Bitcoin: ecco le previsioni sulla crypto per dicembre 2021

Bitcoin: ecco le previsioni sulla crypto per dicembre 2021

Scopriamo insieme cosa potrebbe succedere a Bitcoin nei prossimi giorni, insieme alle previsioni sulla crypto per dicembre 2021. Ecco tutti i dettagli.
Scopriamo insieme cosa potrebbe succedere a Bitcoin nei prossimi giorni, insieme alle previsioni sulla crypto per dicembre 2021. Ecco tutti i dettagli.

Come sarà la fine del vecchio anno e l'inizio del nuovo? Una domanda da un milione di dollari se il tema è Bitcoin. Infatti la criptovaluta in questo ultimo periodo non ha dimostrato un importante trend rialzista. Tutto sommato però una certa forza l'ha avuta non precipitando sotto la soglia di caduta, posizionata dagli analisti a 52.000 dollari, ma mantenendosi vicino a quella psicologica dei 58.000. Inoltre, Omicron, la nuova variante del Covid-19, ha alimentato una preponderante incertezza nei mercati e soprattutto nelle criptovalute. Ma cosa possiamo aspettarci da Bitcoin per il mese di dicembre? Scopriamo insieme le previsioni sulla crypto di fine e inizio anno.

 

Cosa succederà a Bitcoin durante questo mese di dicembre

Iniziamo subito col dire che tutti gli analisti sono d'accordo sul fatto che Bitcoin si sia mantenuto nell'area sicura dei 52.000 dollari. Si tratta, per i più, di un supporto, un indicatore collaudato che rassicura sul bull market di questa criptovaluta. Tuttavia, per altri, anche se ha raggiunto quota 58.000 dollari – il suo massimo locale – la regina delle criptovalute si trova, seppur di poco, ancora lontana dai 60.000 dollari.

Quindi, stando a quanto segnalato da diversi esperti del settore criptovalute, è molto probabile che l'inizio mese per il prezzo di Bitcoin sarà abbastanza instabile. Ciò dovuto anche alla forte instabilità generata sempre dalla già citata variante Omicron. Con la speranza che le cose non precipitino causando quanto si è già vissuto a scoppio pandemia, quindi marzo 2020.

Nonostante ciò, la speranza per molti analisti è quella che si possa assistere a quanto successo nella tarda primavera Covid-19. In pratica sia Bitcoin che molte altre criptovalute, fortemente penalizzate dall'emergenza sanitaria mondiale in atto, iniziarono una dura ma costante ascesa segnando un passo in positivo. Nondimeno, del domani non c'è certezza e quindi, in un certo senso, è preferibile mantenere una certa prudenza.

Il consiglio di molti esperti sarebbe quello di mantenersi, come si suol dire, “dalla parte dei bottoni”, in attesa, continuando ad accumulare. Chissà che diverse notizie positive che fanno bene a Bitcoin e alle tante altre crypto possano influenzare in positivo la loro ascesa verso più auspicabili quotazioni. Un esempio? Il fatto che Bitcoin è stato riconosciuto come la rete di pagamento più efficiente al mondo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 12 2021
Link copiato negli appunti