Aruba e Leonardo, cloud sicuro e made in Italy

Aruba e Leonardo, cloud sicuro e made in Italy

Aruba e Leonardo siglano una importante partnership sul cloud per arrivare a proporre soluzioni che ambiscono a PA, Difesa e grandi organizzazioni.
Aruba e Leonardo siglano una importante partnership sul cloud per arrivare a proporre soluzioni che ambiscono a PA, Difesa e grandi organizzazioni.

Aruba e Leonardo hanno congiuntamente annunciato una partnership “per commercializzare insieme soluzioni cloud sicure rivolte al mercato italiano ed europeo” con un obiettivo su tutti: garantire la sovranità del dato digitale, spingendo sulla strada di un ecosistema cloud nazionale che possa fondarsi anzitutto sul concetto di sicurezza.

Aruba e Leonardo per il cloud

Non si tratta di un incontro casuale: tanto Aruba quanto Leonardo, infatti, avevano già portato avanti la propria adesione a GAIA-X, iniziativa europea per lo sviluppo di un cloud in grado di garantire massima sicurezza ai dati ivi conservati. Ora l'idea è quella di integrare il cloud di  Aruba con i servizi di sicurezza di Leonardo, così da ottenere un servizio di maggior garanzia per ogni tipo di cliente, in modo particolare per grandi aziende, PA, Difesa e per Infrastrutture Critiche Nazionali.

Insomma: una stretta di mano per dar vita ad un prodotto che possa offrire alte garanzie con le quali partecipare a commesse di grande appetibilità, mettendo in sinergia le rispettive competenze e le rispettive infrastrutture.

Obiettivo della collaborazione è di proporre, tramite una filiera completamente italiana, delle soluzioni cloud altamente affidabili, scalabili e ad elevate prestazioni, sicure in termini di protezione dei sistemi, con la garanzia della sovranità del dato e della compliance sia con il Perimetro di Sicurezza Nazionale Cibernetica, sia con gli standard europei sulla privacy (General Data Protection Regulation – GDPR). In particolare, la partnership rappresenta una risposta a specifiche esigenze di sovranità digitale nazionale per progetti cloud privati e ad hoc.

Leonardo metterà in campo la propria esperienza nei servizi di Cyber Security, consulenza e supporto specialistico, progettazione e sviluppo di infrastrutture per la protezione delle informazioni e dei sistemi dalle minacce informatiche. […] Aruba, da parte sua, potendo contare sulla propria esperienza sia in ambito di progettazione e gestione di data center che di infrastrutture cloud enterprise, è in grado di fornire delle soluzioni uniche completamente personalizzate, erogate da una rete di Data Center italiani di proprietà, di livello enterprise, certificati Rating 4 ANSI/TIA 942-B per cui ai massimi livelli di resilienza.

La partnership è già operativa, con alcuni progetti già in essere per poter entrare rapidamente nella loro fase di sviluppo ed esercizio. Qualcosa che, secondo il CEO di Aruba Stefano Cecconi, rappresenta una importante vetrina per il made in Italy sul fronte cloud: “Siamo orgogliosi di essere stati scelti da Leonardo come partner di questo progetto tutto italiano che mira a dare risposta alle esigenze sempre crescenti della Pubblica Amministrazione e delle imprese in termini di prestazioni, affidabilità, protezione e sicurezza dei sistemi che custodiscono i loro dati. Il nostro Cloud, i nostri Data Center italiani e i servizi di Cyber Security di Leonardo sono una risposta estremamente concreta e disponibile da subito“.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 01 2021
Link copiato negli appunti