YouTube, via alle televendite

Intrattenimento al servizio degli acquisti, con schede dei prodotti e link agli store presentati nel contesto dei video. YouTube è alla continua ricerca di pubblicità di valore

Roma – Mentre il protagonista del video intrattiene le platee illustrando le qualità degli ultimi ritrovati dell’azienda che rappresenta, delle schede si sovrapporranno alla clip: si tratta di descrizioni dettagliate dei prodotti, corredate di link diretti ai siti dei venditori. YouTube ha comunicato agli inserzionisti nuove opportunità per convertire gli sprazzi d’attenzione degli spettatori in acquisti d’impulso .

Il programma TrueView for shopping , che sarà lanciato nei prossimi mesi, si basa sul sistema delle schede presentato di recente per sostituire le annotazioni: offrendo all’inserzionista la possibilità di personalizzarne i contenuti e garantendo le visualizzazioni anche su piattaforme mobile, si configura come l’ennesimo tentativo di monetizzare le sconfinate platee del Tubo con dell’advertising che possa convincere gli inserzionsti ad investire di più .

Google propone così l’integrazione tra YouTube e il proprio Merchant Center , la piattaforma che consente ai venditori di gestire la propria visibilità e le proprie attività trasversalmente entro i servizi di Mountain View: in questo modo i venditori potranno articolare le proprie campagne anche attraverso i video e le schede correlate, disseminando i prodotti nelle clip anche sulla base delle caratteristiche dell’utenza.

I test preliminari condotti da Google con partner che operano nel settore della cosmetica e dell’arredamento hanno offerto risultati soddisfacenti : i consumatori hanno mostrato attenzione nei confronti dei brand e interesse nei confronti degli acquisti più di quanto sia avvenuto con le precedenti campagna sviluppate su YouTube.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • LUKAL scrive:
    Poveri noi
    Grande notizia.Così, oltre ad avere il pieno controllo dei nostri spostamenti, delle nostre conversazioni e delle nostre informazioni personalissime (numeri telefonici su tutti), presto avranno anche il controllo dei nostri citofoni, dei nostri frigoriferi e perfino delle serrature delle nostre porte.Mi chiedo: ma davvero non c'è nessuno che ancora si accorga di quel che sta accadendo alla nostra libertà? Ma siamo davvero, tutti, così mentalmente rinchioccioliti? ...
    • Passante scrive:
      Re: Poveri noi
      - Scritto da: LUKAL
      Grande notizia.
      Così, oltre ad avere il pieno controllo dei
      nostri spostamenti, delle nostre conversazioni e
      delle nostre informazioni personalissime (numeri
      telefonici su tutti), presto avranno anche il
      controllo dei nostri citofoni, dei nostri
      frigoriferi e perfino delle serrature delle
      nostre porte.
      Mi chiedo: ma davvero non c'è nessuno che ancora
      si accorga di quel che sta accadendo alla nostra
      libertà? Ma siamo davvero, tutti, così
      mentalmente rinchioccioliti?
      ...Domanda: tu che te ne sei accorto che cosa fai per mandare un segnale ? Ad esempio cripti le tue comunicazioni il più possibile facendo notare ad amici e colleghi che non farlo è passibile di perdita della privacy ?
      • LUKAL scrive:
        Re: Poveri noi
        Ma che cosa stai dicendo?! Adesso, secondo te, un utente "normale" cripta o non cripta i segnali a propria discrezione?E poi tu conosci un sistema di criptaggio che, nella storia, non sia mai stato decriptato prima o poi (senza poi)? Tu scommetteresti che i codici per decriptare restino riservati ed esclusivi di chi li ha congegnati, senza mai nessuna fuga di informazioni? No, non so te, ma noi vogliamo vivere liberi senza essere costretti a criptare, né a nascondere, nulla.Fin quando usare queste tecnologie sarà solo un'opzione ce la caveremo, ma spero non si debba aspettare che diventino obbligatorie ed inevitabili prima di ribellarci. Spero ci si possa ribellare molto prima.Altrimenti significa che non siamo in grado di leggere questi semplici segnali di avvertimento che ci stanno arrivando e che, ti assicuro, non sono affatto criptati.
        • Passante scrive:
          Re: Poveri noi
          - Scritto da: LUKAL
          Ma che cosa stai dicendo?! Adesso, secondo te, un
          utente "normale" cripta o non cripta i segnali a
          propria discrezione?Un utente normale non cripta i suoi messaggi, se lo facesse gli attuali sistemi di intercettazione sarebbero intutili, quindi forse l'unica soluzione ha per rendere inutile l'ambaradan è proprio criptare e nessuno è interessato a farlo al posto suo.
          E poi tu conosci un sistema di criptaggio che,
          nella storia, non sia mai stato decriptato prima
          o poi (senza poi)? Tu scommetteresti che i codici
          per decriptare restino riservati ed esclusivi di
          chi li ha congegnati, senza mai nessuna fuga di
          informazioni?Quindi siccome tra un milione di anni qualcuno potrebbe avere una tecnologia per rendere inutile quello che fai ora tu non lo fai ?Secondo il tuo ragionamento non si sarebbe mai scoperto il fuoco in attesa di scoprire la fusione fredda.
          No, non so te, ma noi vogliamo vivere liberi
          senza essere costretti a criptare, né a
          nascondere, nulla.Una cosa è volere una cosa è la realtà, se ti accorgi che una cosa che fai ti rende debole da un lato puoi rimanere debole o cercare modi per rafforzare quel laro.
          Fin quando usare queste tecnologie sarà solo
          un'opzione ce la caveremo, ma spero non si debba
          aspettare che diventino obbligatorie ed
          inevitabili prima di ribellarci. Spero ci si
          possa ribellare molto prima.Se i cittadini e le aziende avessero criptato per abitudine lo spionaggio globale non ci sarebbe, o no ?
          Altrimenti significa che non siamo in grado di
          leggere questi semplici segnali di avvertimento
          che ci stanno arrivando e che, ti assicuro, non
          sono affatto criptati.Esatto: non ne siamo capaci nonostante da tempo ci siano, se ne fossimo stati capaci con pochi banali accorgimenti avremmo potuto affrancarcene.Abbiamo lasciato che leggessero le nostre email, le nostre chat ed ora è un pò ridicolo lamentarsi che leggono le nostra posizioni (o meglio quelle di chi ha uno smartphone).
        • panda rossa scrive:
          Re: Poveri noi
          - Scritto da: LUKAL
          No, non so te, ma noi vogliamo vivere liberi
          senza essere costretti a criptare, né a
          nascondere,
          nulla.A me basta vivere libero.Criptare e nascondere non e' mica un problema, soprattutto se serve a garantire la mia liberta'.Tu non mi pare che voglia vivere libero, ma comodo.E la comodita' si paga in termini di privazione di liberta' e tecnocontrollo.
          • LUKAL scrive:
            Re: Poveri noi
            Ma cosa cripti tu, utente normale? Cosa cripti cosa? Chi sei?!Se vuoi vivere comodo pagando con la tua libertà, fai pure. Idiota seriale.
          • panda rossa scrive:
            Re: Poveri noi
            - Scritto da: LUKAL
            Ma cosa cripti tu, utente normale? Cosa cripti
            cosa? Chi
            sei?!Sono uno che alle 3 di mattina dorme.
            Se vuoi vivere comodo pagando con la tua libertà,
            fai pure. Idiota
            seriale.Qui quello che vuole vivere comodo piagnucolando perche' non e' capace di criptare i propri dati, cicco bello, quello sei tu.L'informatica non ammette ignoranza.Per gli ignoranti c'e' la zappa.
          • LUKAL scrive:
            Re: Poveri noi
            Tu sei capace di criptare? Non credo. Esempio: la tua inettitudine non è affatto criptata: è chiara come il sole.
          • Un tuo fan scrive:
            Re: Poveri noi
            - Scritto da: LUKAL
            Tu sei capace di criptare ?Sai che ci vuole...https://www.google.com/search?q=pgp+plugin&ie=utf-8&oe=utf-8
        • Tox scrive:
          Re: Poveri noi
          - Scritto da: LUKAL
          No, non so te, ma noi vogliamo vivere liberi
          senza essere costretti a criptare, né a
          nascondere, nulla.Chi te lo impedisce ?Tu sei libero di non nascondere e gli altri sono liberi di spiarti.
  • prova123 scrive:
    La domanda sorge spontanea
    L'assicurazione per la copertura dei furti in casa costa di più o di meno se uno ha una casa con la sicurezza gestita con dispositivi IOT ?
    • Dindondan scrive:
      Re: La domanda sorge spontanea
      - Scritto da: prova123
      L'assicurazione per la copertura dei furti in
      casa costa di più o di meno se uno ha una casa
      con la sicurezza gestita con dispositivi IOT
      ?vedrai che se userai Apple homekit uno sconto lo avrai di sicuro loro sono i migliori
      • prova123 scrive:
        Re: La domanda sorge spontanea
        Apple ... uno sconto ? ... la qualità si paga!!! (rotfl)
        • bubba scrive:
          Re: La domanda sorge spontanea
          - Scritto da: prova123
          Apple ... uno sconto ? ... la qualità si paga!!!
          (rotfl)no, ma non hai capito... sarebbe uno "sconto" tipo..- icoso : 699- idIOT : 199- assicurazione : 150 "MA ti facciamo lo sconto DEL DIECI PERCENTO! solo per te che hai eppol + idIOT kit!" [cioe hai speso 135eu di assicurazione invece di 150, ma per ottenere cio' hai speso 900eu di garbage ]
          • prova123 scrive:
            Re: La domanda sorge spontanea
            Se Apple vuole le code davanti ai suoi store è sufficiente che una volta al mese venda gli stessi iCosi con sovrapprezzo dal 10% al 20% in più e solo con un numero limitato di pezzi disponibili. :D
          • panda rossa scrive:
            Re: La domanda sorge spontanea
            - Scritto da: prova123
            Se Apple vuole le code davanti ai suoi store è
            sufficiente che una volta al mese venda gli
            stessi iCosi con sovrapprezzo dal 10% al 20% in
            più e solo con un numero limitato di pezzi
            disponibili.
            :D...e un incremento del numero progressivo del modello che e' l'unico paramentro che consente al macaco medio di distinguere un iCoso 5 da un iCoso 6.
    • Codroipo scrive:
      Re: La domanda sorge spontanea
      Sicurezza?!?!?Hahahahahahahaha...
      • prova123 scrive:
        Re: La domanda sorge spontanea
        Sono troppo perfido ... @^Comunque se qualcuno ha qualche polizza a copertura dei furti consiglio vivamente di chiedere prima in qualche agenzia assicurativa in modo di farsi una idea più chiara del così tanto strombazzato IOT e non buttare via il denaro della polizza ... :D
  • E mo iamme a naviga scrive:
    Che bel titolo
    Come da oggetto. La sbornia da IoT. (rotfl)Che bel titolo!
  • Banner scrive:
    bannati
    Chissà se m$ ha pensato di integrare il suo OS in IoT.Dal canto mio mi guarderò bene dal piazzare in casa iottate di ogni genere, sempre più invadenti e sempre più spremisoldi con la scusa di agevolare la vita.Certo, la agevolano, e poi devi farti un mazzo per guadagnare abbastanza, oppure devi privarti delle ferie o di latro per pagare questi robin hood al contrario.Che vadano a quel paese, che nel mio non entrano.
    • Banner scrive:
      Re: bannati
      Il "latro" sarebbe "altro"...Ne approfitto per aggiungere che oltretutto, stare immersi costantemente in campi elettromagnetici tutto il giorno, in ufficio, per strada e a casa, credo che sia il migliore sistema per aumentare i tumori e altre malattie assortite.No, grazie.
      • Skywalkersenior scrive:
        Re: bannati
        - Scritto da: Banner
        Il "latro" sarebbe "altro"...
        Ne approfitto per aggiungere che oltretutto,
        stare immersi costantemente in campi
        elettromagnetici tutto il giorno, in ufficio, per
        strada e a casa, credo che sia il migliore
        sistema per aumentare i tumori e altre malattie
        assortite.
        No, grazie.Ormai se non è il tuo apparecchio, è quello del vicino, o l'antenna davanti casa, o gli altri mille-mila apparati wireless che ci sono costantemente intorno... bisognerebbe vivere in una gabbia di Faraday per essere immuni.Comunque credo che la paura sia maggiore del dovuto. Ormai sono anni che circolano tanti oggetti wireless (dai cellulari in avanti) e se dovessero essere pericolosi come qualcuno paventa, avremmmo dovuto essere tutti morti da tempo
        • Idea scrive:
          Re: bannati
          I tumori sono in aumento, non sono stabili e tantomeno in diminuzione.Certo saranno dovuti al cibo sempre più imbottito di additivi ed esso stesso sempre meno sano, all'aria schifosa, all'acqua del rubinetto potabilizzata per legge, ai campi elettromagnetici a cui siamo sottoposti 24/7, alle medicine che curano (non guariscono) da una parte e poco a poco ammalano da un'altra, e anche all'interazione fra tutti questi fattori.Ormai è impossibile farlo, come giustamente noti, ma eliminarne anche solo uno sarebbe un bel passo avanti.
          • The Eraser scrive:
            Re: bannati
            - Scritto da: Idea
            Ormai è impossibile farlo, come giustamente noti,
            ma eliminarne anche solo uno sarebbe un bel passo
            avanti.Qualunque cambiamento è "un passo avanti" il problema non è il "passo" ma verso dove lo fai.
          • Passante scrive:
            Re: bannati
            - Scritto da: The Eraser
            - Scritto da: Idea

            Ormai è impossibile farlo, come giustamente

            noti, ma eliminarne anche solo uno sarebbe un

            bel passo avanti.
            Qualunque cambiamento è "un passo avanti" il
            problema non è il "passo" ma verso dove lo fai.Io nel dubbio a casa mia ho sostituito il wireless con il powerlan.
          • Hop scrive:
            Re: bannati
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: The Eraser

            - Scritto da: Idea



            Ormai è impossibile farlo, come
            giustamente


            noti, ma eliminarne anche solo uno
            sarebbe
            un


            bel passo avanti.

            Qualunque cambiamento è "un passo avanti" il

            problema non è il "passo" ma verso dove lo
            fai.

            Io nel dubbio a casa mia ho sostituito il
            wireless con il
            powerlan.Quindi ti sei circondato di antenne?Almeno cuoci in modo uniforme :D
          • Passante scrive:
            Re: bannati
            - Scritto da: Hop
            - Scritto da: Passante

            Io nel dubbio a casa mia ho sostituito il

            wireless con il powerlan.
            Quindi ti sei circondato di antenne?
            Almeno cuoci in modo uniforme :D????Quali antenne ?[img]http://ecssystem.de/images/themen/allnetdemo.jpg[/img]
          • Hop scrive:
            Re: bannati
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Hop

            - Scritto da: Passante



            Io nel dubbio a casa mia ho sostituito
            il


            wireless con il powerlan.


            Quindi ti sei circondato di antenne?

            Almeno cuoci in modo uniforme :D

            ????
            Quali antenne ?
            I cavi del 220 sono antenne a quelle frequenze...
          • Passante scrive:
            Re: bannati
            - Scritto da: Hop
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: Hop


            - Scritto da: Passante



            Io nel dubbio a casa mia



            ho sostituito il wireless con il



            powerlan.


            Quindi ti sei circondato di antenne?


            Almeno cuoci in modo uniforme :D

            ????

            Quali antenne ?
            I cavi del 220 sono antenne a quelle frequenze...Il campo elettromagnetico sviluppato da quelle frequenze in cavo hanno un'estensione che va dai 2 ai 5 centimetri, sostanzialmente non esce dallo spessore dei muri.
      • Hop scrive:
        Re: bannati
        - Scritto da: Banner
        Il "latro" sarebbe "altro"...
        Ne approfitto per aggiungere che oltretutto,
        stare immersi costantemente in campi
        elettromagnetici tutto il giorno, in ufficio, per
        strada e a casa, credo che sia il migliore
        sistema per aumentare i tumori e altre malattie
        assortite.
        No, grazie.Hai provato a spegnere il sole? :D
  • Giulia scrive:
    Esiste gia OpenWRT
    e basta e avanza.Gira tranquillamente in oggetti con 32Mb di RAM e 8Mb di FLASH.
    • Albedo 0,9 scrive:
      Re: Esiste gia OpenWRT
      - Scritto da: Giulia
      e basta e avanza.
      Gira tranquillamente in oggetti con 32Mb di RAM e
      8Mb di
      FLASH.E se 32MB fossero troppe, esiste anche questo: http://www.contiki-os.org/
    • 6 giaguar scrive:
      Re: Esiste gia OpenWRT
      Pure con 4 di flash.... volendo.... ;)
    • Shiba scrive:
      Re: Esiste gia OpenWRT
      - Scritto da: Giulia
      e basta e avanza.
      Gira tranquillamente in oggetti con 32Mb di RAM e
      8Mb di
      FLASH.Ah no... scusa...per loro poca ram significa fino a 4GB...
  • benkj scrive:
    Devo ammettere che i titoli vi riescono
    (rotfl)(rotfl)(rotfl)Certo nessuno e' paragonabile a "Tavolette per il CES"
    • pentolino scrive:
      Re: Devo ammettere che i titoli vi riescono
      a dire il vero nell'articolo si parla di "WC scaricati" :-)
      • bubba scrive:
        Re: Devo ammettere che i titoli vi riescono
        - Scritto da: pentolino
        a dire il vero nell'articolo si parla di "WC
        scaricati"
        :-)non solo p.i. va forte coi titoli, ma anche il marketing di google non scherza..... evidentemente nello staff non hanno nessun italiano :P
      • panda rossa scrive:
        Re: Devo ammettere che i titoli vi riescono
        - Scritto da: pentolino
        a dire il vero nell'articolo si parla di "WC
        scaricati"
        :-)In quale articolo? In questo?Non l'ho letto. Brillo non so chi sia, quindi non credo mi possa interessare.
        • pentolino scrive:
          Re: Devo ammettere che i titoli vi riescono
          questo articolo, ultimo paragrafo; quanto a brillo oggi a pranzo una bella birretta ed ho risolto il problema che mi assillava da una settimana
          • Abitudinari o scrive:
            Re: Devo ammettere che i titoli vi riescono
            (newbie)Cioè eri brillo (di coca cola a giudicare dal tuo avatar) da una settimana? :)
Chiudi i commenti