VPN: Private Internet Access dice addio all'India

VPN: Private Internet Access dice addio all'India

Alla schiera di servizi VPN che scelgono di abbandonare l'India si aggiunge Private Internet Acces (PIA): c'è l'annuncio ufficiale.
Alla schiera di servizi VPN che scelgono di abbandonare l'India si aggiunge Private Internet Acces (PIA): c'è l'annuncio ufficiale.

Un altro celebre servizio VPN sta per spegnere i propri server localizzati in India. Si tratta di Private Internet Access, come reso noto oggi in via ufficiale. Il motivo è da ricercare nella nuova legge approvata nel paese per andare incontro alle esigenze manifestate dall’agenzia CERT-In (Indian Computer Emergency Response Team) che si occupa di cybersecurity. Chi desidera approfondire la questione trova tutti i dettagli in un articolo dedicato.

L’India perde anche Private Internet Access (VPN)

Va precisato che la norma non rende illegali le VPN, ma impone alle società che gestiscono le piattaforme attraverso infrastrutture ospitate nel territorio la raccolta e la conservazione per lungo tempo di alcuni dati riguardanti gli utenti. Tra questi figurano i nomi completi, gli indirizzi IP reali, l’attività svolta online e il numero di telefono. Non è difficile immaginare quali siano le ripercussioni negative sulla privacy.

Per conformarsi alla nuova legislazione, mantenendo la tutela della privacy dei nostri utenti, Private Internet Access rimuoverà i propri server ospitati in India. Detto questo, i clienti potranno comunque accedere a indirizzi IP indiani impiegando i nostri server geolocalizzati.

Il team di Private Internet Access continuerà dunque a permettere la connessione a server virtuali indiani, ubicati però fisicamente entro i confini di Singapore. In questo modo, sarà possibile navigare con un indirizzo IP indiano, ma senza scendere a compromessi in termini di protezione dell’anonimato.

La decisione annunciata da PIA è in linea con quelle confermate nelle scorse settimane da altri gestori di servizi Virtual Private Network. Ne abbiamo dato notizia in articoli dedicati a quanto comunicato da ExpressVPN e SurfShark, mentre IPVanish ha scelto di temporeggiare in attesa delle prossime evoluzioni.

Per proteggere i tuoi dati, i tuoi dispositivi e il tuo anonimato online puoi  affidarti a Private Internet Access: oggi ottieni due mesi di abbonamento gratis.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 13 giu 2022
Link copiato negli appunti