Bonus rottamazione TV: 20% di sconto dal 23 agosto

Bonus rottamazione TV: 20% di sconto dal 23 agosto

A partire dal 23 agosto si potrà sfruttare lo sconto del 20% per l'acquisto di una TV compatibile con lo standard DVB-T2, rottamando quella vecchia.
A partire dal 23 agosto si potrà sfruttare lo sconto del 20% per l'acquisto di una TV compatibile con lo standard DVB-T2, rottamando quella vecchia.

A partire dal 23 agosto sarà possibile sfruttare lo sconto del 20% (fino ad un massimo di 100 euro) per l'acquisto di una nuova TV compatibile con lo standard DVB-T2 (HEVC Main 10). Il Bonus rottamazione TV è stato introdotto all'inizio di luglio con il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico. Il Ministro Giancarlo Giorgetti ha inoltre firmato il decreto che rimodula il calendario per il passaggio al nuovo standard di trasmissione.

Bonus rottamazione TV: via dal 23 agosto

A differenza del Bonus TV di 50 euro per l'acquisto di TV e decoder, il nuovo Bonus rottamazione TV si rivolge a tutti i cittadini (non c'è il vincolo ISEE), ma è possibile ottenere lo sconto del 20% (fino ad un massimo di 100 euro) solo con la consegna di una vecchia TV (acquistata prima del 22 dicembre 2018) al rivenditore o al centro di raccolta RAEE del comune. I due contributi sono comunque cumulabili.

Per usufruire dello sconto deve essere presentata un'autodichiarazione (il modello è disponibile QUI), alla quale allegare copia del documento d'identità e del codice fiscale. I cittadini devono essere residenti in Italia, rottamare una vecchia TV e in regola con il pagamento del canone. Il contributo sarà disponibile fino al 31 dicembre 2022, salvo esaurimento fondi.

Il ritiro del nuovo televisore va eseguito in un punto vendita fisico, ma l'acquisto può avvenire online sui siti Unieuro (vedi dettagli) o Mediaworld (vedi dettagli).

Nuovo calendario switch-off DVB-T2

La precedente roadmap prevedeva lo switch-off da MPEG-2 a MPEG-4 dal 1 settembre 2021. Il decreto ministeriale del 30 luglio rimodula il calendario del refarming (riassegnazione delle frequenze), indicando come data di partenza il 15 novembre 2021. Il passaggio verrà completato il 30 giugno 2022.

Calendario switch-off

A partire dal 15 ottobre 2021 verrà tuttavia effettuato il passaggio allo standard MPEG-4 per alcuni canali nazionali, tra cui Rai 4, Rai 5 e Rai Sport. Il passaggio allo standard HEVC Main 10 (DVB-T2) è previsto a partire dal 1 gennaio 2023.

Fonte: MiSE
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 08 2021
Link copiato negli appunti