WhatsApp arriva sugli occhiali smart Ray-Ban Stories

WhatsApp arriva sugli occhiali smart Ray-Ban Stories

Mark Zuckerberg ha annunciato l'arrivo di WhatsApp sui Ray-Ban Stories, si possono usare per chiamare, leggere messaggi e avviare chat.
Mark Zuckerberg ha annunciato l'arrivo di WhatsApp sui Ray-Ban Stories, si possono usare per chiamare, leggere messaggi e avviare chat.

Per la gioia di tutti gli appassionati utilizzatori di WhatsApp e per quella degli estimatori degli storici occhiali Ray-Ban, nel corso delle ultime ore, Mark Zuckerberg, il CEO di Meta, ha comunicato che la celeberrima app di messaggistica è approdata su un dispositivo ben diverso da quelli su cui si è abituati ad impiegarla: gli occhiali smart Ray-Ban Stories, annunciati ufficialmente a settembre dello scorso anno.

WhatsApp: ora si può usare sui  Ray-Ban Stories

Mediante la condivisione di un apposito post su Facebook, Zuckerberg ha infatti spiegato che adesso  i possessori di Ray-Ban Stories possono chiamare, farsi leggere i messaggi e avviare nuove conversazioni con crittografia end-to-end tramite WhatsApp, semplicemente collegando l’accessorio al celeberrimo servizio di instant messaging.

Quelle da poco annunciate sono però solo alcune delle nuove feature relative ai servizi Meta in arrivo su Ray-Ban Stories. Prossimamente, infatti, verrà offerta pure la possibilità di utilizzare i comandi vocali per rispondere direttamente ai messaggi tramite Messenger e WhatsApp. Ulteriori dettagli al riguardo giungeranno senz’altro nelle settimane a venire.

Riportiamo di seguito, in forma tradotta, quanto esattamene dichiarato da Mark Zuckerberg al riguardo.

Lancio di più funzionalità a mani libere per Ray-Ban Stories oggi. Ora puoi effettuare chiamate, ascoltare le letture dei messaggi e inviare messaggi crittografati end-to-end con WhatsApp. Presto sarai anche in grado di rispondere direttamente ai messaggi di Messenger o WhatsApp con comandi vocali.

Il fatto che Meta intenda investire il più possibile nella connessione tra device smart e le sue applicazioni social e di messaggistica è cosa ben evidente. L’azienda punta infatti al metaverso e alla possibilità di sfruttare nuovi modi per consentire alle persone di comunicare tra loro.

Fonte: TechCrunch
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 lug 2022
Link copiato negli appunti