Criptovalute e Russia: sotto esame la legge che vieta i pagamenti crypto

Criptovalute e Russia: sotto esame la legge che vieta i pagamenti crypto

Altro colpo di scena in Russia dove il parlamento dovrà esaminare la legge che definisce illegali tutti i pagamenti in criptovalute.
Altro colpo di scena in Russia dove il parlamento dovrà esaminare la legge che definisce illegali tutti i pagamenti in criptovalute.

In Russia, il nuovo disegno di legge che vieta i pagamenti in criptovalute è stato da poco depositato presso la Duma di Stato. Ciò vuol dire che il Parlamento Russo dovrà esaminare la legge che impone il divieto assoluto all’uso delle risorse digitali.

Un altro colpo di scena visto che questo Paese sembrava incline verso l’introduzione dei token come forma di pagamento digitale. Non si tratta però di una novità assoluta. Infatti, nei primi giorni di giugno erano giunte notizie che proprio la Russia stava optando per la strada del rigore nei confronti delle criptovalute.

Stando a quanto indicato dal portale informativo del legislatore, il Parlamento Russo dovrebbe votare questa legge entro metà mese. Perciò i tempi sono abbastanza ristretti. Sembra quindi che ci sia una certa premura per l’approvazione di questo disegno.

Nonostante questa novità, nel mondo l’adozione delle criptovalute è in forte crescita, anche in un momento così particolare di mercato. Tutti possono aprire un conto gratuito su Bitstamp e iniziare a investire in asset digitali. Questo exchange offre una lista di token invidiabile e funzionalità davvero utili.

Criptovalute: la Russia vuole davvero vietare i pagamenti crypto?

Stando a quanto emerso in merito, il nuovo disegno di legge, se approvato dal parlamento russo, renderà illegali i pagamenti in criptovalute all’interno della Federazione Russa, ma potrebbe consentirli in sede di accordi per il commercio estero.

Tuttavia, le numerose bozze dimostrano che la Russia nutre ancora diverse incertezze. Le paure nascono dalla possibilità che i pagamenti in criptovalute vengano controllati dai servizi di intelligence occidentali:

Ci sono sospetti – aveva commentato alcune settimane fa il Capo della Commissione della Duma di Stato Russa del mercato finanziario, Anatoly Aksakov – che i servizi di intelligence americani controllino in gran parte questo mercato, quindi non c’è alcun desiderio di cadere sotto il loro occhio invisibile o visibile quando effettuano transazioni finanziarie.

Perciò non ci resta che attendere nuovi aggiornamenti in merito. Intanto, tutti possono acquistare criptovalute. Aprendo un conto su uno degli exchange disponibili è possibile accedere a molte funzionalità. Bitstamp offre un ecosistema intuitivo e sempre aggiornato.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 giu 2022
Link copiato negli appunti