Vivaldi accusa Google di bullismo commerciale

Il CEO dell'emergente browser alternativo attacca apertamente il colosso di Mountain View sul blog pubblico dell'azienda: qualcuno dovrebbe cercare di sorvegliarne l'operato - UPDATE

Roma – Secondo Vivaldi , Google dovrebbe essere regolamentato perché adotta evidenti pratiche anticoncorrenziali . L’ultima accusa è che il colosso di Mountain View starebbe cercando di mettere i bastoni tra le ruote al browser “parzialmente” open source (nel rispetto della licenza BSD del Chromium Engine), a causa delle posizioni critiche dei dirigenti nei suoi confronti.

Vivaldi è la creazione nata da una costola del browser Opera. Come ogni nuova iniziativa digitale è fondamentale per essa la pubblicità, ma proprio negli scorsi mesi si è vista bloccare per qualche giorno il suo account AdWords , per motivi che – afferma ora la sua dirigenza – sarebbero squisitamente personali.

Proprio Jon Stephenson von Tetzchner, CEO di Vivaldi nonché fondatore ed ex CEO di Opera, con un intervento sul blog dell’azienda ha suonato la carica nei confronti di Mountain View. Oltre a ricordare di avere una lunga esperienza diretta con Google, che ha incontrato Larry Page e Sergey Brin ai loro inizi e che nella sua esperienza ad Opera è stato uno dei primi a integrare lo spazio di ricerca di Big G all’interno del browser (aiutando così Google a crescere), ha detto che ora tutto è diverso e che con la grandezza sono arrivate le pratiche commerciali scorrette .

Jon Stephenson von Tetzchner

Da quei giorni, infatti, sono trascorse diverse stagioni e – racconta ancora Tetzchener – i rapporti si sono via via deteriorati: prima Big G ha dimostrato di voler preferire apertamente Mozilla ad Opera (in questo senso è emblematica la mancanza di compatibilità tra Google Docs ed il browser di Tetzchener), poi ha lanciato il suo browser (Chrome) in un crescendo di accentramento di servizi ed esclusione della concorrenza.

Il climax di tensione tra Vivaldi e Mountain View vi sarebbe stato a Maggio, quando in un’intervista Tetzchener ha accusato Google e Facebook di tracciare i propri utenti: qualche giorno dopo – in una coincidenza che secondo lo stesso Tetzechener non può essere ignorata – l’account Adwords di Vivaldi veniva sospeso per due giorni senza alcun preavviso o giustificazione.

Insomma, secondo Vivaldi le pratiche di abuso di Google andrebbero oltre una semplice impostazione concorrenziale (come potrebbe essere il favorire tra i risultati della ricerca i propri prodotti rispetto a quelli di altri) ma assumerebbe forme spiccatamente personali . Quando per esempio il team tecnico di Vivaldi ha contattato Mountain View per chiedere ragione della sospensione, si sono visti richiedere per la riattivazione dell’account la lista dei link presenti nella pagina dei download di Vivaldi.

“Con il monopolio sia nel search che nell’advertising, Google ha dimostrato di non saper resistere all’abuso di potere, trasformandosi – conclude Tetzchener – da azienda geek dai valori positivi a bullo commerciale del 2017”.

UPDATE : In merito alle dichiarazioni del CEO Vivaldi riportiamo di seguito il commento di un portavoce Google, inviato alla nostra redazione successivamente alla pubblicazione:
​”Di certo non sospendiamo nessuno da AdWords perché ci muove delle critiche.
Prendiamo provvedimenti nei confronti dei siti che violano le nostre policy e le linee guida sui download di software. Queste norme esistono per garantire che i nostri utenti sappiano esattamente cosa stanno scaricando e che il processo di installazione sia sicuro e semplice da capire. Seguiamo queste stesse linee guida e norme per i nostri prodotti”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ottone scrive:
    cose strane...
    senza perdere la calma ?Che significa?
  • dottor caciucco scrive:
    è andato
    chiamate un dottore presto
  • Elone Muschiato scrive:
    L'IA è un fallimento
    La IA è un fallimento: la nostra era la più avanzata mai concepita e manco ha saputo distinguere un TIR dal cielo. :D
    • Sisko212 scrive:
      Re: L'IA è un fallimento
      - Scritto da: Elone Muschiato
      La IA è un fallimento: la nostra era la più
      avanzata mai concepita e manco ha saputo
      distinguere un TIR dal cielo. E' proprio questo il problema, c'è il rischio che un AI che controlla testate nucleari, scambi un gabbiano per un missile.
      • 8f46f45209c scrive:
        Re: L'IA è un fallimento


        E' proprio questo il problema, c'è il rischio che
        un AI che controlla testate nucleari, scambi un
        gabbiano per un
        missile.Se le testate nucleari sono tutte come la grossa teiera che c'era nelle foto di Kim non c'è pericolo.
      • ... scrive:
        Re: L'IA è un fallimento
        - Scritto da: Sisko212
        E' proprio questo il problema, c'è il rischio che
        un AI che controlla testate nucleari, scambi un
        gabbiano per un missile.E' già sucXXXXX, qualcosa di simile:https://en.wikipedia.org/wiki/1983_Soviet_nuclear_false_alarm_incident
  • danylo scrive:
    sempre che....
    "l'intelligenza artificiale farà scoppiare la terza guerra mondiale"Sempre che non arrivino prima Trump e la nord corea.
    • ... scrive:
      Re: sempre che....
      - Scritto da: danylo
      "l'intelligenza artificiale farà scoppiare la
      terza guerra mondiale"
      Sempre che non arrivino prima Trump e la nord
      corea.A loro faceva riferimento quando parlava di AI
      • panda rossa scrive:
        Re: sempre che....
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: danylo

        "l'intelligenza artificiale farà scoppiare la

        terza guerra mondiale"

        Sempre che non arrivino prima Trump e la nord

        corea.
        A loro faceva riferimento quando parlava di AIQuale parte di "intelligenza" non ti e' chiara?
        • ... scrive:
          Re: sempre che....
          - Scritto da: panda rossa
          Quale parte di "intelligenza" non ti e' chiara?Intelligenza, quella sconosciuta per panda.Quando si sviluppò la capacità di pensare panda impegnato a scaccolarsi il naso... e non ha mai smessoMa tu prima di commentare leggi e ci pensi un attimo o è troppo impegnativo?
          • panda rossa scrive:
            Re: sempre che....
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: panda rossa

            Quale parte di "intelligenza" non ti e'
            chiara?
            Intelligenza, quella sconosciuta per panda.
            Quando si sviluppò la capacità di pensare panda
            impegnato a scaccolarsi il naso... e non ha mai
            smesso
            Ma tu prima di commentare leggi e ci pensi un
            attimo o è troppo
            impegnativo?Dimenticavo che in confronto al misero neurone dell'applefan, quei due capi di stato citati in precedenza debbano sembrare il non plus ultra dell'intelligenza.Quindi mi arrendo.
          • ... scrive:
            Re: sempre che....
            - Scritto da: panda rossa
            DimenticavoIn realtà per dimenticare un cervello, bisogna avere coscienza di se stessi e della realtà ceh ci circonda, tutte cose che con te non coincidono
            Quindi mi arrendo.Bene e adesso levati dalle palle cri-cri fallito
    • 91e615bfb0e scrive:
      Re: sempre che....
      Ma piantala. Ancora prendi sul serio il terrorismo mediatico? Sei rinXXXXXXXXto forte.
Chiudi i commenti