Wal-Mart: fuori il Linux PC dai negozi

Sorprendente decisione della grande catena della distribuzione: gOS vende moltissimo ma nei supermercati non troverà più spazio

Roma – A Wal-Mart Linux piace fino a un certo punto: il sistema operativo del pinguino, installato sul cosiddetto ” Green gPC ” sviluppato dalla società taiwanese Everex , uscirà fuori dagli store della catena per non più ritornarvi, e questo nonostante il notevole successo del PC da 199 dollari basato appunto sull’OS open source, andato esaurito sia nelle vendite online che in quelle “off-line”.

Wal-Mart: fuori il Linux PC dai negozi Green gPC è un sistema di basso profilo pre-configurato con gOS , la modification di Ubuntu orientata alle appliance basate sul web, da alcuni erroneamente definita come il fantomatico “Google OS”. “Non è questo che i nostri clienti cercavano davvero”, ha dichiarato la portavoce di Wal-Mart Melissa O Brien a giustificazione della decisione di far sparire il sistema dagli scaffali .

Le parole di O Brien suonano ad ogni modo discordanti rispetto alla realtà , considerando che le scorte di magazzino dei gPC sono andate esaurite e, nonostante questo, la catena ha deciso di interrompere l’esperimento di vendita diretta. Non sono stati inoltre comunicati dati precisi riguardo le vendite effettive del sistema.

I consumatori americani potranno ad ogni modo continuare ad acquistare Green gPC sullo store on-line della società, che attualmente commercializza una versione rinnovata del PC dal medesimo costo – 199 dollari – e senza monitor. Disponibile inoltre anche CloudBook , laptop sviluppato sempre da Everex dal costo di 399 dollari.

CloudBook va ad aggiungersi all’ Eee PC di Asus e agli altri subnotebook di classe x86 recentemente apparsi sul mercato, dispositivi protagonisti della nascita di un nuovo mercato che promette di fare della portabilità reale dell’ambiente di lavoro desktop uno dei suoi principi cardinali.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nilok scrive:
    Il Buon Senso
    Ave.Filtrare le comunicazioni o fare qualunque altra azione che tenda a limitare o a sopprimere la comunicazione non otterrà MAI il risultato che si prefigge.Se lo dico io, che non sono nessuno, non vengo preso in considerazione (ed alle volte anche deriso), se lo dice uno che ha una "etichetta" in fronte...tutti lì a SBAVARGLI dietro....E' proprio il concetto di considerare qualcuno "essere una Autorità sul soggetto in questione" che "apre la porta" alla ricezione di dati falsi o arbitrari e che sono semplici opinioni invece che nudi fatti.Quante balle ci sono state raccontate da coloro che "erano una Autorità nel soggetto in questione"???Io credo che il "buon senso" sia parte di ognuno di noi: che sia una autorità o meno.Ecco perchè è importante l'opinione di ogni singolo individuo.Ecco perchè viene riconosciuto, a livello planetario, come Diritto Umano Inalienabile.Prima di stare ad ascoltare una "Autorità" è meglio "pensare con la propria testa".A presto.Nilok
    • frik-- scrive:
      Re: Il Buon Senso
      - Scritto da: Nilok
      Quante balle ci sono state raccontate da coloro
      che "erano una Autorità nel soggetto in
      questione"???RLH?
      Io credo che il "buon senso" sia parte di ognuno
      di noi: che sia una autorità o
      meno.HAHAHAH se lo dici tu, POLLO!
      Ecco perchè è importante l'opinione di ogni
      singolo
      individuo.Idiosincrasia evidente, dal momento che sei Scn!
      Ecco perchè viene riconosciuto, a livello
      planetario, come Diritto Umano
      Inalienabile.Ti han riempito la testa di concetti che poi nessuno dei tuoi capetti prende sul serio... i diritti umani, detto da uno Scn è la stessa cosa detta da Bush.
      Prima di stare ad ascoltare una "Autorità" è
      meglio "pensare con la propria
      testa".ahahahah ma sei forte proprio!
      A presto.non mollare mai!frik---
      • Nilok scrive:
        Re: Il Buon Senso
        Non sei proprio capace di contribuire alla discussione con un commento che sia in tema con il post vero?Fare discriminazione...di qualunque tipo...è una pratica obsoleta!Sveglia PIPPARUOLO.A presto.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/http://it.youtube.com/Nilok1959
  • Anonimo scrive:
    lotta tra potenze economiche
    detentori di diritti d'autore vs fornitori di servizi di rete.Vincerà chi conta di più economicamente.Ovviamente l'utente patteggia più per i secondi ma non è questo che conta.
    • Ricky scrive:
      Re: lotta tra potenze economiche
      Interessante...non sono alla fine i principi piu' profondi della costituzione e del genere umano a fare la differenza ma gli interessi di uno piuttosto che dell'altro...Eh si, ci stiamo proprio EVOLVENDO...
    • Cameo scrive:
      Re: lotta tra potenze economiche
      Idee confuse espresse in modo ancora più confuso. Non è questione di eliminare l'ADSL, ma di eliminare la connettività. L'unico modo per eliminare illegalità vere o presunte dal web, è chiudere il web.
Chiudi i commenti