Carta YOU di Advanzia Bank: cosa c’è da sapere

Carta YOU di Advanzia Bank: cosa c’è da sapere

Carta YOU di Advanzia Bank è uno strumento di pagamento che offre diversi servizi esclusivi. Vediamo nei dettagli quali sono e come richiederli.
Carta YOU di Advanzia Bank è uno strumento di pagamento che offre diversi servizi esclusivi. Vediamo nei dettagli quali sono e come richiederli.

Nata in Lussemburgo nel 2005, Advanzia Bank offre alle aziende, alle istituzioni finanziarie e alle imprese principalmente carte di credito, che in Italia prende il nome di Carta YOU.

Con questa carta è possibile pagare tutti gli acquisti in un’unica soluzione oppure in rate differite. Accedendo a questa pagina, si può richiedere gratuitamente.

Carta YOU di Advanzia Bank all’insegna della convenienza

Carta YOU

Come dicevamo, la richiesta di Carta YOU è gratuita, così come la sua emissione e la sua consegna. Non ci sono commissioni annuali e neanche per il prelievo di denaro.

Inoltre la carta può essere usata all’estero senza pagare commissioni di transazioni o di prelievo.

Ovviamente, scegliendo il pagamento a rate si generano degli interessi. Qual è la percentuale di tasso di interesse annuo applicato? Il 23,14% a partire dalla data dell’operazione, di cui l’1,75% nominale.

Uno dei vantaggi migliori dell’offerta di Advanzia Bank è che non è necessario cambiare istituto di credito e, di conseguenza, aprire un nuovo conto corrente.

I due requisiti per richiederla sono la residenza in Italia e la maggiore età. Entrando qui, bisogna inserire i seguenti dati:

  • nome;
  • cognome;
  • sesso;
  • codice fiscale;
  • data e luogo di nascita;
  • nazionalità;
  • comune di residenza;
  • indirizzo e numero civico;
  • CAP;
  • provincia;
  • paese di residenza;
  • numero di telefono cellulare;
  • indirizzo email.

Alla richiesta dovrà essere allegato un documento di riconoscimento e la firma. Una volta che Advanzia Bank avrà verificato la solvibilità del richiedente e accettato di emettere la carta di credito, la stessa verrà recapitata all’indirizzo inserito entro 10-14 giorni.

All’interno del contratto verrà indicato il credito inizialmente disponibile. Con tutta probabilità sarà basso, vista la mancanza di rapporto tra cliente e banca.

Poi, una volta che i pagamenti registrati saranno regolari, questo limite potrà essere rivalutato e aumentato.

Durante la richiesta della carta, ma anche dopo l’emissione, a disposizione dell’utente c’è il servizio clienti, da contattare tramite due numeri diversi.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 nov 2022
Link copiato negli appunti