Bitcoin a 8 mila dollari: la previsione sconcertante che sta allarmando molti

Bitcoin a 8 mila dollari: la previsione sconcertante che sta allarmando molti

Secondo Scott Minerd, Chief Investment Officer di Guggenheim Partners, il futuro di Bitcoin sarà un prezzo di scambio a 8 mila dollari.
Secondo Scott Minerd, Chief Investment Officer di Guggenheim Partners, il futuro di Bitcoin sarà un prezzo di scambio a 8 mila dollari.

Se alcuni prevedono i 100.000 dollari per Bitcoin, altri, invece, sono convinti di una disfatta. Tra questi ultimi c’è Scott Minerd, Chief Investment Officer di Guggenheim Partners, società di servizi finanziari di consulenza e investimento globale.

Lo ha rivelato durante un’intervista ai microfoni della CNBC. Infatti, proprio lunedì 23 maggio ha fatto sapere che le previsioni per la regina delle criptovalute saranno molto probabilmente funeste. Ma su questo, non ci sono dubbi stando a quanto ha dichiarato.

Infatti, secondo Minerd, Bitcoin potrebbe scendere ancora di più rispetto a quanto siamo stati abituati dalla sua volatilità. A parer suo il prezzo di scambio, in futuro, arriverà a 8.000 dollari. Una previsione che sta preoccupando molti investitori:

Quando si scende costantemente sotto i 30.000 dollari, 8.000 dollari è il minimo finale, quindi penso che abbiamo molto più spazio per il ribasso, soprattutto con la Fed che è restrittiva.

Per chi crede a questa profezia, fortunatamente non esiste solo Bitcoin nella criptosfera. Ecco perché è buono variare gli asset digitali acquistandone diversi e non uno solo. Puoi investire in criptovalute aprendo un conto su BitMEX. Questo exchange offre anche una sezione dedicata a NFT e Fan Token.

Bitcoin arriverà alla disfatta secondo Scott Minerd di Guggenheim

Scott Minerd ha sostenuto la sua posizione nei confronti di Bitcoin citando alcuni elementi che, a parer suo, avvallano la profezia degli 8.000 dollari. In primis, la Federal Reserve Statunitense con le sue politiche monetarie restrittive.

Inoltre, non meno importante, la difficoltà di Bitcoin a risalire dopo il recente crollo del mercato delle criptovalute. Difatti, la regina delle crypto non riesce a superare i 30.000 dollari puntando così ai 35.000 dollari, soglia psicologica.

La tendenza, secondo Minerd, è quella di continuare ad andare verso il basso, come se qualcosa stia trattenendo questo asset digitale dallo spiccare il volo al rialzo. Inoltre, secondo lui tutte le criptovalute sono “spazzatura”, ma solo BTC e ETH sopravviveranno in futuro:

La maggior parte di queste valute, non sono valute, sono spazzatura. Non credo che abbiamo ancora visto il giocatore dominante nelle criptovalute. Se fossimo seduti qui nella bolla di Internet, parleremmo di come Yahoo e America Online siano stati i grandi vincitori. Non credo che abbiamo ancora avuto il prototipo giusto per le criptovalute. Penso che ethereum, penso che bitcoin saranno i sopravvissuti.

A questa dichiarazione di Minerd si aggiunge anche quella della BCE la quale sostiene che Bitcoin non ha fondamentali ed è ad alto rischio. Nondimeno, sono in molti a credere nella criptosfera e a proseguire i propri investimenti in questo settore.

Anche tu puoi farlo aprendo un conto gratuito su uno dei tantissimi exchange disponibili. Ovviamente, è indispensabile sceglierne uno che non solo offra soluzioni ampie per promuovere varie forme di trading e investimento, ma che sia anche sicuro. Tra i migliori c’è BitMEX che promuove un ampio pacchetto di criptovalute, ma anche di NFT e Fan Token.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: CNBC
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 mag 2022
Link copiato negli appunti