Apple: iPad Pro con display OLED in cantiere

Apple: iPad Pro con display OLED in cantiere

A quanto pare, nel 2024 Apple lancerà sul mercato nuovi modelli di iPad Pro dotati di schermo OLED, presumibilmente di Samsung e LG.
A quanto pare, nel 2024 Apple lancerà sul mercato nuovi modelli di iPad Pro dotati di schermo OLED, presumibilmente di Samsung e LG.

Del fatto che i futuri iPad Pro non porteranno in dote novità sul fronte della tecnologia dei display se ne discute già da tempo a questa parte. I prossimi tablet della gamma dovrebbero infatti disporre di uno schermo LCD per il modello base e di un pannello miniLED per quello più grande, proprio come i tablet da 11 pollici e da 12,9 pollici oggi in commercio. Notevoli cambiamenti si avranno invece nel 2024.

iPad Pro: display OLED nel 2024

Stando infatti a quanto vociferato nei mesi scorsi e maggiormente in base alle ultimissime indiscrezioni al riguardo, la versione ancora successiva di iPad Pro verrà equipaggiata con display OLED.

La testata ET News riferisce infatti che Apple starebbe realizzando dei prototipi finali di iPad OLED che saranno commercializzati nel 2024 e che la fornitura dei pannelli sarebbe affidata a una grossa azienda locale, presumibilmente Samsung o LG che già forniscono il gruppo della “mela morsicata” per i pannelli OLED di iPhone.

I display OLED dovrebbero permettere agli iPad di avere un design più sottile e dovrebbero offrire una qualità dell’immagine senza paragoni. Unitamente a ciò, l’azienda di Cupertino starebbe lavorando a una nuova protezione del pannello capace di garantire un’ottima resistenza anche a fronte di una riduzione di spessore.

I display miniLED adottati sull’ultima generazione di iPad Pro stanno quindi per giungere al capolinea, molto probabilmente perché la suddetta tecnologia non ha saputo raggiungere standard sufficientemente elevati, basti pensare al blooming e all’aumento di spessore dei dispositivi su cui viene sfruttata. Ovviamente non vi è ancora nulla di confermato in via ufficiale, ma lo scenario pare essere assai verosimile.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 13 lug 2022
Link copiato negli appunti