AirPods Pro: Apple conferma il bug della trasparenza adattiva

AirPods Pro: Apple conferma il bug della trasparenza adattiva

La nuova beta di iOS 16.1 rimuove i riferimenti alla trasparenza adattiva per AirPods Pro e Max, Apple conferma che si trattava di un bug.
La nuova beta di iOS 16.1 rimuove i riferimenti alla trasparenza adattiva per AirPods Pro e Max, Apple conferma che si trattava di un bug.

La scorsa settimana era emersa la notizia secondo cui Apple avrebbe provveduto ad introdurre la trasparenza adattiva pure sugli AirPods Pro di prima generazione e sugli AirPods Max. La nuova feature non sarebbe quindi stata un’esclusiva dei nuovi AirPods Pro 2, presentati in occasione dell’evento del 7 settembre tenuto dal gruppo di Cupertino. Nella giornata di ieri, però, un tweet di Mark Gurman aveva fatto sapere che molto probabilmente si trattava di un errore e, infatti, da pochissimo è giunta la conferma ufficiale che le cose stanno effettivamente in questo modo.

AirPods Pro: la trasparenza adattiva era davvero un bug

Apple ha per l’appunto rilasciato una nuova beta di iOS 16.1 in cui sono stati rimossi i riferimenti alla trasparenza adattiva su AirPods Pro di prima generazione e AirPods Max trovati in principio. Si trattava davvero di un bug e, dunque, la feature non giungerà pure sui dispositivi in questione.

Non c’è tuttavia da stupirsi, anzi era decisamente insolito il contrario, ovvero che Apple avesse deciso di portare una delle principali feature del suo nuovo modello di auricolari su dei dispositivi precedenti. Ha quindi senso che si sia trattato di un semplice bug e che l’impostazione sia stata accidentalmente resta visibile su dei device che in realtà non la supportano.

Ricordiamo che la trasparenza adattiva è una funzione esclusiva di AirPods Pro 2 che viene abilitata grazie al nuovo chip H2 nel dispositivo. È progettato per consentire agli auricolari di riprodurre con maggiore tranquillità suoni particolarmente forti, come possono esserlo sirene, lavori di costruzione o altoparlanti a un concerto, senza bloccare tutto il rumore.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 5 ott 2022
Link copiato negli appunti