Windows 10 20H1, le novità della build 18894

Nelle mani degli Insider una nuova build per la versione 20H1 di Windows 10: tra le novità miglioramenti a Esplora File e per l'accessibilità.

Windows 10 20H1, le novità della build 18894

Con lo sviluppo del May 2019 Update ormai giunto al termine, Microsoft si concentra sulle future evoluzioni del sistema operativo: oggi la software house offre agli Insider del Fast Ring la possibilità di provare in anteprima la build 18894 di Windows 10 20H1, il major update che verrà messo a disposizione di tutti gli utenti nella sua versione definitiva solo nella primavera del prossimo anno.

Windows 10 20H1 build 18894, le novità

Va detto che il changelog non è dei più corposi. A livello di funzionalità si segnalano miglioramenti apportati a Esplora File, basati sui feedback ricevuti stando a quanto si legge sul blog ufficiale. La ricerca di documenti e contenuti evolve grazie all’integrazione di Windows Search, così da poter trovare anche i file presenti sui server cloud di OneDrive e collegati all’account dell’utente, mostrati direttamente tra i risultati di quelli presenti in locale.

Come si può vedere nello screenshot allegato di seguito, quando si inizia a digitare l’elenco compare nella tendina e per aprire un elemento basta un click, mentre un click con il tasto destro mostra il menu contestuale con tutte le azioni eseguibili. Ancora, non appena selezionato il campo di ricerca (con un click o premendo la combinazione Ctrl+E) compare la lista di termini cercati di recente.

Novità per Esplora File nella build 18894 di Windows 10 20H1

 

Altri cambiamenti apportati dalla build 18894 riguardano l’accessibilità: l’Assistente Vocale migliora nella lettura delle tabelle e legge il sommario di una pagina Web, mentre la Lente di Ingrandimento (Magnifier) posiziona di default il cursore al centro dello schermo durante la scrittura di un testo.

Vi si aggiunge il classico elenco di bugfix per la risoluzione degli intoppi segnalati, ma trattandosi di una versione preliminare di Windows 10 anche in questo caso i problemi non mancano e potrebbero verificarsi malfunzionamenti. Tra quelli noti, alcuni guardano l’app Il Tuo Telefono, la funzionalità anti-cheat per i giochi e la compatibilità con alcuni lettori di schede SD prodotti da Realtek. Non installare dunque su un PC utilizzato quotidianamente per il lavoro o lo studio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: Windows
Chiudi i commenti