Zynga punta a Las Vegas

L'azienda di social gaming ha richiesto in Nevada l'acquisizione della licenza per il gioco d'azzardo online. Ma la procedura per ottenerla è complicata e piuttosto lunga

Roma – L’intenzione di entrare nel mercato del gambling online Zynga l’aveva già espressa tempo fa. Ora l’azienda di social gaming compie il primo passo verso la concretizzazione del business con la richiesta di acquisizione della licenza di gioco in Nevada.

Lo stato che ospita i casinò di Las Vegas si occuperà di valutare la capacità finanziaria della società di San Francisco prima di fornire una risposta, le cui tempistiche oscillano tra un anno e 18 mesi. Inoltre, non è ancora chiaro quanto tempo dovrebbe passare prima di ottenere ufficialmente la licenza, nonostante l’autorizzazione formale rilasciata dallo stato.

La scelta di puntare sul mercato dei giochi che prevedono l’impiego di denaro reale è vista da alcuni come una risposta alle performance finanziarie negative che l’azienda ha registrato negli ultimi mesi.

Nonostante le aspettative positive riposte nella sfida di entrare nel mercato del gambling online, i criteri che la società dovrà soddisfare per ottenere una licenza dallo stato del Nevada sono diversi, tra cui la partnership con un casinò. ( C.S. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti