Coinbase ruba un dirigente della Goldman Sachs

Coinbase ruba un dirigente della Goldman Sachs

Le criptovalute piacciono anche ai dirigenti delle banche d'affari più grandi al mondo: uno ha appena lasciato Goldman Sachs per Coinbase.
Le criptovalute piacciono anche ai dirigenti delle banche d'affari più grandi al mondo: uno ha appena lasciato Goldman Sachs per Coinbase.

Goldman Sachs ha dovuto dire addio a uno dei suoi migliori dirigenti che ha preferito Coinbase alla più grande banca d’affari al mondo. Dopo 16 anni di onorato servizio come global co-head of operations, Roger Bartlett ha deciso di entrare nel gruppo che gestisce l’exchange più importante del settore crypto.

L’avanzata delle criptovalute è sempre più evidente. La sua acquisizione è chiara, tanto che diversi Paesi stanno pensando di adottarle come monete a corso legale. Un esempio recente è il Messico che sta pensando di adottare Bitcoin come ha fatto El Salvador. Inoltre, il boom del settore crittografico emerge anche dalle scelte di questi personaggi che, come Bartlett, hanno ricoperto ruoli di prestigio all’interno dei più famosi istituti di credito del settore finanziario mondiale.

Scegliere Coinbase come nuovo approdo rivela quanto sia ambito questo exchange di criptovalute attraverso il quale chiunque può investire in modo semplice e sicuro. Sapere che ad averlo scelto è un dirigente di Goldman Sachs sta facendo riflettere tutti gli appassionati del settore e non.

Roger Bartlett in Coinbase dirigerà le operazioni finanziarie

Sono diversi i dirigenti di grandi banche che stanno decidendo di lanciarsi in un settore che attualmente ha il più alto tasso di crescita. Roger Bartlett non sarà sicuramente l’ultimo di questa corsa alle criptovalute. Dirigente di Goldman Sachs da circa 16 anni, ha deciso di iniziare una nuova avventura presso il più famoso exchange statunitense, Coinbase.

Non stiamo parlando di giovani talenti vicini al settore crypto e che adorano i lavori smart. In questo caso si tratta di un dirigente della più importante banca d’affari a livello mondiale. Stiamo analizzando quindi un processo che attualmente si trova solo all’inizio. Sì, perché di Bartlett che lasceranno la propria comfort zone per raggiungere i vari Coinbase sparsi nel mondo ce ne saranno ancora.

A livello finanziario si tratta di una rivoluzione senza precedenti. Stando a quanto documentato solo qualche mese fa, pochi si sarebbero aspettati qualcosa del genere. In modo simile, anche in ambito tecnologico diversi dirigenti stanno abbandonando le loro società per inserirsi nel settore crittografico lavorando per exchange e piattaforme decentralizzate.

Una notizia incredibile questa e un processo che farà bene alle criptovalute e sicuramente agli exchange che acquisiranno personale valido pronto a introdurre sempre nuove soluzioni vincenti. In questo caso, a beneficiarne sarà Coinbase. Grazie a questa piattaforma di scambio è possibile acquistare, vendere e detenere criptovalute in modo semplice e sicuro. Inoltre, grazie ai mini corsi a tema crypto, è anche possibile guadagnare asset digitali rispondendo in modo corretto a interessanti questionari tematici.

*Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 feb 2022
Link copiato negli appunti