XDB sarà la criptovaluta ufficiale dell'Inter

XDB sarà la criptovaluta ufficiale dell'Inter

FC Internazionale, accordo da 85 milioni per dar vita alla criptovaluta ufficiale della società: XDB servirà per acquistare biglietti e magliette.
FC Internazionale, accordo da 85 milioni per dar vita alla criptovaluta ufficiale della società: XDB servirà per acquistare biglietti e magliette.

Sulla spalla sinistra della squadra di calcio campione d'Italia compare l'ennesimo nome legato al mondo delle criptovalute. L'FC Internazionale, infatti, ha annunciato in giornata la collaborazione siglata con Zytara Labs nel solco di una partnership commerciale pluriennale valutata 85 milioni di euro. A società e tifosi non sarà sfuggita l'importanza di una simile valutazione nel contesto di un equilibrio finanziario molto delicato per le squadre del campionato di Serie A, ma è interessante notare come sia sempre di più il mondo delle criptovalute a farsi notare tra gli sponsor di maggior impatto.

Questa partnership sosterrà la volontà dell’Inter di aprirsi a un pubblico sempre più digitale, per raggiungere target globali e differenti fasce d’età, e affermarsi come icona di cultura e innovazione, così come dello sport

DigitalBits, criptovaluta ufficiale dell'Inter

Il logo che comparirà sulla maglia è quello di DigitalBits (XDB), di fatto nuova Official Global Cryptocurrency ufficiale dell'Inter. Zytara, per contro, collaborerà nello sviluppo delle app della società, portando ad una progressiva integrazione della criptovaluta all'interno delle dinamiche di acquisto per biglietti, maglie, gadget, beni digitali e altro ancora:

Come parte del proprio costante movimento verso l’innovazione, l'Inter utilizzerà inoltre la blockchain di DigitalBits al fine di integrare e accettare la criptovaluta XDB per i pagamenti allo stadio, negli store online e fisici dell’Inter. I partner utilizzeranno questa tecnologia blockchain per creare figurine digitali dei giocatori e pezzi da collezione digitali NFT (non-utility tokens) destinati a un pubblico globale.

Zytara sviluppa soluzioni basate su protocolli blockchain come DigitalBits ed Ethereum: in questo caso opererà sul primo per estrapolare nuovo valore dalla passione che il calcio è in grado di sprigionare e che i colori neroazzurri cercheranno di moltiplicare sul campo.

DigitalBits e Inter

Sembra sempre più chiaro il fatto che l'entrata delle criptovalute nel mondo del calcio sia una sorta di cantiere in divenire che, nel giro di pochi mesi, inizierà a mettere radice nelle abitudini di consumo dei tifosi. L'esperienza di acquisto potrebbe essere mediata dalla criptovaluta dedicata, creando un sistema di crediti che in seguito sarà possibile fluire all'interno del perimetro del mondo Inter. Alessandro Antonello, CEO Corporate della società, spiega che il vantaggio è immediato e la scommessa importante:

Siamo orgogliosi di dare il benvenuto a Zytara come nostro nuovo partner globale e di entrare a far parte dell’ecosistema DigitalBits che sarà anche il nostro nuovo sleeve sponsor. L'accordo riflette la volontà dell’Inter di definire uno standard globale di eccellenza tecnologica. Se le esperienze digital-first sono fondamentali per tutte le società sportive, la nostra partnership punta più in alto. Grazie al digital banking di Zytara e alla tecnologia blockchain, saremo in grado di aumentare la nostra portata globale per raggiungere il pubblico più giovane e digitalmente più avanzato.

Si ricomincia da Sampdoria-Inter. In campo sarà una sfida fatta di costruzione dal basso, pressing e spallate, ma sulle spalle di una delle due squadre ci saranno 85 milioni di euro in più. In criptovaluta.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 09 2021
Link copiato negli appunti