WinMediaCenter fa coppia con Xbox 360

Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Windows XP Media Center che permette di far funzionare questo sistema operativo in coppia con l'imminente Xbox 360. Ecco come
Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Windows XP Media Center che permette di far funzionare questo sistema operativo in coppia con l'imminente Xbox 360. Ecco come


Redmond (USA) – Con circa un mese di anticipo rispetto al debutto americano di Xbox 360 , Microsoft ha messo a disposizione degli utenti di Windows XP Media Center Edition 2005 un aggiornamento che, tra i suoi principali compiti, ha proprio quello di creare una stretta simbiosi tra i PC media center e la sua nuova console da gioco.

Il nuovo Update Rollup 2 consente agli utenti di un PC media center di sfruttare la tecnologia Windows Media Center Extender integrata in Xbox 360 per inviare verso un televisore (a definizione alta o standard) video, musica e foto. Nell’Xbox di prima generazione tale funzionalità è disponibile solo attraverso l’acquisto di un kit separato. L’extender consentirà altresì di attivare chat o invitare altri gamer ad un sessione multiplayer semplicemente cliccando sul joypad dell’Xbox 360.

“Microsoft continua a portare avanti la sua filosofia di intrattenimento digitale dando la possibilità di creare network di dispositivi”, ha spiegato Will Poole, vice presidente senior di Microsoft. “Il nostro know-how ci ha permesso di integrare tecnologie ed esperienze provenienti da diverse aree del computing”.

Tra le altre novità portate dall’update all’ultima edizione di Windows Media Center vi è il supporto ai DVD changer esterni, il miglioramento del motore di masterizzazione del software Sonic DVD, il supporto fino a quattro diversi sintonizzatori TV e HDTV, e l’introduzione della funzionalità Away Mode : Microsoft ha spiegato che questa consente di sfruttare le tecnologie di risparmio energetico dei nuovi sistemi media center per effettuare certe operazioni, come la registrazione di programmi TV o lo streaming di contenuti verso un Media Center Extender, mentre il PC si trova in una sorta di stand-by. In modalità away il sistema appare spento, ma in realtà alcune parti – come la memoria RAM e la CPU – continuano ad essere alimentate: quando il media center non viene utilizzato, tale modalità di funzionamento consente di ridurre al minimo i consumi. La funzione Away Mode verrà implementata sui PC media center di prossimo arrivo, tra i quali quelli prodotti da Acer, Gateway e HP, e potrà essere utilizzata anche per avvicinare i tempi di accensione di un PC a quelli di una tipica set-top box.

Molti analisti ritengono che l’Update Rollup 2 sarà l’ultimo aggiornamento di Windows Media Center prima che questa variante del sistema operativo di Microsoft venga assimilata in Windows Vista .

L’aggiornamento, che sarà incluso in tutte le future copie di Windows Media Center 2005, può essere scaricato utilizzando Windows Update: la localizzazione italiana dovrebbe arrivare a breve.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 10 2005
Link copiato negli appunti