YouTube: ecco Playables, tanti giochi per gli utenti Premium

YouTube: ecco Playables, tanti giochi per gli utenti Premium

YouTube introduce la sezione Playables per gli utenti Premium, ci sono tanti giochi arcade e puzzle fruibili direttamente dal browser.
YouTube: ecco Playables, tanti giochi per gli utenti Premium
YouTube introduce la sezione Playables per gli utenti Premium, ci sono tanti giochi arcade e puzzle fruibili direttamente dal browser.

Sulla falsariga di Netflix, anche YouTube ha deciso di avvicinarsi al mondo del gaming, annunciato il lancio di una nuova sezione chiamata Playables. È disponibile in esclusiva per coloro che hanno sottoscritto l’abbonamento Premium e permette di accedere a una libreria di oltre 35 giochi arcade e puzzle fruibili direttamente via browser, senza scaricare assolutamente nulla sul dispositivo in uso.

YouTube: tanti giochi arcade e puzzle con Playables

I titoli spaziano da classici intramontabili come Sonic the Hedgehog e Pac Man a puzzle game come Brain Out e Daily Crossword, ma la libreria è destinata ad arricchirsi maggiormente durante i prossimi mesi, con l’obiettivo di rendere Playables un incentivo per gli utenti che non hanno attiva la sottoscrizione a passare a YouTube Premium.

La nuova sezione è stata abilitata in automatico per tutti gli utenti Premium, con una notifica dedicata, ed è accessibile dalla scheda Esplora di YouTube. È possibile disattivarla dalle impostazioni se non si desidera usufruirne.

Al momento, Playables resterà disponibile fino al 28 marzo 2024 come test per valutarne il successo. Non è escluso che il servizio possa alla fine diventare permanente e accessibile anche senza abbonamento in caso di feedback positivo, ma chiaramente al momento non vi è alcuna certezza e occorre capire prima come evolverà la situazione.

Da tenere presente che questa non è la prima volta che si parla di Playables. Già a giugno scorso, infatti, erano cominciate a circolare le prime indiscrezioni al riguardo, ma la sezione non era ancora stata resa fruibile da parte degli utenti.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 nov 2023
Link copiato negli appunti