Elon Musk: la recessione è vicina e sarà positiva

Elon Musk: la recessione è vicina e sarà positiva

Secondo le recenti dichiarazioni di Elon Musk, gli Stati Uniti sono prossimi a una recessione importante che sarà comunque positiva.
Secondo le recenti dichiarazioni di Elon Musk, gli Stati Uniti sono prossimi a una recessione importante che sarà comunque positiva.

Le profezie di Elon Musk sono inesauribili, ma almeno questa volta seguono una linea comune. Infatti, secondo il patron di Tesla, gli Stati Uniti si stanno avvicinando velocemente a una recessione. Tuttavia, questa sarà positiva per alcuni fattori da lui spiegati su Twitter.

Nondimeno, la sua idea per l’economia americana si aggiunge a quanto specificato in questi giorni da altri addetti ai lavori. Ad esempio, BlackRock, la più grande società di investimento nel mondo con sede a New York, parlando della Federal Reserve e delle sue soluzioni all’inflazione ha spiegato:

Se alza troppo i tassi di interesse, rischia di innescare una recessione. Se non stringe abbastanza, il rischio diventa un’inflazione incontrollabile. È difficile vedere un risultato perfetto.

Lo stesso è stato affermato dal CEO di Goldman Sachs, Lloyd Blankfein. In linea con il pensiero di Elon Musk, sostiene che gli Stati Uniti sono davvero vicini a una recessione. Infatti, il suo consiglio, per aziende e privati, è quello di prepararsi al peggio:

Sicuramente ci stiamo dirigendo verso una recessione. È certamente un fattore di rischio molto, molto alto. Se stessi dirigendo una grande azienda, sarei sicuramente preparato. Se fossi un consumatore, sarei pronto.
Questa inflazione, in parte, è appiccicosa. Stiamo affrontando qualcosa come un’inflazione dell’8%. Alcuni di questi problemi sono transitori e andranno via. Sai, alla fine, la guerra in Ucraina terminerà. Alcuni degli shock della catena di approvvigionamento andranno via, ma alcuni saranno un po’ più persistenti e rimarranno con noi per altro tempo.

Diversi vedono nelle criptovalute un bene di rifugio sia contro l’inflazione e, a maggior ragione, a difesa dalla recessione. Tutti possono iniziare ad acquistare asset digitali aprendo un conto su Bitpanda. Questo exchange offre tantissime soluzioni molto utili tra cui una carta di debito crittografica da usare nel mondo reale.

Elon Musk e la recessione: la svolta è alle porte

A differenza del CEO di Goldman Sachs, Elon Musk crede fortemente che la recessione sarà l’occasione per una svolta positiva. Infatti, in risposta a una serie di tweet sull’argomento, il patron di Tesla ha dichiarato:

Ci stiamo avvicinando a una recessione. Sì, questa è in realtà una buona cosa. Sono piovuti soldi sugli sciocchi per troppo tempo. Alcuni fallimenti devono accadere.
Inoltre, tutte le questioni legate allo stare a casa del Covid hanno indotto le persone a pensare che in realtà non è necessario lavorare sodo. Doccia fredda in arrivo!

Elon Musk ha anche spiegato, secondo il suo punto di vista, la motivazione per cui gli Stati Uniti d’America ora devono combattere contro questo pericolo. In altre parole, il miliardario amante di Dogecoin, ha dichiarato a suo dire qual è la causa dell’inflazione:

La ragione onesta dell’inflazione è che il governo ha stampato un miliardo in più di denaro di quello che aveva.

Per proteggersi da questo male che può influenzare l’economia mondiale alcuni stanno acquistando criptovalute. Lo si può fare in modo sicuro aprendo un conto gratuito su uno dei moltissimi exchange disponibili. Una soluzione vantaggiosa è offerta da Bitpanda che integra anche una carta di debito crypto con formula cashback per utilizzare i propri asset digitali nel mondo reale.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 30 mag 2022
Link copiato negli appunti