Windows 10 porta le notifiche Android sul PC

La build 18885 della 20H1 di Windows 10 permette agli utenti di visualizzare le notifiche provenienti da un dispositivo Android direttamente sul PC.

Con la distribuzione del May 2019 Update che dista ormai solo poche settimane, Microsoft ha avviato il rollout della versione 20H1 build 18885 di Windows 10 alla community degli Insider, permettendo loro di testarne in anteprima le nuove funzionalità e raccogliendo così feedback su ciò che dev’essere corretto o migliorato. Si tratta dell’aggiornamento che arriverà in versione finale e definitiva solo nella prima parte del prossimo anno.

Windows 10 20H1, la build 18885

La novità che spicca maggiormente è quella relativa alla visualizzazione e alla gestione delle notifiche Android sul monitor del PC senza dover ricorrere a software o soluzioni di terze parti. Si basa sull’impiego dell’app Il Tuo Telefono (in inglese Your Phone) e l’effetto è esattamente quello mostrato nello screenshot di seguito. Con un click del mouse nell’interfaccia di Windows 10 sarà possibile non solo consultarle, ma anche eliminarle (singolarmente oppure tutte in una volta), così da non vederle poi di nuovo una volta messo mano allo smartphone. L’unico requisito richiesto è un device con sistema operativo Android 7.0 Nougat (o versioni successive) e con 1 GB di RAM a bordo.

Windows 10 20H1 build 18885: le notifiche di Android su PC

Restando in tema, la build aumenta anche il numero dei dispositivi Android compatibili per il mirroring delle app includendo OnePlus 6, OnePlus 6T, Samsung Galaxy S10e, Galaxy S10, Galaxy S10+, Galaxy Note 8 e Galaxy Note 9. Più avanti ne arriveranno altri.

Incluso poi il supporto a nuove lingue per la dettatura vocale. All’inglese vanno ad aggiungersi italiano, francese, tedesco, spagnolo, portoghese e cinese. Per attivare la feature è sufficiente posizionarsi su un campo di testo e premere la combinazione di tasti Win+H: ovviamente il PC deve disporre di un microfono per captare il flusso audio.

Windows 10 20H1 build 18885: supporto a nuove lingue per la dettatura

Trattandosi di una versione non stabile e non definitiva, Microsoft ne consiglia il download e l’installazione solo ed esclusivamente a coloro che desiderano provare le feature in anteprima, ma non su un PC utilizzato quotidianamente per il lavoro o per lo studio, poiché potrebbero verificarsi bug o malfunzionamenti.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • radd scrive:
    Windows 10 porta le notifiche Android sul PC. Beh, meglio tardi che mai. Aspetta aspetta, ma Android non esiste da circa 10 anni ? A ecco, la notizia si commenta da sola. Le palle dei cani sono sempre dietro, mai davanti.
Fonte: Microsoft
Chiudi i commenti