Amazon Prime Day 2022: sarà nel mese di luglio

Amazon Prime Day 2022: appuntamento a luglio

Il Prime Day 2022 si terrà nel mese di luglio: non è ancora ufficiale la data, ma il mese è stato comunicato con la trimestrale del gruppo.
Il Prime Day 2022 si terrà nel mese di luglio: non è ancora ufficiale la data, ma il mese è stato comunicato con la trimestrale del gruppo.

Il nuovo Amazon Prime Day 2022 si terrà nel mese di luglio. Sebbene ad oggi non sia ancora disponibile una data esatta, la conferma del mese interessato è arrivata direttamente dalla comunicazione trimestrale dell’azienda, la quale non solo ha annunciato i dati relativi ai risultati ottenuti ed alle previsioni future, ma ha altresì aggiunto la conferma di questo importante appuntamento di metà anno.

Prime Day 2022

Il Prime Day è l’appuntamento dedicato agli abbonati Amazon Prime (sempre più numerosi in tutto il mondo in virtù dell’alto numero di servizi inclusi nell’abbonamento), offrendo milioni di prodotti in offerta speciale esattamente a metà di quello che è il percorso tra una parentesi natalizia e quella successiva. Per la community che acquista sul marketplace è questo un momento speciale, nel quale affondare le mani nel generoso catalogo di offerte che il gruppo mette a disposizione per alcune ore per creare un vero e proprio evento online di shopping seriale.

Quando sarà il Prime Day 2022? In considerazione delle date scelte negli ultimi anni (dove per rispondere alla pandemia questo appuntamento è stato ripetutamente spostato fin dal 2020), con ogni probabilità saranno scelti i giorni 11-12 luglio o 18-19 luglio. La comunicazione che ufficializzerà l’evento non dovrebbe ormai tardare.

Amazon solida, ma rallenta

Dopo una giornata in crescita in Borsa (+4,65%), nelle contrattazioni after-hour il titolo è caduto del 9% a seguito di previsioni di crescita al di sotto delle aspettative. Sebbene l’ambito cloud cresca (pur al di sotto delle attese) e l’intero corpus delle attività del gruppo si dimostri sano, la sensazione è quella di un ipotetico rallentamento che segue giocoforza le prospettive di un mercato internazionale rallentato dalla guerra e un mercato interno USA minato da un claudicante ottimismo.

Una trimestrale che dimostra attività floride a tutto tondo, insomma, ma che non sa trainare nuovi acquisti in virtù di una congiuntura con troppe incognite e poche certezze. Il CEO Andy Jassy, nel presentare i risultati, ha messo davanti a tutto le discriminanti della pandemia e della guerra indicandole come paletti fondamentali da tenere in considerazione in questo percorso di consolidamento dell’azienda. La risposta a queste sollecitazioni ha reso l’azienda più forte, ma ci sono già nuove sfide da affrontare: l’inflazione crea pressione sui prezzi così come i problemi sulle supply chain potrebbe rallentare il mondo della logistica. Amazon spiega che potrà volerci ancora qualche tempo, ma le strategie intraprese per rispondere anche a questi problemi stanno già restituendo importanti risultati.

L’occasione del Prime Day sarà pertanto una valida occasione per tornare a scommettere sul sistema Amazon, mettendo alla prova la sua forza distributiva ed elargendo sconti per moltiplicarne nuovamente le vendite: sarà un valido test in vista della prossima tornata natalizia, il cui inizio è tradizionalmente fissato nell’appuntamento del Black Friday di novembre.

Senza dover giocoforza attendere i grandi appuntamenti, le offerte Amazon sono disponibili ogni singolo giorno su questa pagina. Oggi stesso si trova ad esempio uno speciale Samsung Days, un -47% su mascherine FFP2, -250€ sui portatili ASUS e molto altro ancora. Il Prime Day altro non sarà se non una vetrina ancor più ampia e profonda, per trasformare gli sconti in un appuntamento di richiamo che possa calamitare milioni di utenti Prime verso le proprie offerte dedicate.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Amazon
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 29 apr 2022
Link copiato negli appunti