Wi-Fi 7 in arrivo: connessioni più veloci e stabili

Wi-Fi 7 in arrivo: connessioni più veloci e stabili

La stabilità e la continuità del segnale saranno le caratteristiche chiave del Wi-Fi 7, la prossima generazione di Wi-Fi, che sarà presto disponibile.
Wi-Fi 7 in arrivo: connessioni più veloci e stabili
La stabilità e la continuità del segnale saranno le caratteristiche chiave del Wi-Fi 7, la prossima generazione di Wi-Fi, che sarà presto disponibile.

Il Wi-Fi 7, la prossima generazione di Wi-Fi, sarà presto disponibile con l’obiettivo principale di migliorare le prestazioni e la stabilità della connessione. Rispetto alle versioni precedenti, focalizzate sull’aumento della velocità e della capacità di trasmissione dati, il Wi-Fi 7 darà priorità alla riduzione della latenza e all’affidabilità del segnale.

Questo permetterà di ottenere esperienze wireless più fluide e reattive per applicazioni emergenti come realtà virtuale, giochi online e automazione industriale. Carlos Cordeiro, Intel Fellow e CTO per la connettività wireless, afferma che il Wi-Fi 7 è una risposta all’evoluzione delle esigenze e delle aspettative degli utenti della tecnologia wireless.

Come funziona il Wi-Fi 7

Il Wi-Fi 7 si basa su alcune caratteristiche innovative, tra cui il Multiple Link Operation (MLO). L’MLO permette di distribuire i dati su più canali all’interno di una singola banda di frequenza o su più bande di frequenza. Questa caratteristica migliora la resistenza del segnale alle interferenze, riduce la latenza e aumenta l’affidabilità.

Un’altra caratteristica interessante è l’aumento della dimensione dei canali da 160 megahertz a un massimo di 320 MHz, che offre una maggiore capacità di throughput. Tuttavia, la disponibilità dei canali a 320 MHz dipende dalle allocazioni regionali delle frequenze. Per questo, il Wi-Fi 7 usa la punteggiatura, che consente ai dispositivi di mitigare le interferenze e di mantenere un’ampiezza di canale efficiente.

Quando arriverà?

La prossima generazione di Wi-Fi sarà lanciato ufficialmente nel primo trimestre del 2024, quando la Wi-Fi Alliance certificherà i prodotti wireless che rispettano gli standard del settore in termini di sicurezza, interoperabilità e protocolli dei dispositivi. Allo stesso tempo, l’IEEE ratificherà il nuovo standard 802.11be come complemento alla certificazione Wi-Fi 7.

Alcuni produttori hanno già lanciato router, chipset e periferiche compatibili con la nuova generazione di Wi-Fi prima della certificazione ufficiale. Tra questi, ci sono molti smartphone compatibili, come il nuovo Xiaomi 14, e router come il TP-Link Deco BE85.

Andy Davidson di Qualcomm spiega che le aziende lavorano spesso partendo da bozze di standard IEEE precedenti, una volta identificate le caratteristiche e i requisiti chiave della prossima generazione di tecnologie wireless.

Il Wi-Fi 7 sarà seguito dal Wi-Fi 8, che è già in fase di sviluppo. “Mentre la Wi-Fi Alliance sta apportando gli ultimi ritocchi alla commercializzazione di una nuova generazione di Wi-Fi, gli organismi di standardizzazione come l’IEEE stanno già esaminando gli elementi che costituiranno la prossima generazione”, ha dichiarato il dirigente di Intel.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 gen 2024
Link copiato negli appunti