Binance: utenti in pericolo a causa di una campagna smishing

Binance: utenti in pericolo a causa di una campagna smishing

Il CEO di Biance, Chanpeng Zhao, ha allertato tutti gli utenti di una pericolosa campagna smishing che diffonde truffe SMS svuota conto.
Il CEO di Biance, Chanpeng Zhao, ha allertato tutti gli utenti di una pericolosa campagna smishing che diffonde truffe SMS svuota conto.

Purtroppo, come previsto, anche gli exchange di criptovalute non sono immuni da terribili attacchi ai danni dei loro utenti. Proprio in questo momento è in atto una pericolosa campagna smishing contro tutti coloro che investono con Binance. Si tratta di pericolosi SMS truffaldini al cui interno è contenuto un link capace di rubare le credenziali di accesso al proprio profilo della piattaforma. Ad allertare tutti gli utenti è stato proprio il CEO di Binance, Changpeng Zhao.

Binance mette in guardia i suoi utenti contro lo smishing

Binance è l’exchange di criptovalute più grande al mondo in termini di volumi di scambi. Un obiettivo appetibile per i cybercriminali che non hanno mancato certo di prenderlo di mira attuando una truffa davvero ben congegnata. Ad avvisare gli utenti, come già anticipato, è stato Zhao:

È in corso una massiccia truffa di phishing via SMS con un link per annullare i prelievi. Porta a un sito Web di phishing per raccogliere le tue credenziali come nello screenshot qui sotto.
NON cliccare MAI sui link degli SMS!
Vai sempre a http://Binance.com tramite un segnalibro o digitalo.

Questa tecnica non è altro che un classico attacco smishing. Attraverso un SMS l’utente viene avvertito di possibili richieste di prelievo fraudolente che, per essere annullate, richiedono di agire tempestivamente tramite un link. Nulla di tutto questo è vero. Se il povero malcapitato segue le istruzione e accede alla pagina phishing, concede le sue credenziali di accesso a Binace ai cybercriminali.

Ecco perché Zhao consiglia a tutti di non cliccare mai su link contenuti in SMS per accedere a Binance. Si tratta di pagine web clonate attraverso le quali i criminali voglio appropriarsi dei dati personali e finanziari degli utenti. Il rischio, cadendo in questa trappola, è quello di ritrovarsi senza denaro.

Pare proprio che le previsioni di Panda Security si stiano attuando velocemente. Infatti stiamo assistendo, da gennaio, a una crescita delle truffe nel mondo delle criptovalute. Il 2022 sarà un anno particolarmente pericoloso data l’estrema diffusione di questo mercato. Occorre perciò prestare più che la massima attenzione. Anche se forse attualmente non siamo toccati da questo attacco smishing ai danni degli utenti di Binance, dobbiamo prendere spunto per non cadere in possibili truffe che potrebbero creare a noi stessi seri problemi.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 7 feb 2022
Link copiato negli appunti