A iPhone e iPod cresce la memoria flash

Apple ha introdotto due nuovi modelli di iPhone e iPod Touch che raddoppiano la memoria flash destinata all'archiviazione dei file utente, come musica e video
Apple ha introdotto due nuovi modelli di iPhone e iPod Touch che raddoppiano la memoria flash destinata all'archiviazione dei file utente, come musica e video

Cupertino (USA) – Ieri Apple ha annunciato il previsto upgrade della memoria per iPhone e iPod Touch, ora rispettivamente disponibili nella versione da 16 GB e 32 GB. Entrambi i dispositivi raddoppiano il quantitativo di memoria NAND flash con cui avevano debuttato sul mercato lo scorso anno, facendo così più spazio a musica, video, foto e programmi.

Apple iPhone Il nuovo iPhone da 16 GB costa 499 dollari, e si affianca al precedente modello da 8 GB (399 dollari). L’iPod Touch da 32 GB, che in Europa è già disponibile al prezzo di 459 euro (contro i 499 dollari USA), va ad aggiungersi alle attuali versioni da 16 GB (369 euro) e da 8 GB (279 euro).

Tutti i modelli di iPhone e iPod touch attualmente commercializzati dall’Apple Store includono gli ultimi aggiornamenti software annunciati il mese scorso, compresa la possibilità di trovare automaticamente la propria posizione utilizzando la nuova applicazione Mappe; di creare Web Clips per i propri siti web preferiti; di personalizzare la schermata iniziale; e di noleggiare i film dal nuovo iTunes Movie Rentals (servizio che, attualmente, è però disponibile solo per gli utenti americani).

In merito a iPhone e iPod Touch Punto Informatico ha pubblicato ieri il commento Il futuro di Apple in chiave iPhone di Domenico Galimberti, mentre qui è possibile consultare, sempre dello stesso autore, una recensione fotografica che mette a confronto i due dispositivi.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 02 2008
Link copiato negli appunti