Windows 11: così Microsoft migliora il menu Start

Windows 11: Microsoft migliora il menu Start

La nuova Preview Build 22509 di Windows 11, distribuita da Microsoft agli Insider, porta con sé alcune novità per il tanto discusso menu Start.
La nuova Preview Build 22509 di Windows 11, distribuita da Microsoft agli Insider, porta con sé alcune novità per il tanto discusso menu Start.
Guarda 22 foto Guarda 22 foto

Prosegue senza sosta il lavoro di Microsoft finalizzato a migliorare Windows 11, quando sono ormai trascorsi quasi due mesi dal lancio ufficiale di inizio ottobre. Tra gli elementi che necessitano un intervento figura senza dubbio il menu Start, rivoluzionato rispetto a quanto visto nel predecessore W10, ma con modalità che non sono state ben accolte da tutti.

Il menu Start al centro della Preview Build 22509 di W11

Oggi gli Insider presenti nel Dev Channel ricevono la nuova Preview Build 22509 che porta con sé una novità dedicata proprio a questa componente. Interessa l'interfaccia: con un click sul pulsante destro del mouse viene offerta la possibilità di scegliere fra tre layout diversi, come visibile nell'immagine qui sotto. Il primo (More Pins) mostra una riga aggiuntiva di icone per l'avvio rapido delle applicazioni, il secondo è quello standard (Default), mentre il terzo (More Recommendations) incrementa il numero di suggerimenti forniti in automatico dal sistema operativo. Nulla di rivoluzionario, ma sicuramente un primo passo verso una maggiore libertà di personalizzazione.

Windows 11: le novità dell'ultima build per il menu Start

Altre novità incluse nel nuovo aggiornamento per Windows 11, che ricordiamo essere al momento fermo alla sua versione di anteprima, riguardano l'aggiunta della possibilità di mostrare data e ora sui monitor secondari (abbiamo suggerito su queste pagine come porre rimedio alla mancanza), la visualizzazione contemporanea di un massimo pari a quattro notifiche (una normale e tre con priorità elevata), una riorganizzazione delle voci all'interno delle Impostazioni, il debutto di un'opzione per mostrare in ordine alfabetico inverso (dalla Z alla A) l'elenco delle applicazioni installate, un promemoria per segnalare se WiFi o Bluetooth sono attivi in modalità Aereo e il supporto al reboot per gli ambienti virtualizzati di Windows Sandbox.

A questo si aggiungono l'immancabile elenco di bugfix che interviene sui problemi segnalati e una novità riguardante l'impiego dell'Assistente Vocale all'interno del browser Edge, ora semplificato.

Fonte: Windows
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti