Windows si beve certificati falsi

Una nuova falla di sicurezza affligge il sistema dei certificati digitali di Windows aprendo la strada a possibili truffe e falsificazioni dell'identità


Redmond (USA) – Ancora piove sui certificati digitali di Windows. Dopo la falla di sicurezza descritta la scorsa settimana , Microsoft ha ora pubblicato un nuovo advisory ( MS02-050 ) in cui descrive la possibilità, per qualsiasi persona in possesso di un certificato digitale valido, di contraffare la propria identità.

Il problema nasce dal fatto che un campo previsto dallo standard dei certificati IETF X.509, il “Basic Constraints”, non viene controllato in maniera corretta dall’interfaccia software di Windows chiamata CryptoAPI.

Microsoft spiega che la vulnerabilità può consentire ad un aggressore di portare a compimento vari attacchi basati sulla falsificazione della propria identità, come ad esempio il dirottamento di connessioni Internet criptate con il protocollo SSL, la contraffazione della firma digitale nelle e-mail, lo spoofing del sistema di autenticazione basato sui certificati in modo da elevare i propri privilegi o, ancora, la firma di e-mail malevole usando un certificato Authenticode apparentemente emesso da un’azienda verso cui l’utente ha fiducia.

Microsoft raccomanda agli amministratori di sistema di installare le patch immediatamente: queste, scaricabili da qui , sono state rilasciate per le varie versioni di Windows, dalla 98 a XP, e per le versioni Mac di Office, Internet Explorer e Outlook Express.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Scandisk infinito
    5 Terabyte? 50 Terabyte?? 500 Terabyte??? Capperi, mi crasha il sistema operativo, all'avvio parte Scandisk ed io, prima che finisca, divento nonno...A quando memorie solide ad accesso veloce e senza parti in movimento che garantiscano un'affidabilita' e rapidita' che gli attuali e futuri hard disk non hanno e non avranno mai?Ah, gia', che stupido, mi sa che alle ditte produttrici conviene continuare con i dischi fissi, visto che prima o poi si spaccano sempre (IBM docet), tant'e' vero che Maxtor per i suoi nuovi dischi ha addirittura deciso di ridurre la garanzia ad un solo anno!!!Salutoni da Greenu
  • Anonimo scrive:
    Solita notizia bufala da new economy
    ok, tra 10 anni avremo un Hd di capacità 10 volte maggionre ... (o 100?).10 anni fa che hd usavamo? nel 1993 ho preso un WD da 120 Mb. Oggi ho più del quadruplo di sola ram, dopo solo 9 anni. (magari l'anno prossimo ho un giga di ram ...). Insomma m sembra un'evoluzione standard, che non sorprende più nessuno. Altrimenti vale come la notizia che il taglio minimo dehli HD attualmente in commercio, 40 Gb, sta scomparendo in favore dei 60 ...
  • Anonimo scrive:
    Ah che bello...
    Poi magari ti si crasha il windows e perdi 200TB di roba tutti insieme...Yuppieee!
  • Anonimo scrive:
    :P --
    ma poi quanto ci sta a deframmentare?:Pe il backup? come si fa un backup di 50terabit?
  • Anonimo scrive:
    Potreste dare notizie corrette
    All'indirizzo sotto, notate che non sono 50 terabyte, bensi' 50 terabit.http://www.seagate.com/cda/newsinfo/newsroom/releases/article/0,1121,1503,00.html.Date notizie corrette almeno, un fattore 8 non e' poco.Saluti,Giuseppe
    • Anonimo scrive:
      Re: Potreste dare notizie corrette
      Il fattore non è 8. Infatti i dati sul disco sono quelli fisici, mentre quelli utili sono 'logici'. La differenza è data dal overhead per i sistemi di correzione.In realtà è ottimistico dire 8 e pessimistico dire di più, ma in linea di massima un 9 o 10 dovrebbe andare bene.Con questo post volevo solo sottolineare che il tuo commento era ancora più significativo di quanto possa sembrare:Tra 5 TeraByte e 50 TeraByte la differenza è enorme!!! Quindi è meglio non aspettarsi più di 5 TeraByte (e hai detto poco...).Altro commento: Ma la formattazione quanto cavolo dura? Spero che l'interfaccia scali con lo stesso rapporto: ATA seriale da 5 GigaByte/Secondo? Assurdo direi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Potreste dare notizie corrette
      Ci scusiamo con i lettori per l'errore che, purtroppo, è contenuto anche sul comunicato stampa ufficiale pervenutoci da Seagate. Correggiamo immediatamente.Grazie mille per la segnalazione!- Scritto da: Only
      All'indirizzo sotto, notate che non sono 50
      terabyte, bensi' 50 terabit.

      http://www.seagate.com/cda/newsinfo/newsroom/

      Date notizie corrette almeno, un fattore 8
      non e' poco.

      Saluti,
      Giuseppe
  • Anonimo scrive:
    Fondamentale!
    Immagino che l'utente di massa non veda l'ora di avere un bel disco da 10 o 20 Terabyte...Ma probabilmente Windows 2010 richiederà almeno 8 tera per installarsi (e 16 giga di Ram)
    • Anonimo scrive:
      Re: Fondamentale!
      no no!sistemi raid a manetta!
    • Anonimo scrive:
      Re: Fondamentale!
      - Scritto da: MAx
      Immagino che l'utente di massa non veda
      l'ora di avere un bel disco da 10 o 20
      Terabyte...
      Ma probabilmente Windows 2010 richiederà
      almeno 8 tera per installarsi (e 16 giga di
      Ram)E ti pareva che non c'entrava Windows?
      • Anonimo scrive:
        Re: Fondamentale!
        - Scritto da: spino
        - Scritto da: MAx

        Immagino che l'utente di massa non veda

        l'ora di avere un bel disco da 10 o 20

        Terabyte...

        Ma probabilmente Windows 2010 richiederà

        almeno 8 tera per installarsi (e 16 giga
        di

        Ram)

        E ti pareva che non c'entrava Windows?Eh ma è una grande soddisfazione poter dire "Ho scritto a PI sparando a zero su Windows"....Vuoi mettere?? il morale si risolleva.. la giornata torna a sorridere e magari la sera la morosa gliela dà pure come premio per il grande gesto compiuto.E allora vuoi non tirare in ballo Windows??Lo faccio anch'io.... quando ho le bxxle girate per qualche motivo mi alzo ed in mezzo all'ufficio grido "Windows è una mxxda" e sai che bene che sto dopo??? ;)PS. uno sfogo di un soddifattissimo utente Windows Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Fondamentale!
          - Scritto da: Sergio


          - Scritto da: spino

          - Scritto da: MAx


          Immagino che l'utente di massa non veda


          l'ora di avere un bel disco da 10 o 20


          Terabyte...


          Ma probabilmente Windows 2010
          richiederà


          almeno 8 tera per installarsi (e 16
          giga

          di


          Ram)



          E ti pareva che non c'entrava Windows?

          Eh ma è una grande soddisfazione poter dire
          "Ho scritto a PI sparando a zero su
          Windows"....
          Vuoi mettere?? il morale si risolleva.. la
          giornata torna a sorridere e magari la sera
          la morosa gliela dà pure come premio per il
          grande gesto compiuto.
          E allora vuoi non tirare in ballo Windows??
          Lo faccio anch'io.... quando ho le bxxle
          girate per qualche motivo mi alzo ed in
          mezzo all'ufficio grido "Windows è una
          mxxda" e sai che bene che sto dopo???

          ;)

          PS. uno sfogo di un soddifattissimo utente
          Windows

          CiaoNon era uno sfogo contro Windows (lo uso anche io e non mi posso lamentare troppo), ma contro le cose inutili, ma può darsi che a voi effettivamente serva un disco da 10 Terabyte...
          • Anonimo scrive:
            Re: Fondamentale!
            Forse sarai felice di montarti i filmino porno che hai girato con la morosa, e velocemente visto che l'informazione è più densa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fondamentale!
            - Scritto da: MAx
            Non era uno sfogo contro WindowsE dai, non negare l'evidenza...allora perchè non hai deto lo stesso con Linux o OSX?RedHat full occupa un paio di giga... :)
            (lo uso
            anche io e non mi posso lamentare troppo),
            ma contro le cose inutili, ma può darsi che
            a voi effettivamente serva un disco da 10
            Terabyte...Secosta poco ed è affidabile perchè no?Bye
        • Anonimo scrive:
          Re: Fondamentale!

          - Scritto da: spino

          E ti pareva che non c'entrava Windows?

          Eh ma è una grande soddisfazione poter dire
          "Ho scritto a PI sparando a zero su
          Windows"...:)Sport molto praticato sui forum di PI
          Vuoi mettere?? il morale si risolleva.. la
          giornata torna a sorridere e magari la sera
          la morosa gliela dà pure come premio per il
          grande gesto compiuto.Beh, a me succede anche se sto zitto... :)
          E allora vuoi non tirare in ballo Windows??
          Lo faccio anch'io.... quando ho le bxxle
          girate per qualche motivo mi alzo ed in
          mezzo all'ufficio grido "Windows è una
          mxxda" e sai che bene che sto dopo??? ^________^
          PS. uno sfogo di un soddifattissimo utente
          Windows

          CiaoDue soddisfattissimi utenti.Io ho XP e me ne vanto! :)
  • Anonimo scrive:
    iniziate a produrne di tascabili
    ma a prezzi bassi cazzo!e utilizzabili!e con uno stracazzo di bus standard!
    • Anonimo scrive:
      Re: iniziate a produrne di tascabili
      meglio se iniziassero a fare dei dischi economici e affidabili
      • Anonimo scrive:
        Re: iniziate a produrne di tascabili
        - Scritto da: tatum
        meglio se iniziassero a fare dei dischi
        economici e affidabiliSOPRATTUTTO affidabili.
        • Anonimo scrive:
          Re: iniziate a produrne di tascabili
          - Scritto da: Numero28

          SOPRATTUTTO affidabili.Non capisco... sento parecchia gente lamentarsi dell'affidabilità degli HD; io sulla macchinache uso a casa per fare gli esperimenti ho unQuantum da 1,2 Gb che avrà si e no 8 anni di vita esubisce l'impossibile (comprese continue riformattazioni per provare le varie distribusioni Linux e sistemi operativi diversi), ma non ho maiavuto il benchè minimo problema... fortunello io odevo aver paura a comprarne uno nuovo per aggiornare la mia cavia?Ah, a proposito... certo che avere un HD da, diciamo, 20 giga nel portachiavi collegabile a caldo su USB2 o FireWire sarebbe veramente comodo...Saluti, Ryo Takatsuki
          • Anonimo scrive:
            Re: iniziate a produrne di tascabili
            - Scritto da: Jabbawack
            Non capisco...
            sento parecchia gente lamentarsi
            dell'affidabilità degli HD; io sulla macchina
            che uso a casa per fare gli esperimenti ho un
            Quantum da 1,2 Gb che avrà si e no 8 anni di
            vita e
            subisce l'impossibile (comprese continue
            riformattazioni per provare le varie
            distribusioni
            Linux e sistemi operativi diversi), ma non
            ho mai
            avuto il benchè minimo problema...
            fortunello io o
            devo aver paura a comprarne uno nuovo per
            aggiornare la mia cavia?Ho lo stesso quantum se il tuo è il classico Fireball da 1.2Gb e l'ho usato per tanti anni con lo stesso scopo :))Peccato che si è spaccato (mi è caduto) ma il suo lavoro lo ha fatto egregiamente.Io mi riferivo ai Seagate che sono da sempre sinonimo di poca robustezza.Io compro solo quantum.
          • Anonimo scrive:
            [OT] Re: iniziate a produrne di tascabili
            Poi chiudo l'OT, giuro.
            Ho lo stesso quantum se il tuo è il classico
            Fireball da 1.2Gb e l'ho usato per tanti
            anni con lo stesso scopo :))E' lui, è lui.. è un carroarmato... ;)Saluti, Ryo Takatsuki
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Re: iniziate a produrne di tascabili
            avete mai provato gli hd fujitsu in tagli da 10 o 20 gb??TUTTI quelli che ho istallato dopo un anno circa si sono rotti!!!In totale ne avrò cambiati una 50ina
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Re: iniziate a produrne di tascabili
            - Scritto da: DeM0
            avete mai provato gli hd fujitsu in tagli da
            10 o 20 gb??
            TUTTI quelli che ho istallato dopo un anno
            circa si sono rotti!!!
            In totale ne avrò cambiati una 50inaVogliamo parlare di QUALSIASI cosa fatta dalla MITSUMI ????Heheheheh.... infatti è sparita quasi.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Re: iniziate a produrne di tascabili
            - Scritto da: Jabbawack
            E' lui, è lui.. è un carroarmato... ;)Madonna come ha rulezzato sto HD :)
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Re: iniziate a produrne di tascabili
            Usate IBM i migliori HD sul mercato! Tra l'altro dicevano che il settore HD l'avevano veduto a non so più bene quale società giapp. però non ho più sentito niente e non so se è vero! Se lo è peccato perchè gli HD IBM sono troppo tosti!
          • Anonimo scrive:
            Re: iniziate a produrne di tascabili
            Anche io uso ancora un Quantum Fireball 1.2 Gb del 1995: mai avuto un problema. Un Quantum Fireball da 60 Gb che ho comprato nel 2001, invece, è morto due mesi fa. Morale: non si può troppo generalizzare e dire questo è meglio di quello! L'ideale sarebbe che qualche sito o rivista pubblicasse dei test comparativi che misurino non solo le prestazioni ma anche la resistenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: iniziate a produrne di tascabili
            L'ideale
            sarebbe che qualche sito o rivista
            pubblicasse dei test comparativi che
            misurino non solo le prestazioni ma anche la
            resistenza.Basta osservare cosa montano le grandi case: IBM, HP, Apple, Siemens, loro li fanno i test, non hanno certo voglia di fare assistenza a centinaia di macchine per colpa di un HD che si rompe troppo spesso
Chiudi i commenti