WiFi, c'è un comune italiano completamente coperto

Lo dichiarano gli amministratori di Soveria Mannelli, già citato dal Censis quale comune più digitalizzato. Si applaudono sindaci e amministratori della municipalità calabra
Lo dichiarano gli amministratori di Soveria Mannelli, già citato dal Censis quale comune più digitalizzato. Si applaudono sindaci e amministratori della municipalità calabra

Roma – Per le grandi città forse non c’è speranza, per molti altri centri la via è ancora lunga e, più in generale, per il wireless italiano la strada sembra tutta in salita. Non però a Soveria Mannelli , dove si può andare in Comune a prendersi un account WiFi gratuito da utilizzare in qualsiasi momento in tutto il territorio comunale per accedere ad Internet.

la banda del paese - dal sito del Comune Ieri, alla Sala della Libertà del palazzo comunale di questo piccolo centro non lontano da Catanzaro, gli amministratori locali hanno sottolineato che il proprio Municipio è “la prima la prima amministrazione comunale a realizzare una rete wireless a totale copertura del territorio cittadino e completamente gratuita”.

L’occasione per offrire ai cittadini la rete wireless gratuita è l’anniversario della fondazione del Comune stesso. “Una rete come quella realizzata a Soveria – è stato detto – garantisce piena democratizzazione del mezzo internet, permettendo la connessione gratuita da ogni angolo del territorio comunale”. Secondo Davide Rocca, assessore all’Innovazione, “a Soveria abbiamo superato la logica dell’hot spot: la rete wireless è disponibile per la totalità della popolazione in ogni angolo del territorio comunale, e in ogni situazione d’uso. PC fisso, portatile, palmari, nella propria abitazione, o durante una scampagnata, nel corso di una degenza ospedaliera o di una villeggiatura estiva”.

Per quella porzione di cittadini che si muove meno abilmente con le nuove tecnologie è stato allestito un sito dedicato dove vengono illustrati nel dettaglio i sistemi utilizzati e le procedure, invero piuttosto semplici, per ottenere l’accesso.

Ovvia la soddisfazione degli amministratori per quanto realizzato dal proprio ufficio ICT. “Siamo contenti – ha dichiarato il sindaco Leonardo Sirianni – di poter fare questo regalo a Soveria proprio in occasione dell’anniversario della fondazione. Invitiamo tutti i cittadini a usufruire del nuovo servizio”. Secondo il vicesindaco Caligiuri “con orgoglio possiamo dire che il comune di Soveria ha percorso una nuova tappa nel suo percorso di innovazione iniziato negli anni ’90”. Entrambi hanno sottolineato come l’ufficio ICT abbia agito grazie ai finanziamenti regionali calabri e che quanto realizzato dimostra come “il comune abbia disposizione una squadra capace di ideare, presentare agli organi regionali e realizzare progetti di ampio respiro”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

19 01 2009
Link copiato negli appunti