Bitcoin Suisse lancia la sua offerta DeFi per i prestiti con garanzia ETH

Bitcoin Suisse lancia la sua offerta DeFi per i prestiti con garanzia ETH

Bitcoin Suisse, mercoledì 20 aprile 2022, ha annunciato il lancio della sua nuova offerta DeFi per prestiti con Ethereum come collaterale.
Bitcoin Suisse, mercoledì 20 aprile 2022, ha annunciato il lancio della sua nuova offerta DeFi per prestiti con Ethereum come collaterale.

Un altro passo in avanti è stato fatto nel mondo delle criptovalute con Bitcoin Suisse che, mercoledì 20 aprile 2022, ha annunciato una novità. La famosa società centralizzata di servizi crittografici e finanziari ha deciso di lanciare Liquity. Si tratta di un protocollo di prestito DeFi che permette di utilizzare Ethereum come collaterale.

Il suo scopo è quello di garantire ai clienti la possibilità di coniare e prendere in prestito Liquidity Dollar (LUSD). Gli interessi del prestito saranno a tasso zero con oltre 1,1 miliardi di dollari di valore totale bloccato nel contratto. Ecco cosa ha dichiarato Dirk Klee, CEO di Bitcoin Suisse:

Con quest’ultima aggiunta al nostro portafoglio di servizi, stiamo compiendo un passo significativo verso soluzioni e offerte decentralizzate per i nostri clienti. Il nostro servizio DeFi con il protocollo Liquity segna un traguardo monumentale che ci rende molto orgogliosi. Mantiene la promessa della DeFi di offrire miglioramenti significativi rispetto ai servizi finanziari tradizionali essendo più aperta, più trasparente e più competitiva. Siamo ancora una volta tra i primi in questo settore in crescita a istituzionalizzare le risorse crittografiche, a testimonianza del nostro ruolo di innovatori e pionieri dello spazio.

L’annuncio è arrivato mercoledì 20 aprile 2022 tramite un comunicato ufficiale della società pubblicato sul suo sito. Una notizia importante per il mondo delle criptovalute. Sali anche tu su questo treno in corsa e apri un tuo conto gratuito su Bitmex. In questo exchange troverai tutto il necessario per investire e fare trading crypto.

Bitcoin Suisse avvia Liquidity, ma solo per pochi eletti

Da quanto è emerso dall’annuncio di Bitcoin Suisse, il nuovo protocollo di prestito Liquidity sarà disponibile solo per alcuni clienti già selezionati, con un importo di prestito fissato oltre i 500.000 dollari. Si tratta perciò di un progetto pilota ancora in fase test. La nota ufficiale ha spiegato questa novità:

Il protocollo Liquity consente ai suoi utenti di ricevere crediti a tempo indeterminato e senza interessi in Liquity Dollars (LUSD), la stablecoin del sistema, bloccando i loro ETH come garanzia in uno smart contract. Bitcoin Suisse offre ora ai suoi clienti la possibilità di attingere a questo protocollo innovativo, eseguendo tutte le interazioni degli smart contract e il monitoraggio del sistema per loro conto. I clienti possono chiedere a Bitcoin Suisse di bloccare alcuni dei loro ETH come garanzia nel protocollo Liquity e di coniare un saldo in LUSD che può essere scambiato in qualsiasi valuta fiat desiderata.

Prestiti DeFi erogati in contanti reali

Uno degli aspetti più interessanti di questo protocollo è che i prestiti DeFi non solo vengono erogati in contanti reali, ovvero valuta fiat, ma anche a clienti che non sono nativi della DeFi. Ecco come ha commentato proprio questo traguardo Robert Lauko, CEO di Liquity AG:

Sono molto entusiasta di questa nuova offerta di Bitcoin Suisse in quanto fornisce un accesso molto più ampio al pubblico alla proposta di valore unica di Liquity nello spazio DeFi. Consente agli utenti di criptovalute di finanziare le proprie spese senza ridurre le loro partecipazioni in criptovalute. Ed è anche un’importante pietra miliare per la DeFi: per la prima volta, un prestito DeFi viene erogato in contanti reali a clienti non nativi della DeFi che beneficiano di una solida posizione legale senza alcun rischio di controparte effettivo per la garanzia bloccata.

Si tratta perciò di un ulteriore passo in avanti per il settore crittografico. L’adozione delle criptovalute nel mondo reale continua a crescere sempre di più. Ecco perché potrebbe essere interessante iniziare a investire aprendo un conto gratuito su un exchange dedicato. Tra i migliori esiste Bitmex.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 21 apr 2022
Link copiato negli appunti