Windows 11 22H2: suono di avvio di qualità inferiore

Windows 11 22H2: suono di avvio di qualità inferiore

Il suono d'avvio di Windows 11 22H2 ha un bit-rate di 1.536 Kbps, di qualità inferiore rispetto a quello della build 22463 dello scorso anno.
Il suono d'avvio di Windows 11 22H2 ha un bit-rate di 1.536 Kbps, di qualità inferiore rispetto a quello della build 22463 dello scorso anno.

In occasione del Computex 2022 che si è tenuto circa un paio di mesi fa, Panos Panay, Vicepresidente Esecutivo e Chief Product Officer di Microsoft, ha posto l’accento sul fatto che il principale elemento trainante durante lo sviluppo di Windows 11 è garantire la qualità del sistema operativo. Questa regola pare però non possa continuare a essere applicata al suono di avvio dell’OS.

Windows 11 22H2: bit-rate ridotto per il suono di avvio

Stando infatti a ciò che viene riferito dall’utente Xeno su Twitter, Microsoft ha scelto di ridurre il bit-rate del suono di avvio della versione 22H2 di Windows 11. Più precisamente, il suono di avvio della prossima versione del sistema operativo attualmente disponibile per gli iscritti al programma Insider presenta un bit-rate di 1.536 Kbps, in calo del 33% rispetto ai 2.304 Kbps del file della build 22463 dello scorso anno.

La riduzione in questione potrebbe comportare una differenza percepibile nella fedeltà del suono di avvio del sistema. La cosa va essenzialmente a dipendere dall’algoritmo di compressione adottato che può essere Huffman o Aritmetica o altro ancora.

Sempre stando all’analisi del file, sembra inoltre che Microsoft abbia deciso di apportare delle modifiche alla melodia vera e propria, con il momento di silenzio che è stato leggermente allungato nella build 22621.

Chiaramente, se la riduzione della qualità audio è presente ma non percepibile, gli utenti potrebbero non essere del tutto soddisfatti ma non mostrare malcontento, mentre un cambiamento percepibile del suono di avvio può causare scompiglio, in special modo per coloro che preferiscono un audio quanto più nitido e ad alta fedeltà è possibile.

Chi non dispone ancora di una chiave di licenza di Windows 11, può effettuarne l’acquisto su Amazon: c’è la versione Home al prezzo di 145 euro e la versione Pro al prezzo di 259 euro.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Neowin
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 22 lug 2022
Link copiato negli appunti