Apple: domanda per mini-LED in diminuzione, OLED in arrivo?

Apple: domanda per mini-LED in diminuzione, OLED in arrivo?

La domanda per i display mini-LED per l'elettronica di consumo è in dimunzione, forse in vista dell'arrivo dei prodotti OLED di Apple.
La domanda per i display mini-LED per l'elettronica di consumo è in dimunzione, forse in vista dell'arrivo dei prodotti OLED di Apple.

Stando a quanto riferito nel corso delle ultime ore dal DigiTimes, la domanda per gli schermi mini-LED da utilizzare sui dispositivi di elettronica di consumo sta diminuendo, probabilmente in vista del lancio di prodotti Apple con schermi OLED, in particolare iPad e MacBook, che dovrebbero giungere sul mercato nei prossimi mesi.

Apple: OLED ovunque, domanda per mini-LED in calo

Andando più nello specifico, viene riferito che Epistar, azienda che da tempo fornisce display mini-LED ad Apple, ha confermato internamente che la domanda della suddetta tipologia di prodotto da adoperare nei dispositivi elettronici di consumo è in diminuzione e che nel mentre Samsung sta dando priorità allo sviluppo di tipi specifici di display OLED che il gruppo di Cupertino prevede di adoperare nei prossimi modelli di iPad Pro.

Da precedenti indiscrezioni si evince infatti che nei piani di Apple vi sarebbe il lancio di un iPad Pro con display OLED nel 2024, cosa che avrebbe spinto i fornitori di schermi mini-LED a concentrarsi maggiormente sul settore business, ad esempio la fornitura di display per i cruscotti delle auto.

Unitamente a un iPad Pro con schermo OLED, si vocifera che il gruppo di Cupertino intenda proporre sul mercato un MacBook Air da 13 pollici, il quale dovrebbe fare capolino sempre nel 2024.

Un possibile aggiornamento ai pannelli OLED potrebbe avvenire pure nella gamma iPhone SE, infatti pare che Apple stia valutando questa opportunità, ma per il momento non si tratta ancora di informazioni confermate in via ufficiale, motivo per cui sono da interpretare con le dovute accortezze.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 29 dic 2022
Link copiato negli appunti