Amazon Echo: videochiamate di gruppo per tutti

Da oggi è possibile avviare e prendere parte a videochiamate di gruppo sui dispositivi Amazon Echo, in modo del tutto gratuito: ecco come fare.
Da oggi è possibile avviare e prendere parte a videochiamate di gruppo sui dispositivi Amazon Echo, in modo del tutto gratuito: ecco come fare.

Giusto in tempo per il Natale, arriva oggi la possibilità di avviare e partecipare a videochiamate di gruppo sui dispositivi della linea Amazon Echo. Una funzionalità annunciata dal colosso dell’e-commerce nel mese di settembre e che debutta in queste ore. È in fase di rollout: nel caso non risultasse attiva, provare a installare l’ultimo aggiornamento software.

Amazon Echo e videochiamate di gruppo: come fare

La novità interessa fin da subito anche l’Italia (oltre che Stati Uniti, Austria, Australia, Brasile, Canada, Francia, Germania, India, Irlanda, Messico, Nuova Zelanda, Spagna e Regno Unito). Garantito il pieno supporto a tutti i prodotti della gamma Echo per la casa, inclusi i modelli Dot e Show. Nel caso di speaker senza videocamera integrata la partecipazione è ovviamente limitata alla sola componente audio.

Videochiamate di gruppo sui dispositivi Amazon Echo

Per avviare una videochiamata non bisogna far altro che interpellare l’assistente virtuale Alexa chiedendole ad esempio “Alexa, chiama la mia famiglia”. Per la gestione dei gruppi di contatti è necessario far riferimento all’applicazione per smartphone dedicata all’IA. È possibile che sul device compaia un avviso come quello seguente chiedendo di attivare le funzionalità avanzate.

Amazon Echo: videochiamate di gruppo sui dispositivi con Alexa

Amazon non avrebbe potuto scegliere un momento migliore per il lancio, considerando come molti nei prossimi giorni si affideranno a strumenti di questo tipo per scambiare gli auguri di Natale con i loro cari. E in più lo fa nel momento in cui sullo store si trovano in offerta diversi modelli della linea Echo, con consegna garantita in tempo per farli trovare sotto l’albero.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 12 2020
Link copiato negli appunti