Wireless anti-divide, convegno in streaming

Si terrà il 28 settembre la diretta di un convegno sul futuro del Wireless del PoloICT del Friuli

Roma – “Soluzioni Wireless: le Antenne Innovative” , questo il nome dell’incontro-convegno che si terrà presso il Centro di Innovazione Tecnologica di Agemont SpA (Udine) il 28 settembre a partire dalle 15, un evento che discuterà problematiche e fattibilità dell’alternativa wireless all’ADSL nelle zone del paese ancora non raggiunte dalla banda larga.

Il Polo ICT regionale offre la diretta web dell’evento sulla pagina dedicata a partire dalle 15.

Tutte le info sull’incontro sono invece disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • James Kirk scrive:
    Il problema restano i Cocec
    I media extender sono di per se una buona cosa in quanto non ha senso usare un PC (con tutto ciò che comporta) per guardarsi un film.Di queste unità ne esistono in commercio di vario genere, con HD integrato (che evita il PC acceso), con Lettore DVD integrato etc..Tuttavia il problema di queste unità sono i codecs, che spesso non sono aggornati o non leggono formati non 'industriali' quali Xvid, Ogm, matroska o formati ibridi, cosa che invece un PC fa benissimo.L'idea del media extender quindi va bene, purchè non supporti solamente i formati che vuole la Microsoft; inoltre l'hard disk integrato sarebbe una cosa desiderabile, perchè è uno spreco tenerea acceso un PC remoto solo per fare da file server (per questo basta un NAS economico, tipo quelli che fa la Linksys stessa)
    • Dioniso scrive:
      Re: Il problema restano i Cocec
      - Scritto da: James Kirk
      I media extender sono di per se una buona cosa in
      quanto non ha senso usare un PC (con tutto ciò
      che comporta) per guardarsi un
      film.

      Di queste unità ne esistono in commercio di vario
      genere, con HD integrato (che evita il PC
      acceso), con Lettore DVD integrato
      etc..

      Tuttavia il problema di queste unità sono i
      codecs, che spesso non sono aggornati o non
      leggono formati non 'industriali' quali Xvid,
      Ogm, matroska o formati ibridi, cosa che invece
      un PC fa
      benissimo.

      L'idea del media extender quindi va bene, purchè
      non supporti solamente i formati che vuole la
      Microsoft; inoltre l'hard disk integrato sarebbe
      una cosa desiderabile, perchè è uno spreco
      tenerea acceso un PC remoto solo per fare da file
      server (per questo basta un NAS economico, tipo
      quelli che fa la Linksys
      stessa)il problema è esattamente quello e come con i lettori divx da tavolo rimarrà tale.è per questo che IMHO è meglio un medicanter PC-based ben fatto, si può consumare poco facendolo bene.basta usare i processori VIA e sk video di fascia media o i processori core (o athlon64) downlcoccati e sk video di fascia più bassa.
    • eaman1 scrive:
      Re: Il problema restano i Cocec
      Si e' questo il punto: alla fine col portatile con sopra lo stesso sistema operativo che uso per tutto gestisco meglio tute 'ste rotture.E non mi devo mettere a studiarmi come far funzionare il device x che poi magari dopo un anno cambio perche' ho trovato qualcosa di meglio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il problema restano i Cocec
      Per i formati basta aggiornare l'extender con i formati offerti dal media center, un po' di capacità di calcolo ce l'ha.
      • Dioniso scrive:
        Re: Il problema restano i Cocec
        - Scritto da: Anonimo
        Per i formati basta aggiornare l'extender con i
        formati offerti dal media center, un po' di
        capacità di calcolo ce
        l'ha.facciamo chiarezza:Media center pc based : ce'è sopra l'OS (diciamo Win Media Center) e pouoi installarci i codec necessariMedia Extender: è la periferica che permette il colelgamento del media center alla console e ale altre periferiche supportate (Zune?).per avere il playback dei video con codec non supportati direttamente dalla console o dalla periferica esterna (Zune) sul quale vuoi visualizzarla o usi la "soluzione vlc" (streming del media processato sul media center, i lcodec deve essere instalalto solo sull amacchian che process ailfile e fà il re-encoding on the fly) o devi instalalre il codec anche sulla periferica che deve visualizzare i video (e questa accede al file sulmediacenter tramite la connessione offerta dal media extender)la capacità di calcolo del media extender deve essere simile a quella di un router, non serve di +, il decoding infatti o avviene sulla periferica che visualizza il video o sulla periferica che lo ospita (il pc media center)Ho i miei seri dubbi che MS permetterà di far installare ulteriori codec sullo zune o sul media player della x360...forse invece potranno optare per la soluzione dello streaming del video dal mediacenter allo zune od alla x360 (e da lì la visulizzaozine sullo schermo), ma non sarei così certo che opteranno per questa soluzione.secondo me vorrano invece obbligare la gente a visualizzare sullo zune o sulla x360 solo i video in certi codec (per limitare la pirateria) ovvero i video sui BRD e gli HDDVD (H.264, non X.264) e quelli acquistabili tramite il loro servizio (a pagamento).sarò pure malpensante ma ormai ci hanno abituato a questo.
        • eaman1 scrive:
          Re: Il problema restano i Cocec
          - Scritto da: Dioniso...
          sarò pure malpensante ma ormai ci hanno abituato
          a
          questo.Se ti puo' essere di conforto non sei il solo.
          • MediaCesser scrive:
            Re: Il problema restano i Cocec
            - Scritto da: eaman1
            - Scritto da: Dioniso
            ...

            sarò pure malpensante ma ormai ci hanno abituato

            a

            questo.
            Se ti puo' essere di conforto non sei il solo.leggete il mio messaggio più sotto, i nuovi media center extender da specifica supportano sia xvid che divx.ora non avete più scuse per non comprarli (se non vi servono li potete sempre usare come stravagante zeppa per tavoli traballanti)!!
    • soulista scrive:
      Re: Il problema restano i Cocec
      - Scritto da: James Kirk
      Tuttavia il problema di queste unità sono i
      codecs, che spesso non sono aggornati o non
      leggono formati non 'industriali' quali Xvid,
      Ogm, matroska o formati ibridi, cosa che invece
      un PC fa
      benissimo.Dovrebbe mettersi direttamente videolan a produrre un mediacenter o un sw per il mediacenter ;-)Mi farebbe comodo un HD multimediale... ma come faccio a sapere se legge tutti i formati? con il mio portatile e VLC vado sul sicuro...
    • MediaCesser scrive:
      Re: Il problema restano i Cocec

      L'idea del media extender quindi va bene, purchè
      non supporti solamente i formati che vuole la
      Microsoft;per la cronaca i nuovi media center della MS devono obbligatoriamente (lo impone la Microsoft nelle specifiche) supportare sia xvid che DivX.non ci credi? leggi qui:http://www.engadget.com/2007/09/06/microsoft-debuts-extenders-for-windows-media-center-adds-divx-a/P.S. sembra che pure il prossimo update per 360 introduca tali formati visto che nell'ultimo update si è già visto introdotto il supporto MP4 generico.
  • stramaxxa scrive:
    standard DLNA
    va beh... dai gli smanettoni riescono a fare tutto e di più senza bisogno di questi aggeggi.... comunque cosa buona e giusta è standard DLNA: http://www.dlna.org/io pensavo di farmi un server con FreeNAS... o se ho qualche soldo con un serverino della Buffallo già bello che pronto.
  • Homopallus Ballmer scrive:
    Non solo!
    Grazie alle numerose features di Vista che permettono alle più brave persone della rete di accedere ai vostri dati, verrete presto contattati da migliaia di serissime aziende che vi proporranno le loro efficacissime soluzioni per l'Estensione del Pene!Get The Facts!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non solo!
      E' un prodotto da salotto che non serve comunque per quello che hai descritto.
    • Shit Up scrive:
      Re: Non solo!
      - Scritto da: Homopallus Ballmer
      Grazie alle numerose features di Vista che
      permettono alle più brave persone della rete di
      accedere ai vostri dati, verrete presto
      contattati da migliaia di serissime aziende che
      vi proporranno le loro efficacissime soluzioni
      per l'Estensione del
      Pene!

      Get The Facts!!!Ma LOL!
  • eaman1 scrive:
    Dubbi
    Temo di essere sempre piu' fuori moda confrontandomi con queste proposte commerciali. Da alcuni anni non riesco neanche ad usare un lettore DVD, l'ultimo panasonic che ho comprato con la tv al plasma per me e' inutilizzabile.Non riesco a evitarmi i titoli dei film, i messaggi anti copia, publicitari e balle varie. Non riesco a farli andare avanti veloce su quei contenuti che non voglio vedere, i lenti e macchinosi menu' per la scelta dei capitoli, audio sottotitoli...Mi sono ridotto a tenere un portatile vicino al tv per vedere la roba che mi interessa con xine, mplayer e simili. Ormai il mio plasma e' obsoleto, sopratutto come risoluzione, e non mi ci vedo proprio ad andare a comprare uno di quei nuovi mega schermi HD che son fatti apposta per implementare tutte 'ste robe che non sopporto.Mi comprero' un monitor da pc da 25 o 30 pollici, col solito portatile con qui faccio quello che mi pare. E con un hard disk dentro, collegamento wifi al mio file server che ha il suo bravo back up, e collegato a internet per vedere qualunque cosa e non quello che qualche genio del marketing vuole che io veda.Sono solo io?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 settembre 2007 02.34-----------------------------------------------------------
    • ndr scrive:
      Re: Dubbi
      Siamo almeno in due. Per quel che mi riguarda basta usare un qualsiasi media box (ovvero un hd con qualche funzionalità in più tipo collegamenti video) collegato alla tv che si interfacci col notebook, magari pure uno di quelli con telecomando.Non ho mai capito la vera utilità dei media center (banalità su zio Bill astenersi prego)...fanno le stesse cose di un pc ma sono meno flessibili e costano di più...boh. Molti dubbi.Se qualcuno ha già un media box o comesichiama mi consigli...ne ho visti un po' ma sono ancora indeciso...
      • Anonimo scrive:
        Re: Dubbi
        Semplicemente hanno una qualità di connessioni soprattutto audio che i PC normali si sognano e in generale, oltre a scaldarsi meno della media, stanno bene e sono usabili spaventosamente in modo semplice in un salotto.Questo per i media center. Gli extender non sono media center veri e propri: prendono semplicemente i dati crudi e li rielaborano da un'altra parte, facendo risparmiare su nuovi pc, perdite di tempo per il trasporto o la sincronizzazione dei dati, e quindi in un salotto di uno che ha già un buon PC, o in una casa in cui vorrebbero più d'uno il media center anzichè il lettore DVD scarso ma si possono permettere poco in PC performanti, con una rete interna ethernet o wifi hai risolto vari problemi.O almeno così dovrebbe essere.
        • ruppolo scrive:
          Re: Dubbi
          - Scritto da: Anonimo
          oltre a scaldarsi meno della media,Ah be, allora ci precipiteremo a comprarli.Quando leggo queste cose mi viene la voglia di fare le valigie e andare, che so, in Marocco?
          • Dioniso scrive:
            Re: Dubbi
            Personalmente mi reputo uno di quelli definiti "appassionati di home theatre" citati nell'articolo:Un media center non è altro che un pc più piccolo ed elegente (schede mini-itx e minicase dal buon design) che serve ad avere TUTTI i propri file/dvd/trasmissioni tv sulla tv in salotto accessiili dauna comoda interfaccia unica mentre risiede tutto sul pc in camera o nello studio.tanto pe rintenderci: io ho un pc con almeno 1 terabyte di spazio di cui 600GB occupati da "contenuti", ho la scheda tv e satellitare ma il mio pc pesa 35kgs, il case è fomrato E-atx e ci sono glialloggi per 8 hdd + lettori.in salotto ho la tv 32" ed un mini apparecchietto senza hdd, con ventole silenziosissime e senza hdd che tramite un cavo si collega al pc in studio. Il tutto che viene controllato da un telecomando invece che da un mouse (e la moglie ringrazia) Hai capito ora il senso di un mediacenter?Ovviamente negli appassionati c’è una buona dose di divertimento a mettere su il sistema, io ad es. mi sono divertito moltissimo a configurare myth tv perché funzionasse tutto a dovereperosnalmente ritengo questi prodotti semplificazioni diciò che io mi diverto a fare, ovvimante essendo preconfigurati queste soluzioni non offriranno minimamente la flessibilità di un mediacenter basato su linux e magari saranno infarcite di quelle assurdelimitaizoni tipo DRM e protezioni incredibili...
          • eaman1 scrive:
            Re: Dubbi
            Si anche io ho fatto esperimenti simili, tipo xbox vecchia con linux e full tower silenzioso a fianco del pc.Pero' alla fine col portatile e il wifi (prima avevo la fissa della gigabit per spostare i dati, ora prendo tutto in streaming) vedo la roba su youtube, i torrent dei video, riesco a gestire tutti quei codec imbecilli piu' facilmente.Per lo meno uso sempre lo stesso sistema operativo e non devo ricominciare ogni volta a litigare con codec, risoluzioni, backup...Ciao.
          • BLah scrive:
            Re: Dubbi
            Che problemi hai amico? Ti sei giocato il cervello?Comunque è giusto che ci siano questi, il computer non è per tutti. La gente deve riabituarsi a comprare cose studiate per loro. Basta con i falsi smanettoni.
          • Dioniso scrive:
            Re: Dubbi
            - Scritto da: BLah
            Che problemi hai amico? Ti sei giocato il
            cervello?e perchè? chi sei tu per dirmi cosa devo fare del mio salotto? cosa c'è di strano in quello che ho scritto?e sporatutto: perchè devi insultare?lo sai vero che se questa discussione fosse nata faccia a faccia invece che su un forum non mi avresti mai detto niente del genere invece qui con il presunto anonimato del tuo nick-name ti permetti di farlo....
            Comunque è giusto che ci siano questi, il
            computer non è per tutti. La gente deve
            riabituarsi a comprare cose studiate per loro.guisto che ci siano come è giusto che ci siano i negozi di hi-fi che ti fanno il mediacenter su misura od i siti specializzati che danno consigli a chi vuole farselo da sè.la MS o chiunque altro secondo te conosce le MIE esigenze? sanno che formato uso per i video di famiglia o quante persone ci sono in casa che devono poterlo usare e quante di esse hanno dimestichezza con l'infomratica?sanno quanto spazio occupano i miei contenuti preferiti o qual'è l'interfaccia che più mi aggrada? perchè allora i menu sono sempre piccoli piccoli ed io che ci vedo poco non li vedo chiaramente? ogniuno ha le sue esigenze e sinceramente preferisco il modello del non-smanettone che si rivolge al negozio piuttosto che a mediaworld dove compra un mediacenter fatto in serie per le esigenze grossomodo di tutti e quindi di nessuno, con il modello che preferisci tu la gente invece si adatta e le esigenze generiche scelte da MS o chi sviluppa un mediacenter che vada bene per tutti in tutto il mondo diventano le proprie (chi si accontenta gode?)
            Basta con i falsi
            smanettoni.e perchè?io smanetto sul mio pc in casa mia quanto voglio io, io mica mi sono messo ad insultare chi vule comprarsi un bel mediacenter già fatto, sappia che è meno flessibile di uno fatto in casa, a ciascuno la propria scelta.prova ad argomentare perchè deve essere meglio per forza il mediacenter fatto in serie per le esigenze generiche di tutti/nessuno, sono curioso
          • Funz scrive:
            Re: Dubbi
            Lascialo perdere, manco legge e già parte con gli insulti (qui mi astengo io da un insulto :p )
          • Anonimo scrive:
            Re: Dubbi
            Se lo metti su un mobiletto di un salotto cosa vuoi una stufetta? I media center scaldano molto meno della media, e tornano utili in un impianto home theater.
          • ruppolo scrive:
            Re: Dubbi
            - Scritto da: Anonimo
            Se lo metti su un mobiletto di un salotto cosa
            vuoi una stufetta? I media center scaldano molto
            meno della media, e tornano utili in un impianto
            home
            theater.A ben pensarci il Marocco e' troppo vicino all'italia, la "civilita'" potrebbe arrivare prima che io termini il mio ciclo vitale. Meglio un luogo piu' distante.A proposito di stufette, i tuoi genitori sanno che usi questo innovativo sistema di riscaldamento? Magari credono che gli aumenti in bolletta siano dovuti agli aumenti dell'ENEL...
          • Dioniso scrive:
            Re: Dubbi
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Anonimo

            Se lo metti su un mobiletto di un salotto cosa

            vuoi una stufetta? I media center scaldano molto

            meno della media, e tornano utili in un impianto

            home

            theater.

            A ben pensarci il Marocco e' troppo vicino
            all'italia, la "civilita'" potrebbe arrivare
            prima che io termini il mio ciclo vitale. Meglio
            un luogo piu'
            distante.

            A proposito di stufette, i tuoi genitori sanno
            che usi questo innovativo sistema di
            riscaldamento? Magari credono che gli aumenti in
            bolletta siano dovuti agli aumenti
            dell'ENEL...scusa ma perchè secondo te non dovremmo divertirci a fare quello che ci piace e configurarci il nostro mediacenter che scaldi meno di un pc standard facendo meno rumore e con un bel case, scelto con cura per il proprio arredamento???? cosa ti turba di tutto questo? o hai solo voglia di rompere le palle perchè non hai niente di meglio da fare?PS io pago la mia bolletta, non vivo con i miei e sono indipendente quindi non venirmia rompere le palle dando a me del ragazzino smanettone brufoloso
          • ruppolo scrive:
            Re: Dubbi
            - Scritto da: Dioniso
            scusa ma perchè secondo te non dovremmo
            divertirci a fare quello che ci piace e
            configurarci il nostro mediacenter che scaldi
            meno di un pc standard facendo meno rumore e con
            un bel case, scelto con cura per il proprio
            arredamento???? cosa ti turba di tutto questo? o
            hai solo voglia di rompere le palle perchè non
            hai niente di meglio da
            fare?Ma guarda che io sono d'accordissimo sul scegliere il mediacenter in base a questi criteri.Quello che mi turba e' che questi criteri non vengono applicati per l'acquisto del pc standard. Ovvero per me e' totalmente assurdo non solo acquistare, ma addirittura produrre e commercializzare un pc che scalda e fa rumore.Per cui quando leggo che il bello dei mediacenter e' che scaldano meno e fanno meno rumore, mi irrito, perche' la gente avrebbe dovuto scoprire 20 anni fa che i pc sono mal fatti, non oggi perche' ci sono i media center da uare come metro di paragone.
            PS io pago la mia bolletta, non vivo con i miei e
            sono indipendente quindi non venirmia rompere le
            palle dando a me del ragazzino smanettone
            brufolosoTu sei l'anomimo a cui ho risposto?La risposta e' provocatoria, nel senso che se la bolletta la paghi tu, TU prima di tutti gli altri dovresti preoccuparti di acquistare un pc, e non parlo di media center, che consumi poco (e di conseguenza non scaldi), non solo perche' cosi' risparmieresti i TUOI soldi, ma perche' contribuiresti a ridurre l'inquinamento e lo spreco di risorse del pianeta.E quando dico TU, dico TU per intendere tutti quelli che hanno un pc in casa, normalmente un bandone da 4 soldi che consuma quanto mezzo ferro da stiro (quando va bene) e che spesso e volentieri sta acceso 24 ore al giorno a scaricare stupidaggini.Come vedi il mio discorso va molto piu' in la di un mediacenter che scalda poco.
          • Dioniso scrive:
            Re: Dubbi
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Dioniso

            scusa ma perchè secondo te non dovremmo

            divertirci a fare quello che ci piace e

            configurarci il nostro mediacenter che scaldi

            meno di un pc standard facendo meno rumore e con

            un bel case, scelto con cura per il proprio

            arredamento???? cosa ti turba di tutto questo? o

            hai solo voglia di rompere le palle perchè non

            hai niente di meglio da

            fare?
            Ma guarda che io sono d'accordissimo sul
            scegliere il mediacenter in base a questi
            criteri.ah ok non ci eravamo capiti, pace carote patate
            Quello che mi turba e' che questi criteri non
            vengono applicati per l'acquisto del pc standard.
            Ovvero per me e' totalmente assurdo non solo
            acquistare, ma addirittura produrre e
            commercializzare un pc che scalda e fa
            rumore.beh diciamo che la tendenza ormai è quella di fare pc sempre più silenziosi e che consumano meno (anche perchè si stanno diffondendo sempr edi + i portatili), il problema che citi cmq è reale ed importante, pensa alle 8800gtx!
            Per cui quando leggo che il bello dei mediacenter
            e' che scaldano meno e fanno meno rumore, mi
            irrito, perche' la gente avrebbe dovuto scoprire
            20 anni fa che i pc sono mal fatti, non oggi
            perche' ci sono i media center da uare come metro
            di
            paragone.
            beh dai parlando dei pentium 4 pensa se non li avessero fatti salire di clock....è stato molto comodo avere cpu sempre più perofrmanti basate sulla stessa architettura solo grazie al clock in salita (ed al tdp quindi)

            PS io pago la mia bolletta, non vivo con i miei
            e

            sono indipendente quindi non venirmia rompere le

            palle dando a me del ragazzino smanettone

            brufoloso

            Tu sei l'anomimo a cui ho risposto?no mi sono inserito.
            La risposta e' provocatoria, nel senso che se la
            bolletta la paghi tu, TU prima di tutti gli altri
            dovresti preoccuparti di acquistare un pc, e non
            parlo di media center, che consumi poco (e di
            conseguenza non scaldi), non solo perche' cosi'
            risparmieresti i TUOI soldi, ma perche'
            contribuiresti a ridurre l'inquinamento e lo
            spreco di risorse del
            pianeta.esatto, quoto in pieno, in effetti parli con uno che si è preso il mozart soprano (è un case con alloggio per una scheda madre Eatx ed una miniitx) solo per poter usare il sistema mini-itx per le operaizoni normali (il 60% del tempo che stà acceso il pc) ed avviare la scheda con i due processori quando volgio invece divertirmi un po' e mi serve la potenza di calcolo (maya)
            E quando dico TU, dico TU per intendere tutti
            quelli che hanno un pc in casa, normalmente un
            bandone da 4 soldi che consuma quanto mezzo ferro
            da stiro (quando va bene) e che spesso e
            volentieri sta acceso 24 ore al giorno a
            scaricare
            stupidaggini.come non quotarti anche questo, ormai cmq è finito il tempo del netburst, la cosa drammatica è che le persone lasceranno cmq il pc acceso ma si consumerà meno solo perchè gli ingegneri hanno fatto un buon lavoro con le tecniche di rsparmio energetico. quindi non cisarà stata magigor esensiblizzazioen al problema.aggiungo anche che da questo punto di vista ad es. un medicaenter sviluppato ad hoc conusmerà cmq meno di uno casalingo.è un po' la stessa cosa che accade con le sk video, non ho ben presente il consumo della xbox360 o dellaplay3 ma sono certo che il consumo di una singola 8800gtx è superiore (e devi ahche aggiungere il consumo del procio, delle ram e del resto del pc).
            Come vedi il mio discorso va molto piu' in la di
            un mediacenter che scalda
            poco.si, è vero, il tuo discorso è diverso da quello che credevo, sinceramente credevo stessi emplicemente criticando la scelta di farsi un medicacenter da solo quando invece ce ne sono di belli e già fatticmq a tal proposito ti ocnsiglio di controllare i consumi dei sistemi VIA (cpu eden c7), hanno fatto un lavoro incredibile da quel punto di vista
          • Anonimo scrive:
            Re: Dubbi
            Ma proprio non hai idea di quanto consumi un media extender, vero?
      • RNiK scrive:
        Re: Dubbi
        - Scritto da: ndr

        Se qualcuno ha già un media box o comesichiama mi
        consigli...ne ho visti un po' ma sono ancora
        indeciso...I migliori sono probabilmente quelli marchiati TViX (http://www.tvix.co.kr/eng/) che in Europa vengono generalmente distribuiti da DViCO (www.dvico.com).
    • Funz scrive:
      Re: Dubbi
      Concordo in tutto. Ho visto un video di MCE Linux (distro per mediacenter) usato con un telecomando tipo gamepad del Wii (con i giroscopi per intenderci), era fighissimo e sembrava pure comodo da usare, pure con collezioni grosse.Mi piacerebbe trovare un bel pezzo di HW non troppo caro per installarcelo su... consigli?
      • Funz scrive:
        Re: Dubbi
        Grazie, era proprio quello che pensavo di fare, ma il dubbio è se le mini-itx ce la facciano a leggere certi video in x264 che il mio vetusto PC non ce la fa a leggere.Mi informo ancora
        • Dioniso scrive:
          Re: Dubbi
          - Scritto da: Funz
          Grazie, era proprio quello che pensavo di fare,
          ma il dubbio è se le mini-itx ce la facciano a
          leggere certi video in x264 che il mio vetusto PC
          non ce la fa a
          leggere.
          Mi informo ancorase vuoi risapmarmiare un poco puoi scegliere se usare un athlon 64 (magari downlcoccato) su una sk mamma atx con una sk video di fascia bassa dx9 oppure usare una sk video dx10 con un procio meno potente (come quelli via) e quindi il formato mini-itx.tieni conto che ci sono molte sk mamme mini-itx che montano i core2duo, potresti buttarti su una di queste ed usare una VGA di fascia bassa.tieni anche conto che le sk video dx10 hanno finalmente la decodifica hw di flussi H264 invece dell'obsoleto mpeg1-4 (okkio che x264 ed h264 sono cose diverse, x è la versione free di h, le sk video che cito non supportano la decodifca e/o codifca hw di flussi x264, solo h264, al momento gli h264 trovi solo dai canali telelvisivi HD e sui BR HDDVD oltre che a quelli che scarichi da internet,, gli x264 sono quelli che potresti ottenere tu rifacendo l'encoding).se invece ti interessa la codifica hw per rifarti gli encoding ad es. dei flussi televisivi mpeg il mio consiglio è di farli a parte tutti sul procio dopo aver salvato il flusso nel codec nativo od affidarsi alla codifica hw delle sk tv.; che io sappia però non ci sono ancora sk tv che supportano la codifca hw di flussi h264, infatti con una sk tv che faccia l'encoding in H264 ed una VGA che supporti la decodifica del flusso H264 via hw potresti anche fare a meno del processore ( e quindi buttarti su un VIA), ma per ora non ci sono sk tv che lo fanno (se ne trovi una fischia)
    • soulista scrive:
      Re: Dubbi
      Modificato dall' autore il 28 settembre 2007 02.34
      --------------------------------------------------Non vorrai mica tornare alle videocassette!? per carità...Il film in DVD secondo me é la soluzione perfetta: ottima qualità video e (soprattutto) audio e immediatezza. Questo mi basta... considero la "frontiera dell'alta definizione" nient'altro che una masturbazione tecnologica.Io ho un Philips 28" 16:9... CRT del '99 che ancora il suo lavoro lo fa eccellentemente (i 100 Hz si apprezzano ancora oggi :-) ) e ci ho collegato un semplice lettore DVD, un decoder FTA per i canali satellitari e, di tanto in tanto, il mio Macbookpro... a cui é collegato un HDD firewire da 300 GB...ora posso morire in pace;-)
      • eaman1 scrive:
        Re: Dubbi
        VHS?No no.Dicevo che non sopporto i player stand alone dvd perche' non posso andare avanti veloce sui titoli, publicita'...
  • Bill Gates scrive:
    La mia estensione preferita
    :'( C==================8 :@ :o :| :p
Chiudi i commenti