Coinbase va in crash durante il Super Bowl: cosa è successo?

Coinbase va in crash durante il Super Bowl: cosa è successo?

Durante il Super Bowl Coinbase, l'exchange con sede a San Francisco, è andato in crash: scopriamo cosa ha mandato in down la sua app.
Durante il Super Bowl Coinbase, l'exchange con sede a San Francisco, è andato in crash: scopriamo cosa ha mandato in down la sua app.

Il Super Bowl è la finale del campionato della National Football League. Negli Stati Uniti d’America questo evento ha una portata incredibile perché al vincitore viene assegnato il titolo di campione del mondo di questo sport. È quindi ovvio che molte società cerchino di sponsorizzare i propri servizi o prodotti durante questo evento. Si tratta infatti di una vera e propria macchina da soldi che vede ogni anno quasi 100 milioni di telespettatori. Coinbase non ha voluto perdere la sua occasione e per l’evento ha inaugurato un nuovo spot che, nei minuti successivi alla messa in onda, ha mandato in crash il sito e l’applicazione. Scopriamo insieme cosa è successo.

Coinbase regala 15 dollari in bitcoin: delirio manda in crash l’applicazione

Il motivo che ha portato in down Coinbase sta proprio nel suo nuovo spot. In realtà si tratta di un semplice video che ricorda il famoso salvaschermo DVD dove a rimbalzare da un lato all’altro è una scritta. In questo caso è proprio la “C” del logo dell’exchange che ad ogni rimbalzo cambia colore e lo fa per circa un minuto ipnotizzando letteralmente lo spettatore che non vede l’ora di scoprire di cosa si tratta.

L’obiettivo del simpatico video è quello di sponsorizzare “Meno chiacchiere, più Bitcoin“, una nuova iniziativa di Coinbase che regala 15 dollari in bitcoin a chi registra un nuovo account sul suo exchange entro il 15 febbraio 2022. Immaginatevi tutti gli spettatori in attesa del Super Bowl che hanno visto questo spot. Un numero incredibile di utenti si è così riversato sul sito web per potersi assicurare il fantastico bonus.

Nemmeno Coinbase si immaginava tanto successo che, come effetto collaterale insperato, ha mandato in crash il sito e l’applicazione. Infatti, poco dopo la messa in onda, la società ha dovuto comunicare il problema sul suo profilo Twitter ufficiale:

Oh wow, era più popolare di quanto ci aspettassimo, ma non preoccuparti… ce la faremo ancora! Controlla le tue e-mail se hai avuto un problema e registrati.

Attualmente la situazione è rientrata. Sia l’applicazione che il sito di Coinbase sembrano funzionare alla perfezione. Nel frattempo, i Los Angeles Rams si sono aggiudicati il Super Bowl vincendo questa finale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 feb 2022
Link copiato negli appunti