Bitcoin torna sotto i 22 mila: dove e perché acquistare la crypto

Bitcoin torna sotto i 22 mila: dove e perché acquistare la crypto

Bitcoin, la regina delle criptovalute, è tornata sotto i 22 mila dollari di quotazione: vediamo perché per gli analisti si può acquistare la crypto.
Bitcoin, la regina delle criptovalute, è tornata sotto i 22 mila dollari di quotazione: vediamo perché per gli analisti si può acquistare la crypto.

Bitcoin questo weekend è stato scambiato a 22.400 dollari. Attualmente però è tornato sotto la soglia dei 22.000 allontanandosi dal record raggiunto i giorni scorsi dei 23.000 dollari. L’inverno crittografico sembra non essere ancora finito, ma c’è chi pensa che non durerà ancora per molto.

È evidente che questo calo arriva come possibile conseguenza di Tesla che ha abbandonato 936 milioni di dollari delle sue partecipazioni in bitcoin. Una scelta che ha destato parecchie perplessità in merito al suo rapporto con la regina delle criptovalute.

Se la fiducia è calata, anche da parte di chi utilizzava Tesla come proxy di Bitcoin, analisti esperti sostengono che sia ancora il momento giusto per acquistare la crypto. Al momento della scrittura il prezzo di scambio è di 21.910 dollari, con una capitalizzazione di mercato pari a 418 miliardi di dollari.

Nelle ultime 24 ore ha registrato un calo del 3,34%. Una perdita sopportabile se le previsioni ai 28.000 dollari dovessero realizzarsi non troppo tardi come in molti pensano. Perciò, per ora, il prezzo di BTC risulta essere ancora interessante per acquistarlo ex novo o per incrementare la propria posizione con la criptovaluta.

Puoi iniziare o continuare a investire in bitcoin aprendo un conto su Coinbase. Questo exchange offre un interessante piano di accumulo programmabile che all’effettivo risulta molto pratico e utile proprio per approfittare di questa situazione long term.

Bitcoin non supera la linea di resistenza

Il fatto che Bitcoin non ha superato la linea di resistenza posta tra i 21.000 e i 23.000 dollari da una parte è positivo. Diversi analisti ed esperti hanno letto questo aspetto alla luce del recente avvenimento che ha visto Tesla abbandonare 936 milioni di dollari di partecipazioni in bitcoin.

Il fatto che la quotazione di Bitcoin non sia crollata dopo una notizia del genere sta facendo ben sperare gli analisti. Si tratta di un segnale positivo per chi è rialzista nei confronti della crypto. Resta comunque acceso un faro sulla prossima decisione della Federal Open Market Committee, che dovrebbe arrivare questa settimana,  in merito ai tassi di interesse.

Ciò manterrà un approccio abbastanza conservativo e moderato nei confronti di BTC e delle altre criptovalute. Per questo potrebbe essere utile, secondo alcuni esperti del settore, acquistare la regina delle crypto per beneficiare dei prossimi rialzi.

Acquista Bitcoin grazie all’exchange più amato dagli investitori di tutto il mondo. Stiamo parlando di Coinbase. Questa piattaforma unisce praticità, professionalità e sicurezza in un unico servizio completo di tutto per investire in asset digitali e Token Non Fungibili.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 lug 2022
Link copiato negli appunti