa scrive:
        Re: IE su Windows è indispensabile
        non è la soluzione migliore, in quanto il browser può essere utilizzato anche offline e non necessariamente online. quindi saresti obbligato a incorporare nel cd di windows tutti i browser possibili, ma non mi pare fattibile
        • Franz87 scrive:
          Re: IE su Windows è indispensabile
          - Scritto da: nicoa
          non è la soluzione migliore, in quanto il browser
          può essere utilizzato anche offline e non
          necessariamente online. quindi saresti obbligato
          a incorporare nel cd di windows tutti i browser
          possibili, ma non mi pare
          fattibileforse considerando che l'installazione di vista da sola occupa 4+ GB un posticino per FireFox, Safari e Opera magari però lo trovi... almeno mettere i più comuni...
        • xbomber scrive:
          Re: IE su Windows è indispensabile
          ... Basterebbe che creassero un'applicativo come l'accoppiata apt/synaptic o yum/kyum (Per fare solo alcuni esempi), con repositories anche per windows ed il browser integrato non avrebbe più alcun significato di esistere... Anzi una cosa di questo genere potrebbe aprire gli occhi alla possibilità di scegliere gli applicativi anche ai winari... Una gestione standard dei pacchetti software che non incasini tutto... Una ferrea gestione delle dipendenze... Cose che io trovo veri cavalli di battaglia nel confronto linux/windows, ma in fondo per questo ormai c'è già su linux da anni ed ormai è talmente usabile che anche lo facessero su windows non tornerei indietro neanche se mi pagasse la microsoft...
          • pippo75 scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            - Scritto da: xbomber
            ... Basterebbe che creassero un'applicativo come
            l'accoppiata apt/synaptic o yum/kyum (Per fare
            solo alcuni esempi),poi arriva l'antitrust a dire che questo programma è dannoso.Non riesci a capirtlo che questi burocrati stano inventadosi cause per tirare fine mese.Poi visto che qui MS è antipatica.Se non fosse così dovrebbero dimostrare come dopo 10 anni ancora non hanno risolto il problema?Se tu chiami un muratore per farti fare un muro e dopo 10 anni questo muro ancora non sta in piedi, cosa gli diresti?Opera, ( buon browser ) vuole diffondersi, allora che cominci a fare pubblicità.
            questo genere potrebbe aprire gli occhi alla
            possibilità di scegliere gli applicativi anche ai
            winari... guarda che lo fanno già, i winari a differenza dei linari, non sono dipendenti da repository.ci sono molti programmi integrati i windows, ma la gente sa che c'è di meglio e cerca altro ( in genere lo copia ).Una gestione standard dei pacchetti
            linux/windows, ma in fondo per questo ormai c'è
            già su linux da anni ed ormai è talmente usabile
            che anche lo facessero su windows non tornerei
            indietro neanche se mi pagasse la
            microsoft...se ti trovi bene con linux usalo.ma almeno ci dici che distribuzioe usi, altrimenti sembra che stai usando solo il kernel.
          • xbomber scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            Attualmente Ubuntu 7.10, kubuntu 7.10, Fedora 7, gentoo, DSL , e lo uso embedded sul mio ricevitore satellitare...Avevo anche in programma di costruirmi un mediacenter con myth tv, ma non trovo mai il tempo...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 gennaio 2008 13.14-----------------------------------------------------------
          • Asdrubale scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            Mi spieghi meglio quella cosa del ricevitore satellitare???(newbie)
          • xbomber scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            Ci sono una marea di apparecchi compresi ricevitori sat, che hanno GNU/linux come OS, solo che usando il frontend grafico (OSD) sul televisore con il radiocomando, molti utenti, manco lo sanno, ma basta attaccare un terminale seriale o telnet(Quando c'è una interfaccia lan) et volia... Salta fuori la console bash...Il V8 della motorola (Telefonino) ha linux, alcune lavatrici ed anche autoradio...Guarda http://www.mythtv.orgQua pero andiamo di brutto Off-topic, quindi mi fermo prima che mi moderino. Chiedo scusa allo staff per l'OT...
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            - Scritto da: pippo75
            poi arriva l'antitrust a dire che questo
            programma è dannoso.Al contrario: è dannoso per MS
            Non riesci a capirtlo che questi burocrati stano
            inventadosi cause per tirare fine mese.Anche l'antimafia esiste per inventarsi criminali organizzati?
            Se non fosse così dovrebbero dimostrare come dopo
            10 anni ancora non hanno risolto il problema?C'è nell'articolo: leggilo. Magari prima di commentare a sproposito
            Opera, ( buon browser ) vuole diffondersi, allora
            che cominci a fare pubblicità.Se un ladro svaligia la casa del tuo vicino, cosa gli dici? Che guadagni di più?
            guarda che lo fanno già, i winari a differenza
            dei linari, non sono dipendenti da repository.Che vuol dire 'dipendenti da repository'?Nella mia LinuxBox posso installare un software anche scaricando un binario, oppure un pacchetto da convertire, o dai sorgenti, lanciando uno shell script...Mio padre usa solo i repository, perché è più facile. Si sa: se uno non conosce la libertà, ne ha paura.
            ci sono molti programmi integrati i windows, ma
            la gente sa che c'è di meglio e cerca altro (in
            genere lo copia).Che il software di MS fa schifo si sa. Che chi usa software illegale una Windows, si sa.Ma che vuoi dire?
          • pippo75 scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile


            Non riesci a capirtlo che questi burocrati stano

            inventadosi cause per tirare fine mese.

            Anche l'antimafia esiste per inventarsi criminali
            organizzati?e mi dici dopo 10 anni di antitrust, che risultati ha ottenuto, come mai dal 98 al 2008 si parla ancora di IE?

            Opera, ( buon browser ) vuole diffondersi,
            allora

            che cominci a fare pubblicità.

            Se un ladro svaligia la casa del tuo vicino, cosa
            gli dici? Che guadagni di
            più?mi dici cosa ha tolto MS ad opera?Bill Gates è entrato in casa di uno di Opera?Se Opera vuole vendere, deve farsi conoscere, sui cellulari si è fatta avanti ed infatti vende.Per i PC ha fatto una mazza ed infatti ha smesso di vendere.O mi dici che sbaglio?Chi era il rivenditore italiano di Opera? con chi ha fatto contratti?
            Nella mia LinuxBox posso installare un software
            anche scaricando un binario, oppure un pacchetto
            da convertire, o dai sorgenti, lanciando uno
            shell
            script...Da quando ci sono i PC ( anche commodore ) questo è una cosa normale, per quando si parla di APT-GET il discorso è diverso.
            Si sa: se uno non conosce la libertà, ne ha paura.Retorica per retorica: Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino.
            Che il software di MS fa schifo si sa. Che chi
            usa software illegale una Windows, si
            sa.
            Ma che vuoi dire?che la gente quando vuole i prodotti li prende anche se MS preinstalla altro, ma dubito che tu lo comprenda.**** Come mai Avid non ha mai fatto causa perchè MovieMaker è preinstallato? ****
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            - Scritto da: pippo75
            e mi dici dopo 10 anni di antitrust, che
            risultati ha ottenuto, come mai dal 98 al 2008 si
            parla ancora di IE?Forse perché dopo le condanne i condannati persistono nell'infrazione?
            mi dici cosa ha tolto MS ad opera?
            Bill Gates è entrato in casa di uno di Opera?
            Se Opera vuole vendere, deve farsi conoscere, sui
            cellulari si è fatta avanti ed infatti vende.
            Per i PC ha fatto una mazza ed infatti ha smesso
            di vendere.
            O mi dici che sbaglio?Sbagli. Non è Opera la controparte di MS, ma l'autorità Antitrust. Informati in cosa consiste l'abuso di posizione dominante.
            Chi era il rivenditore italiano di Opera? con chi
            ha fatto contratti?Stai scherzando, vero? Non puoi essere così ignorante sul conto di Opera Software e partecipare ad una discussione sui browser.
            Da quando ci sono i PC ( anche commodore ) questo
            è una cosa normale, per quando si parla di
            APT-GET il discorso è diverso.Perché è diverso?
            Retorica per retorica: Tanto va la gatta al lardo
            che ci lascia lo zampino.Cioè a forza di commettere reati, MS si farà molto male?
            che la gente quando vuole i prodotti li prende
            anche se MS preinstalla altro, ma dubito che tu
            lo comprenda.Io lo so, ma non c'entra un tubo con le inchieste su MS.
            **** Come mai Avid non ha mai fatto causa perchè
            MovieMaker è preinstallato? ****Il motivo è lo stesso per il quale Adobe non si lamenta di Paint preinstallato.
          • pippo75 scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile


            Forse perché dopo le condanne i condannati
            persistono
            nell'infrazione?quindi la tattica è sbagliata.

            Chi era il rivenditore italiano di Opera? con
            chi

            ha fatto contratti?

            Stai scherzando, vero? Non puoi essere così
            ignorante sul conto di Opera Software e
            partecipare ad una discussione sui
            browser.assolutamente, ho appena preso un PC, voglio un browser, vado in negozio e lo piglio.Sono io che devo smuovere mari e monti per cercare opera oppure è lei che deve proporsi sui mercati?

            che la gente quando vuole i prodotti li prende

            anche se MS preinstalla altro, ma dubito che tu

            lo comprenda.

            Io lo so, ma non c'entra un tubo con le inchieste
            su MS.e allora dove è il problea del preinstallato?


            **** Come mai Avid non ha mai fatto causa perchè

            MovieMaker è preinstallato? ****

            Il motivo è lo stesso per il quale Adobe non si
            lamenta di Paint
            preinstallato.e allora perchè non può mettere quella mezza calzetta di browser?
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            - Scritto da: pippo75
            quindi la tattica è sbagliata.Alternative?
            assolutamente, ho appena preso un PC, voglio un
            browser, vado in negozio e lo piglio.Vai in un negozio, chiedi un browser e ti ridono in faccia.
            Sono io che devo smuovere mari e monti per
            cercare opera oppure è lei che deve proporsi sui
            mercati?Confermo. Non hai idea di che cosa stai parlando.
            e allora dove è il problea del preinstallato?Hai mai sentito l'espressione 'abuso di posizione dominante'? E' di questo che si parla.
            e allora perchè non può mettere quella mezza
            calzetta di browser?Se NON VUOI capire, né informarti, è inutile anche ripetere sempre le stesse cose.In breve, si presume la reiterazione delle stesse irregolarità per cui fu irrogata più di una condanna. Quindi l'inchiesta è cosa buona e giusta. Se hai dubbi puoi rivederti la storia IE-Netscape del 1995 e la relativa condanna del 1999. La questione è analoga. Illuminante anche il conseguente fallimento di Netscape Communications a seguito delle pratiche illegali di MS.
      • anonimo scrive:
        Re: IE su Windows è indispensabile
        - Scritto da: claudio
        basterebbe che al tool post installazione (quello
        col fondo blu e il pupazzetto che da i consigli
        in basso a destra, si scelga il browser che si
        vuole utilizzare, del quale verra immediatamente
        scaricata la versione più recente e che diventerà
        l'unico browser di windows, poi successivamente
        si potranno scaricare gli
        altriUno: per l'utente è scomodo. Se sai cos'è opera, firefox o altri te li sai scaricare anche da solo. Se non sai cosa sono, come fai a decidere? Perché devo sbattermi e fare passaggi in più per scegliere una cosa che non so nemmeno cos'è? E non ti dico il numero enorme di seghe mentali che un utente normale riesce a farsi di fronte a queste scelte. Due: hai presente che numerosi software di terze parti fa affidamento a funzionalità di internet explorer per il loro funzionamento? Quanti software usano il motore di rendering di IE? Quanti altri componenti facenti parte di IE (ad esempio il sottosistema per il download in background utilizzato anche da windows update)? Togli IE dal sistema e ti ritroverai un mucchio di software danneggiato.
        • Fawkes scrive:
          Re: IE su Windows è indispensabile
          Assolutamente corretto, e vorrei aggiungere che non possiamo definire internet explorer e windows come 2 prodotti separati ma bensì come 2 prodotti integrati che danno insieme maggiore utilità all'utente finale. Internet explorer va visto come una funzionalità aggiuntiva di windows e quindi distribuito gratuitamente all'utente e incorporato nel sistema.
          • webwizard scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            - Scritto da: Fawkes
            Assolutamente corretto, e vorrei aggiungere che
            non possiamo definire internet explorer e windows
            come 2 prodotti separati ma bensì come 2 prodotti
            integrati che danno insieme maggiore utilità
            all'utente finale. Internet explorer va visto
            come una funzionalità aggiuntiva di windows e
            quindi distribuito gratuitamente all'utente e
            incorporato nel
            sistema.E a me va anche bene che Windows venga con IE preinstallato. La questione è il POTERLO DISINSTALLARE. Io posso anche voler rimuovere un browser che è un colabrodo fatto e finito.Poi mi spiegate, ad esempio, perché non deve essere possibile poter visualizzare gli ActiveX anche con Firefox ed Opera ?
          • xbomber scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            Non c'è una vera e propria integrazione a livello molto basso, fino al 98 si poteva rimuovere senza fare troppa fatica... Semplicemente non hanno continuato con lo sviluppo della shell32 che era molto più leggera e svolgeva egregiamente il suo compito di gestore dei file...Addirittura per il 98 mi ricordo che esistevano 3 o 4 windows manager da sostituire a explorer o la shell32.
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: IE su Windows è indispensabile
          - Scritto da: anonimo
          Uno: per l'utente è scomodo. Scomodo il punta e clicca per un utente Windows? Ma siamo seri...
          Se sai cos'è opera,
          firefox o altri te li sai scaricare anche da
          solo. Se non sai cosa sono, come fai a decidere?Appunto. Un motivo per separare IE da Windows.
          Perché devo sbattermi e fare passaggi in più per
          scegliere una cosa Per il fatto stesso di scegliere. Di decidere tu, invece di far decidere agli altri. Ma se non capisci il valore della libertà, allora è inutile spiegarti altro.
          E non ti dico il numero enorme di seghe mentali che
          un utente normale riesce a farsi di fronte a
          queste scelte.Quali scelte? Hai appena detto che non ci sono scelte...
          Due: hai presente che numerosi software di terze
          parti fa affidamento a funzionalità di internet
          explorer per il loro funzionamento?Per esempio?
          Quanti software usano il motore di rendering di IE?Tu lo sai?
          Quanti altri componenti facenti parte di IE (ad
          esempio il sottosistema per il download in
          background utilizzato anche da windows update)?Hai una vaga idea di che cosa stai parlando?
          Togli IE dal sistema e ti ritroverai un mucchio
          di software danneggiato.Tipo?
      • innominato scrive:
        Re: IE su Windows è indispensabile
        - Scritto da: claudio
        basterebbe che al tool post installazione (quello
        col fondo blu e il pupazzetto che da i consigli
        in basso a destra, si scelga il browser che si
        vuole utilizzare, del quale verra immediatamente
        scaricata la versione più recente e che diventerà
        l'unico browser di windows, poi successivamente
        si potranno scaricare gli
        altriSì certo, e nella prima schermata magari dovrebbe anche chiederti se vuoi installare Windows o una distro X di linux (Ubuntu visto che va per la maggiore).Ma lol...
      • TheDICE scrive:
        Re: IE su Windows è indispensabile
        - Scritto da: claudio
        basterebbe che al tool post installazione (quello
        col fondo blu e il pupazzetto che da i consigli
        in basso a destra, si scelga il browser che si
        vuole utilizzare, del quale verra immediatamente
        scaricata la versione più recente e che diventerà
        l'unico browser di windows, poi successivamente
        si potranno scaricare gli
        altriA chi va bene tutto, sceglierà "installazione tipica", senza problemi. GLi altri sceglieranno il loro browser.Per chi dice che è complicato, credo che leggere 2 righe in italiano di testo, renderà semplice capire cosa diavolo stanno scegliendo, tra opera, ff, safari ecc.C'è anche chi ha detto che non vi sarebbe sufficente spazio nel cd/dvd. Mah, Firefox e Opera occupano 6 mega, Safari è sulla 15ina. Veramente, non vedo problemi, solo vantaggi
        • anonimo scrive:
          Re: IE su Windows è indispensabile
          - Scritto da: TheDICE
          - Scritto da: claudio

          basterebbe che al tool post installazione
          (quello

          col fondo blu e il pupazzetto che da i consigli

          in basso a destra, si scelga il browser che si

          vuole utilizzare, del quale verra immediatamente

          scaricata la versione più recente e che
          diventerà

          l'unico browser di windows, poi successivamente

          si potranno scaricare gli

          altri

          A chi va bene tutto, sceglierà "installazione
          tipica", senza problemi. GLi altri sceglieranno
          il loro
          browser.
          Torniamo al punto che per scegliere devi sapere, se vuoi non fare l'installazione tipica vuol dire che conosci uno degli altri browser, e che quindi questo accorgimento è inutile: se lo conosci e lo preferisci ad IE te lo scarichi anche senza questo tool.
          Per chi dice che è complicato, credo che leggere
          2 righe in italiano di testo, renderà semplice
          capire cosa diavolo stanno scegliendo, tra opera,
          ff, safari
          ecc.Conosco diverse persone che non sanno cosa cliccare quando vedono la finestrella con scritto "Aggiornamento di Internet Explorer", andando in panico. Li c'è una scelta tra SI e NO sulla parola "Aggiornamento", che in italiano ha normalmente una connotazione positiva, ed "Internet Explorer" che sanno pressapoco cosa sia (per loro coincidente con Internet).
          • TheDICE scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile

            Conosco diverse persone che non sanno cosa
            cliccare quando vedono la finestrella con scritto
            "Aggiornamento di Internet Explorer", andando in
            panico. Li c'è una scelta tra SI e NO sulla
            parola "Aggiornamento", che in italiano ha
            normalmente una connotazione positiva, ed
            "Internet Explorer" che sanno pressapoco cosa sia
            (per loro coincidente con
            Internet).A queste fantomatiche persone, non credo sia mai riservato il compito di installare un sistema operativo. Credo che qualcuno lo farà per loro, non credi?E in ogni caso, di fronte ad una finestra che dice"Scegli con quale programma navigare su internet"e sotto ad ogni programma, un testo che sintetizza le potenzialità/funzionalità... beh!! io non vedo l'ENIGMA!!Pensa a quando noi da piccolini usavano il workbench, o adirittura il basic dei vecchi c64 (dove in italiano c'era solo il manuale DI CARTA - panico - ) ... forse eravamo geni, non lo so. :D
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            - Scritto da: TheDICE
            in ogni caso, di fronte ad una finestra che dice
            "Scegli con quale programma navigare su internet"
            e sotto ad ogni programma, un testo che
            sintetizza le potenzialità/funzionalità... beh!!
            io non vedo l'ENIGMA!!Per chi non è abituato alla libertà di scelta, avere più di una possibilità è di per sé inquietante. Solo, non si capisce se gli strenui difensori di Microsoft siano più schiavi o semplicemente più inetti delle persone normali.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            o se te sei più invasato con le tue ideologie di libertà virtuale quando i problemi reali sono altri.
          • krane scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            - Scritto da: Abarai Renji
            o se te sei più invasato con le tue ideologie di
            libertà virtuale quando i problemi reali sono
            altri.Se per te il monopolio non e' un problema dovresti leggerti qualche libro di economia, senza pensare a SO o altro.
          • Luigi scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile

            Se per te il monopolio non e' un problema
            dovresti leggerti qualche libro di economia,
            senza pensare a SO o
            altro.Sicuramente la libertà di scelta fa bene al mercato, però nel caso di MS non parliamo di monopolio... il monopolio è garantito dallo Stato, cosa che non avviene nel caso di MS. Tanto che chi vuole può tranquillamente prendersi Mac o Linux e vivere felice. Che poi MS abbia una posizione così dominante da poter infliure in maniera pesante sul mercato è vero, ma il monopolio è un'altra cosa...
          • Luigi scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile

            Chiarisciti le idee :
            http://www.fabioruini.eu/unimore/net_cas/monopolioChiarite:La tesi di fondo che sosteniamo è quella dellesistenza di un monopolio de facto di Microsoft nel campo dei sistemi operativi, giustificato non tanto da unanalisi delle quote di mercato, quanto dagli effetti di rete che hannoprobabilmente raggiunto un livello tale da non poter intravedere un vero antagonista di Windows, perlomeno nel breve periodo. A lungo termine, però, una seria minaccia al monopolio Microsoft esiste ed ha un nome ben preciso: Linux.Come puoi vedere il monopolio è "de facto", che è tutt'altra cosa! Cerca monopolio de facto e vedrai che è una posizione fortemente dominante. Studia economia se vuoi rispondere su questioni di questo tipo invece di cercare solo link a casaccio.
          • krane scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            - Scritto da: Luigi

            Chiarisciti le idee :
            http://www.fabioruini.eu/unimore/net_cas/monopolio
            Chiarite:
            La tesi di fondo che sosteniamo è quella
            dellesistenza di un monopolio de facto di
            Microsoft nel campo dei sistemi operativi,
            giustificato non tanto da unanalisi delle quote
            di mercato, quanto dagli effetti di rete che
            hanno
            probabilmente raggiunto un livello tale da non
            poter intravedere un vero antagonista di Windows,
            perlomeno nel breve periodo. A lungo termine,
            però, una seria minaccia al monopolio Microsoft
            esiste ed ha un nome ben preciso:
            Linux.
            Come puoi vedere il monopolio è "de facto", che è
            tutt'altra cosa! Cerca monopolio de facto e
            vedrai che è una posizione fortemente dominante.
            Studia economia se vuoi rispondere su questioni
            di questo tipo invece di cercare solo link a
            casaccio.Fatti assumere come avvocato da microsoft: e' evidente che ne sai di piu' di quelli che lavorano la' attualmente (rotfl)
          • Abarai Renji scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            un libro di economia a un commerciale è come consigliare il kamasutra a un pornoattore :)
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            - Scritto da: Abarai Renji
            o se te sei più invasato con le tue ideologie di
            libertà virtuale quando i problemi reali sono altri.Per te la libertà non è un problema? L'Etica per te non conta. Sei un asociale? Devi vivere davvero in un modo triste. E quel che è peggio nemmeno te ne rendi conto.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            l'ETICA per te è davvero preoccuparsi se si disinstalla IE? PRedicatore folle alza i tacchi e va a ripulire Napoli se ti senti tanto predicatore dell'etica.Libertà? Le catene e le costrizioni le vedete voi. Libertà l'avrebbero voluta gridare nei campi di sterminio.Ma te sei troppo avanti cavolo hai un blog dove i tuoi problemi di etica sono Linux e scaricare.Scusa ma se hai davvero tutta questa voglia di predicare scegli almeno le parole giuste.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            - Scritto da: Abarai Renji
            l'ETICA per te è davvero preoccuparsi se si
            disinstalla IE? Come ridurre un discorso serio in una buffonata.
            PRedicatore folle alza i tacchi e
            va a ripulire Napoli se ti senti tanto
            predicatore dell'etica.Argomentazione profonda ed incontrovertibile, complimenti. Se non ti fossi fermato in quinta elementare avresti conosciuto meglio la dialettica del pensiero.
            Libertà? Le catene e le costrizioni le vedete
            voi. Libertà l'avrebbero voluta gridare nei campi
            di sterminio.Ovviamente, come più volte hai chiarito, non conosci il senso delle parole. Sei rinchiuso nella tua prigione dorata ed hai paura di uscire.
            Ma te sei troppo avanti cavolo hai un blog dove i
            tuoi problemi di etica sono Linux e scaricare.
            Scusa ma se hai davvero tutta questa voglia di
            predicare scegli almeno le parole giuste.Cioè quelle che riesci a comprendere? Non bastano. La tua limitata comprensione del mondo non è un buon motivo per ridurre a vaniloqui questi valori. Ignori l'essenza stessa di ciò che è etico, il senso della scelta libera, la comprensione di cosa sia il rispetto per gli altri e per la loro libertà. Non sei all'altezza di tali argomenti. Accettalo e sarai più felice, meno rancoroso.
        • Luigi scrive:
          Re: IE su Windows è indispensabile

          A chi va bene tutto, sceglierà "installazione
          tipica", senza problemi. GLi altri sceglieranno
          il loro
          browser.

          Per chi dice che è complicato, credo che leggere
          2 righe in italiano di testo, renderà semplice
          capire cosa diavolo stanno scegliendo, tra opera,
          ff, safari
          ecc.

          C'è anche chi ha detto che non vi sarebbe
          sufficente spazio nel cd/dvd. Mah, Firefox e
          Opera occupano 6 mega, Safari è sulla
          15ina.

          Veramente, non vedo problemi, solo vantaggiDetto che chi non vuole usare IE perchè lo trova dannoso, pieno di bug ecc ecc può tranquillamente non usarlo, senza bisogno di disinstallarlo, c'è un'altra domanda da farsi: chi decide quali browser siano "degni" di essere distribuiti con Windows? Se io faccio un minchiabrowser tutto mio, MS deve distribuirlo?
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            - Scritto da: Luigi
            Detto che chi non vuole usare IE perchè lo trova
            dannoso, pieno di bug ecc ecc può tranquillamente
            non usarlo, senza bisogno di disinstallarloQuindi ottimizzare un'installazione di Windows sarà sempre impossibile? Quindi devo lasciare ad altri la scelta di come configurare il MIO computer? E' per questo che si indaga. Se IE è parte del SO, allora è illecito. Se è un software aggiuntivo devo poterlo disinstallare senza conseguenze.
            un'altra domanda da farsi: chi decide quali
            browser siano "degni" di essere distribuiti con
            Windows? Informati: MS l'ha già fatto negli USA dopo la prima condanna, ai tempi di Win98. Gli stessi criteri di allora andrebbero bene anche adesso.
            Se io faccio un minchiabrowser tutto
            mio, MS deve distribuirlo?Fatti il tuo browser, prima.
          • Luigi scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile

            Quindi ottimizzare un'installazione di Windows
            sarà sempre impossibile? Quindi devo lasciare ad
            altri la scelta di come configurare il MIO
            computer? E' per questo che si indaga. Se IE è
            parte del SO, allora è illecito. Se è un software
            aggiuntivo devo poterlo disinstallare senza
            conseguenze.No, se scegli di usare Windows lasci a MS la possibilità di configurare almeno in parte il tuo computer. C'è quel "se" di mezzo. Ovviamente puoi usare un altro sistema operativo, mica nessuno te lo vieta. IE è integrato in Win sia come browser sia come gestore di finestre, da cui la difficoltà di eliminarlo dal sistema operativo in maniera completa.Ma poi di che ottimizzazione stai parlando? Consideri un'ottimizzazione importante del sistema eliminare qualche MB di roba dall'HD?
            Informati: MS l'ha già fatto negli USA dopo la
            prima condanna, ai tempi di Win98. Gli stessi
            criteri di allora andrebbero bene anche
            adesso.Quali sono questi parametri? Non basta dire "i browser più diffusi", perchè questa è un'altra barriera all'ingresso di nuovi browser sul mercato. E se poi il tuo browser preferito non è nella lista?
            Fatti il tuo browser, prima.La tua risposta trasuda intelligenza! Sto ponendo una questione ipotetica ma neanche troppo, visto che in giro di browser ce ne sono diversi, la maggior parte dei quali di diffusione talmente limitata da poter essere trascurati. Inoltre fare un proprio browser è semplicissimo, basta prendere il codice open di Mozilla e modificarlo qua e là secondo le proprie esigenze.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            - Scritto da: Luigi
            No, se scegli di usare Windows lasci a MS la
            possibilità di configurare almeno in parte il tuo
            computer. Cioè una pratica illegale. Il computer è MIO, i dati all'interno sono MIEI. Se acquisto un chilo di patate, IO decido come cucinarle, non il contadino che le ha coltivate.Ma ovviamente sei libero di rinunciare alla tua libertà.
            C'è quel "se" di mezzo. Ovviamente puoi
            usare un altro sistema operativo, mica nessuno te
            lo vieta. Non è questo in discussione, ma le pratiche contrarie alle regole del mercato su cui l'antitrust indaga.
            IE è integrato in Win sia come browser
            sia come gestore di finestre, da cui la
            difficoltà di eliminarlo dal sistema operativo in
            maniera completa.Integrazione artificiosa inserita allo scopo di abbattere la concorrenza di Netscape, ai tempi del primo procedimento contro MS.
            Non basta dire "i browser più diffusi"Non l'ho detto.
            E se poi il tuo browser preferito non è
            nella lista?Non importa: la scelta viene data, il comportamento non è più condannabile.
            Sto ponendo una questione ipotetica ma neanche troppoCioè? E' un'ipotesi o no?
            visto che in giro di browser ce ne sono diversi, la
            maggior parte dei quali di diffusione talmente
            limitata da poter essere trascurati. Perché ne parli, allora?
            Inoltre fare
            un proprio browser è semplicissimo, basta
            prendere il codice open di Mozilla e modificarlo
            qua e là secondo le proprie esigenze.Lo so, ho implementato le librerie Gecko in diverse applicazioni. Spesso unicamente per avere un'interfaccia semplice per presentare dei dati, altre volte per reperire dati dal web.E allora?
          • Abarai Renji scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            "Cioè una pratica illegale. Il computer è MIO, i dati all'interno sono MIEI. Se acquisto un chilo di patate, IO decido come cucinarle, non il contadino che le ha coltivate.Ma ovviamente sei libero di rinunciare alla tua libertà"Guardi su un dizionario il significato della parola licenza?
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: IE su Windows è indispensabile
            - Scritto da: Abarai Renji
            Guardi su un dizionario il significato della
            parola licenza?Me la ricordo. Ho scritto io quel lemma.Tu ti sei informato sul significato di Etica e Libertà?
    • frank hillary scrive:
      Re: IE su Windows è indispensabile
      Su macos per fare un esempio cio' non succede, il browser non e' obbligatorio che sia safari (che comunque e' 100% compliant w3c) ed e' possibile usare qualunque altro browser o anche nessuno, al limite; macos e' tratto da freebsd cioe' unix vero, nessun software si basa su safari o altro browser per funzionare. Microsoft non si comporta cosi', ti costringono ad usare un sistema basato su uno standard proprietario sempre piu' chiuso ed incompatibile (pure con se stesso), si tenta di variare gli standard internet per rendere infruibili i contenuti dagli altri browsers, cosi' gli sviluppatori web per farsi leggere da explorer devono sviluppare siti ed applicazioni web appositamente su licenza microsoft, comprare strumenti software microsoft, ed il gioco e' fatto, la rete e tutti i suoi contenuti, compresi audio/video, diventano una proprieta' brevettata da bill gates... a suo esclusivo uso e consumo e fruibile con eula e licenze da pagare.
      • Boo scrive:
        Re: IE su Windows è indispensabile
        bla bla bla yada yada yada
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: IE su Windows è indispensabile
        - Scritto da: frank hillary
        browser non e' obbligatorio che sia safari (che
        comunque e' 100% compliant w3c) ed e' possibile
        usare qualunque altro browser o anche nessunoOttimo intervento. Solo un appunto: nemmeno Safari supporta al 100% lo standard W3C. E' comunque vero che secondo i test è quello che ci si avvicina di più.
    • xWolverinex scrive:
      Re: IE su Windows è indispensabile
      - Scritto da: Nome e cognome
      Altrimenti come fai a scaricare Opera o Firefox?
      :D
      :DIl fatto e' che IE dovrebbe essere una APPLICAZIONE e NON un COMPONENTE DI SISTEMA.
    • vrooom scrive:
      Re: IE su Windows è indispensabile
      Per scaricare si puo' ancora usare il vecchio ftp
    • www.aleksfa lcone.org scrive:
      Re: IE su Windows è indispensabile
      - Scritto da: Nome e cognome
      Altrimenti come fai a scaricare Opera o Firefox?
      :D
      :DVabbè, te lo passo io. Tanto è libero.
    • CCC scrive:
      Re: IE su Windows è indispensabile
      - Scritto da: Nome e cognome
      Altrimenti come fai a scaricare Opera o Firefox?
      :D
      :Dnon basta qualcosa tipo un FTP da terminale (riga di comando...)?
  • Redmond 2008 scrive:
    Unione Sovietica Europea
    CdOOrmai si stanno letteralmente arrampicando sugli specchi(win)(apple)
    • franco scrive:
      Re: Unione Sovietica Europea
      Bè non posso far altro che augurare loro buona scalata...
      • franco scrive:
        Re: Unione Sovietica Europea
        Mah io rammento ai lobotomizzati e basta come te che si,su linux c'è tutto e di più.Ti sei risposto da solo fesso,in più ti chiedo quale genaile mente possa partorire una frase del genere:

        Nessuno ha chiesto a Mozilla di creare versioni WindowsLo chiede a furor di popolo chi naviga nel web è si è rotto le palle di usare un browser schifoso che dall'alto del suo monopolio si permette di infrangere gli standard W3C!tanto poi chi deve creare un sito lo fa per forza di cose assecondandolo affinche funzioni per le versioni di IE.Ma tanto tu cosa ne vuoi capire...
        • Franz87 scrive:
          Re: Unione Sovietica Europea
          - Scritto da: franco
          Lo chiede a furor di popolo chi naviga nel web è
          si è rotto le palle di usare un browser schifoso
          che dall'alto del suo monopolio si permette di
          infrangere gli standard W3C!tanto poi chi deve
          creare un sito lo fa per forza di cose
          assecondandolo affinche funzioni per le versioni
          di IE.Un mio amico ha costruito (e mantiene) un piccolo sito con frontpage...Con IE funziona tutto a meraviglia; con QUALUNQUE browser che rispetta gli standard il menù in flash da' seri problemi (tipo non compare lasciando una voragine al suo posto) e le tabelle sono completamente sballate come contorni e colori...
          • prometeo79 scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            Tralasciando il fatto che con frontpage non crei siti ma schifezze, vuoi dire che con un browser funziona e con tutti gli altri no? Forse allora il sito fa più schifo di quel che pensavo....Mio fratello ha creato un sito e funziona con tutti i browser
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            - Scritto da: prometeo79
            Tralasciando il fatto che con frontpage non crei
            siti ma schifezzeE' il meglio che riesce a fare MS.
            , vuoi dire che con un browser
            funziona e con tutti gli altri no? Forse allora
            il sito fa più schifo di quel che
            pensavo....No. E' una questione di standard W3C, che IE non rispetta. Se sviluppi per IE (p.e. con FrontPage), gli altri browser avranno problemi di visualizzazione. Se invece sviluppi nel rispetto degli standard, IE avrà problemi e gli altri web engine no. Per siti che (più o meno) funzionino su tutte le piattaforme è necessario trovare dei compromessi. Generalmente si tratta di codice non 'well formed'.
            Mio fratello ha creato un sito e funziona con
            tutti i browserSe usi html e poco più, è facile. Ma con tecnologie più avanzate i margini di manovra sono minori.Recentemente ho scelto di seguire gli standard XHTML per avere del codice 'pulito', quindi sviluppo con Firefox e scrivo in home page che il sito rispetta gli standard W3C e che IE non è in grado di visualizzarlo correttamente. Poi aggiungo un link per scaricare Firefox.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            - Scritto da: RegMaster
            Ci sono un po' di cose che non mi trovano molto
            daccordo nel tuo post...Càpita.
            Punto primo, chi lavora e sviluppa siti WEB,
            FrontPage non lo vuole manco sentir nominareHo lavorato per qualche anno in una software house nella quale ho dovuto usare quel che mi davano: FrontPage. E per sviluppare siti dinamici in PHP. Non commentare questo punto: si commenta da sola.
            I siti vengono visualizzati da tutti i browser se
            sono scritti da persone competenti.Certo, ma spesso costa fatica.
            (con una frase, hai sminuito una persona che
            manco conosci, e senza manco sapere di cosa stai
            parlando...)Non hai capito. Negli anni '90 i siti web erano costituiti quasi completamente da pagine statiche che contenevano unicamente tag HTML. Per quel tipo di pagine web (e ce ne sono ancora online) la compatibilità su browser differenti è praticamente al 100%.Se qualcuno si sentisse offeso da questo semplice fatto, sarà pure un suo problema.Ma tu eri già nato negli anni '90?
            Innanzitutto hai "Scelto di seguire XHTML",
            scelto è un parolone...cosa cazzo volevi
            fare...andare avanti ad html 4.1 tutta la
            vita?Non hai capito (e sono 2).Dopo un probing automatico del codice scritto, ed aver ottenuto una validazione del codice vicina al 100%, capita di dover apportare delle modifiche per garantire la corretta visualizzazione su IE (gli altri browser non mi danno problemi), generalmente sui file CSS o sui tag XHTML e XML.Ho deciso, per i miei siti, di fregarmene (chiaro adesso?) e tenere la validazione corretta, anche se gli utenti IE si trovano svantaggiati.
            mettere in home page il logo del W3C, sai che la
            pagina deve essere validata da un loro engine
            vero?Sì, è proprio quello che ho detto.
            Poi mica solo firefox rispetta gli standard W3C
            ed è scaricabile gratuitamente...ci sono anche
            altri browser...safari ad esempio...opera...
            che fai discriminazione?No. Sconsiglio soltanto IE. Ma dovendo dare un'indicazione, scelgo quello che preferisco e che conosco meglio.
          • xWolverinex scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea

            Un mio amico ha costruito (e mantiene) un piccolo
            sito con frontpage...
            il menù in flash da' seri problemi (tipo non compare
            lasciando una voragine al suo posto) e le tabelle
            sono completamente sballate come contorni e
            colori...E questo e' il problema dell'informatica di oggi. Troppe scimmie che zampettano sulle tastiere che si credono programmatori o sistemisti. Vai vai continua a zompettare, il prossimo menu' in flash verra' meglio. (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
          • Franz87 scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            vabbè considera che è una roba piccola piccola! ci perde meno di 2 ore al mese x "mantenerlo"... Però illustra una cosa carina:Se da frontpage scrivi tu al mano il codice sei ok... se lasci al programma decidere cosa usare sei fregato! Roba del tipo flash lo implementa con un qualche sistema strano (credo) e diventa invisibile a chiunque altro che non sia explorer!
          • Alcatraz scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            Caspita! Una volta avevo probato ad usare frontpage e le tabelle me le visualizzav malissimo con internet explorer mentre con firefox filavano lisce..e parlo di tabelle punta e clicca senza aver messo mano al codice! :O
          • RegMaster scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            scritto da Franz87
        • ... scrive:
          Re: Unione Sovietica Europea
          è interessante notare che quando qualcuno fa notare una cosa su linux, gli utenti linux rispondono subito offendendo, denigrando, ecc...ma non sanno proprio come sfogare la loro frustrazione?ah si, passando la giornata ad inveire contro microsoftbrutta cosa l'invidia :)
          • Senbee scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            - Scritto da: ...
            è interessante notare che quando qualcuno fa
            notare una cosa su linux, gli utenti linux
            rispondono subito offendendo, denigrando,
            ecc...Volpe, il primo a offendere è stato il windowsaro di turno, che ha esordito con un bel: "Rammento ai Linux lobotomizzati..."
          • xbomber scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            - Scritto da: ...
            è interessante notare che quando qualcuno fa
            notare una cosa su linux, gli utenti linux
            rispondono subito offendendo, denigrando,
            ecc...Per me è scaricare la frustrazione accumulata quando perdevo ore (e soldi visto che in azienda le ore perse equivalgono a quello) per risolvere i problemi causati da windows (mi ricordo le arrabbiature furibonde verso microsoft), il quale per mia fortuna ormai è un lontano ricordo.
            ma non sanno proprio come sfogare la loro
            frustrazione?
            ah si, passando la giornata ad inveire contro
            microsoftNon sono assolutamente frustrato, non sono mai stato così rilassato come da quando uso linux, al lavoro, personalmente ed in sala prove...E quando intendo al lavoro intendo a livello produttivo, non per perdere tempo e giochicchiare...
            brutta cosa l'invidia :)Magari poi è il contrario... Bruttiamola così, brutta l'invidia di non poter essere liberi...IE saprei anche come installarlo sotto linux, ma non ne sento assolutamente la mancanza... anzi quando usavo windows, lo rimuovevo pure sostituendolo com la vecchia shell32...
          • Anonimo scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            Linux è una cosa americana. Gli anglo colonialisti non conoscono il calcio ed il mitico bar sport quindi devono sfogarsi in qualche altra maniera
          • webwizard scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            - Scritto da: Anonimo
            Linux è una cosa americana. Gli anglo
            colonialisti non conoscono il calcio ed il mitico
            bar sport quindi devono sfogarsi in qualche altra
            manieraEhm... veramente Linus Torvald è finlandese...
          • Motoko Kusanagi scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            - Scritto da: webwizard
            - Scritto da: Anonimo

            Linux è una cosa americana. Gli anglo

            colonialisti non conoscono il calcio ed il
            mitico

            bar sport quindi devono sfogarsi in qualche
            altra

            maniera

            Ehm... veramente Linus Torvald è finlandese...stipendiato da ditte americane.Linux è USA no EU. (+ o -, diciamo solo che tutta l'informatica in generale è più sviluppata oltreoceano che da noi vecchietti)
          • xWolverinex scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            - Scritto da: ...
            è interessante notare che quando qualcuno fa
            notare una cosa su linux, gli utenti linux
            rispondono subito offendendo, denigrando,
            ecc...

            ma non sanno proprio come sfogare la loro
            frustrazione?
            ah si, passando la giornata ad inveire contro
            microsoft

            brutta cosa l'invidia :)Quando si dicono caXXate senza cognizione di causa e' giusto che poi si sotterri di merDa l'autore. La "frustrazione" e' vedere gente che si reputa "esperta" di sistemi operativi e non conosce neanche la differenza tra un sistema operativo ed una applicazione. E crede pure di essere simpatico a farci le battute. Bah....
          • BuDuS scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            Ma e' peggio essere invidiosi o bovini ?Comunque io non sono convinto trattarsi di invidia, bensi' semplice frustrazione.Si, frustrazione nel vedere che, nonostante tutto, c'e' gente piuttosto ottusa che non riesce a vedere la realta' dei fatti, e relative conseguenze, anche quando gli vengono palesemente mostrate.Le procedure Anti-trust non le hanno certo fatte (e vinte) "linuxari incalliti e frustrati".Qualcuno "piu' su'" ha scritto: "Nessuno ha chiesto a Mozilla di creare versioni Windows, poteva nascere, crescere e stare dove stava."Beh, immagino denoti una certa ignoranza (cosa che abbiamo tutti, piu' o meno, ma almeno avere il buon senso di non intervenire laddove non si sa nulla ...), non fosse altro che Mozilla e' nata dalle ceneri di Netscape che, a suo tempo, era IL BROWSER di riferimento (io le prime pagine ho iniziato a vederle proprio con quello, IE era una roba assolutamente indecente a confronto) proprio su WINDOWS (95, all'epoca).Aggiungo poi che, se non era per Mozilla, Opera & Co., probabilmente "avevate" ancora IE 3.0, nella migliore delle ipotesi.
          • Asdrubale scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            E tutti quanti ricordano la furba mossa microsoft che con l'uscita di win 95b segnò la morte di Netscapes.Ve la ricordate?P.S: se non ci fosse stata Netscapes ad oggi non esisterebbe l'HTTPS.Ricordate chi ha inventato le cose!
          • frenzi scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            - Scritto da: BuDuS
            Ma e' peggio essere invidiosi o bovini ?

            Comunque io non sono convinto trattarsi di
            invidia, bensi' semplice
            frustrazione.

            Si, frustrazione nel vedere che, nonostante
            tutto, c'e' gente piuttosto ottusa che non riesce
            a vedere la realta' dei fatti, e relative
            conseguenze, anche quando gli vengono palesemente
            mostrate.Come è vero! Pensandoci bene, il "partito preso" è un po' il comune denominatore dell'Italia. Ci hanno campato e ci camperanno intere generazioni di politicanti, consci del fatto che si preferisce difendere a spada tratta una posizione, sbagliata che sia, piuttosto che ammettere di avere torto e passare dalla parte della ragione.
        • Re Kahr scrive:
          Re: Unione Sovietica Europea
          Se non ti piace windows e il suo browser che definisci "schifoso", allora perchè non te ne stai su linux? O forse perchè se appena cambi la risoluzione dello schermo ti va tutto in crash?
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            - Scritto da: Re Kahr
            Se non ti piace windows e il suo browser che
            definisci "schifoso", allora perchè non te ne
            stai su linux? O forse perchè se appena cambi la
            risoluzione dello schermo ti va tutto in
            crash?Tralascio la palese ignoranza del mondo che trasuda da questo intervento.Ma se a te piace tanto Windows perché hai bisogno di inventare bugie su ciò che è differente? Cos'è, paura? E di cosa? Cresci, sei ancora in tempo.
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: Unione Sovietica Europea
        - Scritto da: ma smettila
        su qualsiasi distribuzione attualmente in circolazione
        c'è tutto e di più.Per questo è meglio di Windows.
        Perchè su Linux non posso installare IE Si può fare. C'è un semplice script che installa IE 5, 5.5 e 6, a scelta. La versione 7, invece, no, perché un controllo del software MS impedisce l'installazione in mancanza di un Windows 'genuino'. Anche qui è MS che impedisce di scegliere.
        Nessuno ha chiesto a Mozilla di creare versioni
        Windows, poteva nascere, crescere e stare dove
        stava..Ti da fastidio poter scegliere? Sei strano. O insicuro.
    • xWolverinex scrive:
      Re: Unione Sovietica Europea
      - Scritto da: Redmond 2008
      CdO

      Ormai si stanno letteralmente arrampicando sugli
      specchi

      (win)(apple)Studia Sistemi Operativi.E capirai che Windows NON LO E' .
      • webwizard scrive:
        Re: Unione Sovietica Europea
        - Scritto da: xWolverinex
        - Scritto da: Redmond 2008

        CdO



        Ormai si stanno letteralmente arrampicando sugli

        specchi



        (win)(apple)

        Studia Sistemi Operativi.
        E capirai che Windows NON LO E' .Adesso non esagerare. Tu studiateli e vedrai che lo è eccome. Magari fa schifo, ma lo è.
        • krane scrive:
          Re: Unione Sovietica Europea
          - Scritto da: webwizard
          - Scritto da: xWolverinex

          - Scritto da: Redmond 2008


          CdO





          Ormai si stanno letteralmente arrampicando
          sugli


          specchi





          (win)(apple)



          Studia Sistemi Operativi.

          E capirai che Windows NON LO E' .

          Adesso non esagerare. Tu studiateli e vedrai che
          lo è eccome. Magari fa schifo, ma lo
          è.Bhe, diciamo che sta a cavallo tra da definizine di SO e quella di Virus. (rotfl)
          • Abarai Renji scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            come gli utenti come te
          • krane scrive:
            Re: Unione Sovietica Europea
            - Scritto da: Abarai Renji
            come gli utenti come teBhe se il livello e' questo allora : "Specchio riflesso" :p :$
        • xWolverinex scrive:
          Re: Unione Sovietica Europea
          - Scritto da: webwizard
          - Scritto da: xWolverinex

          - Scritto da: Redmond 2008


          CdO





          Ormai si stanno letteralmente arrampicando
          sugli


          specchi





          (win)(apple)



          Studia Sistemi Operativi.

          E capirai che Windows NON LO E' .

          Adesso non esagerare. Tu studiateli e vedrai che
          lo è eccome. Magari fa schifo, ma lo
          è.Windows, allo stato attuale, e' un accrocchio pauroso dove i vari livelli si intrecciano l'uno con l'altro. Esempio lampante ne e' proprio l'explorer. Windows e' un S.O.G.M.
    • il gelato che uccide scrive:
      Re: Unione Sovietica Europea
      Cacchio ragazzi ... oggi siete troppo forti ....ROTFL !!!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)