Android, più download di app

Il sistema operativo di Google supera iOS per ritmo di crescita e download totali, ma non per attività per singolo utente

Roma – Secondo uno studio condotto dalla società di analisi ABI Research Android conta per il 44 per cento di tutte le applicazioni mobili scaricate nel secondo quarto del 2011 .

L’ultima statistica comScore aveva consacrato il suo successo tra gli abbonati mobile degli Stati Uniti, confermando un trend già evidenziato per il mercato a stelle e strisce da Nielsen e per quello internazionale da Canalys . Questo successo di pubblico è fatto di vari fattori: oltre a caratteristiche tecniche apprezzate dagli utenti, è montato su una grande varietà di device, a diverse fasce di prezzo (in particolare rispetto a iOS). E questo successo di pubblico, a sua volta, genera un mercato in crescita e stimola l’interesse degli sviluppatori terzi a fornire anche su questa piattaforma le loro applicazioni .

In pratica, crescendo le offerte di app, sono aumentati anche i download, fino a garantire un salto del settore pari al 36 per cento rispetto al trimestre precedente: Android Marketplace ha accolto solo a settembre 42mila nuove applicazioni , superando in questo modo le 500mila app sottoscritte , che epurate di quelle poi cancellate o tolte per varie motivi arrivano approssimativamente a 315mila.

In questo modo, dunque, Android è riuscito a recuperare terreno sul sistema operativo di Apple che ha fatto della ricchezza di app un volano fondamentale del suo successo e, secondo un altro studio condotto da Research2guidance , a registrare un ritmo di crescita del numero di app al momento superiore del diretto concorrente (6 ogni 4 nuove per la piattaforma di Cupertino).

Almeno secondo i numeri di ABI Research, dunque, iOS arriva seconda tra le piattaforme per il download di applicazioni : vale per il 31 per cento del settore, anche se rimane prima per numero di download per singolo utente (batte 2 a 1 il sistema operativo Google), e per numero totale di applicazioni disponibili su App Store.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iome scrive:
    utenti -
    persone -
    pirati
    notate il passaggio di termini nell'articolo: si parte da "utenti", poi si passa a "persone" e si finisce con "pirati". Allora io posso parlare di "giornalisti" poi di "scribacchini" ed infine di "cialtroni" tanto le parole si scelgono a caso, qui dentro.
    • krane scrive:
      Re: utenti -
      persone -
      pirati
      - Scritto da: iome
      notate il passaggio di termini nell'articolo: si
      parte da "utenti", poi si passa a "persone" e si
      finisce con "pirati". Allora io posso parlare di
      "giornalisti" poi di "scribacchini" ed infine di
      "cialtroni" tanto le parole si scelgono a caso,
      qui dentro.Io qualche gg fa ho chiesto ad Annunziata che mestiere facesse, mi ha risposto che doveva chiedere a mamma...
Chiudi i commenti