Bitcoin 2022: BTC come garanzia per mutui e prestiti

Bitcoin 2022: BTC come garanzia per mutui e prestiti

All'evento Bitcoin 2022 alcuni relatori hanno discusso in merito ai vantaggi di utilizzare BTC come garanzia a soluzioni per mutui e prestiti.
All'evento Bitcoin 2022 alcuni relatori hanno discusso in merito ai vantaggi di utilizzare BTC come garanzia a soluzioni per mutui e prestiti.

Durante un panel all’Enterprise Stage di Bitcoin 2022, diversi esperti del settore crittografico sono intervenuti in merito a un tema scottante. L’argomento oggetto della discussione è stato la possibilità di utilizzare BTC come garanzia a mutui e prestiti.

Diverse banche hanno chiesto la possibilità di utilizzare Bitcoin come collaterale per mutui e prestiti. Tuttavia, al momento sono ancora poche le realtà che sfruttano questa possibilità interessante che fornisce tanti vantaggi, ma anche alcuni limiti, approfonditi proprio durante questo summit.

Perciò, per chi mastica la criptosfera, non si tratta di una novità, piuttosto di un’occasione per esaminare ancora meglio questo tema interessante. Proprio George Mekhail, moderatore che ha introdotto i relatori, ha definito questa idea di scambio ciò che “sbloccherà il pieno potenziale di Bitcoin“.

Puoi acquistare Bitcoin su Bitpanda, l’exchange che offre una carta di pagamento crittografica che ti permette di utilizzare i tuoi asset digitali nel mondo reale. Ricco di funzionalità e servizi, si propone con una piattaforma semplice e immediata nell’utilizzo, che però non rinuncia a un sistema sofisticato per gli esperti di trading crypto.

Bitcoin come collaterale per mutui e prestiti: pro e contro

Josip Rupena, fondatore e CEO di Milo, non ha perso l’occasione per dimostrare il suo forte legame a Bitcoin, soprattutto come collaterale per prestiti e mutui. Perciò, il primo elemento a favore di questa possibilità è arrivato proprio da Rupena che ha dichiarato:

Bitcoin è la garanzia perfetta che un individuo può avere.

Tra l’altro, da che nel 2018 i mutui erano un settore fortemente regolamentato, attualmente il mercato crittografico è stato in grado di accontentare le autorità di regolamentazione. Infatti, è riuscito ad assicurare il rispetto delle normative in termini di mutui garantiti da BTC.

Nondimeno, esiste anche una sfida presentata da Adam Reeds, co-fondatore e CEO di Ledn, che prende il nome di liquidazione. Questo processo non rende necessariamente i bitcoin l’opzione migliore per i mutui. Ecco come ha spiegato la situazione Reeds:

La sfida chiave di un prestito garantito da bitcoin è la liquidazione; la capacità di soddisfare le richieste di margine in caso di liquidazione… asset molto liquido con bitcoin, asset molto stabile nel settore immobiliare… estendendo la sequenza temporale delle richieste di margine per consentire alle persone due settimane per soddisfare la garanzia.

Comunque, la conclusione di Reeds ha dimostrato quanto può essere efficace il mercato crittografico e, nello specifico, Bitcoin, come garanzia per mutui e prestiti, soprattutto a lungo termine:

Bitcoin è uguale a tutti, l’altra cosa che è uguale a tutti è che tutti vogliono possedere una casa…

Puoi acquistare Bitcoin tramite Bitpanda. Questo exchange permette anche di attivare una carta di pagamento crittografica per gestire nel mondo reale le proprie criptovalute. Aprire un conto gratuito è facile e permette di accedere a questa come a tantissime altre interessanti funzionalità.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 apr 2022
Link copiato negli appunti