Ebook, appello per l'IVA

Italia, Francia, Germania e Polonia chiedono alla Commissione Europea di ripensare alla tassazione dei libri digitali equiparandoli a quelli di carta

Roma – Il Ministro della Cultura Dario Franceschini ha firmato , con i suoi omologhi francese, tedesco e polacco, un appello con cui chiede alla Commissione Europea l’equiparazione dell’Iva degli ebook a quella dei libri cartacei.


La questione è di quelle annose e spinose per l’UE: da ultimo la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha bocciato le misure con cui Francia e Lussemburgo avevano abbassato la tassazione sugli ebook, equiparandola a quella dei libri, e già nel 2012 Bruxelles aveva bocciato l’abbassamento delle aliquote sugli ebook da parte dei due paesi.

Secondo l’ultima interpretazione dei giudici “in materia di tassazione le regole UE “vietano la possibilità di applicare un’IVA ridotta a qualunque servizio fornito per via elettronica” ed inoltre non permettono di considerare gli ebook come beni, ma categoricamente come servizi.

Nonostante quella che appare una sentenza decisamente chiara, l’Italia, resta un fermo sostenitore dell’abbassamento dell’IVA: al grido di battaglia di “unlibroèunlibro” il Ministro della Cultura Dario Franceschini nei mesi scorsi si è fatto portavoce delle istanze di numerosi editori italiani, schierandosi a fianco ad Olanda e Francia e provando a spingere in Europa il cambio di rotta verso le aliquote abbassate per i libri digitali.

Per il momento la Legge di Stabilità ha portato all’ abbattimento dell’Iva sugli ebook dal 22 per cento al 4 per cento. Ma presto potrebbe portare ad una procedura di infrazione da parte dell’Europa nei confronti del nostro paese. Tuttavia Franceschini sta cercando di farsi sentire a Bruxelles e l’ultimo appello appare in effetti un tentativo quasi disperato per legare le istanze italiane ad un movimento più ampio.
In esso si legge che “è il contenuto che definisce il libro, non il modo in cui il lettore ne ha accesso” e che la modifica è necessaria per non creare una “discriminazione ingiustificata” che rischia di compromettere lo sviluppo di un mercato.

Ad accogliere con soddisfazione l’impegno di Franceschini, tra gli altri, c’è l’Associazione Italiana Editori (AIE): gli editori hanno riferito di essere “pronti a fare la nostra parte: abbiamo fatto il possibile per agevolarla e stiamo lavorando per rendere possibile una vera e propria campagna UE sul tema”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    "Contatto visivo"
    Quindi il giocattolo dovrà sempre essere seguito dal pilota, presumibilmente in auto, quindi aggiungiamoci pure il costo dell'autista.Per una sperimentazione forse può anche andare bene, ma ho idea che un fattorino dedicato costerebbe decisamente di meno...
    • 621427 scrive:
      Re: "Contatto visivo"
      - Scritto da: Funz
      Quindi il giocattolo dovrà sempre essere seguito
      dal pilota, presumibilmente in auto, quindi
      aggiungiamoci pure il costo
      dell'autista.
      Per una sperimentazione forse può anche andare
      bene, ma ho idea che un fattorino dedicato
      costerebbe decisamente di
      meno...Ma pensa... Le stesse cose che si dicevano alla nascita dell'automobile...
      • Leguleio scrive:
        Re: "Contatto visivo"


        Quindi il giocattolo dovrà sempre essere
        seguito

        dal pilota, presumibilmente in auto, quindi

        aggiungiamoci pure il costo

        dell'autista.

        Per una sperimentazione forse può anche
        andare

        bene, ma ho idea che un fattorino dedicato

        costerebbe decisamente di

        meno...

        Ma pensa... Le stesse cose che si dicevano alla
        nascita
        dell'automobile...No, alla nascita dell'automobile nessuno lo diceva. Sono miti. Si diceva e solo in certe zone, che poteva essere pericolosa, e che solo un meccanico poteva guidarla dati i frequenti guasti all'inizio. Ma il lato economico non era materia di discussione.
        • Storia... scrive:
          Re: "Contatto visivo"
          - Scritto da: Leguleio


          Quindi il giocattolo dovrà sempre essere

          seguito


          dal pilota, presumibilmente in auto,
          quindi


          aggiungiamoci pure il costo


          dell'autista.


          Per una sperimentazione forse può anche

          andare


          bene, ma ho idea che un fattorino
          dedicato


          costerebbe decisamente di


          meno...



          Ma pensa... Le stesse cose che si dicevano
          alla

          nascita

          dell'automobile...

          No, alla nascita dell'automobile nessuno lo
          diceva. Sono miti. Si diceva e solo in certe
          zone, che poteva essere pericolosa, e che solo un
          meccanico poteva guidarla dati i frequenti guasti
          all'inizio. Ma il lato economico non era materia
          di discussione.Ma te c'eri ? No perchè riguardo a storia ti sei già fatto le tue figuracce eh !
        • Storia... scrive:
          Re: "Contatto visivo"
          - Scritto da: Leguleio


          Quindi il giocattolo dovrà sempre essere

          seguito


          dal pilota, presumibilmente in auto,
          quindi


          aggiungiamoci pure il costo


          dell'autista.


          Per una sperimentazione forse può anche

          andare


          bene, ma ho idea che un fattorino
          dedicato


          costerebbe decisamente di


          meno...



          Ma pensa... Le stesse cose che si dicevano
          alla

          nascita

          dell'automobile...

          No, alla nascita dell'automobile nessuno lo
          diceva. Sono miti. Sei tu il mito: vengono anche da altri forum a prenderti in giro...
          Si diceva e solo in certe zone, che poteva
          essere pericolosa, Quindi si diceva, ma una riga fa non si diceva... Come cambiano in fretta le cose...
          e che solo un meccanico poteva guidarla
          dati i frequenti guasti all'inizio.E pensa che quelle avevano 4 ruote e queste 4 pale...
          Ma il lato economico non era materia
          di discussione.E infatti chi sta discutendo del lato economico ?
      • Funz scrive:
        Re: "Contatto visivo"
        - Scritto da: 621427
        - Scritto da: Funz

        Quindi il giocattolo dovrà sempre essere
        seguito

        dal pilota, presumibilmente in auto, quindi

        aggiungiamoci pure il costo

        dell'autista.

        Per una sperimentazione forse può anche
        andare

        bene, ma ho idea che un fattorino dedicato

        costerebbe decisamente di

        meno...

        Ma pensa... Le stesse cose che si dicevano alla
        nascita
        dell'automobile...Non capisco bene se mi stai criticando o mi stai dando ragione :DForse ti sei perso tutte le discussioni col qui presente Leguleio, quando prendevo in giro proprio le prime leggi anti-automobile, che imponevano l'omino-a-piedi-con-bandiera-rossa a precedere quei misteriosi trabiccoli :DEffettivamente c'è qualche similitudine...
        • Storia... scrive:
          Re: "Contatto visivo"
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: 621427

          - Scritto da: Funz


          Quindi il giocattolo dovrà sempre essere

          seguito


          dal pilota, presumibilmente in auto,
          quindi


          aggiungiamoci pure il costo


          dell'autista.


          Per una sperimentazione forse può anche

          andare


          bene, ma ho idea che un fattorino
          dedicato


          costerebbe decisamente di


          meno...



          Ma pensa... Le stesse cose che si dicevano
          alla

          nascita

          dell'automobile...

          Non capisco bene se mi stai criticando o mi stai
          dando ragione
          :D
          Forse ti sei perso tutte le discussioni col qui
          presente Leguleio, quando prendevo in giro
          proprio le prime leggi anti-automobile, che
          imponevano l'omino-a-piedi-con-bandiera-rossa a
          precedere quei misteriosi trabiccoli
          :D
          Effettivamente c'è qualche similitudine...Il leguleo è uno di quelli convinti che siccome le cose adesso sono così non potranno cambiare, capita a chi ha studiato poco storia.
  • Calzo Laio scrive:
    goa
    Mi vedo già la gente a terra con le fionde che cerca di abbattere sti droni per prendersi il nuovo iphone a gratis!
    • Storia... scrive:
      Re: goa
      - Scritto da: Calzo Laio
      Mi vedo già la gente a terra con le fionde che
      cerca di abbattere sti droni per prendersi il
      nuovo iphone a gratis!In quei paesi i droni non voleranno, in quelli civili avremo la spesa portata a casa. Decidi te dove preferisci vivere.
      • maybe scrive:
        Re: goa
        - Scritto da: Storia...
        - Scritto da: Calzo Laio

        Mi vedo già la gente a terra con le fionde
        che

        cerca di abbattere sti droni per prendersi il

        nuovo iphone a gratis!

        In quei paesi i droni non voleranno, in quelli
        civili avremo la spesa portata a casa. Decidi te
        dove preferisci
        vivere.magari potessi farlo
        • Storia... scrive:
          Re: goa
          - Scritto da: maybe
          - Scritto da: Storia...

          - Scritto da: Calzo Laio


          Mi vedo già la gente a terra con le


          fionde che cerca di abbattere sti droni


          per prendersi il nuovo iphone a gratis!

          In quei paesi i droni non voleranno, in

          quelli civili avremo la spesa portata a

          casa. Decidi te dove preferisci

          vivere.
          magari potessi farloChi te impedisce esattamente ?
  • ... scrive:
    Re: Se questo è un drone
    Brutta giornata anche oggi eh?(rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti