Apple/ Cosa porterà la Befana?

di D. Galimberti - Una panoramica su alcune delle novità più attese o chiacchierate che Apple dovrebbe lanciare nell'arco del prossimo anno, a partire dall'expo di gennaio

Roma – Quello che si sta chiudendo è stato per Apple un anno rivoluzionario. Come ho già avuto modo di evidenziare , in poco più di sei mesi è stata completata una transizione – quella all’architettura x86 – che molti ritenevano impossibile, e nonostante i dubbi e le paure di molti utenti (per molti versi giustificate ), il cambio di processore ha avuto esiti più che positivi.

Certo, non si può dire che tutto sia filato liscio da subito: le nuove macchine, soprattutto quelle riviste anche sotto il profilo estetico, come il MacBook, sono nate con qualche problemino di gioventù, ma nonostante questo gli ultimi dati di vendita, e i relativi risultati finanziari, evidenziano che Apple è in forte crescita, sia come CPU vendute che come quota di mercato, ed è proprio il MacBook a guidare la classifica delle vendite Apple.

Anche dal punto di vista del software, dopo un fisiologico periodo iniziale in cui le applicazioni per MacIntel scarseggiavano, e Rosetta (con i suoi limiti) la faceva da padrona, ora le cose vanno decisamente meglio. Anche uno dei maggiori assenti tra le applicazioni Universal Binary, Photoshop, nei giorni scorsi è stato rilasciato in versione beta per i nuovi Mac, e dalle prime prove sembrerebbe che sia stato fatto un ottimo lavoro da parte di Adobe. In realtà ci sono ancora applicazioni che girano solo sotto Classic (fortunatamente molto poche… di indispensabili per certi lavori ne conosco solo un paio) e chi ancora le utilizza dovrà trovare delle alternative, perché l’ambiente Classic non è disponibile per la versione x86 di Mac OS X, anzi, è probabile che possa sparire anche dalla versione PPC con l’arrivo di Leopard.

Ma abbandoniamo per un attimo quello che è successo durante l’anno e concentriamoci su quello che potrà riservarci il 2007. Se sembra ormai certo il lancio dell’iPhone (che sicuramente avrà un altro nome, visto che l’iPhone è già stato lanciato sul mercato da Cisco ), ci sono forti dubbi sulla data della presentazione e relativa immissione sul mercato. Alcune voci parlano di due modelli: il primo “semplice”, in vendita già dalla primavera, il secondo più simile ad uno smartphone ma disponibile solo dalla prossima estate. Questo secondo modello potrebbe avere uno schermo wide e chiudere il cerchio con le altre indiscrezioni che parlavano di un iPod wide-screen. Resta da chiedersi che sistema operativo potrebbe utilizzare un eventuale smartphone Apple: versione ampliata del software che governa l’iPod, o qualcosa di nuovo “derivato” da Mac OS X e potenzialmente installabile anche su altri dispositivi portatili (come riportano le ultime indiscrezioni)? Quello che è certo è che l’iPod sta vendendo ancora molto bene, e anche le vendite di iTunes Store procedono bene, nonostante alcuni studi mal interpretati lasciassero intendere il contrario.

Parlando di notizie più concrete, durante l’expo di San Francisco, che si terrà tra l’8 e il 12 gennaio, verranno sicuramente mostrati maggiori dettagli sulla nuova versione di Mac OS X, nota con il nome in codice Leopard. Tra le possibili novità non ancora svelate potrebbe esserci l’adozione del filesystem ZFS .

Sviluppato da Sun e pubblicato sotto licenza open source, ZFS offre diverse caratteristiche interessanti, alcune delle quali sembrano convergere verso le funzionalità che saranno implementate in Leopard. Per esempio, con lo ZFS nessun blocco del disco che contiene dati “attivi” viene mai sovrascritto (spazio permettendo e salvo esplicita richiesta): questo consente di memorizzare ogni variazione dei dati e di recuperarli in ogni momento; se aggiungete un’interfaccia ad-hoc per sfruttare questa potenzialità, avrete ottenuto la Time Machine di Leopard.

Un’altra caratteristica di ZFS è quella di lavorare su volumi virtuali che possono essere composti anche da più hard disk: una sorta di configurazione RAID integrata nel filesystem. Ci sono poi altre caratteristiche interessanti, che vanno dall’ottimizzazione della gestione dei file di piccole dimensioni fino alla massima capacità gestibile (è un filesystem a 128 bit, quindi puo’ maneggiare una mole di dati infinitamente superiore a quella degli attuali filesystem a 64 bit).

Il supporto a questo filesystem è dato ormai per certo visto che è presente nell’applicazione di gestione dei dischi dell’ultima build di Leopard. Resta da capire se verrà integrato direttamente nel sistema (con relativi benefici al funzionamento del sistema stesso), o sarà disponibile solo a livello di compatibilità in lettura/scrittura, magari proprio per gestione dei supporti di backup.

Tornando a parlare di notizie per certi versi più frivole, l’expo di inizio 2007 dovrebbe svelare qualche ulteriore dettaglio anche sul fantomatico iTV . Qualcuno ha notato come un prodotto del genere potrebbe sovrapporsi al Mac-mini, soprattutto se il prezzo di iTV dovesse essere concorrenziale.

Per chi non ne avesse ancora sentito parlare, iTV (nome ancora provvisorio) dovrebbe essere una sorta di media-extension, ovvero un dispositivo che fa da ponte tra i dati memorizzati sul proprio computer, che magari si trova nello studio o in camera, e i dispositivi per usufruirne comodamente in salotto (televisore e impianto audio). iTV sarà verosimilmente controllato con un’interfaccia simile a Front Row e un Apple Remote, sarà dotato di connettori RCA, porta HDMI, uscite audio ottiche, porta ethernet e possibilità di collegamento Wi-Fi: quest’ultimo punto, in relazione alla necessità di prelevare in tempo reale i dati per un segnale video, lascia intendere che Apple si appresti ad adottare lo standard 802.11n. iTV sarà legato a doppio filo con la vendita online di film e contenuti video in genere: sull’iTunes Store americano, per esempio, si possono trovare le più famose serie televisive, e per il 2007 ci si aspetta che gli stessi prodotti vengano messi in vendita anche sugli altri store.

Un’ulteriore potenzialità di iTV potrebbe essere la capacità di eseguire dei semplici videogame, come quelli attualmente in vendita per l’iPod. L’interesse di Apple verso questo settore sarebbe testimoniata dall’assunzione di personale esperto del campo e dalle dichiarazioni di alcuni analisti del settore.
Fatte tutte queste premesse, un’osservazione nasce spontanea: iTV dovrà avere un prezzo accessibile, perché in caso contrario verrebbe cannibalizzato dal Mac mini, che può fare tutto questo e anche molto di più.

In definitiva, di notizie che potrebbero scaldare l’atmosfera dell’expo ce ne sono parecchie, e a quello che abbiamo detto potrebbero aggiungersi dei probabili aggiornamenti hardware (come l’adozione dei processori quad-core e l’introduzione di tastiere con iPod-dock integrato) e le canoniche nuove release di iLifè07, iWork’07 e gli altri software.

Domenico Galimberti
(Per contattare l’autore scrivere alla redazione )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Hans Reiser accettato...
    ...nei Village People !L'intenso allenamento in carcere ha dato i suoi frutti ... e l'unico frutto dell'amor , è la banana , è la banana ... :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    [OT] Vendo pala.
    Usata solo una volta.Contattare:Hans ReiserSanta Rita JailDublinAlameda County, CAUSA
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Vendo pala.
      - Scritto da:
      Usata solo una volta.Te la sei infilata nel cu*o? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Vendo pala.
        - Scritto da:

        - Scritto da:


        Usata solo una volta.

        Te la sei infilata nel cu*o?
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(No, dove sta ora per quel tipo di servizio non deve fare la minima fatica, ci pensano i compagni di cella... che magari si beccano pure una ricompensa dai parenti della moglie, così uniscono l'utile al dilettevole O) :D @^
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Vendo pala.
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:




          Usata solo una volta.



          Te la sei infilata nel cu*o?


          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(

          No, dove sta ora per quel tipo di servizio non
          deve fare la minima fatica, ci pensano i compagni
          di cella... che magari si beccano pure una
          ricompensa dai parenti della moglie, così
          uniscono l'utile al dilettevole O) :D
          @^ @^ @^ @^(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Vendo pala.
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:




          Usata solo una volta.



          Te la sei infilata nel cu*o?


          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(

          No, dove sta ora per quel tipo di servizio non
          deve fare la minima fatica, ci pensano i compagni
          di cella... che magari si beccano pure una
          ricompensa dai parenti della moglie, così
          uniscono l'utile al dilettevole O) :D
          @^http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1822421&m_id=1830098&r=PI&d=0
          • fenrir scrive:
            Re: [OT] Vendo pala.
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:






            Usata solo una volta.





            Te la sei infilata nel cu*o?





            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(



            No, dove sta ora per quel tipo di servizio non

            deve fare la minima fatica, ci pensano i
            compagni

            di cella... che magari si beccano pure una

            ricompensa dai parenti della moglie, così

            uniscono l'utile al dilettevole O) :D

            @^

            http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1822421&m_i...i compagni di cella di Reiser... VICINI VICINI![img]http://ilpalo.com/umorismo/satira-politica-su-bush/images/bush%20e%20berlusca%20vicini%20vicini_jpg.jpg[/img]
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Vendo pala.
            - Scritto da: fenrir
            [...]

            ...i compagni di cella di Reiser... VICINI VICINI!

            [img]http://static.flickr.com/54/119544903_872a25fd40_o.jpg[/img]
  • Fiamel scrive:
    Ma la smettete di uccidere l'italiano?
    si dice "iscriversi ad" un sito.Ma vi rendete conto che scrivete articoli in un quotidiano di livello nazionale e letto da molta gente?Bene: dopo aver letto, bollate pure il messaggio con "OT", ma almeno prendetelo in considerazione!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la smettete di uccidere l'italian
      si dice "iscriversi
      ad" un
      sito.

      Ma vi rendete conto che scrivete articoli in un
      quotidiano di livello nazionale e letto da molta
      gente?Perfettamente d'accordo!!!! :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la smettete di uccidere l'italian
      si dice "iscriversi
      ad" un
      sito.

      Ma vi rendete conto che scrivete articoli in un
      quotidiano di livello nazionale e letto da molta
      gente?

      Bene: dopo aver letto, bollate pure il messaggio
      con "OT", ma almeno prendetelo in
      considerazione!Ahoo! A professo!! Ma nun ce rompe li cojoni!!
      • Fiamel scrive:
        Re: Ma la smettete di uccidere l'italian

        Ahoo! A professo!! Ma nun ce rompe li cojoni!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)-------------------------------------------------Your message has been scanned for mistakes by Fiamel Anti-LexicalMistakes scanner and no syntax or grammar error has been found :p-------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    NE RIMARRA' SOLO UNO....
    COME IN HIGHLANDER, DI TUTTE LE VERSIONI PIU O MENO COMMERCIALI DI LINUX ENTRO QUALCHE DECENNIO NE RIMARRA' SOLO UNA...QUESTO PERCHE' IN AMBITO PROFESSIONALE, LE AZIENDE PER FIDARSI E MIGRARE HANNO BISOGNO DI UNA SOLA AZUENDA DI RIFERIMENTO, DI UN SOLO PRODUTTORE, ETC (VEDI M$ PER IL S.O.).QUINDI DI TUTTE LE DISTRO OGGI ESISTENTI NE RIMARRA' SOLO UNA..
    • Anonimo scrive:
      Re: NE RIMARRA' SOLO UNO....
      Spero che sia come tu dici. Un solo GNU Linux per tutti consentirà ai produttori di periferiche di scrivere anche i driver per Linux, requisito indispensabile per una diffusione del SO su vasta scala. Non vedo l'ora, invece di tirare l'acqua al proprio mulino i developer delle miriadi di distribuzioni dovrebbero concentrarsi su un solo prodotto comune, a quel punto lo installerei senza esitare su qualsiasi PC anche non mio.
      • mythsmith scrive:
        Re: NE RIMARRA' SOLO UNO....
        I driver dei produttori sono benvenuti. Il kernel linux (quello che sta alla base di tutte le distro) è pronto ad accoglierli, come ha già fatto per tanti altri driver.
        • Anonimo scrive:
          Re: NE RIMARRA' SOLO UNO....
          Sarebbe bello ma credo che si avranno difficoltà a far accettare i driver "chiusi" che a parer mio sono più stabili e completi. Se il produttore ritiene di non poter fornire i sorgenti avrà i suoi buoni motivi. Inoltre, deve essere unico il modo di installare un programma o driver che sia, come su Windows, non solo fornire il sorgente per il "fatelo da voi" ma anche l'eseguibile per chi non vuole o non sa interagire con la macchina a più basso livello. E qui siamo alle dolenti note. Un esempio di ciò che voglio dire è VLC, encomiabile la lista delle installazioni pronte precompilate, ma se gli sviluppatori di VLC si prendono la briga di compilare le installazioni per diverse "distro" di Linux non si creda che una ditta produttrice di software o hardware commerciale abbia voglia e risorse per fare lo stesso.VLC fornisce gli eseguibili per: * Debian GNU/Linux * Ubuntu Linux * Mandriva Linux * Fedora Core * Familiar Linux * YOPY/Linupy * Zaurus * SUSE Linux * Red Hat Linux * WinCE / PocketPC * Slackware Linux * ALT LinuxFinchè sarà necessario fornire un package per ogni singola "distro", Linux non decollerà mai come credibile alternativa a Windows, resterà un prodotto valido ma di nicchia. Standardizzare è la parola d'ordine se si vuole che il prodotto raggiunga una vasta, meritata diffusione. Chi non è d'accordo semplicemente non desidera che GNU/Linux si diffonda come altri SO, qualunque motivazione avanzi a giustificare la sua scelta.
          • Anonimo scrive:
            Re: NE RIMARRA' SOLO UNO....
            uh, un refuso, WinCE non è Linux! Chiedo venia!
          • Anonimo scrive:
            Gli eseguibili...
            - Scritto da: [...]
            ma se gli sviluppatori di VLC si
            prendono la briga di compilare le installazioni
            per diverse "distro" di Linux non si creda che
            una ditta produttrice di software o hardware
            commerciale abbia voglia e risorse per fare lo
            stesso.Oh bella! Hanno voglia e risorse i ragazzi di Vlc e le aziende no? Guarda che non è difficile.[...]
            Finchè sarà necessario fornire un package per
            ogni singola "distro", Linux non decollerà mai
            come credibile alternativa a WindowsBuone notizie: non è necessario, e non è mai stato necessario! Avere il pacchetto della tua distribuzione è più comodo, sennò ti arrangi con l'installer, come nel mondo windows. E no, i package (deb, rpm...) non sono installer.A questo punto, è d'obbligo un paragrafetto..."L'installazione, questa sconosciuta!"Sui sistemi unix non esiste un processo analogo all'installazione cui ci hanno tanto abituato. Come si installano i software in unix? Semplice non si installano: si copiano! Non ci sono registri, o altro, l'installazione non è che la copia dei file sul proprio hd. I "package" (deb, rpm ecc.) non sono che archivi, come i rar e gli zip (per i più esperti, metteteci un "quasi"), navigabili con un file manager che si chiama midnight commander. L'uso di packaging è semplicemente un modo per organizzarsi nella copia, in modo da ottimizzare l'uso delle directory, del disco, e delle parti in comune a più programmi. Quando crei un programma è più facile farne sia il deb e l'rpm (e stai sicuro che con questi due copri TUTTE le distro) che non realizzare l'installer.Ma se proprio si vuole, si può creare un programma che faccia tutto il lavoro, dia un'occhiata in giro, si scelga una directory, si trovi i programmi già installati, faccia partire la copia e via di seguito, ed ecco a voi, l'installer, in tutto il suo splendore e la sua universalità. Da notare che parlo di cose che già esistono, numerosi videogiochi, amsn, o realplayer si installano così.
  • Anonimo scrive:
    DEBIAN AL TAPPETO
    come da titolo
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN AL TAPPETO
      - Scritto da:
      come da titoloquoto tutto quello che hai detto
      • Anonimo scrive:
        Re: DEBIAN AL TAPPETO
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        come da titolo

        quoto tutto quello che hai dettobravissimo ottima argomentazione
        • Anonimo scrive:
          Re: DEBIAN AL TAPPETO
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          come da titolo



          quoto tutto quello che hai detto

          bravissimo ottima argomentazioneedmund al tappeto
          • Anonimo scrive:
            Re: DEBIAN AL TAPPETO
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            come da titolo





            quoto tutto quello che hai detto



            bravissimo ottima argomentazione

            edmund al tappetoMa non dire cazzate
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN AL TAPPETO
      Come tua sorella. E' abituata a stare orizzonale sui tappeti e sui divani letto.
  • Anonimo scrive:
    Volemose bene...
    ...dobbiamo stare sempre...*Spoiler*VICINI, VICINI! :D[img]http://www.aurorablu.it/postcard/conpensiero/vicini_vicini.jpg[/img]
    • fenrir scrive:
      Re: Volemose bene...
      - Scritto da:
      ...dobbiamo stare sempre...

      [...]

      VICINI, VICINI! :D
      [img]http://cartoline.email.it/immagini/tunisia/U01_CG0028.jpg[/img][img]http://www.ecplanet.com/pic/2004/12/1102235932/avvoltoi.jpg[/img] O) :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 gennaio 2007 15.49-----------------------------------------------------------
  • sylvaticus scrive:
    ma tutte rilasciano in ritardo...
    cque è normale che le distribuzioni Linux rilasciano le nuove versioni con un po' di ritardo rispetto ai termini preventivati all'inizio... ..non parliamo poi di MS Vista.. ;-))))
    • Anonimo scrive:
      Re: ma tutte rilasciano in ritardo...
      - Scritto da: sylvaticus
      cque è normale che le distribuzioni Linux
      rilasciano le nuove versioni con un po' di
      ritardo rispetto ai termini preventivati
      all'inizio...

      ..non parliamo poi di MS Vista.. ;-))))Vista una volta fissata la data di rilascio non è mai stato rimandato.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma tutte rilasciano in ritardo...
        - Scritto da:

        - Scritto da: sylvaticus

        cque è normale che le distribuzioni Linux

        rilasciano le nuove versioni con un po' di

        ritardo rispetto ai termini preventivati

        all'inizio...



        ..non parliamo poi di MS Vista.. ;-))))

        Vista una volta fissata la data di rilascio non è
        mai stato
        rimandato.Anche le varie distro di linux una volta fissata a data di rilascio vengono rimandate; venisse anche annunciata il giorno stesso del rilascio.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma tutte rilasciano in ritardo...
      - Scritto da: sylvaticus
      cque è normale che le distribuzioni Linux
      rilasciano le nuove versioni con un po' di
      ritardo rispetto ai termini preventivati
      all'inizio...

      ..non parliamo poi di MS Vista.. ;-))))stavolta Debian non dovrebbe tardare molto, se non sbaglio "testing" è già "freezed", quindi non vengono più accettate modifiche e aggiunte sostanziali, ma solo quelle necessarie a risolvere dipendenze, tappare falle o risolvere bachi e instabilità, a questo punto il rilascio è questione di poche settimane.
  • Anonimo scrive:
    Secondo me c'è chivuole affossare Debian
    Leggo un sacco di commenti al limite del ridicolo/trolling, ma questo e' normale in un forum aperto.Quello che non trovo molto normale e' tutto questo parlare dei ritardi nelle relase come se fosse una specie di crimine.Avere una relase puntuale e' importante fino al punto da tralasciare le normali considerazioni sulla sicurezza e sulla stabilita' ?Io non credo.Meglio una relase che arriva con 6 mesi di ritardo ma completa, piuttosto che una bagnarola che per 6 mesi fa tribolare gli utenti fino al rilascio della patch.Questo ovviamente vale per tutti i S.O. non solo per Debian.Quindi mi sa tanto che c'e' una qualche campagna denigratoria, magari fatta per invidia... e non sarei stupito affatto se dietro ci fossero relaser meno "in vetta" che magari hanno qualche sasso nelle scarpe ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo me c'è chivuole affossare De
      Concordo in tutto e per tutto....e poi c'e' chi rilascia SO in ritardo di anni e pieni di bug :D :D Indovinate chi ;)Pier
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me c'è chivuole affossare De
        - Scritto da:
        Concordo in tutto e per tutto....e poi c'e' chi
        rilascia SO in ritardo di anni e pieni di bug :D
        :D Indovinate chi
        ;)
        Non sono bug, sono feature, e se osi metterlo in dubbio ti cito in giudizio e ti lancio una sedia.Cordiali salutiSteve B.
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me c'è chivuole affossare De
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Concordo in tutto e per tutto....e poi c'e' chi

          rilascia SO in ritardo di anni e pieni di bug
          :D

          :D Indovinate chi

          ;)


          Non sono bug, sono feature, e se osi metterlo in
          dubbio ti cito in giudizio e ti lancio una
          sedia.

          Cordiali saluti

          Steve B.In tutta la mia vita non ho mai lanciato in aria una sola sedia! - S.B.http://www.newsletter.duke.it/win/insider-277.shtmlhttp://battellemedia.com/archives/001835.phpE' vero, vista la stazza come minimo lancia troni in cemento armato. (cylon)
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me c'è chivuole affossare De
            Già ma la stazza non basta. Se è veramente forte quella sedia l'ha tirata su da una zampa con una mano sola.Direttamente da Smallville SuperBallmer
    • Solvalou scrive:
      Re: Secondo me c'è chivuole affossare De
      Debian e' semplicemente vittima delle strategie di FUD che le corporations usano abitualmente contro la concorrenza scomoda, solo che quando sono due corporations a combattersi la piu' forte neutralizza l'altra (vedi Microsfot-Novell) oppure e' spesso comodo scendere a patti. Quando uno dei due contendenti e' come debian, una comunita' di volontari e basata su ideali diversi dal profitto e quindi meno manipolabile, fa il vaso di coccio dal punto di vista di PR. Per fortuna che dal punto di vista del prodotto il vaso e' in granito.(linux)
    • leone2000 scrive:
      Re: Secondo me c'è chivuole affossare De
      win vista doveva uscire nel 2003...
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo me c'è chivuole affossare De
      siii guarda c'è microsoft che paurosa di crollare entro le prossime 48 ore ha sguinzagliato i men in black perchè sparaflashino un po' di sviluppatori debian. Il colonnello Ballmer attraverso reparti deviati della Cia sta convincendo Bush ad esportare la democrazia verso ogni debian-box del globo. Gates invece sta scambiando licenze di vista con farmaci della tubercolosi nel 3° mondo...Si si si, c'è proprio un complotto del cattivo mercato capitalista contro la pura debian.... Dio ce ne scampi e l'arcangelo gcc (Gabriele Compila C) ci salvi tutti dal demonio. (geek)(geek)(geek)(geek)
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me c'è chivuole affossare De
        Ti hanno compilato il cervello per girare con la NET Platform, e si vede benissimo. (rotfl)- Scritto da:
        siii guarda c'è microsoft che paurosa di crollare
        entro le prossime 48 ore ha sguinzagliato i men
        in black perchè sparaflashino un po' di
        sviluppatori debian. Il colonnello Ballmer
        attraverso reparti deviati della Cia sta
        convincendo Bush ad esportare la democrazia verso
        ogni debian-box del globo. Gates invece sta
        scambiando licenze di vista con farmaci della
        tubercolosi nel 3°
        mondo...


        Si si si, c'è proprio un complotto del cattivo
        mercato capitalista contro la pura debian.... Dio
        ce ne scampi e l'arcangelo gcc (Gabriele Compila
        C) ci salvi tutti dal demonio.
        (geek)(geek)(geek)(geek)
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me c'è chivuole affossare De
          Allora ho un'interfaccia web based su apache :D(se vuoi trollare fallo per bene, il punto, cribbio, ricordati il punto, .net, dotnet)
  • Anonimo scrive:
    Debian uscirà quando sarà pronta
    come si e' sempre fatto(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Debian uscirà quando sarà pronta
      Quoto! Il primo obiettivo di un software è quello di essere di eccellente qualità, e Debian lo è sempre stata. E chissenefrega se i tempi previsti non vengono rispettati, lasciamo agli utenti di altri S.O. l'onore di pagare per fare i beta tester.
    • ilcate scrive:
      Re: Debian uscirà quando sarà pronta
      - Scritto da:
      come si e' sempre fatto

      (linux)"prima, se aiuti"come si e' sempre detto (e spero fatto)
    • Anonimo scrive:
      Re: Debian uscirà quando sarà pronta
      2015 o 2016? (newbie) O) :p
  • Anonimo scrive:
    [OT] Hans Reiser svende Namesys
    Poveretto,ecco uno sfigato.....Pensare che reiserFS e' uno dei migliori filesystem.La comunita' che fa' parla e basta? Non credete sia il momento di agire???? Oppure ci siete solo quando vi comoda?http://www.ossblog.it/post/1667/hans-reiser-vende-namesys
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
      - Scritto da:
      Poveretto,ecco uno sfigato.....Pensare che
      reiserFS e' uno dei migliori filesystem.La
      comunita' che fa' parla e basta? Non credete sia
      il momento di agire???? Oppure ci siete solo
      quando vi
      comoda?E' inutile ormai, è accusato di omicidio e sulla sua console hanno trovato un kill -9 molto compromettente.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Poveretto,ecco uno sfigato.....Pensare che

        reiserFS e' uno dei migliori filesystem.La

        comunita' che fa' parla e basta? Non credete sia

        il momento di agire???? Oppure ci siete solo

        quando vi

        comoda?

        E' inutile ormai, è accusato di omicidio e sulla
        sua console hanno trovato un kill -9 molto
        compromettente.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) @^ di un (troll) :D
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
        ...bella gente che lavora per LInux...bah!
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
          - Scritto da:
          ...bella gente che lavora per LInux...
          bah!Se e` per questo il creatore di PKZip e` morto di cirrosi epatica. Bella gente lavora per Windows...EnricoP.S. il mio non vuole essere un attacco generio a chi lavora per un sistema operativo, il mio vuole essere un attacco a chi fa della generalizzazione uno sport
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            ...bella gente che lavora per LInux...

            bah!

            Se e` per questo il creatore di PKZip e` morto di
            cirrosi epatica. Bella gente lavora per
            Windows...
            Sì mi ricordo, però pare che fosse andato in depressione e sia diventato alcolizzato per problemi sentimentali.Mi colpì la sua morte perché pensavo ricevesse molti soldi in donazioni visto che pkzip lo usava tutto il mondo.
      • Alessandrox scrive:
        Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Poveretto,ecco uno sfigato.....Pensare che

        reiserFS e' uno dei migliori filesystem.La

        comunita' che fa' parla e basta? Non credete sia

        il momento di agire???? Oppure ci siete solo

        quando vi

        comoda?

        E' inutile ormai, è accusato di omicidio e sulla
        sua console hanno trovato un kill -9 molto
        compromettente.Se e' una battuta non e' molto divertente.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
          - Scritto da: Alessandrox
          Se e' una battuta non e' molto divertente.Se è una battuta?Ma Nooooooooooo Sherlcok come puoi dubitare che sia uno scherzo? L'ha uccisa veramente con un comando da console.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Poveretto,ecco uno sfigato.....Pensare che

        reiserFS e' uno dei migliori filesystem.La

        comunita' che fa' parla e basta? Non credete sia

        il momento di agire???? Oppure ci siete solo

        quando vi

        comoda?

        E' inutile ormai, è accusato di omicidio e sulla
        sua console hanno trovato un kill -9 molto
        compromettente.Speriamo non abbia sbagliato il "-9", pensa se il processo "moglie" gli ritorna come zombie... :| :| :| O) :p :D
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
      - Scritto da:
      Poveretto,ecco uno sfigato.....Pensare che
      reiserFS e' uno dei migliori filesystem.La
      comunita' che fa' parla e basta? Non credete sia
      il momento di agire???? Oppure ci siete solo
      quando vi
      comoda?

      http://www.ossblog.it/post/1667/hans-reiser-vende-Tu parli, noi invece quando ha avuto bisogno C'ERAVAMO: chi ha portato la pala, chi il telo di plastica, chi la candeggina, chi la calce... O) :p
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
        - Scritto da:
        Tu parli, noi invece quando ha avuto bisogno
        C'ERAVAMO: chi ha portato la pala, chi il telo di
        plastica, chi la candeggina, chi la calce... O)
        :pSe è una battuta *non fa molto ridere, ma se è vero è sconcertante.*in realtà sono io che sono privo di senso dell'umorismo, scusatemi ora torno a sbrigare le mie pratiche al catasto.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Poveretto,ecco uno sfigato.....Pensare che

        reiserFS e' uno dei migliori filesystem.La

        comunita' che fa' parla e basta? Non credete sia

        il momento di agire???? Oppure ci siete solo

        quando vi

        comoda?




        http://www.ossblog.it/post/1667/hans-reiser-vende-

        Tu parli, noi invece quando ha avuto bisogno
        C'ERAVAMO: chi ha portato la pala, chi il telo di
        plastica, chi la candeggina, chi la calce... O)
        :pRidendo e sbadilando.....si scopri' che fu tutta colpa di un metadata corrotto. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
      - Scritto da:
      Poveretto,ecco uno sfigato.....Pensare che
      reiserFS e' uno dei migliori filesystem.La
      comunita' che fa' parla e basta? Non credete sia
      il momento di agire???? Oppure ci siete solo
      quando vi
      comoda?

      http://www.ossblog.it/post/1667/hans-reiser-vende-Gli avvocati costano,.....in ogni caso.Speriamo gli costi meno averla uccisa che a separarsi.Sempre detto che le donne una volta sposate rompono le palle e sono sempre un debito.MAI SPOSARSI, MAI!!
      • Sgabbio scrive:
        Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
        .... e successa una cosa serie è voi scrivete queste cose....
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
          - Scritto da: Sgabbio
          .... e successa una cosa serie è voi scrivete
          queste
          cose.......che ci vuoi fare, devi fartene una ragione... piuttosto, invece di parlare, renditi utile e aiuta Hans a scavare, che gli è venuta la lombaggine, poraccio O) :D
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
            - Scritto da:

            - Scritto da: Sgabbio

            .... e successa una cosa serie è voi scrivete

            queste

            cose....
            ...che ci vuoi fare, devi fartene una ragione...
            piuttosto, invece di parlare, renditi utile e
            aiuta Hans a scavare, che gli è venuta la
            lombaggine, poraccio O)
            :DCosa è successo?
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: Sgabbio



            .... e successa una cosa serie è voi
            scrivete



            queste



            cose....


            ...che ci vuoi fare, devi fartene una
            ragione...


            piuttosto, invece di parlare, renditi utile e


            aiuta Hans a scavare, che gli è venuta la


            lombaggine, poraccio O)


            :D



            Cosa è successo?
            La moglie, con cui aveva in corso una causa di
            divorzio piena di acredine, lei, nel più classico
            stile da futura ex-moglie americana, aveva
            pretese economiche tali che se accolte lo
            avrebbero costretto a scegliere fra svendere o
            smembrare l'azienda[...]Futura ex-moglie americana? Alimenti stellari?Giudici prevenuti contro i mariti?Allora, se è stato lui devono assolverlo perché il fatto non costituisce reato o per legittima difesa.Se non è stato lui, devono condannarlo per negligenza! O) :D :p
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Hans Reiser svende Namesys
          - Scritto da: Sgabbio
          .... e successa una cosa serie è voi scrivete
          queste
          cose....e successa -
          1 errore (è successa)una cosa serie -
          2 errori (una cosa seria)è voi scrivete -
          3 errori (e voi scrivete)3 errori scrivendo 10 parole, mica male!
  • Anonimo scrive:
    Tenete giù le mai da DEBIAN!
    DEBIAN è la più vasta e potente Comunità Open Source del mondo; ha amici, sostenitori, sviluppatori, e fans sparsi in tutto il Pianeta.Comunità dalla quale tutti pescano basi per le loro particolari distribuzioni.Le modalità di rilascio della varie distribuzioni DEBIAN sono chiaramente regolate dal regolamento DEBIAN www.debian.org che chiunque può leggere.DEBIAN rilascia una distribuzione come "stabile" solamente quando raggiunge determinati parametri molto restrittivi di sicurezza e stabilità e per DEBIAN non è importante rispettare una data di rilascio indicata se i parametri di rilascio non sono ottenuti entro quella data.Per DEBIAN non è importante se una distro stabile esce anche dopo 2 mesi dalla prima data prevista.Se poi la vogliamo dire tutta, le distribuzioni TESTING e UNSTABLE di DEBIAN sono MOLTO più stabili e aggiornate di molta altre distribuzioni passate per stabili che siano Gnu-Linux o di altri vendor WC-Closed.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tenete giù le mai da DEBIAN!
      Senti ma non hai altro da scrivere che ste solite cose?.Magari un tuo parere articolato su vari aspetti della vicenda sarebbe quantomai apprezzato.Non trovi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Tenete giù le mai da DEBIAN!
        - Scritto da:
        Senti ma non hai altro da scrivere che ste solite
        cose?.Magari un tuo parere articolato su vari
        aspetti della vicenda sarebbe quantomai
        apprezzato.Non
        trovi?Fatti i caXXi tuoi! Checchetta informatica!Non sai nemmeno leggere e parli per partito preso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tenete giù le mai da DEBIAN!
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Senti ma non hai altro da scrivere che ste
          solite

          cose?.Magari un tuo parere articolato su vari

          aspetti della vicenda sarebbe quantomai

          apprezzato.Non

          trovi?

          Fatti i caXXi tuoi! Checchetta informatica!
          Non sai nemmeno leggere e parli per partito preso.Ma come ti permetti di rispondere cosi'?Hai veramente grossi problemi.Ti suggerismo ti pensare meno a debian e di piu' alla f**ga.Riflettici e' un buon consiglio.
    • mythsmith scrive:
      Re: Tenete giù le mai da DEBIAN!
      Questa è una evidente PARODIA di ciò che, nella malata immaginazione dell'anonimo, un sostenitore di Debian potrebbe dire.Ha già infestato altre notizie con questa presa in giro e puntualmente c'è cascata un sacco di gente (tutti giù a dire "che sfigati i debianisti!").Lasciatelo perdere.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tenete giù le mai da DEBIAN!
        - Scritto da: mythsmith
        Questa è una evidente PARODIA di ciò che, nella
        malata immaginazione dell'anonimo, un sostenitore
        di Debian potrebbe
        dire.

        Ha già infestato altre notizie con questa presa
        in giro e puntualmente c'è cascata un sacco di
        gente (tutti giù a dire "che sfigati i
        debianisti!").

        Lasciatelo perdere.Parola di "oracolo" sfaccendato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tenete giù le mai da DEBIAN!
      Alien rilassati dai...
    • Anonimo scrive:
      [OT]Re: Tenete giù le mai da DEBIAN!
      Vuoi che ti facciamo conoscere qualche passeggiatrice che bazzica per la capitale? Dai cosi' ti sfoghi un po'! :D
  • Anonimo scrive:
    Ora si che è chiaro
    Leggendo la vecchia notizia avevo avuto paura un pò per Debian e dai forum non si capiva mica questa versione dei fatti...(ironico)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ora si che è chiaro
      Non per gufare,ma staremo a vedere.Se fosse una comunita' in piena salute non avremmo avuto notizia di particolari problemi,non avrebbero probabilmente clonato Ubuntu,rilascerebbero major release piu' vicine fra loro e con meno ritardi.Gli auguro per il 2007 molto giudizio e capacita' di mettersi in discussione,al fine di ripensare alcuni aspetti fondamentali un po' vetusti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ora si che è chiaro
        - Scritto da:
        Non per gufare,ma staremo a vedere.Se fosse una
        comunita' in piena salute non avremmo avuto
        notizia di particolari problemi,non avrebbero
        probabilmente clonato Ubuntu,rilascerebbero major
        release piu' vicine fra loro e con meno
        ritardi.Gli auguro per il 2007 molto giudizio e
        capacita' di mettersi in discussione,al fine di
        ripensare alcuni aspetti fondamentali un po'
        vetusti.Levati dalla palle CHECCHETTA informatica!E lavati la bocca prima di parlare di Debian.
      • mythsmith scrive:
        Re: Ora si che è chiaro

        non avrebbero
        probabilmente clonato Ubuntu??? Cos'è, revisionismo?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ora si che è chiaro
          - Scritto da: mythsmith

          non avrebbero

          probabilmente clonato Ubuntu

          ??? Cos'è, revisionismo?no realismo
      • ilcate scrive:
        Re: Ora si che è chiaro
        - Scritto da:
        Non per gufare,ma staremo a vedere.Se fosse una
        comunita' in piena salute non avremmo avuto
        notizia di particolari problemi,non avrebbero
        probabilmente clonato Ubuntu,rilascerebbero major
        release piu' vicine fra loro e con meno
        ritardi.Gli auguro per il 2007 molto giudizio e
        capacita' di mettersi in discussione,al fine di
        ripensare alcuni aspetti fondamentali un po'
        vetusti.Trovami una comunita' in piena salute, con sviluppo fatto da piu' di due persone, senza problemi e "flames". Rileggi la storia di Unix, BSD,... ma pure del kernel di linux, gcc (egcs) di mozilla, di openoffice..., per non parlare di wikipedia. Senza discussioni (pure forti) non si va in avanti. Discussioni e fork permettono nel medio termine di migliorare il tutto.Ubuntu e' nata per un altra faccenda. Il tipo aveva milioni da spendere, voleva farlo nell'open source, ma non si possono dare cosi' tanti soldi a debian... avrebbe distrutto la "comunity based", il volontariato,... E poi c'e' la vecchia questione di Oracle (e altri produttori software e hardware), ovvero serve un supporto 24 ore su 24 professionale (ovvero con garanzia) per avere le certificazioni. Debian in se non puo' averle, ma ubuntu e' stata il miglior (per ora) tentativo di avere tali certificazioni.per le date delle releases... mi pare che tutti (pure microzoft) hanno problemi. Debian in particolare, perche' come me, a molti altri interessa piu' lo sviluppo ed essere sempre aggiornati, invece che "annoiarsi" con il codice vecchio, con l'installazione (una volta che installo, perche' devo cancellare, patchare e riprovare?). Questo e' un problema del volontariato: si fa meglio, piu' spesso quello che interessa. Ubuntu pagando migliora queste parti "noiose"
Chiudi i commenti