WhatsApp: in arrivo i trasferimenti di denaro con il cashback?

WhatsApp: trasferimenti di denaro con il cashback?

Facebook sta pensando a una forma di cashback per spingere l'utilizzo del sistema integrato in WhatsApp per il trasferimento di denaro tra gli utenti.
Facebook sta pensando a una forma di cashback per spingere l'utilizzo del sistema integrato in WhatsApp per il trasferimento di denaro tra gli utenti.

Che il team al lavoro su WhatsApp sia fortemente intenzionato a dire la propria anche nel territorio dei pagamenti è cosa nota ormai da tempo, come testimoniano le novità via via introdotte in relazione all'utenza business. Quella appena giunta costituisce però una conferma di come l'ambizione interessi anche il mondo consumer: è in sviluppo una funzionalità che consentirà di generare un cashback con i trasferimenti di denaro in modalità peer-to-peer ovvero da un utente all'altro.

FB pensa ai pagamenti con cashback per WhatsApp

Omonimia a parte, ha nulla a che vedere con il Cashback di Stato (di quello torneremo a parlare in vista della ripresa fissata per gennaio), nonostante il principio sia del tutto simile. La caratteristica è stata scovata dalla sempre attenta redazione del sito WABetaInfo, analizzando il codice della versione 2.21.20.3 sottoposta al Beta Program di Google Play. Dovrebbe fare a breve il suo esordio in India con una fase di test, per poi eventualmente affrontare un rollout più esteso.

Stando alle informazioni trapelate, gli utenti riceveranno un rimborso dal valore pari a 10 rupie (circa 0,12 euro al cambio) entro 48 ore dall'esecuzione del trasferimento, indipendentemente dalla somma inviata (immaginiamo con una soglia minima). La correttezza delle cifre deve per forza di cose essere presa con le pinze, poiché si tratta di dettagli preliminari.

Non è da escludere che Facebook voglia ampliare il raggio d'azione della funzionalità una volta raccolti i feedback nel territorio indiano. Come sempre in questi casi, trattandosi di una caratteristica che dobbiamo etichettare come sperimentale, non è nemmeno da escludere la sua possibile cancellazione.

Fonte: WABetaInfo
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti