Anche Windows 10 dà il proprio addio a Flash

L'update KB4577586 confezionato da Microsoft per la piattaforma ha come obiettivo quello di rimuovere in modo definitivo Flash da Windows 10.
L'update KB4577586 confezionato da Microsoft per la piattaforma ha come obiettivo quello di rimuovere in modo definitivo Flash da Windows 10.

In fase di rollout un aggiornamento opzionale per Windows 10, etichettato come KB4577586, questa volta però non dedicato alla correzione di bug o al miglioramento delle performance (almeno non in senso stretto): l’obiettivo è quello di eliminare definitivamente Flash dal sistema operativo impedendo all’utente di installarlo nuovamente.

Flash via da Windows 10 con l’update KB4577586

È bene precisare che l’update non rimuove Flash da Edge (quello avverrà entro i prossimi mesi) o da altri browser installati sul PC. Il supporto alla componente in W10 verrà poi definitivamente terminato alla fine di quest’anno con il gruppo di Redmond che ha già dichiarato l’intenzione di non rilasciare ulteriori update destinati a Internet Explorer 11 né all’edizione Legacy (quella non basata su Chromium) del successore.

Stiamo rilasciando questo “removal update” prima che si concluda il supporto per aiutare i clienti a testare e validare il loro ambiente facendo così emergere possibili conseguenze alla rimozione di Adobe Flash Player.

Proseguono dunque in modo spedito, seppur tardivo, le manovre per la dismissione di Flash. Un tempo elemento onnipresente sul Web e non solo, nel corso degli anni ha mostrato tutti i propri limiti anche e soprattutto sul fronte della sicurezza, tanto che persino Adobe ha scelto di mandarlo in pensione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti