Criptovalute: in Brasile è pronto un disegno di legge per regolamentarle

Criptovalute: in Brasile è pronto un disegno di legge per regolamentarle

In Brasile il Senato ha approvato un disegno di legge per regolamentare le criptovalute nel Paese, ora manca l'approvazione della Camera.
In Brasile il Senato ha approvato un disegno di legge per regolamentare le criptovalute nel Paese, ora manca l'approvazione della Camera.

Il Brasile sarebbe pronto per un grande passo in avanti nel settore crittografico. Infatti, il Senato ha da poco approvato il disegno di legge che regolamenterà le criptovalute nel Paese. Affinché possa diventare legge a tutti gli effetti dovrà essere ancora approvato dalla Camera dei Deputati e poi firmato dal presidente Jair Bolsonaro.

Secondo alcune stime, il processo dovrebbe completarsi entro e non oltre la fine del 2022. Ci vorrà quindi ancora un po’ di tempo prima che le criptovalute possano trovare norme e regolamentazioni in Brasile. L’obiettivo è quello di fornire un quadro normativo all’industria crittografica, il più completo possibile.

Anche se in un primo momento potrebbe sembrare una decisione pericolosa per la criptosfera, al contrario i benefici saranno di gran lunga superiori alle limitazioni. Molto probabilmente questo disegno di legge infonderà ancora più sicurezza in chi già investe e avvicinerà chi ancora è un po’ scettico e spaventato.

Un’ottima notizia per le criptovalute in generale che potrebbero beneficiare di questa decisione. L’attenzione nei confronti del settore crittografico è in forte crescita e questo fa bene alla quotazione degli asset digitali. Puoi iniziare anche tu a investire aprendo un conto su IQ Option che offre una demo di 10.000 euro per muovere i primi passi nella piattaforma.

Criptovalute: il Brasile avvicinerà gli investitori istituzionali

Questa proposta ha creato un buon spirito anche tra coloro che sono gli effettivi attori di questa industria in forte crescita. Chiarezza normativa e sicurezza negli investimenti faranno ancora più bene all’adozione delle criptovalute secondo quanto dichiarato da Bernardo Schucman, vicepresidente senior della divisione valute digitali di CleanSperk, azienda mineraria americana:

La regolamentazione è molto gradita e la tendenza è che il Brasile segua le più grandi economie del mondo e faciliti l’estrazione di queste monete sul suolo brasiliano.

L’idea di Schucman è che un disegno di legge appropriato in Brasile permetterà anche agli investitori istituzionali di investire pur non essendo propensi al rischio. Stando alle sue convinzioni, probabilmente si sentiranno non solo incoraggiati, ma anche protetti. Un occhio particolarmente attento, come dichiarato dal senatore Flàvio Arns, vigilerà sui crimini crittografici:

Le sanzioni devono essere proporzionate all’ammontare del valore interessato da questo tipo di reato. Quindi chiunque abbia commesso un crimine di 1 miliardo di dollari USA causando danni a migliaia di persone avrebbe una sanzione maggiore rispetto a chi ha colpito meno valore.

Tutti possono investire in criptovalute. L’importante è farlo aprendo un conto su un exchange sicuro. Una soluzione potrebbe essere proprio IQ Option. Questa piattaforma permette di investire sull’andamento delle quotazioni di molti asset digitali. Inoltre, offre un conto demo per iniziare a conoscere il trading crypto e le sue basi.

*Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 27 apr 2022
Link copiato negli appunti