Apple: niente evento a ottobre e Touch ID su iPhone 15

Apple: niente evento a ottobre e Touch ID su iPhone 15

Mark Gurman fa sapere che Apple lancerà nuovi iPad e Mac a ottobre senza evento di presentazione e che non ci sarà un iPhone 15 con Touch ID.
Mark Gurman fa sapere che Apple lancerà nuovi iPad e Mac a ottobre senza evento di presentazione e che non ci sarà un iPhone 15 con Touch ID.

Durante il mese di ottobre da pochissimo iniziato Apple dovrebbe lanciare sul mercato alcuni suoi nuovi prodotti, ma a quanto pare ciò avverrà senza alcun evento di presentazione, saranno rilasciati dei semplici comunicati stampa ed eseguiti degli aggiornamenti dell’Apple Store Online.

Apple: nuovi dispositivi a ottobre, ma senza evento di presentazione

A riferirlo è stato Mark Gurman di Bloomberg con la sua consueta newsletter “Power On”, precisando che l’evento dello scorso mese dedicato agli iPhone 14 (oltre che agli Apple Watch Series 8 e agli AirPods Pro 2) è stato probabilmente l’ultima grande presentazione dell’anno corrente.

Ad ogni modo, Gurman ha confermato che i nuovi iPad Pro da 11 pollici e 12,9 pollici, i MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici e i modelli Mac mini con chip M2 sono i principali candidati a giungere sul mercato prima della fine dell’anno in essere. Ha inoltre affermato che una nuova Apple TV con chip A14 e 4 GB di RAM in più è sempre più vicina e potenzialmente potrebbe essere lanciata anch’essa nel 2022.

Unitamente alle informazioni in questione, Gurman fa sapere che negli ultimi anni Apple avrebbe testato il Touch ID sotto il display, ma che quasi certamente non verrà implementato su iPhone 15 o altri modelli futuri, a differenza di come si era inizialmente vociferato. Viene pronosticato piuttosto un nuovo modello di Phone SE con Touch ID laterale, ma viene fatto presente che non è circolata alcuna indiscrezione riguardo qualcosa che sia effettivamente in cantiere in quel di Cupertino.

Un’altra informazione fornita da Gurman è quella che pare che il gruppo della “mela morsicata” stia testando la funzione di monitoraggio del sonno con l’HomePod, ma non è chiaro su quale modello esatto e inoltre non si aspetta che questa feature possa essere aggiunta a stretto giro o che più in generale possa essere resa effettivamente disponibile.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 ott 2022
Link copiato negli appunti