Amazon Drive chiude: ecco la migliore alternativa

Amazon Drive chiude: ecco la migliore alternativa

Nel 2023, Amazon Drive chiuderà i battenti: gli utenti sono stati invitati a migrare su Amazon Photos. Ma esiste un'alternativa economica?
Nel 2023, Amazon Drive chiuderà i battenti: gli utenti sono stati invitati a migrare su Amazon Photos. Ma esiste un'alternativa economica?

Amazon Drive chiude. Qualche giorno fa l’azienda di Seattle ha annunciato l’interruzione del suo servizio di cloud storage, che chiuderà definitivamente i battenti il 31 dicembre 2023 (ne abbiamo parlato meglio qui). Tutti gli utenti che utilizzano regolarmente il servizio sono stati quindi stati invitati a migrare i propri file sull’alternativa, ovvero Amazon Photos in cui l’azienda investirà maggiormente nei prossimi anni. Amazon Photos offre 5 GB di spazio cloud gratuito per caricare foto, video e altre tipologie di file, mentre per accedere allo spazio (solo fotografico) illimitato è necessario sottoscrivere un abbonamento Prime. Ma esiste un’alternativa più economica? La risposta è sì: pCloud.

pCloud è uno tra i servizi leader nel settore del cloud storage, grazie al suo ottimo rapporto qualità / prezzo, ma anche per via della sua estrema facilità di utilizzo. Basta iscriversi a pCloud – 10 GB sono gratuiti, altrimenti puoi sottoscrivere uno dei suoi piani a vita – per iniziare immediatamente a caricare i tuoi file: fotografie, video, immagini, tracce audio, backup di WhatsApp. pCloud può perfino essere utilizzato come disco virtuale, per aumentare la capienza del proprio PC senza dover eliminare alcun file.

L’aspetto più interessante riguarda la sincronizzazione automatica attraverso tutti i dispositivi collegati: caricando, ad esempio, una fotografia dal proprio smartphone (attraverso la comoda applicazione), la potrai immediatamente visualizzare e scaricare da altri supporti, come PC o tablet. Con pCloud i tuoi file sono protetti da crittografia AES a 256 bit, durante e dopo il trasferimento.

Inoltre, viene utilizzato il protocollo TLS / SSL, applicato nel momento in cui le informazioni sono trasferite dal dispositivo al server pCloud. Oltre cinque copie sono archiviate in almeno tre posizioni del server, all’interno di un’area di archiviazione dati altamente sicura. Ogni file – fotografia, musica o video che sia – può essere visualizzato direttamente nel tuo spazio di archiviazione grazie al media player integrato; inoltre, puoi condividere qualsiasi cosa tramite link (anche personalizzati) oppure attraverso cartelle condivise.

Perché pCloud è la migliore alternativa ad Amazon Photos

Ma veniamo all’aspetto più importante: il prezzo. Perché pCloud è la migliore alternativa a cui rivolgersi dopo la chiusura di Amazon Drive? Il risparmio a lungo termine.

Amazon Photos offre 5 GB gratuiti, pCloud 10 GB. Per ottenere spazio illimitato è necessario sottoscrivere un abbonamento a Prime (che a partire da settembre verrà a costare 49,99 euro all’anno invece di 36). Ma per ampliare lo spazio disponibile anche a video e altre tipologie di file, allora è necessario sottoscrivere un ulteriore abbonamento: 1,99 euro / mese è il pi economico e ti offre 100 GB di spazio. Per averne 2 TB dovrai spendere 19,99 euro al mese.

Con pCloud, ogni spazio acquistato è a vita: paghi una sola volta per non dover pagare mai più. Lo spazio da 500 GB costa 175 euro (grazie alla promozione in corso), mentre per quello da 2 TB sono 350 euro. Il risparmio è evidente: entro un anno e mezzo con pCloud avrai già risparmiato 10 euro rispetto all’abbonamento di Amazon Photos da 2 TB (che dovrai comunque continuare a pagare).

Puoi acquistare uno dei piani pCloud a vita visitando la pagina ufficiale del provider, a questo link.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 5 ago 2022
Link copiato negli appunti