Il nuovo menu Start di Windows 10 è ufficiale

Microsoft mostra il nuovo menu Start di Windows 10: un restyling che abbraccia il Fluent Design per un look meno pesante e più uniforme.
Microsoft mostra il nuovo menu Start di Windows 10: un restyling che abbraccia il Fluent Design per un look meno pesante e più uniforme.
Guarda 7 foto Guarda 7 foto

Windows 10 avrà un nuovo menu Start: ora è ufficiale. La conferma di Microsoft è giunta con l’annuncio del rollout per la Insider Preview Build 20161 del sistema operativo che di fatto riprende quanto già anticipato la scorsa settimana. Il restyling interessa solo l’aspetto grafico della componente, senza alterarne le funzionalità.

Windows 10: ecco il nuovo menu Start

L’animazione qui sotto mostra in modo chiaro cosa sta per cambiare: via lo sfondo delle icone presenti nella lista dei software installati, mentre quello delle Tile è stato reso semitrasparente e uniformato a livello cromatico. Questo dà vita a un look omogeneo e coerente con i principi del Fluent Design adottato anche per le nuove icone già introdotte dal gruppo di Redmond nei mesi scorsi per le proprie applicazioni.

Windows 10: il design del nuovo menu Start

Come già scritto le Live Tile rimarranno, almeno per ora, ma avranno un aspetto maggiormente in linea con quello delle altri parti che compongono il menu Start.

Windows 10: uno dei temi per il nuovo menu Start

Il nuovo stile è pensato per adattarsi ai diversi temi di Windows 10, sia quello Chiaro (qui sopra) sia quello Scuro (sotto).

Windows 10: uno dei temi per il nuovo menu Start

Di seguito invece uno dei temi rilasciati da Microsoft pochi giorni fa in occasione del Pride 2020, in download gratuito sullo store ufficiale.

Windows 10: uno dei temi per il nuovo menu Start

Come scritto in apertura la novità è per il momento destinata solo agli Insider che fanno parte del programma di anteprima per il test degli aggiornamenti. Per vederla disponibile nell’edizione del sistema operativo destinata a tutti i computer sarà necessario attendere qualche mese: forse farà parte dell’update 20H2 in arrivo entro l’autunno.

La stessa build include altre novità di cui scriveremo a breve a partire da un cambiamento che riguarda il comando Alt+Tab per passare da una finestra all’altra

Fonte: Windows
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti